Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per le stelle

di

Ti sei appassionato all’astronomia e, per approfondire la conoscenza della materia, vorresti che ti suggerissi qualche bella app per smartphone e tablet tramite la quale poter scoprire come si chiama questa o quell’altra stella in modo semplice e veloce? Direi allora che, per tua fortuna, sei capitato sulla guida giusta, in un momento che non poteva essere migliore!

Nelle righe successive, infatti, trovi indicate tutte quelle che, a mio modesto avviso, rappresentano le migliori app per le stelle attualmente disponibili su piazza, sia per quanto riguarda il versante Android che per quello iOS/iPadOS. Ti anticipo già che, nella maggior parte dei casi, si tratta di risorse gratuite e alla portata di chiunque, anche di chi non si reputa propriamente un grande esperto in fatto di nuove tecnologie.

Come dici? Vorresti che ti consigliassi anche qualche applicazione utile per fotografare al meglio il cielo stellato? Nessun problema, avevo già pensato anche a questo. Nella seconda parte del tutorial, infatti, trovi dei capitoli dedicati proprio alle soluzioni parte di questa categoria. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buona lettura e… buona “caccia” alle stelle!

Indice

App per vedere le stelle

Cerchi delle app per vedere le stelle? Allora ti consiglio di provare quelle che trovi segnalate qui di seguito. Puoi usarle per conoscere i nomi degli astri, per ottenere maggiori informazioni su di essi, per scoprire gli eventi astronomici del periodo ecc. Scegli quella che ritieni possa fare maggiormente per te e scaricala subito sul tuo dispositivo.

Mappa Stellare (Android/iOS/iPadOS)

Mappa Stellare

La prima app per le stelle che ti invito a prendere in considerazione è Mappa Stellare. Si tratta di una soluzione gratuita, disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS, che mostra la posizione delle stelle in ogni momento, sia presente che futuro. Basta quindi puntare la fotocamera dello smartphone o del tablet verso il cielo per sapere, guardando poi lo schermo del dispositivo, cosa si sta guardando. Da notare che offre acquisti in-app (al costo base di 3,49 euro), per accedere al catalogo stelle ampliato e sbloccare ulteriori contenuti extra.

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, se stai usando Android, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa. Se stai usando iOS/iPadOS, visita invece la relativa sezione dell’App Store, premi sul bottone Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Successivamente, avvia l’app, sfiorando il pulsante Apri oppure selezionando la relativa icona che è stata aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, seleziona la modalità di visualizzazione Vista del cielo, per esplorare il cielo in tempo reale. Acconsenti, dunque, all’uso dei servizi di localizzazione da parte dell’app, punta lo smartphone verso il cielo e muovilo nella direzione di tuo interesse. Sullo schermo vedrai poi comparire stelle, costellazioni ecc. che potrai visionare in dettaglio facendoci tap sopra e selezionando la scheda che si apre in basso.

Puoi anche cercare determinate stelle per nome, facendo tap sul simbolo della lente d’ingrandimento che si trova in fondo al display, selezionando l’icona raffigurante una stella posta nella schermata visibile successivamente e selezionando il nome della stella di tuo interesse dall’elenco proposto. Alla stessa maniera, puoi cercare le costellazioni, esplorare il calendario degli eventi astronomici ecc., sempre previa selezione della categoria di tuo interesse dalla parte in basso della schermata.

Ti faccio altresì notare che dalla home dell’app puoi selezionare anche l’opzione Modalità esplorazione, che consente di esplorare il cielo in determinati giorni e orari, e quella denominata Istanti nel tempo, tramite la quale è possibile accedere a tutta una serie di contenuti relativi a scoperte e esplorazioni spaziali segnanti.

Star Walk (Android/iOS/iPadOS)

Star Walk

Star Walk è un’altra app per vedere le stelle che ti invito a mettere alla prova. È disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS e comprende una rappresentazione completa delle stelle e delle costellazioni, oltre che dei pianeti e delle fasi lunari. Consente di esplorare il cielo puntando lo smartphone nella posizione di proprio interesse, include utili link informativi a Wikipedia e anche un tool per “viaggiare nel tempo”, in modo da vedere gli eventi passati e quelli futuri. È gratis, ma offre acquisti in-app (al costo base di 99 cent./mese) per sbloccare tutti i contenuti extra disponibili.

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, se stai usando Android, accedi alla relativa sezione del Play Store e fai tap sul pulsante Installa. Se stai usando iOS/iPadOS, invece, accedi alla relativa sezione dell’App Store, sfiora il bottone Ottieni, poi quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. In seguito, avvia l’applicazione, facendo tap sul pulsante Apri oppure selezionando la relativa icona che è stata aggiunta in home screen.

Una volta visualizzata la schermata principale di Star Walk sullo schermo, declina pure l’invito a sottoscrivere la versione a pagamento del servizio, consenti all’app di accedere alla tua posizione e punta lo smartphone o il tablet verso il cielo per visionare le stelle, le costellazioni ecc. direttamente in tempo reale.

Per ricevere maggiori informazioni riguardo una data stella, facci tap sopra, dopodiché selezionane il nome visibile nella parte in basso dello schermo. Se, invece, vuoi effettuare una ricerca diretta, fai tap sul simbolo della lente d’ingrandimento situato in basso a sinistra e seleziona prima la categoria di tuo interesse e poi l’elemento di tuo interesse. Puoi anche effettuare una ricerca per parola chiave, digitandola nel campo apposito posto in alto.

Se vuoi, puoi anche modificare la modalità di visualizzazione del cielo, spostando il cursore che si trova a sinistra, mentre facendo tap sul simbolo dell’orologio in alto a destra puoi esplorare lo spazio in specifici giorni e orari.

Altre app per vedere le stelle

Night Sky

Nessuna delle app per le stelle che ti ho consigliato nelle righe precedenti ti ha convinto in maniera particolare e sei quindi alla ricerca di qualche alternativa? Allora metti alla prova le ulteriori risorse che ho provveduto a includere nell’elenco sottostante.

  • Stellarium Mobile Sky Map (Android/iOS/iPadOS) – interessantissima applicazione per il monitoraggio delle stelle e del cielo in generale. Può contare su un catalogo di oltre 600.000 stelle e per di più permette di vedere da vicino tutti i pianeti del sistema solare. Costa 2,99 euro per Android e 3,49 euro per iOS/iPadOS.
  • Star Rover (Android/iOS/iPadOS) – applicazione che presenta un’interfaccia semplice ed essenziale ma comunque ben fatta e che consente all’utente di focalizzare la propria attenzione unicamente sul cielo stellato. Costa 2,09 euro per Android e 2,29 euro per iOS/iPadOS.
  • Sky Map (Android) – applicazione a costo zero e facilissima da usare che consente di identificare con precisione ogni oggetto celeste semplicemente puntando lo smartphone o il tablet verso il cielo. Non include pubblicità ed è piena zeppa di informazioni utili. È solo per Android.
  • Night Sky (iOS/iPadOS) – app specifica per iPhone e iPad che si presenta come un planetario con supporto alla realtà aumentata tramite cui esplorare la volta celeste, alla ricerca di stelle, costellazioni, pianeti ecc. Offre anche tante utili informazioni e la sua grafica è decisamente mozzafiato. È gratis, ma propone acquisti in-app (al costo base di 2,49 euro/mese) per sbloccare tutte le funzioni offerte dall’app.

App per fotografare le stelle

Passiamo ora alle app per fotografare le stelle. Se cerchi delle risorse utili allo scopo, sarai sicuramente lieto di mettere mano alle risorse di questo tipo di cui ti parlerò nei passi qui di seguito. Anche in tal caso, si tratta di soluzioni disponibili sia per Android che per iOS/iPadOS.

A Better Camera (Android)

A Better Camera

Se stai impiegando un dispositivo basato su Android e sei alla ricerca di qualche app utile per fotografare le stelle, ti consiglio di rivolgerti a A Better Camera. Si tratta di una soluzione gratuita per scattare foto e registrare video, permettendo di intervenire su vari parametri e che mette a disposizione dei suoi utilizzatori anche una speciale modalità notte, utilissima per immortalare le stelle. Da notare che offre acquisti in-app (al costo base di 74 cent.) per sbloccare funzionalità aggiuntive.

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa. Successivamente, avvia l’app, sfiorando il pulsante Apri comparso sul display oppure la relativa icona che è stata appena aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata di A Better Camera, fai tap sul pulsante con la “S” collocato in basso a destra e seleziona, dal menu che compare, l’opzione Notte, dopodiché posiziona la fotocamera dello smartphone verso le stelle che vuoi fotografare.

A questo punto, regola lo zoom, servendoti del cursore apposito situato sul lato sinistro e procedi pure con lo scatto, facendo tap sul bottone con la fotocamera collocato in basso. Le foto scattate verranno poi aggiunte alla Galleria di Android.

Se vuoi avere un controllo più approfondito sulle impostazioni dell’app, ti comunico che puoi scegliere una modalità di scatto differente, dal menu visibile dopo aver premuto sul pulsante in basso a sinistra, e che nella parte in alto della schermata trovi invece i controlli per attivare o disattivare il flash, bilanciare il bianco ecc.

NightCap Camera (iOS/iPadOS)

NightCap Camera

Se quello che stai usando è un dispositivo iOS/iPadOS, la migliore app fare foto alle stelle che puoi utilizzare è NightCap Camera. Consente di scattare foto in condizioni di scarsa luminosità e in modalità notturna e di registrare video e time-lapse 4K. Supporta anche una speciale modalità per scattare foto astronomiche, ideale per immortalare le stelle, l’aurora boreale e molto altro. Costa 3,49 euro.

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione dell’App Store, premi sul pulsante con il prezzo, fai tap sul bottone Installa e autorizza l’acquisto e il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. In seguito, avvia l’app, sfiorando il pulsante Apri comparso sul display oppure selezionando la relativa icona che è stata aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale di NightCap Camera, punta la fotocamera del dispositivo verso il cielo, fai tap sull’icona della stella che si trova in basso a sinistra e scegli la modalità di scatto che intendi usare tra quelle disponibili: Lunga esposizione, Modalità stelle, Modalità scie stellari ecc.

Successivamente regola lo zoom, utilizzando il mirino apposito che si trova in basso a destra, e premi sul pulsante circolare collocato al centro, in modo tale da scattare la foto, che verrà poi salvata automaticamente nella Galleria di iOS/iPadOS.

Se vuoi, puoi anche regolare personalmente messa a fuoco, esposizione e bilanciamento del bianco, facendo tap sulle voci apposite situate a fondo schermata, mentre in alto trovi i pulsanti per abilitare o disattivare il flash, scegliere quale fotocamera usare e accedere alle impostazioni di NightCap Camera.

Altre app per fotografare le stelle

ProCam

Nessuna delle app per fotografare le stelle che ti ho già consigliato ti ha convinto in modo particolare e cerchi qualche soluzione da usare in alternativa? In tal caso, prova le ulteriori applicazioni appartenenti alla categoria che trovi segnalate qui di seguito. Vedrai che, alla fine, riuscirai finalmente a trovare qualcosa in grado di soddisfarti.

  • Camera FV-5 Lite (Android) – app per scattare foto che funziona quasi come una reflex, infatti tutti i comandi disponibili sono manuali. Proprio per questo, può essere usata anche per scattare foto alle stelle, avendo la possibilità di intervenire su ISO, esposizione ecc. È gratis, ma per sbloccare tutte le funzioni va comperata la versione completa (al costo di 2,99 euro).
  • Manual Camera (Android) – altra app per scattare foto regolando manualmente tutti i vari parametri. Consente, infatti, di impostare l’otturatore, la messa a fuoco, il bilanciamento del bianco e l’esposizione. Può quindi essere sfruttata anche per scattare foto alle stelle. Costa 3,39 euro.
  • Night Camera: Foto di notte (iOS/iPadOS) – app ideale per fare foto in ambienti bui o comunque caratterizzati da un’illuminazione insufficiente, oltre che per immortalare le stelle, grazie alle opzioni di impostazione manuale per l’esposizione fino a 1 secondo e all’intensificazione separata di luce residua e ISO. È gratis, ma propone acquisti in-app (al costo di 1,09 euro) per rimuovere la pubblicità.
  • ProCam (iOS/iPadOS) – app per scattare foto in maniera avanzata, che consente di regolare l’esposizione, la messa a fuoco, di scegliere quale obiettivo dell’iPhone usare (nel caso dei dispositivi con più di un sensore) ecc. Include anche la modalità notte, ottima per immortalare le stelle. Costa 6,99 euro.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.