Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aprire Xbox

di

Vuoi sostituire la scocca della tua Xbox perché si è graffiata o usurata? Oppure senti uno strano rumore provenire da dentro la console e vorresti controllare di cosa si tratta? O magari devi sostituire il disco rigido? Continua a leggere e ti aiuterò io!

In tutti questi casi, infatti, devi aprire la console. Se non sai come fare non preoccuparti, perché in questa guida ti spiegherò, in modo semplice e dettagliato, come aprire Xbox, in modo da permetterti di operare sulle componenti interne della console. Si tratta di un’operazione tutto sommato meno complicata di quanto possa sembrare a prima vista, che richiede solo un po’ di pazienza e di manualità, e le giuste conoscenze.

Allora, che aspetti? Sei pronto per iniziare? Prenditi qualche minuto per leggere attentamente questo tutorial e ti assicuro che in breve tempo saprai operare sulla tua console senza problemi e in autonomia. Ciò detto, non posso fare altro che augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Informazioni preliminari

Xbox One

Prima di cominciare, una premessa generale, valida per ogni modello di Xbox. Per aprire le console di casa Microsoft dovrai quasi sempre rompere un sigillo, posto lì dalla casa madre. In molti casi la manomissione di questo adesivo potrebbe invalidare la garanzia.

Pertanto, se devi effettuare una riparazione e il tuo dispositivo fosse ancora in garanzia, ti consiglio di non procedere da solo ma di rivolgerti al rivenditore da cui l’hai acquistato o a Microsoft. Puoi verificare se il tuo dispositivo è ancora in garanzia e creare un ordine d’assistenza andando sulla pagina appositamente creata da Microsoft

Ti ricordo di agire sempre a console spenta e completamente scollegata dalla corrente e da qualsiasi periferica. Usa sempre la massima attenzione e delicatezza. Io non sono in nessun caso responsabile di danni che potresti arrecare alla tua console male interpretando le istruzioni riportate di seguito.

In questa parte della guida ti spiegherò, in breve, come aprire Xbox One. Partiamo da quello di cui avrai bisogno. Ogni console è tenuta insieme da clip di plastica, che andranno sollevate per sganciarle, e viti che andranno naturalmente svitate. Queste ultime sono di solito modello Torx (a stella a sei punte). Puoi acquistare gli appositi cacciaviti su Amazon, che vende set multipli. Le punte necessarie di solito vanno dalle misure T8 a T10.

Per sollevare le parti di plastica, fissate a incastro, ti occorrerà una leva. Puoi usare un robusto cacciavite metallico a punta piatta ma io ti consiglio invece un kit di attrezzi in plastica che, per questi lavori, sono più delicati e diminuiscono il rischio di graffiare o rompere la copertura in plastica dell’Xbox.

iFixit Prying & Opening Tool Assortment, Set di Strumenti per Fare Lev...
Vedi offerta su Amazon
MMOBIEL Set di cacciaviti Professionali 24 in 1 incl Nastro Adesivo da...
Vedi offerta su Amazon

Come aprire Xbox One

Xbox One S

Bene. Terminate le premesse entriamo ora nel vivo e cominciamo dalla procedura per aprire Xbox One. Dovrai mettere la console in posizione verticale, con la griglia di ventilazione, su cui si trova la porta USB laterale, rivolta in alto. Inserisci il tuo attrezzo di apertura nella parte superiore destra, e solleva delicatamente facendo leva, fino a rimuovere la griglia. In seguito, usando le dita, dovrai far scorrere la linguetta di plastica che rinforza l’angolo dell’Xbox verso il centro e rimuovere anche quella.

A questo punto, sempre usando una levetta da inserire tra le due metà della console, dovrai sganciare le clip che uniscono la copertura superiore a quella inferiore. Ricordati: non cercare mai di rimuovere di colpo il coperchio della console, ma controlla sempre prima di averlo liberato.

Ecco fatto, ora puoi rimuovere la copertura e aprire la tua Xbox One. Rimuovi delicatamente i connettori che collegano i fili dello speaker e della scheda di rete alla scheda madre. Sganciali piano e non tirarli mai di colpo. Lo speaker è incastrato nella copertura metallica senza alcuna vite. Per la scheda Wi-Fi e la copertura della ventola, invece, ti servirà un cacciavite Torx T9.

Una volta allentate tutte le viti mettile da parte e solleva il coperchio di metallo. Hai aperto la tua Xbox One! E per quanto riguarda le altre console di questa serie? Continua a leggere, perché ora ti spiegherò come aprire la console, e più in particolare come aprire Xbox One S.

Come aprire Xbox

Usando il tuo fedele attrezzo che può fare da leva rimuovi il coperchio nero sul fondo della console, che è incastrato nella parte superiore. Il problema è solo individuare dove sono le clip dato che non puoi vederle, ma bastano un po’ di pazienza e delicatezza. Rimuovi la scocca in plastica per arrivare al case metallico. Ora svita la sei viti colorate di verde e potrai rimuovere del tutto le coperture in plastica.

Infine dovrai svitare e disconnettere i circuiti stampati sui lati. A questo punto sarà possibile sollevare il coperchio metallico del case e aprire la console per accedere alle componenti.

Invece, come aprire Xbox One X? In un modo molto simile alla sua “sorella minore” One S. L’unica vera differenza è che la copertura esterna è fissata da due viti Torx T10. Se non le vedi è perché sono coperte da delle piccole cover in plastica. Si trovano nella parte posteriore della console, alle estremità, sotto le porte HDMI e USB.

Xbox One X - Con viti evidenziate

Una volta tolte queste due viti potrai sfilare la scocca e rimuoverla. Anche in questo caso dovrai poi svitare i circuiti stampati posti ai lati e rimuovere le viti che fissano il case metallico per accedere ai componenti interni.

Per ogni altro dubbio riguardo a Xbox One ti invito a visitare il sito iFixit dove potrai trovare guide e immagini su come smontare ogni singola parte della tua console. Anche una ricerca su YouTube potrebbe aiutarti.

Come aprire Xbox Series X

XBox Series X

Fortunatamente Microsoft ha reso più semplice aprire le sue nuove console, quindi aprire Xbox Series X risulta tutto sommato facile. Metti la console in verticale, col retro rivolto verso di te. La prima cosa da fare sarà rimuovere le due viti che tengono bloccato il pannello retrostante. La prima è sotto l’etichetta posizionata circa a metà mentre la seconda è posizionata alla base. Fatto? Ora puoi sfilare il pannello. È incastrato ma teoricamente puoi farcela anche semplicemente muovendolo un po’ con le dita. Se dovesse fare resistenza puoi usare il tuo fidato opening tool, come levetta.

Adesso dovrai staccare il grosso disco di plastica dal fondo della console, che è tenuto fermo con una clip di plastica, e le viti che tengono bloccata la ventola nella parte superiore. Dovrai infatti scollegarla ed estrarla per poter staccare il resto dei componenti e operare su di loro. Buone notizie, comunque, la difficoltà era tutta qui.

Ora puoi infatti rimuovere le viti che si trovavano sotto il “coperchio” rotondo ed estrarre, se dovessi aver bisogno di operare su una di esse, tutte le componenti della console che sono tenute insieme in un unico blocco da delle viti.

Per ulteriori approfondimenti ti rimando, anche in questo caso, al sito iFixit e a YouTube, dove potrai trovare tanti tutorial adatti a te.

Come aprire Xbox Series S

Xbox Series S

Per aprire Xbox Series S dovrai rimuovere le coperture in plastica sul retro della console, simili a due piccole etichette. Se non vuoi romperle, in questo caso particolare, possono esserti utili delle pinzette. Sotto ci saranno due viti Torx T8. Fatto? Ora facendo scorrere il pannello inferiore, potrai sfilarlo facilmente.

Ti troverai di fronte il case in metallo. Svita le sette viti verdi. Ora rimetti la console con il pannello posteriore rivolto verso di te e divarica, piano piano, i due pannelli laterali, mentre con le dita sfili il pannello di plastica posteriore, facendolo scivolare piano verso il basso, fino a che non sentirai due clic. Perfetto! Sfila delicatamente dal case in plastica il cuore metallico della console.

Se vuoi aprire anche questa, per accedere componentistica, dovrai prima svitare le tre schede a circuito stampato poste sul frontale e sulla parte laterale. Presta attenzione quando le sollevi perché devi separarle dai connettori. Se senti resistenza non tirare con forza ma muovile, molto delicatamente, su e giù un paio di volte, fino a che non si allentano.

Schede Xbox Series S

Ci siamo quasi! Rimuovi le viti sul pannello inferiore del case metallico. Sono tutte Torx T8. Le viti nere fissano la ventola al dissipatore, mentre le altre tengono unite le due metà della copertura. Per sollevarlo è meglio se tieni rivolta verso l’alto la parte dove si trova la copertura della ventola. Quest’ultima è collegata all’alimentatore. Per cui, se devi rimuoverla, non sollevarla di colpo, ma alzala piano piano, fino a che non riesci a infilare una mano, o la pinzetta, per poter disconnettere il pin di alimentazione.

Se devi svitare il dissipatore, le viti (Torx T8) si trovano sul retro del case in metallo. Sono praticamente le ultime quattro rimaste. Nel sollevarlo potresti sentire un po’ di resistenza. In questo caso non c’è nessun altro pin ma potrebbe essere la pasta termica usata per aiutare a disperdere il calore. Tira, delicatamente, per sollevare il dissipatore. Ricordati che se la pasta si dovesse scollare dovrai rimetterla di nuovo prima di rimontare il tutto. Puoi trovare facilmente anche quella su Amazon.

ARCTIC MX-2 (4 g) - Performance Pasta Termica per tutti i processori (...
Vedi offerta su Amazon
ARCTIC MX-4 (8 g) - Premium Performance Pasta Termica per tutti i proc...
Vedi offerta su Amazon

Finito! Naturalmente, come in tutti gli altri casi, per rimettere insieme il tutto ti basta seguire gli stessi passaggi a ritroso. Per quanto riguarda la Xbox Series S fai particolarmente attenzione quando riattacchi il case di metallo nella scocca di plastica: devi inserire la porta USB nell’apposito alloggiamento frontale. Non fare troppa forza, perché urtandola con violenza, rischieresti di romperla. Se non entra è solo perché non è allineata bene, in questo caso, come hai fatto in fase di smontaggio, divarica leggermente i lati del case in plastica coi pollici, mentre fai scivolare il resto, piano piano, nella scocca.

Per approfondimenti ti rimando a iFixit e a YouTube, dove potrai trovare tanti tutorial interessanti.

Come aprire Xbox 360

Xbox 360

Per aprire Xbox 360, la vecchia gloria di casa Microsoft, devi tener presente che la difficoltà maggiore sta tutta nel togliere la scocca in plastica. Questa infatti è tenuta insieme da una serie di clip a incastro.

Per sfilare la mascherina sul lato inferiore dovrai prima sollevarla piano facendo leva nella piccola apertura sul bordo, e andare quindi a sfilare uno a uno i gancetti, accessibili attraverso la presa d’aria. Per toglierli il mio consiglio è di non usare mai un cacciavite, che potrebbe rompere qualcosa o graffiare la console, ma uno strumento conosciuto come spudger, contenuto anche nel kit che ti ho linkato all’inizio dell’articolo.

La punta dello spudger è l’ideale, infilata nella presa d’aria, per iniziare a sganciare le clip più vicine al bordo frontale. Mano a mano che procedi, solleva la griglia, passando poi ad allentare i blocchi centrali e infine quelli sul retro dell’Xbox.

Dovrai poi usare la punta piatta dell’attrezzo per disincastrare, con delicatezza, la mascherina frontale. Fai scorrere lo spudger lungo il bordo del frontalino fino a rilasciare tutti i ganci che lo tengono in loco. Prima da un lato e poi d’altro.

Spudger

In modo simile dovrai poi rimuovere la presa d’aria superiore. In seguito dovrai togliere tutti i ganci che tengono unite la scocca inferiore a quella superiore. Ce ne sono sia sul fronte che sul retro della console.

Ci possono essere differenze marcate a seconda del modello di Xbox 360 su cui stai operando. Per maggiori informazioni, se fossi in difficoltà, ti consiglio di seguire i tutorial presenti online (es. su iFixit e YouTube) per capire bene il modello in tuo possesso e scoprire come procedere nel dettaglio.

Comunque, una volta rimosso il case in plastica, la parte metallica è fissata a quella in plastica con delle viti, le solite Torx T10. Rimosse anche queste avrai accesso a tutta la componentistica interna.

E se a dare problemi fosse il pad dell’Xbox? Proprio per questo ho scritto una guida anche su come smontare il joystick Xbox. Puoi provare a vedere se fa al caso tuo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.