Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disattivare jack cuffie

di

Durante l’ultima riunione di lavoro, andavi così di fretta che hai rovesciato il caffè sul tavolo in maniera goffa e sbadata: purtroppo, qualche goccia di liquido è finita anche nel jack delle cuffie del tuo computer o del tuo smartphone. Nonostante tutti i tuoi tentativi di asciugarlo, quest’ultimo non funziona più correttamente o viene visto dal sistema come inserito, anche se non c’è collegato nulla, impedendoti così di utilizzare l’altoparlante o il vivavoce.

In casi come questo, l’unico modo che si ha per risolvere il problema (in attesa che il jack si asciughi o che si effettui una riparazione) è disattivare il jack cuffie, in modo da poter continuare a utilizzare il dispositivo come se nulla fosse successo. Come dici? Ci avevi pensato anche tu ma non sai come fare? Non ti preoccupare, sei capitato nel posto giusto!

Nella guida di oggi, infatti, ti mostrerò come disattivare il jack sia sul computer, operando da Windows o macOS, che su smartphone e tablet equipaggiati con Android. Come avrai sicuramente notato, non ti ho parlato di iPhone e iPad: su questi dispositivi, purtroppo, non è possibile disabilitare il jack cuffie (anche perché nei modelli più recenti del “melafonino” esso non è più presente). Dunque, se disponi di uno smartphone o di un tablet targato Apple con jack cuffie non funzionante o difettoso, ti consiglio di portarlo in un centro assistenza autorizzato e di spiegare la situazione, al fine di procedere con la riparazione o la sostituzione del terminale. Detto ciò, passiamo all’azione: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Indice

Come disattivare il jack delle cuffie sul computer

Se desideri disattivare il jack delle cuffie sul computer, prendi giusto qualche minuto del tuo tempo e leggi i passaggi che ti ho descritto qui in basso, così da scoprire quelli necessari per effettuare questa operazione sui PC con Windows installato e sui computer Apple (MacBook e iMac). Per quanto riguarda Windows, la guida è basata sull’ultimo sistema operativo rilasciato da Microsoft (Windows 10), ma i passaggi possono essere replicati con facilità su tutte le versioni ancora supportate (Windows 8.1 e Windows 7).

Windows

Se hai un PC equipaggiato con Windows, puoi disattivare il jack delle cuffie nel seguente modo: apri il menu Start (cliccando sull’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), digita la parola Audio nel campo di ricerca (puoi effettuare la medesima operazione tramite Cortana, ove disponibile) e clicca sulla voce Audio appartenente al Pannello di Controllo (e non al menu Impostazioni di sistema, presente in Windows 10).

Giunto nella schermata successiva, fai clic destro in un punto vuoto del campo presente nella scheda Riproduzione e seleziona la voce Mostra dispositivi disconnessi, così da mostrare l’uscita jack cuffie, anche se non utilizzata. Fatto ciò identifica, tra le voci contrassegnate da un’icona con freccia rossa rivolta verso il basso, l’uscita chiamata Cuffie relativa alla scheda audio installata nel computer (ad es. High Definition Audio o Realtek HD Audio) e fai clic destro su di essa, quindi seleziona la voce Disabilita.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti vedere la voce “Cuffie” scomparire tra i dispositivi disconnessi, segno che l’operazione è andata a buon fine e che, da ora in avanti, l’uscita jack per le cuffie non funzionerà più, neppure nel caso in cui venisse inserito un cavo in essa.

Se lo desideri, puoi ritornare sui tuoi passi in qualsiasi momento. In che modo? Te lo spiego subito: recati ancora una volta nella sezione Audio del Pannello di controllo, fai clic destro su un punto vuoto del campo presente nella scheda Riproduzione, seleziona questa volta la voce Mostra dispositivi disattivati, così da far comparire a schermo tutti i dispositivi disabilitati (riconoscibili perché hanno una freccia nera rivolta verso il basso come icona aggiuntiva). Fatto ciò, identifica l’uscita Cuffie che avevi disabilitato in precedenza, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Abilita.

macOS

Se possiedi un Mac, puoi disabilitare il jack audio in maniera molto semplice: apri il Launchpad (cliccando sull’icona a forma di razzo annessa alla barra Dock) e digita la parola Midi nel campo di ricerca, in alto, per poi cliccare sull’icona Configurazione MIDI Audio nel momento in cui questa viene mostrata a schermo. Ora, identifica l’uscita con un’icona delle cuffie (dovrebbe chiamarsi Uscita integrata, così da non confonderla con le cuffie Bluetooth) nella nuova finestra che si apre a schermo, clicca sulla stessa e sposta l’attenzione sulle barre di controllo del volume che compaiono successivamente nella parte opposta del pannello di configurazione.

A questo punto, puoi disabilitare l’audio dal jack cuffie del Mac apponendo un segno di spunta nella casella presente sotto la colonna Disattiva Audio, in corrispondenza della voce Master. Se tutto è andato per il verso giusto, il jack delle cuffie verrà disattivato e nessun suono verrà più riprodotto tramite questa uscita, anche introducendo un cavo in essa.

Per riabilitare l’audio dal jack cuffie, non devi fare altro che riaprire l’app Configurazione MIDI Audio, identificare nuovamente l’uscita cuffie e rimuovere il segno di spunta dalla casella presente sotto la colonna Disattiva Audio, così da riabilitare il canale Master.

Come disattivare jack cuffie su Android

Come disattivare jack cuffie

Non hai trovato utili i consigli che ti ho fornito finora, poiché il jack audio che fa le “bizze” (a causa del liquido o della polvere penetrati al suo interno) appartiene a un terminale Android? Ormai il tuo smartphone rileva le cuffie collegate anche quando queste sono assenti?

Questa è la sezione più adatta a te: ti dico fin da subito che potrebbe rivelarsi necessario disattivare il jack delle cuffie, così da poter tornare a usare correttamente il telefono, ripristinando così le chiamate e i suoni emessi dall’altoparlante interno. A tal proposito, intendo mostrarti le app giuste per compiere questa operazione in maniera semplice e veloce, senza la necessità di sbloccare i permessi di root.

Aspetta un momento, non hai la più pallida idea di cosa siano i permessi di root? Anche se non sono richiesti da questa guida, puoi approfondire l’argomento per necessità future: ti invito quindi a leggere la mia guida su come effettuare il root su Android.

Audio Router

La prima app che ti consiglio di provare è Audio Router, disponibile gratuitamente nel Google Play Store: nel giro di un paio di tap, quest’app permette di “bypassare” l’emissione dei suoni tramite le cuffie dello smartphone (o del tablet), riproducendo l’audio sempre e comunque dallo speaker interno.

Per procedere, scarica e installa l’app da Google Play e, una volta avviata, Consenti tutti i permessi necessari per il corretto funzionamento della stessa, procedendo inoltre a sbloccare l’overlay schermo, se necessario: fai tap sulla voce Apri Impostazioni, seleziona l’app Audio Router e abilita la levetta relativa allo spostamento su altre app.

Sistemati i permessi necessari, premi sulla scheda Hardware collocata sulla barra inferiore dell’app, fai quindi tap sulla voce Audio Jack e, dal nuovo pannello che va ad aprirsi, pigia il pulsante OFF per “spegnere” il jack delle cuffie. Dopodiché premi sul pulsante collocato accanto alla voce Always On per disabilitare il jack cuffie anche in caso di riavvio del telefono e conferma tutte le modifiche effettuate toccando la voce Apply: in tal modo, l’emissione di suoni dal jack cuffie verrà disabilitata e l’uscita non potrà più essere utilizzata, neppure inserendo delle cuffie reali.

Per riattivare il jack cuffie dopo aver utilizzato quest’app, è sufficiente aprirla nuovamente, pigiare sulla voce Audio Jack e selezionare Default per ripristinare il comportamento classico su Android (il jack cuffie si abiliterà solo in caso di spinotto inserito). Completata quest’operazione, rimuovi il segno di spunta residente accanto alla voce Always On (se presente) e conferma le modifiche facendo tap sulla voce Apply.

Nota: non disinstallare l’app senza aver prima rimesso a posto le modifiche effettuate, potresti incontrare difficoltà a riutilizzare il jack cuffie correttamente.

mSwitch

Altra app che puoi utilizzare su Android per disabilitare un jack delle cuffie bloccato, è mSwitch, scaricabile gratuitamente dal Google Play Store: quest’app nasce con lo scopo di trasformare il jack cuffie in un pulsante di controllo aggiuntivo (tramite appositi “tasti” hardware da inserire nel jack al posto delle cuffie), ma è ottima anche per disabilitare il jack cuffie per la riproduzione dei suoni, così da non mostrarsi più al sistema ed interferire con il suo normale utilizzo.

Dopo aver installato quest’app sul tuo dispositivo, aprila e accetta le sue condizioni di utilizzo facendo tap sulle voci I Agree e successivamente su Continue, quindi tocca il pulsante Get Started presente nella parte inferiore della finestra di benvenuto. A questo punto, dovrebbero comparire varie schermate relative ai permessi necessari per il funzionamento dell’app: fai tap più volte sul pulsante Consenti per accordare tali permessi (incluso il passaggio riguardo l’overlay dello schermo, di cui ti ho già parlato nella sezione precedente).

A un certo punto, potresti veder comparire una finestra in cui viene richiesto l’inserimento di un indirizzo email per la registrazione: se non intendi usufruirne, fai tap sulla voce Skip collocata in alto. Giunto nella schermata principale dell’app, effettua poi uno swipe da sinistra verso destra per far comparire il menu della stessa, quindi tocca la voce Impostazioni.

Affinché l’app possa disattivare correttamente il jack cuffie per la gestione dell’audio, assicurati che accanto alle voci KeyCut service, Inizializza all’avvio, Notifica e Visibile nella barra di stato siano presenti i segni di spunta, così da avere il servizio dell’app sempre in esecuzione non appena si accende lo smartphone, bypassando anche eventuali sistemi di risparmio energetico integrati nel dispositivo, e il gioco è fatto!

Per ripristinare il corretto funzionamento del jack delle cuffie, non devi fare altro che disinstallare l’app: il dispositivo tornerà automaticamente alle condizioni di partenza e sarà nuovamente in grado di smistare, al bisogno, l’audio attraverso il jack integrato.