Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come firmare le foto con GIMP

di

Hai scattato delle foto molto belle che desidereresti condividere online, ma prima di fare ciò vorresti stampare su di esse una firma digitale per proteggere il tuo diritto d’autore? Nulla di più facile. Se hai installato il programma di fotoritocco gratuito GIMP, puoi riuscirci in maniera facile e veloce.

Tutto quello che devi fare è creare una firma virtuale, salvarla e “stamparla” su tutte le foto che vuoi proteggere contro la redistribuzione senza permesso. Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come firmare le foto con GIMP grazie alle indicazioni che sto per darti.

Se vuoi scoprire come firmare le foto con GIMP, devi innanzitutto creare la firma da imprimere alle immagini sotto forma di watermark. Per fare ciò, avvia GIMP e crea una nuova immagine di 1600×1200 pixel con sfondo trasparente.

Se non sai come si fa, seleziona la voce Nuova dal menu File e, nella finestra che si apre, imposta 1600 nel campo Larghezza e 1200 nel campo Altezza. Dopodiché, clicca su Opzioni avanzate, seleziona Trasparenza dal menu a tendina Riempi con e clicca sul pulsante OK per cominciare a creare la tua firma.

Per realizzare il tuo watermark, seleziona lo strumento testo dalla barra degli strumenti di GIMP (quella collocata nella parte sinistra dello schermo), scegli il font che vuoi utilizzare per la tua firma dal menu a tendina Carattere ed imposta la dimensione dei caratteri a 70-80. Il colore della firma deve essere bianco.

Ora, non ti rimane che scrivere il testo della tua firma (es. il tuo nome) e centrare la scritta usando le frecce direzionali della tastiera. Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, seleziona la voce Autoritaglio Immagine dal menu Immagine di GIMP (per adattare le dimensioni dell’immagine alla firma) e salva il tutto selezionando la voce Esporta dal menu File. Nella finestra che si apre, digita l’estensione .png alla fine del nome del file (es. firma.png) in modo da salvare l’immagine in formato PNG con sfondo trasparente.

Adesso sei pronto a firmare le foto con GIMP usando il file PNG che hai appena realizzato. Per compiere quest’operazione devi innanzitutto aprire la foto da firmare in GIMP, selezionando la voce Apri dal menu File, e “stampare” su di essa il watermark con il tuo nome, selezionando la voce Apri come livelli dal menu File di GIMP ed aprendo il file PNG con la tua firma.

A questo punto, utilizza gli strumenti Sposta e Scala presenti nella barra degli strumenti di GIMP per spostare e ridimensionare il watermark, in modo da adattarlo nel migliore dei modi alla foto da firmare, e rendi la scritta semi-trasparente abbassando il livello di Opacità nella barra collocata in alto a destra.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, seleziona la voce Esporta dal menu File di GIMP e salva la tua immagine firmata nella cartella e nel formato che più preferisci. È stato facile, no?