Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare stampante Canon al WiFi

di

Di recente sei venuto in possesso di una stampante prodotta da Canon e non vedi l’ora di cominciare a utilizzarla. Prima, però, c’è un piccolo problema da affrontare: hai intenzione di posizionare il prodotto in un punto della tua abitazione un pò distante dal router, dove risulta particolarmente scomodo effettuare la connessione in rete via cavo.

Per risolvere la questione non hai molte scelte: a questo punto, infatti, hai assoluta necessità di capire come collegare stampante Canon al WiFi, in modo da poter avviare da remoto i processi di stampa e scansione dai vari device a tua disposizione. Ebbene, ti farà piacere sapere che esistono varie soluzioni a cui puoi fare riferimento: in questa guida, pertanto, ti esporrò le diverse modalità per eseguire tale operazione direttamente dall’apparato, o utilizzando la procedura guidata da PC mediante l’apposito software.

Insomma, ti basterà dedicare solamente qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura dei prossimi paragrafi per individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Allora, hai già sistemato la stampante e sei pronto a metterti all’opera? Perfetto, in tal caso non mi rimane che augurarti buon proseguimento!

Indice

Come collegare stampante Canon PIXMA al WiFi

simbolo wi-fi

Una delle linee di produzione di stampanti Canon più note, sia in ambito commerciale che non, è indubbiamente quella denominata PIXMA. Prima di illustrarti i passaggi necessari per eseguire il collegamento Wi-Fi, però, occorre fare alcune brevi considerazioni preliminari: innanzitutto, tieni conto del fatto che la serie in questione consta di numerosi modelli e le istruzioni di connessione possono variare, talvolta anche in maniera significativa, in base alle funzionalità di rete predisposte sull’unità di stampa.

Nei prossimi capitoli, dunque, ti mostrerò come collegare stampante Canon PIXMA al WiFi illustrandoti le principali modalità per eseguire tale operazione dalla stampante e dal PC, prendendo a riferimento alcuni fra i modelli più diffusi. Ovviamente, prima di procedere occorre accertarsi che sia disponibile un punto di accesso (ad esempio un router o un hub) pienamente funzionante, che garantisca anche una connessione a Internet attiva.

Dalla stampante

pulsante wifi pixma

Come ti ho accennato nell’introduzione, se vuoi procedere al collegamento Wi-Fi direttamente dalla stampante, devi considerare che le istruzioni variano in base al modello di Canon PIXMA di cui disponi. Le unità di stampa prodotte dalla celebre multinazionale giapponese, comunque, prevedono di norma la possibilità di eseguire una connessione in modalità WPS (Wi-Fi Protected Setup).

Se non sai di cosa sto parlando, si tratta, in sostanza, di una modalità di collegamento senza fili protetta da crittografia WPS (Wi-Fi Protected Access), prevista dalla maggior parte dei router e attivabile mediante la pressione del relativo pulsante, concepita appositamente per facilitare il processo di connessione di un dispositivo alla rete.

In genere tendo a sconsigliare questo tipo di soluzione, in quanto in passato il WPS è stato oggetto di varie falle di sicurezza, ma nel caso specifico potrebbe essere una scelta obbligata, ad esempio se si è in possesso di una stampante come la Canon PIXMA MG3550 (di quale mi sono avvalso per questo tutorial), la quale è priva di display e di tastierino numerico per l’immissione di una eventuale password.

Per prima cosa, dunque, collega la stampante all’alimentazione elettrica mediante l’apposito cavo in dotazione, quindi accendi l’unità pigiando sul tasto di accensione e attendi qualche secondo che il dispositivo si avvii. A seguire, tieni premuto per qualche istante il pulsante con il simbolo dell’antenna Wi-Fi fino a che il LED blu a fianco non comincia a lampeggiare: a partire da questo momento la stampante comincia a eseguire la ricerca delle reti Wi-Fi disponibili.

pulsante WPS router

A questo punto, recati presso il tuo router e pigia il tasto WPS entro 2 minuti. Le modalità con le quali il router segnala l’attivazione di questa modalità variano da apparato ad apparato, ma di norma si dovrebbe accendere un’apposita spia con la dicitura WPS nel pannello principale del dispositivo. Il LED blu della stampante continuerà a lampeggiare e la luce diventerà fissa non appena verrà stabilità la connessione di rete.

Per verificare che la stampante sia correttamente collegata alla rete wireless puoi procedere alla stampa di prova delle impostazioni di rete del dispositivo in questione. Per farlo, carica un foglio di carta comune formato A4 sul carrello dell’unità, tieni premuto il pulsante Interrompi/Annulla (riporta il simbolo di un triangolo dentro a un cerchio), attendi che l’indicatore di accensione lampeggi 15 volte, quindi rilascialo.

Entro pochi secondi verrà stampata la pagina contenente le informazioni di rete, all’interno della quale è necessario verificare che l’opzione Connessione risulti in stato Attiva e che l’SSID (Service Set Identifier, ossia il nome della rete wireless) corrisponda a quello del tuo Wi-Fi.

mx435

Nel caso in cui la tua stampante, invece, disponga di un display e di un tastierino numerico, come avviene nel modello MX434, allora ti consiglio vivamente di eseguire il collegamento utilizzando le funzionalità di configurazione standard messe a disposizione direttamente sull’unità.

Di norma è presente un pulsante che mostra il simbolo di una chiave inglese: premendolo si accede a un menu di configurazione e pigiando i tasti freccia situati nel pannello di controllo della stampante è possibile scorrere le varie funzioni ivi presenti: quella che devi individuare per eseguire il collegamento è Impostazioni dispositivo.

A questo punto premi il pulsante OK ed esegui la stessa operazione esposta poc’anzi con le frecce per identificare la funzionalità Impostazioni LAN, all’interno della quale, a sua volta, è presente la voce Configurazione LAN Wireless.

Quest’ultima si avvale dell’utilizzo del pulsante WPS (di cui ti ho parlato nell’esempio precedente) per stabilire la connessione Wi-Fi, ma pigiando il tasto Interrompi/Annulla (quello con il simbolo di un triangolo all’interno del cerchio) verrà mostrata una ulteriore opzione denominata Connessione standard, la quale dà modo di eseguire un collegamento stabile con la propria rete inserendo anche la relativa password.

Per attivare tale modalità, premi nuovamente il pulsante OK non appena evidenziata la suddetta voce, quindi attendi che la stampante esegua la ricerca delle reti presenti nelle vicinanze e, una volta completata tale fase, seleziona quella di tua proprietà (puoi verificare il relativo SSID sull’etichetta presente sul router o nelle impostazioni di un PC già connesso), quindi premi altre due volte il tasto OK.

Ora non rimane che digitare la chiave di accesso alla rete mediante il tastierino numerico presente sull’unità di stampa. Considera che sono contemplate tre modalità di immissione: maiuscole, minuscole e numerico. Per selezionarle occorre premere il pulsante con il simbolo dell’asterisco e verificare la modalità attiva nell’angolo superiore destro, che può essere :A (maiuscole), :a (minuscole) o :1 (modo numerico).

Per fare un esempio, dunque, in modalità maiuscole occorre pigiare una volta il tasto con il numero 2 per ottenere una lettera “A”, mentre premendolo due volte viene visualizzata la lettera “B” e così via, considerando che a ogni numero è assegnato un set di 3 o 4 lettere (indicate nel tasto stesso). In caso di errore, comunque, è possibile eliminare l’ultimo carattere premendo il tasto che riporta il simbolo di una freccia che torna indietro. Dopo aver immesso i caratteri, è necessario premere il pulsante OK per confermare la password e attendere che venga accettato il collegamento da parte del router.

Da PC

download driver stampante PIXMA

Se desideri eseguire la connessione Wi-Fi della stampante PIXMA da PC, in questo caso sarà necessario scaricare i relativi driver, ovvero il software che consente il dialogo fra computer e apparato di stampa: si tratta di un’operazione molto semplice, assolutamente alla tua portata, ma considera che le istruzioni che sto per fornirti riguardano l’installazione dei driver relativi al modello MG3550 e che, dunque, potrebbero variare per altri modelli della serie PIXMA.

Per cominciare, apri il tuo browser preferito e collegati a questa pagina di assistenza del sito ufficiale di Canon, quindi seleziona la serie di cui disponi nella prima riga della tabella che viene proposta in basso e premi sul modello in tuo possesso.

driver pixma windows

Nella pagina che segue, clicca sul menu Driver in alto, quindi seleziona il sistema operativo del tuo computer e premi sul pulsante Download relativo al software per la stampante (potrebbero essere presenti in prima battuta delle opzioni relative a programmi per il solo scanner) situato poco più in basso.

Attendi che l’eseguibile venga scaricato: se disponi di un sistema operativo Windows dovrai cliccare due volte sul file win-[nomemodello-_versionedriver].exe all’interno della cartella di download predefinita e pigiare sul pulsante nella notifica che compare contestualmente per avviare l’installazione.

opzione connessione senza fili driver pixma

Arrivato a questo punto, premi il pulsante Avanti, quindi, al passaggio successivo, seleziona l’opzione Connessione senza fili. Una volta fatto ciò, premi il pulsante Avanti allo step successivo (accertandoti che la stampante sia accesa), dopodiché pigia sul bottone Connessione alla rete e scegli se procedere con la modalità WPS (di cui ti ho parlato nel capitolo precedente) o Impostazione senza cavi.

Ti consiglio di utilizzare la seconda opzione, in quanto garantisce una maggiore stabilità e sicurezza: questa soluzione prevede che venga tenuto premuto il pulsante Wi-Fi sulla stampante finché la spia Allarme (quella con il simbolo del fulmine di colore arancione) non lampeggia due volte.

Ora, rilascia il pulsante Wi-Fi e premi il bottone Avanti sulla schermata del PC: non appena il relativo LED blu comincia a lampeggiare velocemente, pigia il bottone Avanti un’altra volta e attendi alcuni istanti.

Al passaggio seguente, seleziona l’area di residenza e la nazione, premendo di volta in volta il pulsante Avanti. Nella schermata relativa all’elenco di installazione mantieni le impostazioni di default presenti e pigia una volta ancora sul bottone Avanti, quindi fai clic sulla voce e premi ancora sul pulsante Avanti nelle schermate di accettazione del contratto di licenza.

installazione ok driver pixma

Attendi che venga completato il processo di installazione, dopodiché, alla finestra che viene mostrata successivamente, ti verrà notificata la corretta esecuzione dell’operazione e il dettaglio relativo al modello della stampante e della rete alla quale è stata connessa. Per completare l’operazione, infine, segui le ultime istruzioni che ti vengono mostrate a video e che comprendono l’eventuale registrazione di un account Canon.

Se, invece, hai a disposizione un Mac, il file scaricato avrà estensione dmg: una volta aperto con un doppio clic, noterai che al suo interno è presente un installer con estensione pkg e per avviare l’installazione dovrai semplicemente cliccare nuovamente su quest’ultimo per due volte.

Premi, quindi, il pulsante Continua nelle schermate seguenti, quindi pigia su Accetta nel passaggio relativo al contratto di licenza, clicca ancora una volta sul bottone Continua e, infine, sul pulsante Installa (immettendo la password di amministrazione del sistema quando richiesto). Anche in questo caso, considera che le istruzioni potrebbero variare sensibilmente in base alla versione del sistema operativo macOS di cui disponi.

Come collegare altre stampanti Canon al WiFi

driver iSensys

Se disponi di un modello relativo a una serie diversa rispetto a quella di cui ti ho parlato nei capitoli precedenti (PIXMA), ad esempio MAXIFY o i-SENSYS, e, dunque, sei alla ricerca delle istruzioni su come collegare altre stampanti Canon al WiFi, non temere: il procedimento non differisce molto rispetto a quanto finora esposto.

Ti consiglio, ad ogni modo, di collegarti a questa pagina di supporto del sito di Canon e cliccare sulla serie di cui disponi fra quelle indicate nella sezione Prodotti, selezionando successivamente il relativo modello fra quelli proposti alla schermata seguente. Verrai rimandato a una pagina nella quale, cliccando sulle opportune sezioni, potrai scaricare e visualizzare i manuali di riferimento, o eseguire il download del software necessario al collegamento Wi-Fi della tua unità di stampa.

Per istruzioni più generiche, poi, puoi far riferimento al mio tutorial su come collegare una stampante al Wi-Fi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.