Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare BANCOMAT Pay

di

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di pagamenti digitali grazie all’introduzione di servizi che rendono possibile effettuare pagamenti in maniera davvero molto semplice, usando lo smartphone oppure lo smartwatch.

Ci sono davvero tanti tipi di servizi che consentono i pagamenti digitali, ma negli ultimi tempi vedi sempre più spesso la dicitura BANCOMAT Pay anche all’interno dei negozi fisici. Dopo qualche ricerca hai scoperto che questo servizio si può associare alla carta della tua banca e ti permette di utilizzare semplicemente il tuo smartphone per effettuare pagamenti, evitando quindi di portare con te banconote e addirittura anche la carta di credito o di debito.

Se sei giunto fin qui è perché molto probabilmente sei davvero curioso di scoprire come attivare BANCOMAT Pay anche sul tuo conto bancario, in modo tale da avere più scelta nel momento in cui devi effettuare un pagamento. Le cose stanno così, dico bene? Allora non temere: nei prossimi capitoli ti mostrerò come attivare il servizio BANCOMAT Pay con la tua banca e iniziare a usufruirne. Vedrai, sarà davvero semplice.

Indice

BANCOMAT Pay: come funziona

BANCOMAT Pay: come funziona

Prima di vedere come attivare il servizio è doveroso fare un piccolo passo indietro per capire di cosa si tratta e, sopratutto, come funziona BANCOMAT Pay.

Ebbene, BANCOMAT Pay è un servizio lanciato in Italia nel 2018 con lo scopo di creare un sistema unico di pagamento digitale sia fra privati che tra i vari istituiti bancari. È accessibile da tutti i possessori di carte di credito o debito che presentano il logo PagoBANCOMAT stampato su di esse.

Cosa si può fare con BANCOMAT Pay? Tramite questo servizio puoi trasferire in maniera instantanea somme di denaro ad altre persone, acquistare beni e servizi in negozi convenzionati o effettuare pagamenti a favore della Pubblica Amministrazione tramite il servizio PagoPA.

So cosa ti stai chiedendo ora: come funziona BANCOMAT Pay? Si tratta di una domanda più che legittima ma, tranquillo, è più semplice di quanto credi. Se vuoi pagare tramite questo servizio all’interno di un negozio convenzionato non devi far altro che eseguire una scansione del codice QR esposto in cassa.

Per procedere in tal senso, apri l’app della tua banca, seleziona l’opzione BANCOMAT Pay e nella schermata successiva, fai tap sulla voce In negozio. Consenti dunque l’accesso alla fotocamera (se necessario) ed effettua una scansione del codice QR tramite la fotocamera del tuo smartphone.

A questo punto, inserisci l’importo che devi pagare e fai tap sul pulsante Conferma. Il commerciante riceverà una notifica relativa alla transazione e, una volta confermata, il pagamento verrà effettuato. Si tratta di un procedimento davvero semplice con il quale potrai dire addio a contanti e, volendo, potrai anche evitare di portare con te le carte fisiche.

Se vuoi usare BANCOMAT Pay per inviare denaro a un amico o parente la procedura è molto simile a quella mostrata sopra, ma invece di selezionare la voce In negozio, devi fare tap sulla voce Scambia denaro. Dopodiché devi semplicemente consentire l’accesso alla rubrica alla tua app bancaria, facendo tap sul pulsante Consenti nel pop-up che compare.

Perché la rubrica? Semplice: per utilizzare BANCOMAT Pay basta semplicemente collegare il numero di telefono, in questo modo non avrai la necessità di chiedere dati bancari, come ad esempio l’IBAN. Ti basterà scorrere tra gli elementi della tua rubrica fino a individuare la persona alla quale vuoi inviare del denaro: se quest’ultima utilizza il servizio BANCOMAT Pay, sarà presente affianco al suo nome il logo del servizio, solitamente BPAY, colorato di blu.

Bene, una volta individuato il contatto, fai un tap su di esso, per selezionarlo dalla rubrica, digita la quantità di denaro che desideri inviare e fai un tap sul pulsante Conferma o Invia. Per confermare l’operazione, inserisci infine il PIN di accesso ai servizi online della tua banca (lo stesso che usi per accedere all’app) e in pochi secondi il trasferimento sarà completato. Per maggiori dettagli, puoi consultare il sito ufficiale di BANCOMAT Pay.

BANCOMAT Pay: banche aderenti

BANCOMAT Pay: banche aderenti

So cosa ti stai chiedendo ora: quali sono le banche aderenti al sistema BANCOMAT Pay? Ti rispondo sùbito. Aderiscono al servizio BANCOMAT Pay Tutte le banche che utilizzano carte di credito o di debito con circuito PAGOBancomat: tra queste troviamo UniCredit, Intesa Sanpaolo, BNL, UBI, Banco BPM e Banca Popolare di Bari.

Il servizio solitamente è già associato all’IBAN del proprio conto corrente o della propria carta prepagata. A cambiare, però, sono i costi di gestione del servizio o, per meglio dire, le commissioni che la banca applica al momento dell’utilizzo del servizio.

In linea generale, quasi tutte le banche non applicano spese fisse, ma sono presenti delle commissioni nel momento in cui si va a effettuare una transazione. Quindi perché utilizzare BANCOMAT Pay se vengono applicate delle commissioni? Domanda assolutamente giustissima, ed è doverosa una precisazione.

Le commissioni vengono applicate solo quando si effettuano delle operazioni di scambio di denaro tra privati (P2P), ciò invece non avviene se paghiamo un bene o servizio presso un esercente. In questo caso la transazione è sempre gratuita. Se, invece, scambiamo del denaro con amici o parenti, solitamente le banche non applicano alcuna commissione per importi inferiori ai 50€, mentre da 50€ in su la banca può applicare delle commissioni, che solitamente variano tra 0,75€ e 1€.

Come attivare BANCOMAT Pay

Come attivare BANCOMAT Pay

Ora ci siamo: dopo aver visto a grandi linee come funziona il servizio e tutte le banche aderenti, con relativi costi, è ora di vedere come attivare BANCOMAT Pay. Parto sùbito col dirti che la modalità di attivazione del servizio può cambiare leggermente a seconda della tua banca. Alcune di esse hanno direttamente integrato il servizio all’interno della propria app, mentre altre utilizzano un’app dedicata al servizio. Ai fini del tutorial, ti mostrerò, nei capitoli successivi, come attivare il servizio BANCOMAT Pay con UniCredit e Intesa Sanpaolo.

Non ti preoccupare, però, se ti stai chiedendo come attivare Bancomat Bay BNL posso dirti con certezza che potrai svolgere tutte le operazioni direttamente dall’app della tua banca. Se invece ti stai chiedendo come attivare BANCOMAT Pay BPM o come attivare BANCOMAT Pay BPER dovrai semplicemente scaricare l’app BANCOMAT Pay, attualmente disponibile sia su Android (anche su HUAWEI AppGallery), sia su iOS: per installarla, cercala nello store del tuo dispositivo, premi sulla sua icona (o collegati direttamente a uno dei link di download che ti ho fornito poc’anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Installa/Ottieni. Su iPhone potrebbe esserti richiesta la verifica dell’identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Una volta scaricata l’app, non devi far altro che aprirla e fare un tap sul pulsante Attiva BANCOMAT Pay e nella schermata successiva selezionare il tuo istituto bancario per procedere all’attivazione del servizio. Digita, dunque, il tuo numero di telefono, digita il codice di verifica che ricevi e segui le indicazioni su schermo per completare l’attivazione. È semplicissimo!

Come attivare BANCOMAT Pay UniCredit

Come attivare BANCOMAT Pay UniCredit

Ti stai chiedendo come attivare BANCOMAT Pay UniCredit, visto che da tempo ormai sei loro cliente? Non ti preoccupare, la procedura da seguire è davvero molto semplice.

Prendi il tuo smartphone, apri l’app di UniCredit, attualmente disponibile sia su Android, sia su iOS, ed effettua l’accesso inserendo il codice PIN o tramite autenticazione biometrica. Una volta dentro, fai un tap sulla scheda Prodotti presente in basso.

Ora, tra le voci presenti, fai un tap sula voce Carte e dopo qualche secondo verrà caricata una nuova schermata di riepilogo della tua carta. Premi dunque sulla voce Gestione Carta, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, presente nella barra posta al centro. In questa schermata scorri tra le tante voci presenti e fai un tap sul pulsante Gestisci nella sezione relativa a BANCOMAT Pay.

Per attivare il servizio, controlla che il numero associato sia corretto e fai tap sul pulsante CONFERMA. Per confermare l’operazione inserisci il PIN di accesso ai servizi online della tua banca (lo stesso che usi per accedere all’app) e in pochi secondi il servizio sarà completamente attivo. Facile, vero?

Come attivare BANCOMAT Pay Intesa

Come attivare BANCOMAT Pay Intesa

Sei un cliente Intesa Sanpaolo da diverso tempo e per questo vorresti capire come attivare BANCOMAT Pay Intesa? Non ti preoccupare, si tratta di una procedura davvero molto semplice.

Prendi il tuo smartphone Android o iPhone ed effettua l’accesso inserendo il codice PIN o tramite autenticazione biometrica. Una volta dentro, fai un tap sulla scheda Operazioni presente in basso, riconoscibile dall’icona dell’euro.

Ora, tra le tante voci presenti, fai un tap su quella relativa a BANCOMAT Pay. Dopo qualche secondo verrà caricata una nuova schermata: per attivare il servizio, fai tap sul pulsante ATTIVA, controlla che il numero associato sia corretto e fai tap sul pulsante CONTINUA.

Per confermare l’operazione inserisci il PIN di accesso ai servizi online della tua banca (lo stesso che usi per accedere all’app) e in pochi secondi il servizio sarà completamente attivo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.