Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Xbox 360 alla TV

di

Sei appena tornato dal tuo negozio di elettronica preferito e hai acquistato una Xbox 360 a un prezzo piuttosto conveniente, quasi "stracciato", vista l’obsolescenza alla quale è destinata questa console. Questo però a te non interessa, visto che non sei un grande appassionato di videogiochi e cercavi solo un dispositivo in grado di rendere più divertenti le serate passate con gli amici.

Ebbene, aprendo la scatola della tua Xbox, ti sei accorto che al suo interno non è presente un cavo HDMI con il quale collegare la console al televisore e non sai come procedere. Le cose stanno in questo modo, non è vero? Allora non preoccuparti: se vuoi, ci sono qui io a chiarirti le idee sul da farsi.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso infatti spiegarti come collegare la Xbox 360 alla TV sfruttando il classico cavo HDMI o, se il tuo televisore è molto datato o non ha prese HDMI libere, utilizzando sistemi alternativi, come quelli SCART e Component, utilizzando degli appositi adattatori. Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Perfetto. Leggi e metti in pratica le indicazioni che trovi qui sotto. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come collegare Xbox 360 alla TV con HDMI

Xbox 360 HDMI TV

Le ultime versioni di Xbox 360 possono essere collegate al televisore tramite un semplice cavo HDMI. Tuttavia, la maggior parte dei modelli di Xbox 360 non includono questo cavo in confezione (al suo posto, includono un cavo AV composito), mentre i modelli più datati della console non hanno proprio la porta HDMI.

Se non disponi di un cavo HDMI e la tua Xbox 360 supporta questo tipo di collegamento al televisore, puoi acquistarne uno presso qualsiasi negozio di elettronica o, meglio ancora, su store online, come Amazon.

AmazonBasics - Cavo HDMI 2.0 ad alta velocità, supporta Ethernet, 3D, ...
Vedi offerta su Amazon

In ogni caso, prima di imparare come collegare la Xbox 360 alla TV, devi innanzitutto utilizzare l’alimentatore incluso in confezione e collegarlo alla presa di corrente, in modo che la console venga alimentata e tu possa procedere nel visualizzare il suo flusso video sul televisore.

Per fare questo, procurati un cavo HDMI ed estrai dalla scatola della Xbox anche l’alimentatore (che da un lato presenta la presa per la corrente e dall’altro una spina femmina con due fori).

Adesso, collega il cavo di alimentazione alla Xbox 360, inserendo la parte di cavo opposta alla presa di corrente nell’apposito ingresso, che si trova nella parte posteriore della console, e introducendo la spina presente all’altra estremità dell’alimentatore in una qualsiasi presa di corrente.

Dopodiché, prendi il cavo HDMI e inserisci ognuna delle sue estremità nelle rispettive porte HDMI, che si trovano sul retro della console e del televisore. Fai attenzione a quale porta HDMI della TV utilizzi, visto che potrebbero essercene più di una e potresti quindi dover scegliere di conseguenza il flusso video HDMI1, HDMI2 ecc. con il telecomando, per visualizzare il flusso video della console.

Una volta fatto questo, puoi accendere Xbox 360 e iniziare a giocare ai tuoi titoli preferiti. A tal proposito, potrebbe esserti utile la lettura del mio tutorial su come scaricare giochi per Xbox 360.

Come collegare Xbox 360 alla TV senza HDMI

Nonostante i televisori con porte HDMI siano ormai in maggioranza, c’è anche chi utilizza televisori di vecchia generazione sprovvisti di tale collegamento e/o ha tutte le porte HDMI già occupate e, dunque, preferisce usare metodi di collegamento alternativi, come quello SCART e quello Component AV. Se tu ti trovi in una situazione del genere, continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come sfruttare questi sistemi di collegamento alternativi.

Come collegare Xbox 360 alla TV con SCART

SCART Xbox 360

L’ingresso SCART era uno dei più adottati nei televisori di vecchia generazione e ancora oggi viene implementato in modo "secondario" su diversi modelli. Xbox 360 è uscita nell’epoca della presa SCART e quindi è possibile collegare quasi tutti i modelli della console sfruttando questo sistema, semplicemente passando per un apposito cavo.

Le Xbox 360 più datate solitamente dispongono di un cavo SCART incluso nella confezione di vendita, mentre gli ultimi modelli della console vengono venduti insieme ad altre tipologie di cavi. Nonostante questo, dei cavi SCART funzionanti con Xbox 360 si trovano ancora in vendita nei maggiori store online, come Amazon.

Freaks And Geeks Cavo Video SCART + Ottico - Xbox 360
Vedi offerta su Amazon

Una volta ottenuto un cavo SCART compatibile con Xbox 360, non ti resta che prenderlo e collegarlo alla presa SCART del televisore e all’apposito ingresso presente sul retro della console. Ovviamente, ti ricordo che per accendere Xbox 360 dovrai prima aver inserito correttamente il cavo di alimentazione presente all’interno della confezione di vendita, ovviamente passando per l’apposito alimentatore.

Se disponi di un televisore che ha anche una presa HDMI oltre a quella SCART, il mio consiglio è quello di sfruttare il primo standard, in quanto la qualità dell’immagine potrebbe non essere ottimale passando per la presa SCART. Per ulteriori dettagli, ti consiglio di consultare il capitolo su come collegare Xbox 360 alla TV con HDMI di questo tutorial.

Nel caso in cui tu disponga di uno di quei pochi modelli di Xbox 360 in cui non è supportata direttamente la presa SCART, potresti pensare di acquistare un adattatore da HDMI a SCART.

Come collegare Xbox 360 alla TV con Component AV

Component AV Xbox 360

Oltre agli ingressi HDMI e SCART, esiste anche quello chiamato Component AV: quest’ultimo è molto utilizzato per collegare Xbox 360 al televisore, in quanto è il cavo che solitamente viene incluso all’interno delle confezioni di vendita degli ultimi modelli della console Microsoft.

Nel caso non lo sapessi, si tratta di un cavo che si collega al televisore attraverso tre differenti jack da 3,5mm, che solitamente sono di colore giallo, rosso e bianco. Il giallo indica il video composito, il rosso è l’audio analogico del canale destro e il bianco è l’audio analogico del canale sinistro.

Essi vanno collegati negli appositi ingressi presenti sul lato o sul retro del televisore e sono presenti anche sui TV più datati. Attenzione però: ci sono due diverse tipologie di cavi di questo tipo. Infatti, i modelli più datati di Xbox 360 hanno un ingresso proprietario, mentre quelli più recenti (come Xbox 36o E) utilizzano un semplice jack da 3,5mm. Queste tipologie di cavo vengono ancora vendute nei maggiori store online, come Amazon.

MYAMIA 1.8 M 6Ft Av Composito Cavo Audio/Video Component Cavo Rca Per ...
Vedi offerta su Amazon
CAVO JACK AUDIO VIDEO COMPOSITO RCA AV PER XBOX 360 E
Vedi offerta su Amazon

Per procedere, collega dunque il cavo di alimentazione alla Xbox 360 e alla presa di corrente e prendi il cavo Component AV. Collega quindi quest’ultimo all’apposito ingresso presente sul retro della console e, in seguito, ai tre ingressi che si trovano sul televisore. Solitamente, gli ingressi sono anche colorati nello stesso modo dei jack da inserire e quindi non dovresti riscontrare particolari difficoltà nell’effettuare quest’operazione.

Ti ricordo che, trattandosi di uno standard ormai superato, la qualità dell’immagine potrebbe non essere delle migliori e ti invito quindi a sfruttare l’HDMI, nel caso disponessi di una TV che lo supporta. Per maggiori dettagli, ti invito a dare un’occhiata al capitolo su come collegare Xbox 360 alla TV con HDMI di questo tutorial e alle linee guida ufficiali di Microsoft.

In caso di problemi

Supporto Xbox

Hai seguito pedissequamente le mie istruzioni ma continui a riscontrare problemi nel collegare la Xbox 360 al tuo televisore? Se le cose stanno così, il mio consiglio è quello di contattare il supporto Microsoft e farti aiutare da degli esperti.

Nel caso i problemi siano dovuti a difetti hardware della console in tuo possesso, sappi che potrai richiedere la sostituzione della stessa, a patto che sia ancora in garanzia e che la problematica sia dovuta a un difetto di conformità e non a un danno accidentale. Per tutti i dettagli del caso, ti consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale del supporto Xbox.

Se non riesci proprio a risolvere il problema e pensi che la console sia danneggiata, fai clic sull’icona Centro assistenza e riparazioni, presente in basso, effettua il login con il tuo account Microsoft e segui le indicazioni che compaiono a schermo per verificare lo stato della garanzia, scoprire i costi di riparazione e inviare una richiesta di assistenza.

In linea generale, devi solamente fornire le informazioni relative alla tua console e accordarti sulle modalità di riparazione.