Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

App per risolvere equazioni

di

La matematica non è proprio il tuo forte e, ogni volta che si avvicina la data della verifica scritta o dell’interrogazione, ti assale la paura perché non hai ancora imparato a risolvere le equazioni. Per porre rimedio alla situazione, hai pensato di scaricare sul tuo smartphone o sul tuo tablet qualche app per risolvere equazioni, ma non hai idea di quali scegliere, vero? Beh, non c’è alcun problema, sarò ben lieto di darti una mano.

Nei prossimi paragrafi, infatti, oltre a elencarti alcune app gratuite per risolvere equazioni su Android e iOS, ti illustrerò nel dettaglio il loro funzionamento e ti dimostrerò come utilizzarle per correggere le tue lacune in matematica. Ovviamente non aspettarti miracoli: senza impegno nello studio, queste app ti serviranno a poco o nulla, quindi usale con coscienza, solo come aggiunta allo studio e non in sostituzione di quest’ultimo. Insomma, non usarle semplicemente per fare i compiti in fretta e furia o, peggio ancora, per imbrogliare durante le verifiche in classe: cerca di usarle per imparare i passaggi da compiere per arrivare alla risoluzione di un’equazione.

Tutto chiaro? Perfetto, allora non perdiamo altro tempo prezioso e addentriamoci nel clou di questo tutorial. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per provare insieme a me le app che sono elencate nei prossimi paragrafi e, al termine di questa lettura, scegli quali sono quelle che fanno maggiormente al caso tuo. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per il tuo prossimo compito di matematica!

Photomath (Android/iOS)

Una delle prime app che ti consiglio di provare è Photomath, una soluzione gratuita al 100% che permette di risolvere le equazioni con una facilità disarmante: basta inquadrare l’equazione con la fotocamera del proprio smartphone o tablet e l’algoritmo della app fa tutto il resto!

Dopo aver scaricato Photomath sul tuo device Android o iOS, avvia la app e, dopo aver preso visione delle schede informative che illustrano le sue principali caratteristiche, punta la fotocamera del tuo smartphone o tablet sull’equazione da risolvere. Se l’algoritmo di Photomath non riesce a effettuare la scansione dell’equazione (capita molto raramente), passa alla modalità di digitazione manuale facendo tap sul bottone Modifica situato in basso a destra del riquadro bianco.

Non appena l’algoritmo di Photomath avrà scansionato o “letto” l’equazione, visualizzerai il suo risultato in un riquadro rosso situato in basso. Successivamente, per visualizzare in dettaglio la risoluzione dell’equazione, premi sul pulsante Passaggi e, nella schermata successiva, pigia su ciascun passaggio per visualizzare la spiegazione testuale che viene fornita dall’app stessa. Così facendo, non solo potrai risolvere le equazioni in un batter d’occhio, ma soprattutto potrai imparare i passaggi che ti permetteranno di risolverle autonomamente, senza dover chiedere una mano alla tecnologia.

Cymath (Android/iOS)

Un’altra app per risolvere equazioni che ti consiglio di provare è Cymath, che è disponibile per AndroidiOS, è gratuita e permette di risolvere le equazioni sia scrivendole “a mano” che scansionandole con la fotocamera del proprio device. Cymath, a differenza di Photomath, non permette di visualizzare in modo gratuito la risoluzione delle equazioni: per accedere a questa funzionalità bisogna sottoscrivere un abbonamento a Cymath Plus, costa 5,99 euro/mese. Inoltre è richiesta una connessione a Internet attiva.

Se vuoi scoprire più in dettaglio come funziona Cymath, scarica l’app sul tuo smartphone o tablet, avviala e, se vuoi risolvere un’equazione scansionandola con la fotocamera del tuo dispositivo, pigia sul pulsante Camera. Dopodiché inquadra l’equazione che vuoi risolvere e fai tap sul pulsante Solve! per ottenere la soluzione.

Se, invece, vuoi risolvere l’equazione scrivendola “a mano”, magari perché la fotocamera del tuo dispositivo non riesce a metterla a fuoco, pigia sul bottone Keyboard, digitala servendoti della tastiera messa a disposizione dall’app e premi sul pulsante verde Solve! per risolverla. Niente di più semplice!

Mathway (Android/iOS/online)

Mathway è un’altra app disponibile per AndroidiOS (oltre che online, accedendo da un qualsiasi browser Web). La sua interfaccia è in lingua inglese, ma se seguirai le mie “dritte” non avrai problemi nell’utilizzarla per risolvere i problemi matematici più disparati: dall’algebra di base al calcolo più complesso. L’unica accortezza che dovrai avere è quella di verificare la disponibilità di una connessione a Internet attiva.

Dopo aver scaricato Mathway sul tuo device, avvia l’app, pigia sul simbolo della fotocamera per scansionare l’equazione che vuoi risolvere e premi sul simbolo dell’otturatore per scattare la foto. Se l’algoritmo di Mathway non ha letto in modo corretto l’equazione, passa alla modalità di digitazione manuale utilizzando la tastiera messa a disposizione dall’applicazione.

Per risolvere l’equazione, fai tap sul simbolo della freccia collocato a destra (dovrebbe aver preso il posto del simbolo della fotocamera) e Mathway ti mostrerà la risoluzione dell’equazione. Se vuoi visualizzare i vari passaggi che l’algoritmo di Mathway ha eseguito per giungere al risultato appena mostratoti, pigia sulla voce Tap to view steps… situata nella stessa “nuvoletta” contenente la risoluzione dell’equazione, e leggi la spiegazione (sempre in lingua inglese) che trovi nella schermata successiva.

Se vuoi eseguire calcoli di matematica basilare, trigonometria, statistica, algebra lineare, chimica e quant’altro, pigia sul simbolo (≡) e, nel menu che compare lateralmente, fai tap sul nome della disciplina matematica che ti interessa.

OneMath (Android)

Se stai cercando un’app che sia in grado di risolvere espressioni numeriche, equazioni di 2° e 3° grado, sistemi a due e a tre incognite e che, soprattutto, non richieda una connessione a Internet attiva per funzionare correttamente, OneMath potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Questa applicazione, disponibile soltanto su Android, è caratterizzata da un’interfaccia minimalista che rende ancora più semplice e intuitivo il suo utilizzo. Alcune sue funzioni, però, sono accessibili soltanto a coloro che acquistano la versione Premium, a partire da 1,99 euro.

Dopo aver scaricato OneMath sul tuo device, avvia la app, pigia sul simbolo (≡) e seleziona una delle voci disponibili nel menu che compare lateralmente: Equazioni e sistemi, per risolvere espressioni di 2° e 3° grado, sistemi 2×2 e 3×3; Calcolatrici, per accedere alla calcolatrice scientifica o booleana; Conversioni, per utilizzare il convertitore di basi numeriche; Algebra lineare, per accedere allo strumento di risoluzione delle matrici o Strumenti, per accedere al risolutore dei triangoli.

Se hai scelto di risolvere le equazioni, inserisci il coefficiente a, il coefficiente c e la costante c nei relativi campi e, dopo esserti accertato di aver scritto nel modo corretto la traccia della tua equazione, pigia sul bottone rosso Calcola per procedere alla sua risoluzione.

Altre app per risolvere equazioni

Le app per risolvere equazioni che ti ho elencato nei precedenti paragrafi sono, a mio modesto parere, tra le migliori che tu possa installare sul tuo smartphone o tablet. Tuttavia, ti consiglio di dare un’occhiata anche alle applicazioni che sono elencate di seguito: potresti trovare altre soluzioni altrettanto interessanti.

  • Mathpix (Android/iOS) — stai cercando un’app che ti permetta di risolvere espressioni matematiche ed equazioni in pochi e semplici passaggi? Mathpix potrebbe essere la soluzione che stavi cercando. La sua interfaccia “pulita” e priva di “fronzoli” e la comoda funzione che permette di risolvere un’equazione inquadrandola semplicemente con la fotocamera del proprio dispositivo, sono gli “ingredienti” che la rendono particolarmente facile da utilizzare.
  • Wolfram Alpha (Android/iOS/online) — questa app a pagamento (disponibile anche come servizio online gratuito) è ricca di numerose funzioni che la rendono perfetta per chi deve eseguire calcoli complessi, soprattutto per quanto riguarda alcuni settori scientifici come la chimica, la biologia, l’astronomia, la fisica quantistica e la geologia. Permette di eseguire anche calcoli piuttosto semplici, come la risoluzione delle equazioni. Costa 3,19 euro su Android e 3,49 euro su iOS.
  • PCalc (iOS) — anche questa app è piuttosto versatile, visto che offre la possibilità di accedere a vari strumenti utili: la calcolatrice in grado di calcolare in binario, la modalità RPN opzionale, la visualizzazione multi-line e molto altro ancora. PCalc costa 10,99 euro ed è disponibile soltanto su iOS.
  • Microsoft Mathematics (Windows) — questo programma è ideale per risolvere espressioni matematiche ed equazioni sul proprio PC. Microsoft Mathematics, come facilmente intuibile dal suo nome, è stato sviluppato dal colosso di Redmond ed è compatibile con tutte le principali versioni di Windows. Se vuoi avere maggiori dettagli su come usare Microsoft Mathematics, leggi il tutorial in cui spiego come risolvere le equazioni matematiche.

Ti piacerebbe poter risolvere le equazioni matematiche anche sul PC? In tal caso, leggi il tutorial in cui ti ho elencato alcuni servizi online e programmi per risolvere equazioni, fra cui Wolfram Alpha e Microsoft Mathematics di cui ti ho già accennato in questo articolo. Sono sicuro che troverai molto utile anche questa lettura.