Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare mouse wireless

di

Hai deciso di rinnovare il tuo spazio di lavoro per renderlo più ordinato e minimale. Hai quindi acquistato degli accessori senza fili da collegare al computer, tra cui un nuovo mouse wireless, ma hai qualche problema nella sua configurazione. Come dici? Ho perfettamente centrato il punto e vorresti una mano a collegare la periferica al tuo PC? Nessun problema, sono qui proprio per questo!

Nelle righe successive, infatti, trovi spiegato in dettaglio come collegare mouse wireless al tuo computer, Windows o Mac che sia. E già che ci sono, per completezza d'informazione, ti fornirò anche le istruzioni necessarie per fare la stessa cosa su Android e su iPad.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Molto bene: posizionati bello comodo, concentrati su questa guida e, soprattutto, cerca di mettere in pratica le indicazioni presenti di seguito, in modo da non avere problemi nel portare a termine la tua “impresa” tecnologica odierna. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come collegare mouse wireless a PC

Mouse wireless PC

Desideri sapere come collegare mouse wireless a PC con su installato Windows? Facilissimo: se quello in tuo possesso è un mouse dotato di ricevitore wireless USB, provvedi innanzitutto a collegare quest'ultimo a una delle porte USB libere del computer, dopodiché accendi il mouse spostando su ON la levetta dell'interruttore fisico che dovrebbe trovarsi nella parte inferiore dello stesso o su uno dei suoi lati.

A questo punto, se necessario, premi sul pulsante che permette di stabilire la connessione wireless tra il ricevitore e il mouse stesso, solitamente è collocato ai lati del mouse oppure è incastonato tra i due pulsanti posti sulla parte superiore, e aspetta che venga stabilito il collegamento.

Tieni però conto che su molti mouse non è presente il pulsante di collegamento di cui sopra, ad esempio non occorre usarlo per collegare mouse wireless Trust, per collegare mouse wireless Tucano, oppure per collegare mouse wireless Microsoft, in quanto sono dotati della funzione plug and play, la quale permette di collegarli in maniera automatica al ricevitore introdotto nella porta USB del PC.

Come collegare mouse wireless a Mac

Mouse wireless Mac

Ti stai domandando come collegare mouse wireless a Mac? Se è così, ti comunico che i passaggi da compiere su macOS sono praticamente gli stessi di quelli che ti ho indicato nel passo precedente relativo ai PC Windows.

Se però utilizzi un modello di Mac recente che dispone di sole porte USB-C, devi prima provvedere ad acquistare un adattatore da USB-A a USB-C per collegare il ricevitore USB del mouse al computer oppure un hub con più porte.

nonda Adattatore da USB C a USB 3.0 (2 Pezzi),Adattatore OTG da Thunde...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN 4 Porte Hub USB 3.0, Porta di Alimentazione 5V/2A, Multi USB pe...
Vedi offerta su Amazon

Come collegare mouse wireless senza USB

Vediamo, adesso, come collegare mouse wireless senza USB. Trovi spiegato tutto nel minimo dettaglio qui sotto, sia su PC che su Mac.

Tieni presente che puoi fare ciò solo se quello posseduto è un mouse Bluetooth e, naturalmente, se disponi di un computer capace di supportare tale tipologia di collegamento. In alternativa, se il computer in tuo possesso non supporta nativamente il Bluetooth, puoi rimediare alla cosa acquistando un adattatore Bluetooth USB.

TP-Link UB400 Adattatore Bluetooth USB Dongle Bluetooth 4.0 Wireless, ...
Vedi offerta su Amazon
Maxuni Adattatore Bluetooth USB 5.0, Chiavetta Bluetooth per PC Laptop...
Vedi offerta su Amazon

Windows

Come attivare Bluetooth su Windows 10

Per collegare un mouse Bluetooth a un PC con Windows, ad esempio per collegare mouse wireless HP, devi provvedere ad accendere il mouse, spostando su ON la levetta dell'interruttore fisico posto su uno dei suoi lati o nella sua parte inferiore. Se il modello di mouse in tuo possesso lo prevede, premi anche il pulsante di abbinamento per il numero di secondi indicato.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, assicurati di aver attivato il Bluetooth sul computer e procedi con l'accoppiamento tra i dispositivi come indicato di seguito, a seconda della versione di Windows che stai usando.

  • Se usi Windows 11, fai clic sugli indicatori di batteria, volume e rete che trovi nella parte in fondo a destra della barra delle applicazioni, quindi premi sul tasto con la “B” presente nel menu che si apre. Successivamente, apri il menu Start, clicca sull'icona forma di ruota d'ingranaggio nel menu che compare, sulla voce Bluetooth e dispositivi nel menu laterale della finestra apertasi sul desktop, clicca sul tasto Aggiungi dispositivo, scegli l'opzione Bluetooth e seleziona il nome del mouse dall'elenco, quindi premi sul tasto per eseguire l'abbinamento.
  • Se usi Windows 10, fai clic sul simbolo del fumetto che trovi in fondo a sinistra sulla barra delle applicazioni e premi sul pulsante con la “B” nel menu che si apre, dopodiché apri il menu Start e clicca sul simbolo della ruota d'ingranaggio situato sulla sua sinistra, per aprire le Impostazioni di Windows. Seleziona, dunque, la voce Dispositivi e fai clic sulla voce Bluetooth e dispositivi presente sulla sidebar a sinistra. Ora, individua il nome del mouse, selezionalo e clicca sul pulsante Connetti per effettuare l'abbinamento del dispositivo e iniziare a utilizzarlo.
  • Se usi Windows 7, apri il menu Start, cerca l'opzione “dispositivi e stampanti” e clicca sulla prima occorrenza che viene trovata. Dopodiché premi sul pulsante Aggiungi dispositivo, seleziona il nome del mouse comparso nella finestra di dialogo aperta, clicca sul pulsante Avanti e attendi che l'abbinamento venga portato a termine. Maggiori info qui.

A seconda del dispositivo che stai collegando al PC via Bluetooth, tieni conto che potrebbe esserti richiesto di inserire un codice PIN per confermare l'operazione. Una volta che avrai collegato il mouse Bluetooth, potrai utilizzarlo per spostare il puntatore all'interno dell'interfaccia di Windows. È stato facile, vero?

macOS

Bluetooth macOS

Se utilizzi un Mac e vuoi collegare un mouse Bluetooth a quest'ultimo, ti consiglio innanzitutto di assicurarti che il collegamento a questa rete sia attivo, agendo sulle impostazioni di macOS. Per procedere in tal senso, accedi alle Preferenze di Sistema facendo clic sulla relativa icona (quella a forma di ruota d'ingranaggio) che trovi sulla barra Dock, quindi clicca sulla voce Bluetooth nella finestra che compare e se il Bluetooth risulta disabilitato premi sul tasto Attiva Bluetooth per rimediare.

Provvedi poi ad accendere anche il mouse, spostando su ON la levetta dell'interruttore fisico posto su uno dei suoi lati oppure nella sua parte inferiore e, in base al modello di mouse in tuo possesso, premi anche il pulsante di abbinamento per il numero di secondi necessario.

In seguito, attendi che venga individuato il dispositivo che vuoi associare al Mac e che questo risulti visibile nell'elenco Dispositivi nella finestra delle Preferenze di Sistema, dunque fai clic sul pulsante Connetti posto al suo fianco, se richiesto fai clic sul tasto Accetto e il gioco è fatto. Prova poi a muovere il mouse per verificare che la connessione sia stata stabilita correttamente.

Tieni presente che se il mouse relativamente al quale desideri andare ad agire è un Magic Mouse 2 che ti è stato venduto insieme al Mac, non devi fare nulla per abbinarlo, se non accenderlo. Se, invece, si tratta di un dispositivo acquistato a parte, prima di effettuare la procedura che ti ho indicato poc'anzi, devi collegare il dispositivo al Mac via USB (utilizzando quindi un cavo da Lightning a USB o un cavo da USB-C a Lightning), come indicato su questa pagina del sito di Apple.

Come collegare mouse wireless a tablet Android

Mouse e smartphone Android

Vuoi sapere se è possibile collegare mouse wireless a tablet Android oppure a uno smartphone? Ma certo che sì, a patto che questo supporti la tecnologia OTG (USB on the go), grazie alla quale è possibile, per l'appunto, collegare dei dispositivi USB come mouse e tastiera ai device Android.

Per riuscire in quest'impresa, non devi far altro che munirti di un cavo OTG USB, al quale collegare il ricevitore wireless del mouse in tuo possesso. Se non hai un cavo OTG USB, sappi che puoi acquistarlo nei negozi di elettronica della tua città oppure negli store online, come Amazon.

Adaptare 40228 Cavo adattatore USB OTG Connettore USB typ A Buchse zu ...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN Cavo OTG Micro USB, Adattatore Micro USB Maschio a USB 2.0 Femm...
Vedi offerta su Amazon

Una volta che avrai ottenuto il cavo OTG USB, collegalo alla porta USB del tuo dispositivo Android e connetti il ricevitore wireless alla porta USB del cavo OTG. Adesso, provvedi ad accendere il mouse spostando su ON la levetta dell'interruttore fisico posto su uno dei suoi lati oppure nella sua parte inferiore ed eventualmente premi anche il pulsante di abbinamento.

Se dovesse comparire sullo schermo del dispositivo un messaggio che ti invita a confermare il collegamento, fallo, premendo il pulsante visualizzato sul display. Ora non ti resta che muovere il mouse per verificare che il collegamento sia stato stabilito correttamente e che tutto funzioni al meglio.

In caso di mouse Bluetooth, recati nella sezione Impostazioni di Android selezionando la relativa icona (quella con la ruota d'ingranaggio) che trovi nella home screen e/o nel drawer, seleziona la voce relativa al Bluetooth (che potrebbe essere all'interno del menu relativo alle reti) e, se necessario, attiva il Bluetooth sul tuo dispositivo.

Successivamente, metti il mouse in modalità di abbinamento (tenendo premuto il relativo tasto presente sul dispositivo), seleziona il suo nome sul telefono e la procedura dovrebbe essere ultimata.

Come collegare mouse wireless a tablet Apple

Mouse con iPad Pro

Se ti stai domandando come collegare mouse wireless a tablet Apple, vale a dire all'iPad (oppure a un iPhone, la procedura è la stessa), ti comunico che la cosa è fattibile senza il benché minimo problema, usando il Bluetooth, a patto però che tu abbia aggiornato i tuoi dispositivi almeno a iPadOS/iOS 13.4 o successivi.

Se rispetti i requisiti di cui sopra, assicurati in primo luogo che il Bluetooth risulti attivo sul dispositivo. Per riuscirci, accedi alla sezione Impostazioni facendo tap sulla relativa icona (quella a forma di ruota d'ingranaggio) che si trova nella home screen e/o nella Libreria app di iOS/iPadOS, dopodiché sfiora la dicitura Bluetooth e se l'interruttore accanto alla voce Bluetooth è disattivato portalo su ON.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, accendi il mouse e porta su ON il suo interruttore (in genere è posto sulla parte inferiore del dispositivo). Se c'è un pulsante di abbinamento, dovrai altresì premere quest'ultimo per fare in modo che l'accoppiamento possa essere eseguito, appunto.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, recati nuovamente nella sezione Bluetooth delle Impostazioni di iPadOS/iOS e seleziona il nome del mouse dall'elenco Altri dispositivi, aspetta che la connessione venga completata.

Ti faccio notare che su iPhone, per usare il mouse, occorre attivare anche la funzione AssistiveTouch, selezionando la voce Accessibilità nella schermata principale delle Impostazioni, quindi la dicitura Tocco, quella AssistiveTouch e portando su ON il relativo interruttore.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.