Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come pagare online con Bancomat

di

Hai appena cambiato banca e tra le carte di pagamento associate al tuo nuovo conto ce n’è una con circuito Bancomat. Non avendo mai avuto una carta di questo genere prima d’ora, però, non sai bene come funziona e se è possibile usarla per i pagamenti online. Per questo motivo, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come pagare online con Bancomat. Per prima cosa, sarà mia premura indicarti cosa si intende con il termine “Bancomat” e quali sono le carte di pagamento che utilizzano questo circuito.

Successivamente, troverai le indicazioni per attivare Bancomat Pay, il servizio che permette di effettuare pagamenti nei negozi con il proprio smartphone, di scambiare denaro digitalmente con altre persone e di pagare online con carte del circuito Bancomat. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Bene, allora non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Buona lettura!

Indice

Pagare online con bancomat è sicuro?

Foto di un computer e alcune carte di pagamento

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come pagare online con Bancomat, è necessario fare una doverosa distinzione tra carta di debito e carta di credito e, soprattutto, spiegarti cosa si intende con il termine “Bancomat”.

A differenza di quanto pensano in molti, infatti, Bancomat non è una tipologia di carta di pagamento, come può essere una carta di credito o una carta prepagata, ma un vero e proprio circuito di pagamento associato a una determinata carta di pagamento.

Quello che viene definito erroneamente “Bancomat” è in realtà una carta di debito con circuito di pagamento Bancomat, PagoBancomat e Bancomat Pay. Il primo è il circuito che consente di prelevare denaro contante presso gli sportelli automatici (ATM); il secondo è il circuito per effettuare pagamenti e versamenti presso i terminali POS abilitati, mentre Bancomat Pay è il circuito che viene utilizzato per scambio di denaro e pagamenti online.

Il termine “Bancomat” viene spesso utilizzato anche per indicare carte di debito di altri circuiti di pagamento, come Maestro di MasterCard o V Pay di Visa. Dire, quindi, “Bancomat Maestro” è errato in quanto sono due diversi circuiti di pagamento per le carte di debito. Tuttavia, poiché quest’ultime possono avere due diversi circuiti di pagamento è giusto dire “carta di debito con circuiti Bancomat e Maestro”.

Ma cosa sono le carte di debito e quali sono le differenze con le carte di credito? La carta di debito è una carta di pagamento collegata a un conto corrente bancario o postale con la quale è possibile effettuare diverse tipologie di operazioni, come pagamenti nei negozi fisici e online, versamenti e prelievi. Quando una carta di questo tipo viene usata per pagare, l’importo viene immediatamente scalato e, di conseguenza, affinché l’operazione vada a buon fine, è necessario disporre sul proprio conto dell’importo da pagare.

La carta di credito, invece, è altresì collegata a un conto corrente bancario ma, a differenza di una carta di debito, consente di effettuare pagamenti anche se l’importo da pagare non è momentaneamente disponibile sul proprio conto (a patto di non superare il limite di spesa mensile, chiamato plafond). Questo perché quando viene effettuato un pagamento con una carta di credito, l’importo pagato non viene immediatamente scalato, ma viene prelevato dal conto una volta al mese.

In conclusione, se ti stai domandando se è possibile e se è sicuro pagare online con Bancomat, la risposta è affermativa per quanto riguarda il tuo primo quesito. Infatti, è possibile pagare su Internet con carte di debito con circuito Bancomat Pay ed è anche possibile farlo con carte di debito di altri circuiti (es. Maestro).

Anche per quanto riguarda la sicurezza, puoi dormire sonni ragionevolmente tranquilli, a patto di usare la tua carta su siti affidabili attendili. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come fare acquisti online con sicurezza e come prevenire le truffe online.

Come pagare online con Bancomat Pay

Attivazione Bancomat Pay

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, è possibile pagare online con Bancomat Pay, uno dei circuiti di pagamento del marchio Bancomat associati alle carte di debito. In particolare, con Bancomat Pay è possibile scambiare denaro, pagare con il proprio smartphone nei negozi convenzionati ed effettuare pagamenti della Pubblica Amministrazione attraverso il servizio pagoPA.

Per farlo, è prima necessario attivare il servizio tramite l’app Bancomat Pay per dispositivi Android e iPhone o, in alcuni casi (es. Intesa Sanpaolo e UniCredit), utilizzando direttamente l’applicazione della propria banca.

Nel primo caso, tutto quello che devi fare è avviare l’app Bancomat Pay sul tuo dispositivo, premere sul pulsante Attiva Bancomat Pay e, nella nuova schermata visualizzata, selezionare il tuo istituto bancario. Inserisci, poi, il tuo numero di cellulare nel campo apposito e premi sull’icona della freccia rivolta verso destra, per ricevere un SMS contenente un codice di verifica.

Inserisci, quindi, il codice in questione nel campo Inserisci il codice di verifica e premi nuovamente sull’icona della freccia rivolta verso destra, per verificare la tua identità. Fatto ciò, la procedura per completare l’attivazione di Bancomat Pay varia a seconda della banca selezionata in precedenza.

Per esempio, se la tua intenzione è pagare online con Bancomat BPM (Banca Popolare di Milano), dopo aver verificato il tuo numero di cellulare tramite l’app Bancomat Pay, avvia l’applicazione di BPM, accedi al servizio di Internet banking e individua l’opzione Bancomat Pay. Premi, poi, sul pulsante Attivazione Bancomat Pay e fai tap sull’opzione Genera codice, per genare un codice utile per completare l’attivazione del servizio.

A questo punto, avvia nuovamente l’app Bancomat Pay, inserisci il codice generato poc’anzi nel campo apposito, crea un codice PIN utile per autorizzare le operazioni effettuate con l’app Bancomat Pay e, se il tuo smartphone lo consente, attiva anche l’autenticazione tramite riconoscimento facciale o impronta digitale. La procedura è pressoché identica anche per le altre banche che richiedono l’attivazione del servizio tramite l’app Bancomat Pay (es. Mediolanum, Credit Agricole, Monte dei Paschi di Siena ecc.).

Come dici? Vorresti sapere come pagare online con Bancomat Intesa Sanpaolo? In tal caso, sarai contento di sapere che Bancomat Pay è integrato nell’applicazione della tua banca e non è necessaria alcuna operazione particolare per la sua attivazione. Infatti, il servizio è automaticamente attivo su tutte le carte di debito (e anche sulle carta prepagata con IBAN dispositivo) della banca in questione

Per usare Bancomat Pay per pagare nei negozi o scambiare denaro, per modificare i limiti di spesa o disattivare il servizio, avvia l’app di Intesa Sanpaolo e, nella schermata di benvenuto, premi sulla voce Bancomat Pay. Maggiori info qui.

Bancomat Pay con Intesa Sanpaolo

Se, invece, ti stai chiedendo come pagare online con Bancomat UniCredit, anche in questo caso il servizio è attivo per tutti i clienti della banca e per effettuare i pagamenti è sufficiente avviare l’app Mobile Banking UniCredit per dispositivi Android e iOS/iPadOS, accedere alla sezione Paga e selezionare l’opzione Bancomat Pay. Maggiori info qui.

A prescindere dalla tua banca e dalla procedura effettuata per attivare Bancomat Pay, per effettuare pagamenti online utilizzando il servizio in questione è sufficiente selezionare Bancomat Pay come metodo di pagamento, inserire il numero di cellulare associato al servizio e, dopo aver ricevuto la notifica di richiesta pagamento sull’app della banca o di Bancomat Pay, confermare l’operazione tramite riconoscimento facciale, impronta digitale o inserimento del PIN creato in fase d’attivazione del servizio. Semplice, vero?

Come pagare online con Bancomat Maestro

Pagamento su Amazon con Maestro

Come ti ho spiegato nelle righe introduttive di questa guida, Bancomat e Maestro sono due circuiti di pagamento diversi. Tuttavia, è possibile che entrambi i circuiti in questione siano associati alla stessa carta di debito e, di conseguenza, quest’ultima può essere utilizzata per effettuare pagamenti online sui siti che accettano l’uno o l’altro (o entrambi) i circuiti.

Per esempio, tra i metodi di pagamento accettati su Amazon, ci sono anche le carte di debito con circuito Maestro. In tal caso, tutto quello che devi fare è accedere al tuo account, selezionare le opzioni Il mio account e Pagamenti, cliccare sul pulsante Aggiungi una carta di credito o di debito e, nella nuova schermata visualizzata, inserire i dati associati alla tua carta di pagamento nei campi appositi. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come funziona il pagamento su Amazon.

In alternativa, se hai l’esigenza di effettuare un pagamento online ma il sito/servizio di tuo interesse non accetta carte di debito con circuito Maestro, puoi sempre associare la tua carta a PayPal e utilizzare quest’ultimo come metodo di pagamento (a patto che sia accettato). Per approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come creare account PayPal.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.