Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come fare menu a tendina in Excel

di

Hai bisogno di creare un documento di Excel molto ben organizzato, in cui si possa interagire con le voci presenti all’interno delle celle attraverso degli appositi elenchi e dei menu a tendina? Bene, sembra proprio che tu abbia bisogno della funzionalità elenco di Excel. Di cosa si tratta? Proprio di quello a cui accennavo, di una funzione che permette di raggruppare determinate celle in elenchi distinti e di realizzare menu a tendina con le voci e i valori presenti nel foglio di calcolo.

Se vuoi saperne di più, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come fare menu a tendina in Excel seguendo le indicazioni che sto per darti. Ti assicuro che si tratta di un’operazione semplicissima da portare a termine, non bisogna essere esperti di Excel per riuscirci.

Io il tutorial l’ho realizzato utilizzando Office 2016 per Windows e macOS, ma le indicazioni presenti in esso valgono per tutte le edizioni più recenti della suite Microsoft, dalla 2007 in poi (tutte quelle con l’interfaccia Ribbon strutturata a schede). Non mi resta che augurarti una buona lettura e buon divertimento, vedrai che riuscirai a fare tutto in maniera molto più semplice di quello che immagini!

Come fare menu a tendina con Excel

I menu a tendina di Excel possono contenere dei valori definiti direttamente dall’utente (quindi parole, frasi o cifre presenti esclusivamente all’interno dei menu) oppure possono essere realizzati partendo da valori già presenti nel foglio di calcolo.

Per creare un menu a tendina utilizzando dei valori definiti direttamente da te, seleziona la cella (o le celle) in cui inserire il menu, seleziona la scheda Dati di Excel e clicca sul pulsante Convalida dati che si trova in alto a destra (se non riesci a individuarlo, si tratta dell’icona con i due campi di testo e, accanto, il segno di spunta verde e il segnale di divieto rosso.).

Nella finestra che si apre, seleziona quindi la voce Elenco dal menu Consenti e digita nel campo di testo Origine tutti i valori che vuoi far comparire nel menu a tendina, separandoli con un punto e virgola (;). Clicca infine sul pulsante OK e il gioco è fatto.

Come fare menu a tendina con Excel

Ora, selezionando una delle celle in cui hai inserito il tuo menu a tendina vedrai comparire una freccia che, se cliccata, ti permetterà di scegliere fra uno dei valori predefiniti. Comodo, vero?

Come fare menu a tendina con Excel

Vuoi fare un menu a tendina con Excel utilizzando i valori già presenti nel foglio di calcolo? Nessun problema. Seleziona con il mouse le celle che contengono i valori da inserire nel menu a tendina (i valori devono essere contenuti nella stessa colonna o nella stessa riga e non devono esserci interruzioni fra di essi), recati nella scheda Formule di Excel e clicca sul pulsante Definisci nome che si trova in alto a sinistra.

Nella finestra che si apre, digita il nome che vuoi assegnare al gruppo di valori selezionato (il nome non deve contenere spazi) e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come fare menu a tendina con Excel

A questo punto, seleziona la cella (o le celle) in cui vuoi inserire il tuo menu a tendina, recati nella scheda Dati di Excel e fai click sul pulsante Convalida dati collocato in alto a destra.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Elenco dal menu Consenti e digita il nome del gruppo di dati che hai creato in precedenza nel campo Origine, anticipandolo con il simbolo = (es. se hai chiamato il gruppo di valori “gruppo” devi digitare =gruppo). Clicca quindi sul pulsante OK per salvare i cambiamenti e il gioco è fatto.

Come fare menu a tendina con Excel

Missione compiuta! Ora, selezionando una delle celle in cui hai inserito il tuo menu a tendina comparirà una freccia che, una volta cliccata, ti permetterà di scegliere fra uno dei valori presi precedentemente dal foglio di calcolo.

Altra cosa importante da sapere è che i valori del menu a tendina si aggiorneranno in tempo reale. Questo significa che se modifichi uno dei valori che hai usato per creare il menu a tendina, le modifiche verranno apportate automaticamente anche nel menu.

Come fare un elenco con Excel

Adesso vediamo come creare un menu a tendina per filtrare e organizzare i valori presenti all’interno del foglio di calcolo.

Se vuoi imparare come fare un elenco con Excel, non devi far altro che aprire il documento in cui intendi inserire i tuoi elenchi, cliccare sul pulsante Formatta come tabella contenuto nella scheda Home di Excel e selezionare lo stile che più preferisci dal menu che compare.

A questo punto, tieni premuto il tasto sinistro del mouse, seleziona tutte le celle che vuoi comprendere nel tuo elenco e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti. Se fra i valori selezionati ci sono anche i titoli delle colonne, metti il segno di spunta accanto alla voce Tabella con intestazioni in modo da non creare le celle di intestazione dei menu.

Come fare menu a tendina in Excel

Ecco fatto! Hai appena ottenuto un elenco in cui è possibile organizzare i valori delle celle tramite appositi menu a tendina. Cliccando infatti sulle frecce collocate nelle righe di intestazione delle colonne, puoi disporre i valori in ordine alfabetico, applicare dei filtri in base a dei parametri personalizzati, attivare o disattivare la visualizzazione di determinati valori e molto altro ancora.

Come fare menu a tendina in Excel

Se vuoi, puoi cambiare lo stile della tua tabella selezionando una delle celle che ne fanno parte e selezionando lo stile desiderato dal menu Home > Formatta come tabella.

Se invece vuoi annullare la creazione della tabella, puoi cliccare sul pulsante annulla di Excel (la freccia collocata in alto a sinistra nella barra del titolo del programma), oppure puoi selezionare tutte le celle che ne fanno parte, recarti nella scheda Progettazione e cliccare sul pulsante Converti in intervallo.