Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare casse con filo rosso e nero alla TV

di

Ami rilassarti davanti alla TV, guardando un bel film o la tua trasmissione preferita. L’ottima qualità dell’immagine e la grandezza dello schermo ti permettono di immergerti nell’azione senza nessuna distrazione, ma l’audio non ti soddisfa appieno. Hai perciò acquistato delle casse in alta fedeltà, che non vedi l’ora di provare. Il problema, però, è che non hai capito bene come collegare le casse con il filo rosso e nero alla TV. Ho ragione?

Se è così, non devi preoccuparti: stai leggendo la guida giusta. Ho deciso, infatti, di spiegarti come collegare questa tipologia di casse alla TV con semplicità e senza alcun tipo di complicazione. Non ti serviranno conoscenze informatiche o elettroniche per goderti l’audio sulle tue nuove casse: promesso.

Che tu abbia un televisore dotato di uscite predisposte o che tu abbia altri dispositivi collegati al televisore, non temere: ti spiegherò con esempi concreti come far funzionare i tuoi apparecchi alle casse che possiedi. Se, dunque, sei pronto a scoprire come collegare le casse al tuo televisore, ritagliati qualche minuto per leggere queste semplici istruzioni e raggiungerai sicuramente il tuo scopo. Buona lettura!

Indice

Informazioni Preliminari

Come collegare le casse alla TV

Prima di illustrarti in dettaglio come collegare le casse con il filo rosso e nero alla TV, voglio spiegarti brevemente cos’è il cavo in questione e come funziona il collegamento che porterà l’audio dalla TV alle casse. Devi sapere, infatti, che esistono numerosi modi per trasmettere l’audio via cavo.

Ad esempio, conoscerai sicuramente il cavo con connettore jack da 3.5 mm, molto comune in quanto utilizzato per quasi tutti i tipi di cuffie. Stesso discorso per il cavo HDMI, che conduce anch’esso il segnale audio (insieme a quello video) e magari utilizzi già per portare il segnale di dispositivi come console da gioco o lettori Blu-Ray/DVD alla TV.

Ebbene, filo rosso e nero trasporta l’audio analogico all’interno delle casse, spesso grazie all’aiuto di un amplificatore: se le tue casse non dispongono di un cavo di corrente, infatti, devi collegare le casse all’amplificatore ad esse abbinato per poter ricevere l’audio dalla TV. Come? Non hai un amplificatore abbinato alle tue casse? Non preoccuparti, ho preparato una guida all’acquisto sui migliori amplificatori che puoi leggere per risolvere questo problema.

Se invece le tue casse dispongono di un cavo di corrente sappi che contengono al proprio interno un amplificatore integrato: non devi quindi preoccuparti di scegliere e acquistare un amplificatore dedicato.

Come collegare casse con filo rosso e nero alla TV

Collegare l'audio attraverso il cavo RCA

Ora hai tutti gli strumenti che ti servono: ti manca soltanto di conoscere i passaggi da seguire per collegare il filo rosso e nero al televisore e goderti finalmente il tuo audio in alta definizione. Lascia dunque che ti spieghi come procedere, passo dopo passo.

Prima di illustrarti le varie tipologie di uscite audio che possono essere presenti sulle TV, ti voglio spiegare come collegare l’amplificatore alle casse, nel caso ne stessi utilizzando uno. Per fare questo, inserisci il cavo nero e il cavo rosso nei rispettivi alloggiamenti sul pannello posteriore delle casse, dopodiché inserisci le altre due estremità all’interno del connettore nero e del connettore rosso sulla parte posteriore dell’amplificatore. Ricordati di porre attenzione a collegare correttamente il canale destro e sinistro a seconda del posizionamento delle tue casse.

Collegare casse e amplificatore

Fatto? Ottimo, ora è tutto pronto per il collegamento alla TV. Ti spiegherò nei prossimi capitoli come scoprire la tipologia di collegamento più adatta al tuo televisore e come effettuare il collegamento in sicurezza e semplicità.

Come collegare casse con filo rosso e nero alla TV tramite l’uscita RCA

Il connettore RCA della TV

La tua TV presenta molte uscite: dimmi, tra queste hai trovato anche un connettore rosso e uno bianco o nero affiancati? Benissimo, hai appena trovato l’uscita RCA!

L’RCA è un tipo di connettore in grado di trasportare segnali audio e video a bassissima tensione, ovvero utilizzando un quantitativo di corrente molto basso. Per questo motivo, è infatti comune trovare i connettori bianco e rosso accompagnati da un terzo connettore, solitamente giallo, che corrisponde al segnale video.

Per collegare le uscite audio RCA alle tue casse o al tuo amplificatore, che ne amplificherà la bassa tensione, hai bisogno di un cavo RCA che, con tutta probabilità, puoi trovare abbinato alle casse o, in ogni caso, puoi acquistare online o in qualsiasi negozio di elettronica.

Cavo audio RCA, 2RCA Maschio a 2 RCA Maschio Cavo Audio Stereo per CD,...
Vedi offerta su Amazon

Il cavo RCA

Detto questo, il collegamento tra l’uscita RCA della TV e l’amplificatore è molto semplice: ti basta inserire l’estremità nera del cavo all’interno del connettore nero o bianco del televisore e l’estremità rossa all’interno del connettore rosso, per poi ripetere l’operazione collegando le estremità nera e rossa ai rispettivi ingressi nero e rosso dell’amplificatore o delle casse.

Collegare il cavo RCA all'amplificatore

Una volta compiuta questa operazione, puoi già goderti il suono della tua TV direttamente sulle casse: non è necessaria nessun’altra operazione da parte tua.

La TV è collegata in maniera ottimale e una volta accese le casse o l’amplificatore è già possibile sentire il suono proveniente dal televisore, in alta fedeltà. Semplice, vero?

Come collegare casse con filo rosso e nero alla TV tramite l’uscita delle cuffie

L'uscita delle cuffie sulla TV

Se la tua TV possiede un’uscita jack da 3.5 mm, ovvero l’uscita audio delle cuffie, l’operazione di collegamento tra TV e casse è molto semplice. Il jack da 3.5 mm è uno dei connettori più comuni nel mondo dell’audio, non devi quindi temere di non riuscire ad effettuare questa semplice operazione.

Per collegare l’uscita delle cuffie alle casse devi avere a disposizione un cavo che faccia da tramite tra il filo rosso e nero delle casse e il jack da 3.5 mm. Se non ce l’hai, puoi acquistarne uno online o in qualsiasi negozio di elettronica

UGREEN Cavo Adattatore 3,5mm a 2RCA Maschio Audio Stereo per Connessio...
Vedi offerta su Amazon

Il cavo adattatore da jack a RCA

Una volta ottenuto l’adattatore, inserisci il connettore jack da 3.5 mm nell’uscita delle cuffie presente sulla TV. Collega ora i due spinotti rosso e bianco, o rosso e nero, ai rispettivi ingressi colorati delle casse o dell’amplificatore: non devi fare altro per goderti il suono del tuo televisore sulle tue nuove casse.

Come collegare casse con filo rosso e nero alla TV tramite HDMI

Collegare i dispositivi HDMI alle casse

Hai un TV Box, un lettore Blu-Ray o un lettore DVD e vorresti sentire l’audio dei tuoi dispositivi direttamente sulle casse, senza farlo passare attraverso la TV e ottenendo perciò la massima fedeltà sonora? Scommetto che ti stai chiedendo come fare. Ho ragione? Bene: sto per spiegarti come collegare i tuoi dispositivi HDMI alle casse con il filo rosso e nero senza alcun tipo di difficoltà.

Il primo passo che devi compiere è quello di dotarti di un dispositivo in grado di separare il segnale HDMI in due segnali distinti, contenenti l’audio e il video. Ci sono moltissimi dispositivi in grado di effettuare questa separazione, detti switch, che possono avere un numero variabile di uscite. Li puoi acquistare online o nei negozi di elettronica a prezzi abbastanza accessibili.

LiNKFOR 3X1 HDMI Switch con Estrattore Audio Supporta 4K 3D PIP con IR...
Vedi offerta su Amazon

Ciò che devi fare ora è molto semplice: collega il cavo HDMI che esce dal tuo dispositivo ad uno degli ingressi dello switch HDMI, contrassegnati sempre con la dicitura IN.

Lo switch HDMI Prozor

A questo punto collega, sulla parte frontale dello switch, il cavo HDMI in dotazione per poi inserirlo nell’ingresso HDMI della TV: in questo modo lo switch trasmetterà il segnale video alla TV in maniera indipendente dal segnale audio.

Collega ora l’adattatore da jack da 3.5 mm a RCA in dotazione all’uscita corrispondente sul pannello anteriore dello switch, per poi inserire gli spinotti rosso e bianco negli ingressi dello stesso colore sulle casse o sull’amplificatore.

Il colelgamento dei cavi allo switch HDMI

Fatto ciò, non ti rimane che collegare lo switch alla corrente e accenderlo. In alcuni modelli, come in quello che ti ho descritto, è possibile collegare più dispositivi HDMI attraverso lo switch: in questo caso è possibile decidere quale dispositivo utilizzare premendo un pulsante situato sul lato dello switch o utilizzando il telecomando in dotazione. Comodo, non trovi?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.