Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Netflix alla TV

di

Le serie TV ti appassionano e stai valutando la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a Netflix, popolare servizio di streaming per la visione di contenuti on demand di cui tutti quelli che conosci non fanno che parlar bene. Nutri però qualche piccolo dubbio a riguardo e vorresti giustamente colmare queste lacune prima di incominciare a pagare il servizio mensilmente. In particolar modo, vorresti capire in che modo è possibile collegare Netflix alla TV per poter godere di tutti i contenuti multimediali presenti a catalogo direttamente dal televisore di casa e quindi comodamente seduto sul divano.

Se è questo ciò che ti turba puoi stare del tutto tranquillo; posso aiutarti a fare luce sulla questione, parlandoti delle diverse possibilità che hai a disposizione per vedere Netflix sulla televisione. Prima che tu possa preoccuparti ulteriormente, sappi che collegare Netflix alla TV è, a conti fatti, un’operazione di facile esecuzione, che può essere eseguita in diversi modi. Ad ogni modo, come potrai leggere tramite le righe che seguiranno, nel corso di questo tutorial te ne palerà dettaglio e, andando ad analizzare singolarmente le varie possibilità, ti spiegherò come dovrai procedere, passo dopo passo.

Sei pronti per iniziare? Ciò che ti suggerisco di fare è metterti seduto comodo e dedicare qualche minuto alla lettura attenta di questo mio tutorial. Sono sicuro che, se seguirai attentamente i miei consigli, riuscirai a chiarire tutte le tue perplessità. Scommettiamo? Come al solito, prima di iniziare, ti auguro una buona lettura.

I dispositivi compatibili con Netflix

Al fine di riuscire nel tuo intento di effettuare il collegamento di Netflix alla TV devi comprendere alcune informazioni basilari e preliminari legate a quelle che sono le possibilità di riprodurre Netflix sui principali dispositivi. Di conseguenza, nelle righe che seguiranno, ti elencherò i principali dispositivi compatibili con Netflix e, per ogni di essi, ti spiegherò passo dopo passo come potrai servirtene per connettere il popolare servizio di streaming alla televisione.

PC Windows e Mac

Uno tra i dispositivi più frequenti per l’utilizzo di Netflix è il PC. Netflix è infatti un servizio di streaming on demand che va utilizzato tramite Internet. Potrai quindi capire che è possibile guardare Netflix sia su PC Windows e Mac e che per farlo, ti basterà soltanto connetterti al Web e utilizzare uno tra i più famosi browser per navigare online.

I principali browser compatibili con Netflix sono Google Chrome, Safari, Mozilla Firefox, Microsoft Edge e Internet Explorer (versione 8 e successive). Per vedere Netflix tramite browser non è inoltre necessaria l’installazione di componenti aggiuntivi come per esempio Flash Player o Java.

Inoltre bisogna lodare la vasta possibilità di riprodurre Netflix anche su PC di vecchia data. Vi sono infatti minimi requisiti tecnici richiesti da Netflix: il computer in questione deve possedere soltanto un processore da almeno 1.2GHz mentre la RAM dev’essere da almeno 512 MB (1 GB di RAM sarebbe però consigliato).

È quindi possibile utilizzare il PC come dispositivo per la riproduzione di Netflix e, in questo caso, il collegamento alla televisione può essere effettuato in diversi modi. Te ne parlo nelle righe che seguono.

Come collegare Netflix alla TV da PC/Mac tramite Chromecast

Se desideri usufruire dei contenuti multimediali di Netflix sulla televisione e non sei in possesso di una Smart TV, puoi avvalerti del servizio di trasmissione Google Chromecast.

Qualora non avessi mai sentito parlare di Chromecast, sappi che si tratta di un piccolo dispositivo realizzato da Google il cui scopo è quello di inviare flussi audio e video al televisore su cui il dispositivo Chromecast è stata “installato”. L’invio dei contenuti multimediali avviene in modalità wireless e quindi senza l’utilizzo di cavi.

Il vantaggio principale della Chromecast è quindi quello di rendere “smart” anche una televisione di vecchia generazione, permettendo di vedere direttamente i contenuti di Netflix. Chromecast è comunque compatibile con diversi altri servizi di streaming e il suo prezzo è inoltre molto competitivo (parliamo di 39,99 euro per la versione base).

Di conseguenza, per collegare Netflix alla TV tramite Chromecast bisognerà effettuare prima cosa la configurazione del dispositivo al televisore (se hai bisogno di istruzioni dettagliate leggi la mia guida dedicata all’argomento) e in seguito procedere al collegamento tra Netflix e la TV.

Da PC, per effettuare il collegamento tra Netflix e la TV hai bisogno di utilizzare il browser Chrome. Avvia quindi da PC o da Mac la riproduzione di un contenuto multimediale presente su Netflix e premi poi sul pulsante con il simbolo della trasmissione che trovi nel menu in basso. Fai quindi clic su Chromecast dal menu di dialogo di Google Chrome e avrai così effettuato la connessione.

Agendo in questo modo, il contenuto multimediale da te scelto sarà messo in pausa sul PC (o sul Mac) dal quale l’hai avviato e sarà trasmesso automaticamente sulla televisione nella quale vi è stata installata la Chromecast. Per mettere in pausa e gestire la riproduzione del contenuto multimediale dovrai utilizzare la barra di avanzamento che sarà comparsa su PC/Mac.

Come collegare Netflix alla TV da PC/Mac tramite cavo HDMI

Una soluzione alternativa davvero pratica e più economica che ti permette di collegare Netflix alla TV da PC Windows e Mac è relativa all’utilizzo di un cavo HDMI.

Si tratta di una soluzione pensata principalmente per i PC portatili dal momento che il cavo in questione andrà collegato nella porta HDMI del computer e anche in quella della televisione. In questo modo, avviando un contenuto multimediale di Netflix dal computer, il flusso audio e video sarà trasmesso anche sulla TV.

A differenza della connessione tramite Chromecast, infatti, la riproduzione avverrà su entrambi i dispositivi: la televisione di casa costituirà quindi una sorta di secondo schermo.

Smartphone e tablet (Android/iOS/Windows Phone)

Netflix è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi mobili e compatibile su smartphone e tablet Android, iPhone e iPad e Windows Phone. I contenuti di Netflix sono perfettamente ottimizzati per la visione in mobilità anche tramite rete dati.

Puoi scaricare l’applicazione di Netflix sul tuo dispositivo tramite questi link che trovi qui di seguito:

  • Netflix – scarica l’app su Android dal PlayStore di Google
  • Netflix – scarica l’app su iOS da App Store di Apple
  • Netflix – scarica l’app su Windows Phone dal Microsoft Store

Come collegare Netflix alla TV da smartphone e tablet (Android/iOS/Windows Phone)

Il metodo migliore per effettuare il collegamento di Netflix alla TV da dispositivo mobile prevede l’ausilio di una Chromecast. Per effettuare questa procedura devi per prima cosa aver scaricato l’applicazione dallo store predefinito del tuo smartphone o tablet, tramite i link che ti ho fornito.

Una volta scaricata, avvia l’applicazione e fai tap sulla locandina di un contenuto da riprodurre. A questo punto, se hai effettuato correttamente la configurazione della Chromecast sulla tua televisione, dovresti riuscire a visualizzare l’icona con simbolo della trasmissione.

Fai tap su di essa e seleziona la voce Chromecast dal menu di dialogo. La riproduzione del contenuto multimediale sarà messa in pausa sul tuo dispositivo per essere avviata automaticamente sulla televisione nel quale vi è stata configurata la Chromecast.

Console per i videogiochi

È possibile installare l’applicazione di Netflix anche sulle console dedicate ai videogiochi. Nello specifico, Netflix è disponibile su PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One, Wii U e Wii.

Come collegare Netflix alla TV dalla console per i videogiochi

Nel caso in cui tu disponga di una console per i videogiochi, sappi che puoi utilizzarla per vedere Netflix sulla TV. Per procedere, dovrai prima cosa collegare la console alla televisione di casa (se non l’hai già fatto) e poi effettuare l’accesso ad Internet.

Per poter vedere i contenuti multimediali di Netflix dalla TV ti resterà soltanto di effettuare il download dell’applicazione di Netflix dallo store predefinito della console (per esempio PlayStation Store per PlayStation 3 e 4), aprire l’applicazione, effettuare il login con i tuoi dati e, per finire, avviare la riproduzione di un contenuto multimediale.

Smart TV

L’applicazione di Netflix è scaricabile anche nello store virtuale predefinito delle più recenti Smart TV. In questo caso si tratta di televisioni di nuova generazione che, una volta collegate a Internet, permettono di usufruire di alcuni dei contenuti del Web. Tra i marchi di smart TV che permettono di scaricare l’applicazione di Netflix vi sono Philips, Panasonic, Sharp, Toshiba e Hisense.

Soltanto i marchi LG, Samsung e Sony offrono, su alcune delle loro smart TV, un’esperienza utente aggiuntiva. I televisori che presentano l’etichetta Netflix Recommended TV offrono infatti servizi aggiuntivi come l’accensione istantanea, il lancio rapido dell’app di Netflix, il tasto Netflix sul telecomando e altre funzionalità minori aggiuntive. Per ulteriori informazioni su queste Smart TV ti consiglio di recarti sul sito Internet di Netflix.

Se invece necessiti di un consiglio specifico sull’acquisto di una Smart TV, leggi il mio articolo dedicato.

Come collegare Netflix alla TV da Smart TV

In questo caso specifico in cui tu abbia effettuato l’acquisto di una Smart TV ti basterà soltanto scaricare l’applicazione di Netflix dallo store predefinito della tua televisione e, una volta effettuato il login al servizio di streaming, avviare la riproduzione del contenuto multimediale.

Altri modi per collegare Netflix alla TV

  • Lettori per lo streaming: vi sono in commercio alcuni lettori multimediali per lo streaming che permettono di scaricare l’applicazione di Netflix. Il vantaggio principale di questi dispositivi è dato dal fatto che possono essere collegati anche alle televisioni di vecchia generazione. In questo modo potrai facilmente fruire dei contenuti multimediali di Netflix direttamente sul tuo televisore. Tra i lettori per lo streaming più famosi, oltre a Google Chromecast, di cui ti ho già parlato nelle righe precedenti, vi è Apple TV.
  • Set-top box: i set-top box sono dei dispositivi di nuova generazione che permettono l’accesso ai servizi di streaming e che sono pensati per chi non possiede una Smart TV. Anche i set-top-box possono essere facilmente collegati alle televisioni di vecchia generazione: in questo modo sarà possibile effettuare l’accesso a Netflix per riprodurre i contenuti sulla televisione. Tra i dispositivi più famosi di questa categoria vi è il set-top Box TIM e Tre.
  • Lettori Blu-Ray: infine, da non sottovalutare, è l’acquisto di un lettore Blu-Ray di nuova generazione. Vi sono infatti alcuni lettori Blu-Rai smart che permettono di installare applicazioni dedicate allo streaming, tra cui Netflix, ovviamente. Se desideri qualche consiglio a riguardo, leggi la mia guida dedicata ai consigli per l’acquisto.