Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aprire RAW

di

Hai mai sentito parlare dei file RAW? Si tratta del formato di file in cui le macchine fotografiche digitali professionali (oltre che alcune app per smartphone) consentono di salvare le fotografie scattate. Per poterli aprire basta usare il visualizzatore di immagini integrato in Windows (nelle versioni più recenti dell’OS) ed Anteprima (su macOS), sono perfettamente in grado di assolvere alla funzione questione. Va tuttavia tenuto conto del fatto che ogni macchina fotografica ha un suo tipo di formato RAW, di conseguenza in alcune circostanze gli strumenti “di serie” potrebbero non bastare.

Considerando quanto appena affermato, ho dunque deciso di redigere questo tutorial tutto incentrato proprio sul come aprire i RAW. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti quali sono le migliori soluzioni adatte allo scopo che hai dalla tua, anche nel caso in cui le risorse già incluse nel computer non dovessero rivelarsi efficaci o comunque sia qualora cercassi una valida alternativa al loro impiego.

Se la cosa ti interessa, suggerisco di non perdere altro tempo prezioso e di cominciare immediatamente a darci da fare. Posizionati quindi bello comodo dinanzi il tuo fido PC ed inizia a leggere tutto quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, in caso di necessità sarai pronto a fornire utili consigli a tutti i tuoi amici interessanti al medesimo argomento. Ora però basta chiacchierare e mettiamoci all’opera. Buon “lavoro”!

Indice

Strumenti “di serie” per aprire i file RAW

Come ti dicevo ad inizio guida, il visualizzatore di foto delle più recenti versioni di Windows (Windows 8/8.x e Windows 10, per essere precisi) e quello presente su Mac (vale a dire Anteprima) consentono di aprire senza problemi i file RAW, salvo casi particolari (che possono essere risolti sfruttando risorse di terze parti).

Escludendo al momento eventuali complicazioni, vediamo dunque come fare per utilizzare le risorse in oggetto per lo scopo in questione. Per saperne di più continua pure a leggere, trovi spiegato tutto qui di seguito.

Su Windows

Se quello che stai utilizzando è un computer con su installato Windows 8/8.x oppure Windows 10, l’applicazione Foto presente sul sistema è in grado di aprire i file RAW prodotti dalla maggior parte delle macchine fotografiche digitali professionali presenti sul mercato.

Per servirtene per il tuo scopo, quello che devi fare altro non è che fare doppio clic sul file RAW di riferimento ed attendere l’apertura dell’applicazione Foto e quindi la visualizzazione dell’immagine. Tutto qui!

fdpiGHfxd4

Se hai bisogno di zoomare l’immagine, clicca sul bottone con la lente di ingrandimento che sta in alto e serviti poi della barra di regolazione che vedi apparire per aumentare o diminuire il livello dell’ingrandimento. Se invece vuoi visualizzare la foto a tutto schermo, pigia sul bottone con le due frecce che trovi in basso a destra.

Se invece dell’app Foto si apre un altro programma oppure l’applicazione non si apre affatto, evidentemente è perché questa non è stata impostata come predefinita. Per rimediare, fai clic destro sul file RAW, seleziona Apri con… dal menu che appare, scegli Foto dalla finestra su schermo e premi su OK.

Se invece stai usando una versione più datata di Windows, come nel caso di Windows 7, per poter utilizzare il visualizzatore di foto incluso nel sistema per aprire i RAW devi necessariamente installare il Microsoft Camera Codec Pack. Si tratta di una raccolta di codec per i sistemi operativi Windows che, per l’appunto, aggiunge il supporto a tutti i principali tipi di file RAW al visualizzatore di immagini integrato in Windows.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati alla pagina per il download di Microsoft Camera Codec Pack, assicurati che nel menu a tendina per la scelta della lingua risulti impostato l’Italiano (ed in caso contrario provvedi tu) e clicca sul pulsante Scarica. Seleziona poi la casella accanto alla voce MicrosoftCodecPack_x64.msi se quello che stai usando è un sistema a 64 bit oppure quella accanto alla dicitura MicrosoftCodecPack_x86.msi  se utilizzi un sistema a 32 bit e pigia su Avanti.

A download completato, apri il file appena ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni del Contratto relativo al servizio e dell’informativa sulla privacy Microsoft per accettare le condizioni di utilizzo del software. Clicca poi sul pulsante Installa, autorizza l’installazione del pacchetto di codec facendo clic su e completa il processo cliccando su Fine.

Su Mac

Stai utilizzando un Mac? In tal caso, come anticipato, per poter aprire i RAW ti basta usare Anteprima. Per cui, individua il file RAW che desideri aprire, facci doppio clic sopra e… la tua foto sarà immediatamente visibile nella finestra del visualizzatore di immagini predefinito di macOS. Più facile di così?

Come aprire RAW

Procedendo così come ti ho appena indicato Anteprima non si apre oppure si apre un’altra applicazione? Probabilmente hai impostato qualche altra app come predefinita per l’apertura delle immagini. Per risolvere, fai clic destro sul file RAW e seleziona, dal menu che compare, la voce Apri con e successivamente Anteprima.

Volendo, puoi aprire i tuoi file RAW su Mac anche con Quick Lock che, appunto, consente di visualizzare “al volo” i file selezionati senza dover aprire applicazioni varie. Per servirtene per il tuo scopo, seleziona il file RAW che vuoi visualizzare e schiaccia la barra spaziatrice sulla tastiera. Si aprirà immediatamente una finestra sulla scrivania del Mac con l’immagine.

Come aprire RAW

Soluzioni alternative

In alternativa agli strumenti già inclusi in Windows e Mac o comunque se questi si sono rivelati inefficaci, puoi aprire i file RAW anche ricorrendo all’uso di strumenti di terze parti.

Mi chiedi quali? Beh, quelli che ho provveduto ad indicarti qui di seguito sono a mio modesto avviso perfetti per lo scopo in questione oltre che per la visualizzazione delle immagini in generale. Provali subito e vedrai che non te ne pentirai.

XnView MP (Windows/Mac)

Il primo tra i programmi di terze parti per aprire i file RAW di cui voglio parlarti è XnView MP. Si tratta di un ottimo software gratuito per Windows e Mac per la gestione, la visualizzazione e la conversione delle immagini digitali che include il supporto ad oltre 400 formati di file diversi, RAW compreso, chiaramente. Ti faccio notare che per usarlo su Windows non occorre effettuare alcuna installazione.

Per effettuare il download sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e pigia sul pulsante Zip Win 32bit (se stai usando Windows a 32 bit), su Zip Win 64bit (se stai usando Windows a 64 bit) oppure su OSX DMG 64bit (se stai usando un Mac).

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione qualsiasi, apri il file xnviewmp.exe presente al suo interno e clicca su Esegui. Se vedi apparire un messaggio d’errore, fai clic destro sull’icona del programma e scegli l’opzione Esegui come amministratore dal menu contestuale, così da avviare il software con privilegi di amministrazione.

Se stai usando un Mac, apri il file .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma sulla cartella Applications tramite la finestra apparsa su schermo. Successivamente recati nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona di XnView MP e seleziona Apri per due volte consecutive, in modo tale da aprire il programma andando però ad aggirare le limitazioni di Apple verso gli sviluppatori non “benedetti”.

A prescindere dal sistema operativo, clicca poi su bottone OK e ti ritroverai finalmente al cospetto della schermata principale di XnView MP. Per aprire i tuoi RAW, seleziona la cartella di riferimento dalla parte sinistra della schermata del programma e fai doppio clic sul file presente nella parte destra di XnView MP.

Come aprire RAW

In alternativa, clicca sul menu File, scegli Apri… e seleziona il file di riferimento presente sul computer. Se invece desideri visualizzare un’immagine a schermo intero, dopo averla selezionata dalla parte destra del programma fai clic sul bottone con il quadretto e le quattro frecce che trovi sulla barra degli strumenti ed è fatta.

FastStone Image Viewer (Windows)

Un altro ottimo software di terze parti che ti invito a prendere in considerazione per poter aprire i file RAW se stai usando Windows è FastStone Image Viewer. Si tratta infatti di un visualizzatore di immagini gratuito che supporta la maggior parte dei file RAW delle macchine fotografiche digitali. È disponibile anche in una variante portable (quella che ho usato io per redigere questo passo) che consente di usare il software senza effettuare la procedura di installazione.

Per scaricare FastStone Image Viewer sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma, clicca sul bottone download che trovi in corrispondenza del nome del software e su quello sotto la voce portable, nella pagina che si apre.

A scaricamento completato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una qualsiasi posizione di Windows, avvia il file FSViewer.exe presente al suo interno e premi su Esegui.

Ora che visualizzi la finestra del programma sul desktop, apri i file RAW che prima non riuscivi a visualizzare navigando tra le cartelle del tuo computer tramite il menu sulla sinistra e facendo poi doppio clic sull’immagine di riferimento. In alternativa, pigia sul bottone con la cartella gialla che sta sulla barra degli strumenti del programma e seleziona manualmente i RAW da aprire.

Come aprire RAW

Se invece che visualizzare l’immagine a tutto schermo vuoi semplicemente zoomarla in alcuni punti, fai clic destro e continua a tenere cliccato sull’anteprima in basso a sinistra nella finestra principale di FastStone Image Viewer, muovendo in contemporanea il cursore nella posizione desiderata.

Se la cosa ti interessa, ti segnalo che puoi anche metter mano alle impostazioni del programma relative alla visualizzazione dei file RAW. Per riuscirci, clicca sulla voce Impostazioni nella barra dei menu e poi sulla dicitura Impostazioni. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda RAW e regola i parametri disponibili così come ritieni sia più opportuno.

Able RAWer (Windows)

Cerchi un’alternativa per aprire i file RAW ai programmi di cui sopra? Allora ti suggerisco vivamente di prendere in considerazione Able RAWer. Trattasi di un software gratuito solo per sistemi operativi Windows che permette di visualizzare il formato di file in questione oltre che di intervenire sulle immagini apportando modifiche di vario genere, andando ad agire, ad esempio, sul contrasto, sulla correzione della gamma, sulla nitidezza e via discorrendo.

Per usarlo, collegati alla pagina per il download del programma e fai clic sul bottone Download Now che sta in alto, in modo tale da avviarne lo scaricamento sul tuo computer.

A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si e su OK. Pigia dunque su Avanti, seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca ancora su Avanti per quattro volte di fila, su Installa e su Fine.

Ora che visualizzi la finestra di Able RAWer sul desktop, seleziona, tramite il menu sulla sinistra, la posizione in cui si trova il file RAW che vuoi aprire e poi la foto dopodiché pigia sul bottone LOAD >>> che si trova in basso, sempre a sinistra.

Come aprire RAW

In seguito, la foto ti sarà mostrata nella parte destra della finestra del programma. Per zoomarla in un punto specifico ti basterà farci clic sinistro sopra, mentre per ridurre l’ingrandimento dovrai fare clic destro.

Se invece desideri apportare correzioni e modifiche varie al tuo file RAW, serviti dei comandi che trovi nella parte in basso della finestra del software oppure delle voci annesse alla al menu Image che sta in alto.