Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare la webcam del PC Windows 7

di

Hai un vecchio PC con su installato Windows 7, vorresti sfruttare la webcam a esso collegata per fare una videochiamata via Skype ma non sai come attivarla? Non ti preoccupare, per tua fortuna sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto: se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti io come riuscirci.

Nelle righe successive trovi indicato, per l’appunto, come attivare la webcam del PC con Windows 7 nella maniera più semplice e veloce possibile. Ti anticipo già che, contrariamente a quel che tu possa pensare, non si tratta di un’operazione complessa: tutto quello che devi fare è assicurarti che la periferica venga rilevata dal computer (e in caso contrario ovviare alla cosa) e rivolgerti ai programmi di tuo interesse che ne supportano l’uso o, ancora, a dei software concepiti in via specifica per scattare foto e registrare video tramite quest’ultima.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo dinanzi al tuo PC e comincia subito a mettere in pratica tutto quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto e che, qualora necessario, sarai anche pronto a fornire utili dritte al riguardo ai tuoi amici a loro volta interessati all’argomento. Scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

webcam

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andando a scoprire cosa occorre fare per attivare la webcam del PC con Windows 7, ci sono alcune informazioni preliminari che è mio dovere fornirti.

In primo luogo, sappi che la maggior parte dei computer portatili dispone di una webcam "di serie". Lo stesso discorso vale per alcuni computer fissi di più recente produzione, quelli con a corredo un monitor. In tutti gli altri casi non è presente, motivo per cui ne va acquistata una esterna: se questo è il tuo caso e desideri ricevere qualche consiglio su quale webcam comprare, puoi fare riferimento alla mia guida all’acquisto.

Sempre nel caso di una webcam esterna, per poterla utilizzare, è necessario collegare il dispositivo in via preventiva al computer. Il collegamento avviene tramite cavetto USB, connettendo l’estremità più stretta alla webcam (quando il filo non è integrato) e l’altra estremità alla porta USB del computer.

Configurazione in Gestione dispositivi

Gestione dispositivi Windows 7

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire quali sono i primi passaggi che vanno compiuti per poter attivare la webcam di un PC con Windows 7.

In primo luogo, devi preoccuparti di verificare che la webcam venga rilevata dal computer (e in caso contrario fare in modo che questo accada), tramite Gestione dispositivi, lo strumento di Windows mediante cui si possono visualizzare e gestire le varie periferiche connesse.

Clicca, dunque, sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, digita "gestione dispositivi" nel campo di ricerca annesso al menu che si è aperto e seleziona il risultato pertinente in elenco.

Ora che visualizzi la finestra di Gestione dispositivi sullo schermo, individua la voce Dispositivi di acquisizione immagini e clicca sulla freccetta collocata di lato, per espandere l’elenco. Verifica, quindi, che nell’elenco dei dispositivi che ora ti viene mostrato risulti presente la webcam: se la voce relativa alla webcam c’è non devi fare nulla, il dispositivo è correttamente collegato al computer e installato e viene rilevato senza problemi da Windows 7.

Se, invece, è presente l’icona del dispositivo ma è semi-trasparente oppure presenta un simbolo giallo in sua corrispondenza, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Attiva o Aggiornamento software driver dal menu che si apre, in modo tale da, rispettivamente, attivare il dispositivo o aggiornare i relativi driver (in questo secondo caso, specifica anche se vuoi cercare automaticamente un driver aggiornato oppure se vuoi cercare il software del driver nel computer).

Nel caso specifico dell’aggiornamento dei driver (che nella maggior parte dei casi sono i colpevoli del mancato o cattivo funzionamento di una periferica), se hai scelto di cercare in automatico quelli più aggiornati ma Windows 7 non riesce a trovarli, reperiscili tu. Per farlo, prova a vedere se a corredo del computer o della webcam è presente un dischetto apposito da inserire nel lettore collegato al PC e ripeti i passaggi di cui sopra.

Se non hai un dischetto a portata di mano, puoi provare a vedere se i driver sono disponibili su Internet: per riuscirci, ti basta visitare il sito Web del produttore del tuo PC (nel caso delle webcam integrate) oppure quello del produttore della webcam (nel caso delle webcam esterne), accedere alla sezione dedicata al supporto e all’assistenza, cercare il tuo dispositivo, accedere alla sezione relativa alla manualistica, ai software e ai driver e procedere con il download. Per ulteriori approfondimenti riguardo il download dei driver, leggi il mio tutorial sull’argomento.

Se la webcam non compare proprio nell’elenco dei dispositivi, provvedi ad aggiornare quest’ultimo, facendo clic sul menu Azione che si trova in cima e, successivamente, sulla dicitura Rileva modifiche hardware e aspetta che l’elenco delle periferiche risulti nuovamente disponibile. Se neppure così facendo riesci a risolvere e se si tratta di una webcam esterna, assicurati di aver collegato correttamente il relativo cavetto a una porta USB del computer, come ti ho spiegato nel capitolo a inizio guida.

Attivare la webcam del PC Windows 7

Videochiamta Skype

Quando la webcam viene rilevata in Gestione dispositivi, per poterla usare su Windows 7, devi avviare un programma in grado di sfruttarla e questa risulterà immediatamente pronta all’uso. Non occorre compiere ulteriori particolari operazioni.

Per fare un esempio pratico, se vuoi usare la webcam per fare una videochiamata tramite Skype, tutto quello che devi fare è avviare l’applicazione selezionandone il relativo collegamento presente nel menu Start, scegliere il contatto con il quale vuoi effettuare una videochiamata dalla scheda Contatti (in alto), fare clic sul pulsante con la telecamera situato in alto a destra e attendere che la videochiamata venga avviata: così facendo, la webcam verrà azionata e quando il contatto di tuo interesse risponderà alla videochiamata potrà vederti e tu, a tua volta, potrai vederlo (se ha provveduto ad attivare la webcam, ovviamente), come ti ho spiegato dettagliatamente nel mio tutorial su come funziona Skype.

Se al momento sul computer non hai installato alcun programma sul computer che ti consente di sfruttare la webcam ma vuoi comunque testarne il funzionamento, puoi rivolgerti al servizio online Test della webcam, il quale è adibito a tal scopo.

Per servirtene, collegati alla relativa home page, fai clic sul pulsante Prova la mia webcam che si trova in alto e rispondi in maniera affermativa alla richiesta, che ti viene fatta su schermo, di acconsentire all’uso della webcam da parte del browser.

Dopo aver fatto ciò, nel giro di pochi istanti, nella parte destra della pagina Web, vedrai comparire l’inquadratura della webcam, mentre a sinistra troverai indicati tutti i dettagli a essa relativa, come la valutazione della qualità, il numero di pixel, il bitrate ecc.

Se vuoi, puoi utilizzare il servizio Test della webcam anche per provare a scattare delle foto, facendo clic sul bottone Fare foto che trovi al centro, e puoi visualizzare l’immagine della webcam a schermo interno, premendo sul pulsante A schermo intero.

Programmi per attivare la webcam del PC Windows 7

Per concludere, voglio consigliarti alcuni software e servizi online che puoi sfruttare, specificamente, per attivare la webcam del tuo PC: li trovi indicati qui di seguito, sono sicuro che sapranno soddisfarti.

ManyCam

ManyCam

Il primo, tra i programmi utili per attivare la webcam del PC su Windows 7, che voglio invitarti a provare è ManyCam: si tratta di un software tutto incentrato sull’uso della webcam che può essere impiegato in vari modi. Permette di effettuare videochiamate (registrandosi al servizio di videochat proprietario), realizzare delle dirette streaming, registrare video in occasione di videoconferenze ecc. È gratis, ma eventualmente è possibile attivare uno dei piani a pagamento (con prezzi a partire da 27 dollari/anno) che consentono di fruire di funzioni extra, come la possibilità di registrare in alta risoluzione.

Per scaricare ManyCam sul tuo PC, visita il sito Internet del programma, fai clic sul pulsante Download ManyCam x.x che si trova al centro della pagina e, successivamente, su quello Download Now.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sullo schermo, fai clic sul pulsante . In seguito, premi sul pulsante Accept, seleziona la voce No, thanks e premi sul bottone Finish, per concludere il setup.

Una volta visualizzata la finestra di ManyCam sul desktop, nella parte centrale della stessa potrai visualizzare quanto ripreso attualmente dalla tua webcam. Nella barra laterale destra, invece, ci sono i vari controlli per modificare la risoluzione, lo zoom, i colori e altri parametri della ripresa, i pulsanti per aggiungere effetti, accedere alla galleria ecc.

Per avviare la registrazione di un video, devi fare clic sul pulsante con la telecamera che si trova in basso. Quando lo riterrai opportuno, potrai interrompere la registrazione cliccando nuovamente sullo stesso bottone, mentre se hai bisogno di metterla in pausa ti basta fare clic sul pulsante apposito situato a sinistra.

Per quanto riguarda la possibilità di scattare delle foto, puoi riuscirci facendo clic sul pulsante con la macchina fotografica. Il bottone con l’antenna, invece, consente di avviare una diretta streaming su Facebook, YouTube o altri servizi supportati.

Debut Video Capture

Debut Video Capture

Un’altra soluzione che ti consiglio di provare è Debut Video Capture: si tratta di un programma che consente di gestire in maniera completa la webcam collegata al PC e che porta in dote anche alcuni controlli avanzati, come quelli che permettono di registrare lo schermo e di riprendere tramite la modalità PiP. È gratis, ma non può essere usato per fini commerciali, altrimenti occorre acquistare la versione Pro del programma (con costi a partire da 40 dollari euro).

Per scaricare il programma sul tuo PC, visita il suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download Now.

In seguito, apri il file .exe che hai ottenuto, fai clic sul pulsante , nella finestra che vedi comparire sul desktop, e poi clicca sui bottoni Scarica e installa in italiano e Avanti, per portare a termine la procedura di setup.

Ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, fai clic sul pulsante webcam situato in alto a sinistra. Dopo aver fatto ciò, la webcam verrà azionata e potrai visualizzare quanto riperso da quest’ultima nella parte centrale della schermata.

A questo punto, puoi premere sul pulsante con il cerchio rosso situato in basso per avviare una registrazione video e puoi servirti dei bottoni adiacenti per mettere in pausa la registrazione e per interromperla. Cliccando, invece, sul pulsante con la macchina fotografica puoi scattare delle foto.

Prima di avviare la registrazione o prima di scattare delle foto, puoi anche scegliere il formato di output del file dal menu a tendina Registra webcam come, situato sempre in basso, e puoi accedere alle opzioni relative alla codifica, al video, all’audio, agli effetti ecc., usando gli ulteriori pulsanti posti sempre nella parte in basso dello schermo.

Per accedere allo storico delle registrazioni e delle foto scattate, invece, clicca sul pulsante Registrazioni, collocato in alto a destra, e ti verrà subito mostrato l’elenco di tutti i file ricavati.

webcamera.io

webcamera.io

Se non hai voglia di installare nuovi programmi sul tuo PC, per poter sfruttare la webcam su Windows 7, puoi rivolgerti al servizio online webcamera.io. È gratis, funziona in accoppiata ai browser Chrome e Firefox e consente di registrare video e scattare foto sfruttando la webcam collegata al computer.

Per usare webcamera.io, recati sulla home page del servizioconsenti a quest’ultimo di accedere al microfono e alla webcam, rispondendo in maniera affermativa agli avvisi che vedi comparire nella finestra del browser. In seguito, potrai visualizzare quanto ripreso dalla webcam nella parte centrale della finestra e potrai iniziare a controllare il tuo dispositivo per registrare video o scattare foto.

Per la precisione, per avviare una registrazione video non devi far altro che cliccare sul pulsante rosso circolare, situato in basso al centro, mentre facendoci nuovamente clic sopra puoi interromperla. Il pulsante adiacente, invece, ti consente di mettere in pausa la ripresa, mentre quello con la macchina fotografica, che si trova a sinistra, ti permette di scattare delle foto.

Potrai poi salvare video e foto ottenuti facendo clic sul pulsante Salva, che ti verrà mostrato insieme all’anteprima, dopo l’acquisizione. Cliccando sul bottone con il cestino, invece, puoi eliminare tutto.

Ti faccio altresì notare che, facendo clic sul pulsante a forma d’ingranaggio collocato in basso a destra, puoi intervenire sulle impostazioni relative all’uso del servizio. Ad esempio, puoi scegliere se abilitare la modalità specchio (che consente di riflettere l’immagine acquisita) e di impostare una qualità video differente.