Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come accedere a Google Drive con un altro account

di

Il tuo capo ti ha condiviso un documento importante su Google Drive con l’indicazione di leggerlo al più presto. Purtroppo, però, non sai come riuscirci: non sei per nulla pratico con la tecnologia e, per errore, hai connesso il servizio di cloud storage di Google al tuo account personale e non a quello lavorativo con il quale hai ricevuto i permessi per la visualizzazione del file in questione.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e, quindi, ti domandi come accedere a Google Drive con un altro account? In tal caso, non preoccuparti: sono qui proprio per aiutarti. Nel corso dei prossimi capitoli di questo mio tutorial, infatti, ti fornirò tutte le indicazioni utili per effettuare un login aggiuntivo, con il tuo account lavorativo (o qualsiasi altro account), al noto servizio di cloud storage agendo da PC, smartphone e tablet.

Detto ciò, se adesso non vedi l’ora di iniziare, mettiti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero, al fine di leggere con attenzione quanto sto per spiegarti e mettere in pratica i miei suggerimenti. Vedrai che, facendolo, riuscirai facilmente e velocemente nell’intento che ti sei proposto. Scommettiamo?

Indice

Come accedere a Google Drive con un altro account da PC

Se vuoi sapere come accedere a Google Drive con un altro account da PC, nei prossimi capitoli ti spiegherò come effettuare quest’operazione tramite alcune soluzioni che puoi mettere in pratica facilmente.

Sito di Google Drive

Accesso a Google Drive su browser Web

La versione Web di Google Drive, utilizzabile direttamente da browser, permette di eseguire l’accesso anche con un account diverso da quello che si utilizza solitamente, senza dover prima eseguire alcuna disconnessione.

Per fare ciò, raggiungi il sito Web di Google Drive, fai clic sulla tua foto profilo posta nell’angolo in alto a destra e, nel riquadro che ti viene mostrato, premi sulla voce Aggiungi un altro account. Così facendo, ti verrà mostrata un’altra schermata di login, tramite la quale dovrai inserire l’e-mail e la password dell’account Google secondario a cui vuoi accedere.

Dopo aver eseguito il login, verrai automaticamente indirizzato al cloud storage dell’account Google appena configurato. Quando uscirai dalla sessione in corso, magari chiudendo il browser, potrebbe essere mantenuto l’accesso a Google Drive solo all’account Google principale.

Per passare a quello secondario a cui avevi già fatto precedentemente accesso, premi sulla tua foto profilo, in alto a destra, e fai clic sull’indirizzo Gmail dell’account Google secondario, nel riquadro che visualizzi.

Generalmente non dovrebbe esserti richiesto l’inserimento della password ma, nel caso in cui ciò dovesse accadere, digita quest’ultima per confermare l’accesso. Potrai dunque passare allo spazio cloud di un account Google o di un altro semplicemente premendo sulla tua foto profilo, in alto, e scegliendo l’account Gmail dal riquadro che ti viene mostrato. Facile, dico bene?

Chrome

Accesso a Google Drive su Chrome

In Google Chrome è disponibile la funzionalità Profili che permette di associare più account Google al browser, in modo da tenere separati i dati di navigazione dei vari account configurati: ciò ti consentirà di poter effettuare l’accesso a Google Drive usando diversi account con estrema facilità.

Innanzitutto, avvia Google Chrome e fai clic sulla tua foto profilo presente nell’angolo in alto a destra. Nel riquadro che visualizzi, se non hai ancora eseguito l’accesso al browser con un account Google, premi sul tasto Attiva la sincronizzazione e digita i dati d’accesso del tuo account Google principale. Adesso, con quest’ultimo configurato, puoi accedere al tuo spazio di storage sul cloud, raggiungendo la versione Web di Google Drive.

Per eseguire l’accesso con un altro account Google, fai clic sulla tua foto profilo, in alto in Google Chrome e, nel riquadro che ti viene mostrato, premi sulla voce Aggiungi (nella sezione Altre persone). Scegli, dunque, un nuovo avatar e imposta il nome del profilo utilizzando l’apposita casella collocata in alto. Infine, premi sul tasto Aggiungi per confermare la creazione di un profilo offline.

Ti verrà quindi mostrata una nuova schermata di Google Chrome corrispondente al nuovo profilo: fai clic sulla tua foto profilo, in alto, e premi sul tasto Attiva la sincronizzazione, nel riquadro che visualizzi, per eseguire l’accesso con il secondo account Google.

Così facendo, accedendo alla versione Web di Google Drive, ti verrà mostrato lo spazio virtuale di questo ulteriore account Google a cui hai appena eseguito l’accesso.

Per spostarti da un account a un altro, ti basterà poi fare clic sulla tua foto profilo, in alto a destra in Google Chrome, e scegliere uno dei profili elencati nel riquadro che ti verrà mostrato.

Backup e Sincronizzazione

Accesso a Google Drive da Backup e Sincronizzazione

Che tu abbia un PC Windows o un Mac, puoi utilizzare l’utility Backup e Sincronizzazione di Google per accedere allo spazio di archiviazione online di Google Drive e sincronizzarne i dati direttamente sul tuo computer.

Se non avessi mai utilizzato questo strumento oppure volessi avere semplicemente maggiori informazioni in merito, ti consiglio di leggere con attenzione tutti i suggerimenti che ti ho fornito in questa mia guida dedicata all’argomento.

Ora però torniamo al focus di questo tutorial. Per accedere a Backup e Sincronizzazione con un altro account, fai clic sull’icona della nuvoletta che trovi nell’angolo in basso a destra della barra delle applicazioni di Windows o in alto a destra nella barra dei menu di macOS, a fianco dell’orologio. Nella schermata che ti viene mostrata, premi poi sull’icona ⋮ e scegli l’opzione Aggiungi nuovo account.

Così facendo, verrà avviata una nuova istanza di Backup e sincronizzazione, tramite la quale dovrai configurare un secondo account Google. Pertanto, premi sul tasto Inizia ed esegui l’accesso con il nuovo account Google, utilizzando l’apposito modulo di login.

Fatto ciò, configura il client per il backup dei dati del PC sul cloud di Google: se hai interesse a utilizzare questa funzionalità, imposta le cartelle per cui è necessario effettuare l’upload dei dati; in alternativa, se hai già impostato il backup con l’account Google principale, togli le spunte dalle cartelle che sono automaticamente selezionate e premi sul tasto Avanti.

Adesso, nella nuova schermata proposta, configura la sincronizzazione dei dati di Google Drive: scegli, dunque, se sincronizzare tutto lo storage oppure soltanto alcune delle cartelle presenti in cloud. Premi, infine, sul tasto Avvia e il gioco è fatto.

Sei hai seguito alla lettera le operazioni che ti ho indicato, saranno presenti due istanze di Backup e sincronizzazione, connesse ai tuoi due account Google. Potrai dunque accedere alle cartelle sul PC sincronizzate con entrambi gli account, utilizzando l’Esplora file di Windows o il Finder di macOS.

Pertanto, avvia quest’ultimo e, nella barra laterale di sinistra, troverai la voce Google Drive, che fa riferimento all’account principale, e una con la dicitura Google Drive (indirizzo Gmail), relativa al secondo account aggiunto.

Come accedere a Google Drive con un altro account da smartphone e tablet

Accesso a Google Drive da cellulare

Su smartphone e tablet, a prescindere dal sistema operativo in utilizzo (Android oppure iOS/iPadOS), usando l’app ufficiale di Google Drive puoi passare da un account a un altro facilmente. La prima operazione che però devi effettuare è quella di aggiungere il secondo account.

Innanzitutto, se non hai ancora scaricato l’app di Google Drive, puoi procedere dal Play Store o da store alternativi per Android o dall’App Store di iOS/iPadOS.

Al primo avvio dell’app, ti verrà chiesto di eseguire il login con il tuo account Google, così da accedere alla schermata principale del servizio. Fatto ciò, premi sulla tua foto profilo (in alto a destra) e, nel riquadro che ti viene mostrato, pigia sulla voce Aggiungi un altro account.

Così facendo, ti verrà presentata un’altra schermata d’accesso, con la quale dovrai eseguire il login con il tuo secondo account Google. Ad operazione completata, premi nuovamente sulla tua foto profilo (in alto a destra nella schermata principale di Google Drive) e, nel riquadro che visualizzi, fai tap su uno degli indirizzi Gmail in elenco per passare da un account Google a un altro. Semplice, vero?

Ti avviso che da smartphone e tablet, navigando sul sito Web di Google Drive, ti verrà richiesto di scaricare l’apposita app dedicata al servizio, di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti. Per accedere comunque alla versione Web di questo servizio da dispositivo mobile, devi prima abilitare la visualizzazione desktop del browser e poi seguire le stesse indicazioni che ti ho fornito in questo capitolo.

La visualizzazione desktop da mobile si attiva in modo semplice: su Android, avvia Google Chrome, premi sull’icona ⋮ e metti un segno di spunta sulla casella Sito desktop; su iOS/iPadOS, avvia Safari, premi l’icona AA collocata in alto a sinistra e seleziona la voce Richiedi sito desktop dal menu che si apre.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.