Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare driver scheda video

di

Non riesci a giocare a un gioco che hai appena installato sul PC perché ti dice che i driver della scheda video non sono aggiornati? La risoluzione del tuo schermo è troppo piccola rispetto a quella che dovrebbe essere e non riesci a ingrandirla in nessun modo? Anche in questo caso hai bisogno di aggiornare assolutamente i driver della scheda video.

Come dici? Ci eri già arrivato da solo ma non hai la più pallida idea di come fare? Beh, ma non devi preoccuparti… posso fornirti io tutte le spiegazioni su come aggiornare driver scheda video di cui hai bisogno. Si tratta di un’operazione fondamentale per avere sempre il massimo delle prestazioni ed essere certi che il proprio computer riproduca giochi, video e altri contenuti multimediali senza errori.

Al contrario di quello che in molti pensano, è un’operazione estremamente semplice da portare a termine, basta solo fare un po’ d’attenzione ai siti trappola che spacciano virus e malware come driver. Coraggio allora: segui le indicazioni che sto per darti e sistema i driver della tua scheda grafica una volta per tutte!

Indice

Operazioni preliminari

Come aggiornare driver scheda video

Prima ancora di entrare in azione e di scoprire come aggiornare driver scheda video, devi identificare il modello esatto della GPU in tuo possesso (ad es. NVIDIA GeForce XXX), in modo tale da evitare problemi, soprattutto qualora dovessi reinstallare i driver “da zero”.

Per procedere, se utilizzi Windows, premi la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera, digita il comando dxdiag.exe all’interno della finestra che compare sul desktop e premi il tasto Invio: dopo alcuni istanti, dovrebbe aprirsi la finestra dello strumento di diagnostica DirectX, il quale effettuerà subito un’analisi automatica dell’hardware grafico presente sul computer.

A controllo ultimato, apri la scheda Schermo del programma e leggi quanto scritto all’interno del riquadro Dispositivo: la marca e il modello della tua scheda grafica si trovano proprio lì. Qualora il tuo PC fosse dotato di doppia scheda video, consulta anche la scheda Rendering, per visualizzare le informazioni relative alla scheda utilizzata per giochi, rendering video e altre operazioni complesse.

Se questa procedura non riuscisse a fornirti l’informazioni che cerchi, puoi servirti di alcuni programmi di terze parti, come GPU-Z oppure Speccy, i quali sono in grado di fornire i dettagli delle periferiche hardware installate nel computer, anche se i relativi driver risultano obsoleti, oppure assenti: ti ho spiegato il loro funzionamento, in modo dettagliato, all’interno della mia guida su come vedere la scheda video installata nel PC.

Questa operazione non è invece necessaria su Mac, in quanto, come scoprirai tra breve, il download dei driver aggiornati viene effettuato in modo completamente automatico e non necessita di intervento manuale da parte dell’utente.

Come aggiornare driver scheda video: Windows 10

Come aggiornare driver scheda video: Windows 10

Una volta a conoscenza della scheda grafica presente sul computer, è possibile procedere con l’aggiornamento dei relativi driver in diversi modi, a seconda della modalità di prima installazione del software e, soprattutto, del modello di hardware in proprio possesso.

Per esempio, se usi Windows 10, puoi tentare di aggiornarli servendoti dell’utility integrata Gestione dispositivi, sapendo però che la funzione di aggiornamento dei driver non è disponibile in tutte le build: per procedere, ad ogni modo, fai clic destro sul pulsante Start (l’icona a forma di bandierina visibile nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e seleziona la voce Gestione dispositivi dal menu che compare.

Giunto nella nuova finestra, clicca sul pulsante > situato accanto alla voce Schede video, fai doppio clic sul nome della scheda video da aggiornare e raggiungi la scheda Driver, visibile nella finestra che compare subito dopo. Ora, clicca sui pulsanti Aggiorna driver e Cerca automaticamente i driver: se vi sono aggiornamenti disponibili, Windows si occuperà di scaricarli e installarli in automatico chiedendoti, alla fine del processo, di riavviare il computer.

In caso contrario, il sistema ti notificherà che i driver migliori per il tuo dispositivo sono già installati: in questo caso, clicca sulla voce Cerca driver aggiornati in Windows Update, in modo da aprire il gestore degli aggiornamenti di Windows e di verificare se al suo interno sono disponibili nuove versioni dei driver.

Per finire, clicca sul pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti e attendi qualche istante, affinché il sistema operativo effettui i controlli necessari; se sono presenti update (non necessariamente soltanto per la scheda video), non ti resta che cliccare sul pulsante Scarica/Installa aggiornamenti, per applicarli.

La strada che ti ho appena suggerito è la più semplice, ma non è sempre risolutiva e non è attuabile in tutte le versioni di Windows: il metodo più sicuro per avere sempre i driver video più aggiornati, infatti, consiste nell’usare l’apposito software di gestione distribuito dal produttore della scheda video.

Tali programmi, solitamente, vengono installati insieme ai driver dell’hardware grafico (oppure sono disponibili gratuitamente presso il sito Web del produttore dello stesso) e consentono di eseguire l’update dei driver nel giro di un paio di clic. Ecco spiegato tutto in dettaglio.

Come aggiornare driver scheda video NVIDIA

Come aggiornare driver scheda video NVIDIA

Nel momento in cui scrivo, NVIDIA consente di effettuare il download semi-automatico degli aggiornamenti dei driver tramite lo strumento NVIDIA GeForce Experience, utility che, in genere, viene installata insieme ai driver della scheda video. Per usare NVIDIA GeForce Experience, bisogna effettuare l’accesso a un account NVIDIA già esistente, oppure registrarsi tramite Facebook, Google oppure ID Apple.

Ad ogni modo, se disponi del suddetto software (che può essere facilmente richiamato dal menu Start), aprilo, effettua il login oppure la registrazione alla piattaforma servendoti degli appositi moduli (se necessario) e, una volta effettuato il login, clicca sulla scheda Driver, collocata in alto. Ora, premi sulla dicitura Aggiorna driver situata in alto a destra e poi sul pulsante Cerca aggiornamenti, che compare nella medesima posizione.

Qualora fossero rilevati update disponibili, clicca sul pulsante corrispondente per effettuarne il download e l’installazione, che dovrebbero avvenire in modo completamente automatico.

Se non trovi l’opzione dedicata all’aggiornamento dei driver, oppure se non disponi di NVIDIA GeForce Experience, puoi scaricare manualmente il software più aggiornato dal sito Web di NVIDIA. Dunque, dopo aver raggiunto la pagina che ti ho indicato poco fa, specifica il tipo, la serie e la famiglia della scheda grafica (ad es. GeForce, GeForce 10 series e GeForce GTX 1050 Ti), il sistema operativo in esecuzione (ad es. Windows 10 64 bit), il tipo di driver da scaricare (ad es. Driver Game-Ready) e la lingua di download.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Ricerca e, giunto alla pagina relativa ai driver, premi per due volte consecutive sul bottone Download immediato, per scaricare i driver sul computer.

Come aggiornare driver scheda video NVIDIA

A download ultimato, apri il file ottenuto (ad es. XX.YY-[sistema_operativo]whql.exe) e segui le istruzioni che compaiono su schermo, le quali potrebbero variare leggermente in base al tipo di driver scaricato: nella maggior parte dei casi, bisogna inizialmente cliccare sui pulsanti e OK, per estrarre i file necessari.

In seguito, è necessario scegliere se installare il driver grafico e il software GeForce Experience oppure soltanto il driver grafico, intervenendo sull’apposita casella e poi cliccare sui pulsanti Accetta e continua e Avanti, in modo da avviare l’installazione vera e propria dei driver, la quale potrebbe durare anche alcuni minuti.

Durante la procedura, lo schermo del computer potrebbe mostrare qualche sfarfallio, oppure oscurarsi del tutto: non preoccuparti, è normale. Al termine dell’installazione dei driver, fai clic sul pulsante Chiudi e, se ti viene richiesto, riavvia il computer.

Come aggiornare driver scheda video AMD

Come aggiornare driver scheda video AMD

AMD mette a disposizione un programma dedicato al riconoscimento automatico dell’hardware, compatibile con tutte le versioni di Windows supportate e in grado di individuare la scheda grafica installata sul computer e di scaricarne i driver più recenti.

Per agire in tal senso, apri questo sito Web, fai clic sul pulsante Download now e attendi che il file del software di riconoscimento venga scaricato sul computer. A download ultimato, apri il file ottenuto, clicca sui pulsanti e Install e, una volta conclusa l’installazione, attendi che il software analizzi l’hardware del computer e rilevi la scheda video.

Quando ciò avviene, dovrebbe esserti proposta una lista di driver compatibili: individua quello più recente dall’elenco visualizzato, assicurandoti che si tratti di una versione raccomandata e che sia dotato di certificazione Microsoft, clicca sul suo nome e poi sul bottone Installa, per scaricare e installare il driver scelto.

Al termine del setup, specifica se riavviare o meno il computer, intervenendo sull’apposita casella e premi il pulsante Fine per ultimare la procedura. Tutto qui!

Come aggiornare driver scheda video Intel

Come aggiornare driver scheda video Intel

Anche i possessori di scheda video Intel possono contare su uno strumento dedicato al riconoscimento automatico dell’hardware video, denominato Intel DSA (Intel Driver & Support Assistant), in grado di effettuare il download automatico di eventuali aggiornamenti disponibili.

Per servirtene, apri questo sito Web, fai clic sul pulsante Download situato all’interno del riquadro Supporto e attendi che il programma di diagnostica venga scaricato sul computer.

A download ultimato, avvia il file ottenuto (ad es. Intel-Driver-and-Support-Assistant-Installer.exe), apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini e le condizioni e premi sui pulsanti Installa, Accetta e , per installare lo strumento di riconoscimento automatico. Infine, premi sul pulsante Riavvia, per riavviare il computer.

Dopo aver effettuato nuovamente l’accesso a Windows, apri il programma Intel Driver & Support Assistant servendoti dell’icona che è stata aggiunta al menu Start e attendi qualche istante, affinché vengano effettuati i dovuti controlli sull’hardware: se tutto è filato liscio, dovrebbe aprirsi una finestra del browser, contenente la lista dei driver che possono essere aggiornati: per ottenerli, fai clic sul pulsante Scarica tutto, collocato in alto e attendi il download dei file necessari.

Conclusa questa procedura, premi sui pulsanti Installa e , in modo da avviare l’installazione vera e propria dei driver, che puoi concludere cliccando sui pulsanti Avanti, e Avanti per due volte consecutive. Infine, apponi il segno di spunta accanto all’opzione per riavviare il computer, premi sul pulsante Fine e il gioco è fatto: al riavvio successivo, i driver risulteranno aggiornati all’ultima versione disponibile.

Come aggiornare driver scheda video: Mac

Come aggiornare driver scheda video: Mac

Se il tuo è un Mac, le cose stanno in maniera nettamente diversa rispetto a quanto visto per Windows: gli eventuali update disponibili per i driver grafici (e non solo), infatti, vengono rilasciati tramite gli aggiornamenti di sistema e possono essere installati in un solo clic.

Per fare in modo che il download e l’installazione dei driver per il Mac venga eseguita direttamente dal sistema operativo, quando vi sono update disponibili, apri le Preferenze di sistema cliccando sull’icona dell’ingranaggio annessa al Dock, premi sull’icona di Aggiornamento software e poi sul pulsante Avanzate…, situato in basso a destra.

Giunto nella nuova finestra, apponi il segno di spunta accanto alla voce Cerca aggiornamenti (se non c’è già) e seleziona le caselle poste accanto alle voci Scarica i nuovi aggiornamenti quando disponibili e Installa i file dei dati di sistema e gli aggiornamenti di sicurezza: le modifiche verranno applicate immediatamente. Se vuoi che gli aggiornamenti vengano installati oltre che scaricati in automatico, spunta anche la casella Installa aggiornamenti macOS.

Qualora non fossi in grado di intervenire, perché le summenzionate voci risultano bloccate, clicca prima sul simbolo del lucchetto serrato posto nell’angolo in basso a sinistra della finestra delle impostazioni e, quando richiesto, immetti la password del Mac nell’apposito campo e dai Invio.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.