Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come guardare Netflix dal telefono alla TV

di

A volte, ti capita di avviare la riproduzione di un contenuto di Netflix sul tuo telefono e, successivamente, di proseguirne la visione dal televisore di casa. Per evitare ogni volta di dover interrompere la riproduzione del contenuto scelto, prendere il telecomando del TV e avviare nuovamente l’app di Netflix, vorresti sapere se esiste una soluzione più rapida per passare da un dispositivo all’altro e, magari, utilizzare il tuo telefono come telecomando per controllare Netflix sul televisore.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che oggi è il tuo giorno fortunato. Con questa guida, infatti, ti spiegherò come guardare Netflix dal telefono alla TV fornendoti tutte le indicazioni per riuscire nel tuo intento. Per ogni soluzione disponibile per collegare i due dispositivi che andrò a proporti, troverai la procedura dettagliata per avviare la riproduzione di un qualsiasi contenuto del celebre servizio di streaming video dal tuo smartphone, tramite l’app ufficiale di Netflix, e goderti la visione dal televisore.

Se sei d’accordo e non vedi l’ora di saperne di più, non dilunghiamoci oltre e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti comodo, dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi e individua la soluzione che ritieni più adatta alle tue esigenze. Ti assicuro che, seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica, riuscirai a vedere Netflix sul televisore e controllare la trasmissione dal tuo telefono senza problemi. Scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Foto di un telefono con Netflix

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come guardare Netflix dal telefono alla TV, potrebbe esserti utile sapere quali tipologie di collegamento sono supportate e come è possibile utilizzare il proprio smartphone con Netflix quando è collegato al televisore.

Per quanto riguarda le tipologie di collegamento, sarai contento di sapere che Netflix è compatibile con Chromecast, la celebre chiavetta prodotta da Google da collegare alla porta HDMI del televisore, che permette di ricevere contenuti in streaming da Internet e di effettuare il mirroring dello schermo da smartphone, tablet e computer.

In alternativa, è possibile utilizzare la funzione Second Screen di Netflix che consente di collegare il proprio telefono allo Smart TV o a un televisore non Smart al quale è collegato un dispositivo compatibile con Netflix (es. Amazon Fire TV Stick). A differenza di Chromecast, però, è necessario che anche sul televisore sia installata l’applicazione di Netflix e sia in uso lo stesso account con il quale è stato effettuato l’accesso al celebre servizio di streaming video da telefono.

Seppur con qualche possibile limitazione relativa alle modalità di visualizzazione dei contenuti riprodotti, è possibile vedere Netflix dal telefono al TV anche collegando i due dispositivi tramite appositi cavi. Se, invece, ti stai chiedendo se è possibile collegare il tuo iPhone a un televisore compatibile o ad Apple TV tramite AirPlay, mi dispiace dirti che Netflix, a partire da aprile 2019, ha interrotto il supporto ad AirPlay.

Infine, ti sarà utile sapere che sia con Chromecast che tramite collegamento con Second Screen, potrai utilizzare il tuo telefono per controllare la trasmissione dei contenuti Netflix riprodotti sul televisore.

Come guardare Netflix dal telefono alla TV

Adesso che sei al corrente delle varie soluzioni disponibili per collegare il tuo smartphone al televisore, puoi scegliere quella che ritieni più adatta alle tue esigenze, mettere in pratica le indicazioni che trovi nei prossimi paragrafi e goderti la visione dei tuoi contenuti Netflix preferiti, utilizzando il telefono come telecomando.

Con Chromecast

Guardare Netflix dal telefono alla TV con Chromecast

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, una delle soluzioni disponibili per guardare Netflix dal telefono alla TV è utilizzare Chromecast. Tutto quello che devi fare è collegare il dispositivo in questione alla porta HDMI del televisore e avviare la riproduzione del contenuto Netflix di tuo interesse dal tuo smartphone.

Dopo aver collegato Chromecast al televisore e averlo configurato tramite l’app Google Home (Android/iOS/iPadOS), prendi il tuo smartphone e assicurati che sia collegato alla stessa rete Wi-Fi di Chromecast.

Fatto ciò, avvia l’app di Netflix sul tuo telefono e, se ancora non lo hai fatto, premi sul pulsante Accedi, per accedere al tuo account. A questo punto, fai tap sull’icona della trasmissione (lo schermo con le onde), in basso a destra, e seleziona l’opzione Chromecast (o il nome che hai associato al dispositivo) visibile nella schermata Connetti al dispositivo.

Attendi, poi, che la connessione sia stabilita (l’icona della trasmissione diventa di colore blu e sul televisore appare la scritta Pronto a trasmettere) e individua il contenuto che intendi guardare. Premi, quindi, sulla sua immagine di anteprima e fai tap sul pulsante Riproduci, per avviarne la riproduzione sul televisore.

Se, invece, hai già avviato la riproduzione di un qualsiasi contenuto di Netflix sul tuo smartphone e vuoi continuarne la visione sul televisore, tocca lo schermo del telefono e premi sull’icona della trasmissione, in alto a sinistra. Nella schermata Seleziona un dispositivo per la riproduzione, scegli l’opzione Chromecast e il gioco è fatto.

Dopo aver stabilito il collegamento tra telefono e televisore e aver avviato la riproduzione del contenuto di tuo interesse, puoi utilizzare il tuo smartphone come telecomando. Per visualizzare tutte le opzioni disponibili, premi sull’icona della freccia rivolta verso l’alto e, nella nuova schermata visualizzata, premi sui pulsanti Pausa (l’icona delle due lineette) e Play (il simbolo ▶︎), per interrompere e riprendere la visione tutte le volte che lo desideri.

Riprodurre Netflix con Chromecast

Inoltre, premendo sull’icona della nuvoletta puoi attivare e togliere i sottotitoli e cambiare la lingua dell’audio, mentre facendo tap sull’icona del megafono puoi regolare il volume. Premendo, invece, su Stop (l’icona del quadrato), puoi interrompere la visione del contenuto scelto e tornare alla schermata principale di Netflix.

Se, invece, vuoi interrompere il collegamento tra telefono e televisore, premi nuovamente sull’icona della trasmissione e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Disconnetti.

Con Second Screen

Netflix Second Screen

Second Screen è un’altra valida soluzione per vedere Netflix dal telefono alla TV. Se non ne hai mai sentito parlare prima d’ora, devi sapere che tale funzionalità consente di controllare la trasmissione dei contenuti Netflix riprodotti sul proprio televisore utilizzando un dispositivo Android o un iPhone/iPad.

Prima di spiegarti come usare Second Screen di Netflix, devi sapere che per usufruire della funzione in questione è necessario disporre di uno Smart TV compatibile con Netflix. In alternativa, è possibile usare Second Screen anche con Amazon Fire TV Stick o una console per videogiochi che supporta il celebre servizio di streaming video (es. PS4 o Xbox One).

Inoltre, è necessario che i dispositivi utilizzati siano collegati alla stessa rete Wi-Fi, che sia installata l’applicazione di Netflix e sia stato effettuato l’accesso con lo stesso account. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come scaricare Netflix su Smart TV e come vedere Netflix su TV non Smart.

Detto ciò, accendi il tuo televisore, prendi il telefono e avvia l’app di Netflix su quest’ultimo. Premi, poi, sull’icona della trasmissione (in basso a destra) e, nella schermata Connetti al dispositivo, seleziona il tuo Smart TV o il dispositivo collegato al televisore (es. Fire TV Stick). Così facendo, l’app di Netflix dovrebbe avviarsi automaticamente sul tuo televisore.

A questo punto, utilizzando l’app di Netflix sul tuo telefono (o tablet), non devi far altro che individuare il contenuto di tuo interesse e premere sul relativo pulsante Riproduci, per avviarne automaticamente la riproduzione sul televisore. Se, invece, hai già avviato la riproduzione di un contenuto sul tuo smartphone, premi sull’icona della trasmissione, in alto a sinistra, e seleziona il tuo televisore nella schermata Seleziona un dispositivo per la riproduzione.

Anche in questo caso, puoi utilizzare il telefono come telecomando per controllare la trasmissione del contenuto in riproduzione ma, a differenza di Chromecast, puoi farlo anche tramite il telecomando del televisore o del dispositivo collegato a quest’ultimo.

Con cavo

Adattatore Apple

Se non hai Chromecast o un televisore/dispositivo compatibile con Second Screen, l’unica soluzione che puoi prendere in considerazione per guardare Netflix dal telefono alla TV è collegare i due dispositivi tramite cavo, anche se potresti notare alcune differenze nella modalità di visualizzazione dei titoli riprodotti.

Se hai uno smartphone Android, devi sapere che a causa della differenti dotazioni di porte di cui sono dotati i dispositivi equipaggiati con il sistema operativo del “robottino verde”, i cavi necessari per il collegamento al televisore possono essere diversi.

Detto ciò, dovresti riuscire a collegare il tuo smartphone al televisore con un cavo MHL con connettore USB-C (per i telefoni più moderni) e/o adattatore microUSB (per i telefoni che usano ancora questa porta standard). Per gli smartphone più recenti dotati di porta USB-C, dovrebbe essere sufficiente qualsiasi cavo da USB-C ad HDMI. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come collegare smartphone a TV con cavo.

CHOETECH USB C HDMI Cavo, (4K@60Hz) USB 3.1 Type C HDMI Cable per iPad...
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, hai un iPhone, puoi andare sul sicuro acquistando l’Adattatore da Lightning ad AV digitale Apple che consente, tramite un cavo HDMI da acquistare separatamente, di collegare il proprio “melafonino” alla porta HDMI del televisore, con una risoluzione massima fino a 1080p (è necessario iOS 11.2.6 o versioni successive).

Apple Lightning Digital AV Adapter
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D sup...
Vedi offerta su Amazon

Effettuato il collegamento tra telefono e televisore, poiché la riproduzione automatica non è supportata con i collegamenti tramite cavo, prendi il telecomando del televisore, premi sul pulsante Ingressi esterni (solitamente identificato da una freccia dentro un rettangolo) e seleziona l’opzione HDMI usando le frecce direzionali del telecomando. Così facendo, dovresti visualizzare lo schermo del tuo smartphone sul televisore.

A questo punto, avvia l’app di Netflix, accedi al tuo account (se ancora non lo hai fatto), scegli il contenuto da guardare e premi sul relativo pulsante Riproduci, per avviarne la riproduzione sul televisore e goderti la visione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.