Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come applicare la pellicola protettiva

di

Hai acquistato uno smartphone o un tablet di ultima generazione e, visto il suo prezzo d’acquisto, hai quasi paura di usarlo perché non vuoi graffiare il suo display. Beh, allora non ci sono altre soluzioni: devi assolutamente acquistare una pellicola protettiva e applicarla allo schermo del dispositivo per proteggerlo da polvere, cadute accidentali e altri pericoli. In commercio ce ne sono di qualsiasi tipo — opache, lucide, in vetro temperato ecc. — e, oltre a essere alquanto economiche, non compromettono affatto la reattività del touch-screen.

Come dici? Ne hai già sentito parlare, ma i tuoi amici ti hanno detto che sono difficilissime da applicare? Evidentemente non hanno seguito come si deve le istruzioni fornite dai vari produttori di pellicole e hanno lasciato che al loro interno si formassero delle bolle d’arie, che le hanno rese inutili, se non addirittura dannose per quanto riguarda l’usabilità del device. Se vuoi, posso darti una mano ed evitarti di correre lo stesso rischio spiegandoti come applicare la pellicola protettiva su smartphone e tablet in maniera corretta.

Che ne dici? Ti va? Sì? Ottimo, allora mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, attua le “dritte” che ti darò e vedrai che non avrai il benché  minimo problema nell’applicare la pellicola protettiva sul tuo smartphone o tablet e potrai finalmente dormire sonni ragionevolmente tranquilli circa la salute dello schermo del device. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Occorrente per applicare la pellicola protettiva

Foto panno in microfibra

Prima di addentrarci nel vivo del tutorial e scoprire come applicare la pellicola protettiva su uno smartphone o un tablet, devi procurarti tutto l’occorrente per procedere alla pulizia del dispositivo e, soprattutto, del suo display: questa’perazione preliminare è fondamentale per evitare che residui di polvere, sporco, grasso e altri elementi impediscano la corretta applicazione della pellicola.

Per effettuare una corretta pulizia dello schermo, hai bisogno di un panno in microfibra (come quello utilizzato per pulire le lenti degli occhiali) o, se preferisci, un panno in pelle di daino o in pelle di camoscio. Questi tessuti sono perfetti per pulire i dispositivi elettronici, perché sono alquanto morbidi e non rischiano quindi di graffiare i display.

Panni per pulire in Microfibra - 18 Panni Colorati e 2 Panni ECO-FUSED...
Amazon.it: 6,99 €Vedi offerta su Amazon
Gemini_mall® super assorbente camoscio di pulizia per occhiali lenti ...
Amazon.it: 2,25 €Vedi offerta su Amazon

Mi raccomando, per effettuare le operazioni di pulizia che ti descriverò fra poco non usare strofinacci, panni abrasivi o altri tessuti, in quanto potrebbero danneggiare lo schermo del tuo dispositivo irrimediabilmente.

Nel pulire il display, ti sconsiglio altresì di utilizzare prodotti specifici per la pulizia dei vetri, detergenti, solventi, sostanze abrasive, prodotti a base di ammoniaca, etc. perché anche questi ultimi potrebbero provocare danni piuttosto seri allo schermo del tuo device. Se il tuo dispositivo è particolarmente sporco, puoi inumidire un po’ il panno con 2-3 gocce d’acqua o usare qualche detergente specifico per la pulizia degli schermi (purché sia privo di solventi). Questi prodotti sono facilmente reperibili sia nei negozi fisici che negli store online, come Amazon.

KIT DETERGENTE PURE PER SCHERMI 60ml da Pure Organics. Contiene solo i...
Amazon.it: 8,97 €Vedi offerta su Amazon
Ecomoist Detergente Naturale Per Schermi con panno in microfibra, 250m...
Amazon.it: 11,22 €Vedi offerta su Amazon
Kit di pulizia di schermo, contiene più di 1572 erogazioni per flac...
Amazon.it: 12,00 €Vedi offerta su Amazon

Pulire il dispositivo prima di applicare la pellicola protettiva

Come pulire lo schermo del cellulare

La prima operazione che devi effettuare per applicare la pellicola protettiva è quella di pulire lo schermo del dispositivo utilizzando l’occorrente che hai reperito. Per procedere, spegni il tuo smartphone o tablet e scollegalo da qualsiasi fonte di alimentazione (così da evitare di danneggiarlo irrimediabilmente). Dopodiché estrailo dalla sua custodia (se ne utilizzi una) e rimuovi la pellicola protettiva dallo schermo (se ne avevi già applicata una).

Per pulire il display, prendi poi il panno in microfibra (o quello in pelle di daino o in pelle di camoscio) che hai scelto di utilizzare e passalo molto delicatamente sulla parte anteriore del device eseguendo dei movimenti circolari. Se lo sporco non va via, magari perché si è “incrostato”, inumidisci un po’ il panno con dell’acqua o con un prodotto specifico per la pulizia degli schermi e passa di nuovo il panno sul display eseguendo dei movimenti lenti e circolari. Se hai bisogno di avere maggiori informazioni su come pulire il telefonino o su come pulire il tablet, dai pure un’occhiata ai tutorial che ti ho appena linkato. Sono sicuro che anche queste letture ti saranno di grande aiuto.

Applicare la pellicola protettiva sul dispositivo

Come pulire lo schermo del cellulare

Dopo aver eseguito la pulizia dello schermo del tuo dispositivo, puoi finalmente applicare la pellicola protettiva che hai precedentemente acquistato. Per procedere, prendi il primo strato della pellicola e applicalo al display dello smartphone o del tablet adagiandolo in maniera precisa su uno dei lati del terminale (ad esempio in alto a sinistra), dopodiché continua lentamente l’applicazione del primo strato della pellicola facendo aderire quest’ultima al resto dello smartphone (devi arrivare fino all’angolo opposto al primo punto di applicazione, nel nostro esempio quello in basso a destra).

Mentre compi quest’operazione, ti consiglio di usare una carta di credito o un cartoncino rigido per “stirare” come si deve la pellicola: questo semplice accorgimento ti permetterà di imprimere con forza la pellicola sul terminale evitando il formarsi delle tanto odiate bolle d’aria.

Una volta completato questo primo step, applica il secondo strato della pellicola sul device rimuovendo l’apposita linguetta dal primo strato e completa il lavoro rimuovendo le piccole bolle d’aria residue sotto la protezione usando una carta di credito avvolta all’interno di un panno in microfibra asciutto. Segui queste indicazioni anche per la pellicola da applicare al lato posteriore dello smartphone (se presente) e il gioco è fatto.

Non hai acquistato una pellicola protettiva “tradizionale” ma le più avanzate invisibleSHIELD, che vengono fornite con una soluzione liquida da applicare sulle mani e sullo smartphone? Niente paura, anche in questo caso applicare la pellicola protettiva non è affatto complicato. Dopo aver pulito lo smartphone (e dopo esserti pulito le mani), applica un po’ della soluzione liquida fornita con le invisibleSHIELD sui polpastrelli delle dita, sul display e sulla pellicola stessa (dalla parte della colla) e poi applica quest’ultima sullo schermo del device seguendo le linee guida viste in precedenza: appoggia, quindi, lo strato protettivo sullo schermo molto delicatamente cercando di evitare il formarsi di bolle d’aria con l’ausilio di una carta di credito o un cartoncino rigido.

Una volta terminata l’applicazione della invisibleSHIELD, lascia il device “a riposo” per 10-12 ore, in modo che si asciughi completamente la soluzione usata per applicare la pellicola e scompaiano eventuali tracce di quest’ultima rimaste tra lo schermo e lo strato protettivo. Hai visto come’è stato semplice applicare la pellicola protettiva al tuo dispositivo mobile?

Risorse utili per applicare la pellicola protettiva

Oltre a seguire le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti, ti piacerebbe anche vedere con i tuoi occhi qualche dimostrazione pratica su come procedere? Un ottimo modo per farlo è quello di guardare uno dei tanti video tutorial su come applicare la pellicola sullo schermo del cellulare o del tablet che sono presenti su YouTube: sono certo che ti saranno di grande aiuto.

Magari potresti provare a cercare qualche video tutorial specifico su come procedere sul modello di smartphone o tablet in tuo possesso. Dopo esserti collegato a YouTube, magari potresti digitare nella barra di ricerca collocata in alto termini del tipo “come applicare pellicola protettiva su [nome/modello del dispositivo]” e poi pigiare sul pulsante Cerca o sulla lente di ingrandimento. Dopo aver individuato il video che ti interessa di più, pigia sulla sua copertina per avviarne la riproduzione e poi segui attentamente i passaggi indicati per portare a termine il lavoro.