Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per firmare le foto

di

Da diverso tempo stai curando il tuo hobby per la fotografia e sogni di poter trasformare la tua passione in una professione. Come ogni fotografo che si rispetti, anche tu vuoi firmare le foto che pubblichi sui social network, in modo da farti pubblicità ed evitare utilizzi non autorizzati dei tuoi lavori. Per riuscire nell’impresa, hai deciso di scaricare qualche app per firmare le foto, ma finora la tua ricerca non è andata a buon fine. Beh, non preoccuparti: se vuoi, posso consigliarti io qualche soluzione ad hoc che possa permetterti di far fronte alla tua necessità in men che non si dica.

Nei prossimi paragrafi, infatti, trovi indicate una serie di applicazioni che possono essere utilizzate da chiunque abbia bisogno di apporre una firma, un logo o un watermark ai propri scatti. Le app in questione sono compatibili sia con Android che con iOS/iPadOS e nella maggior parte dei casi sono completamente gratis, almeno per quanto riguarda le loro versioni base. Naturalmente non mi limiterò a farti un elenco di tool da scaricare, ma ti insegnerò anche come adoperarle al meglio per proteggere il tuo copyright.

Non vedi l’ora di iniziare? Perfetto! Allora addentriamoci subito nel vivo di questo post. Mettiti bello comodo e concentrarti su quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che riuscirai a individuare la soluzione più adatta a te. Buona lettura e, soprattutto, in bocca al lupo per la tua carriera da fotografo!

Indice

App per firmare le foto gratis

Vuoi scoprire quali sono le migliori app per firmare le foto gratis attualmente presenti su piazza? Allora prosegui pure nella lettura, le trovi segnalate qui sotto, sia per quel che concerne Android che per quanto riguarda iOS e iPadOS.

Watermark Photo (Android/iOS/iPadOS)

Watermark Photo

Una delle prime app per firmare le foto che ti consiglio di scaricare sul tuo dispositivo è Watermark Photo. Si tratta di una soluzione sia per Android che per iOS/iPadOS che permette di imprimere il proprio watermark sulle immagini scegliendo fra molteplici font, filigrane e stili differenti. Di base è gratis, ma per accedere a tutti i font e gli adesivi inclusi e per eliminare il watermark dell’app è necessario procedere con l’acquisto in-app di alcuni elementi aggiuntivi (con costi a partire da 1,99 euro).

Per scaricare e installare l’app sul tuo dispositivo, procedi nel seguente modo a seconda della piattaforma mobile che stai usando: su Android, accedi alla relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa (se sul tuo device mancano i servizi Google, puoi scaricare l’app da store alternativi); su iOS/iPadOS, accedi alla relativa sezione dell’App Store, premi sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Successivamente, avvia l’app selezionando la relativa icona che è stata aggiunta alla home screen e/o al drawer e, una volta visualizzata la schermata principale di Watermark Photo, se vuoi intervenire su una singola foto premi sul pulsante Aggiungi watermark foto singola, mentre se vuoi operare su più immagini scegli l’opzione Aggiungi watermark più foto, dopodiché seleziona le immagini su cui vuoi intervenire.

Adesso, dovresti visualizzare l’editor di Watermark Photo contenente tutti gli strumenti per firmare la tua foto, situati sulla barra degli strumenti in basso. Più precisamente, il pulsante Etichetta ti permette di aggiungere degli adesivi, quello Testo di inserire del testo personalizzato, quello Importa di importare un watermark già fatto e quello Firma di creare una firma a mano libera. Ci sono pure i pulsanti Filtri e Impostazioni che consentono, rispettivamente, di applicare filtri alle foto e di regolare luminosità, contrasto ecc.

A lavoro ultimato, per salvare nella galleria del dispositivo l’immagine che hai firmato fai tap sul simbolo della spunta che si trova in alto a destra ed è fatta.

Se la cosa può interessarti, ti faccio notare che l’applicazione consente pure di realizzare un watermark personalizzato da salvare e applicare successivamente alle foto. Per riuscirci, scegli l’opzione Crea watermark nella schermata principale di Watermark Photo, dopodiché seleziona uno dei modelli già pronti all’uso e apporta le tue personalizzazioni tramite l’editor apposito oppure crea il watermark direttamente da zero premendo sul pulsante (+) in basso a destra e servendoti degli strumenti disponibili.

Foto watermark (Android)

Foto watermark

Se stai usando un dispositivo Android, un’altra tra le app per firmare le foto che ti consiglio di provare è Foto Watermark. È facilissima da impiegare e permette di firmare le proprie immagini mediante un editor molto ben strutturato e ricco di opzioni. È totalmente gratuita, ma prevede la presenza di banner pubblicitari che a volte potrebbero dare un po’ di fastidio.

Per servirti di Foto watermark, effettuane il download e l’installazione dalla relativa sezione del Play Store (o da uno store alternativo, se hai un device senza servizi Google), dopodiché avvia l’applicazione e premi sul pulsante con la fotocamera per scattare una nuova foto oppure fai tap su quello con le immagini per usare una di quelle già salvate sul rullino del tuo device.

Successivamente, premi sulla voce Firma annessa al menu in basso, fai tap sul simbolo della penna per scrivere a mano tua firma autografa e salvala premendo sul simbolo della spunta. Se, invece, vuoi firmare la foto digitando il testo devi selezionare l’opzione Testo. Eventualmente, sono disponibili anche altre funzioni, come quella per aggiungere adesivi alla foto, che posso tornarti utili per il tuo scopo.

Una volta creata la tua firma, premi sulla relativa anteprima e posizionala nel punto della foto che più desideri, adattane quindi le dimensioni, l’orientamento ecc. utilizzando l’editor che compare sullo schermo e, se sei soddisfatto del risultato ottenuto, premi sul simbolo della spunta situato in alto a destra per salvare o condividere il tuo lavoro.

A+ Signature (iOS/iPadOS)

A+ Signature

Hai a disposizione un dispositivo iOS/iPadOS e vuoi firmare le tue foto utilizzando un’app che sia semplice da “maneggiare”? Allora ti consiglio di rivolgerti a A+ Signature, una soluzione che offre un editor completo che comprende, fra le altre cose, più di 200 font e numerosi simboli e watermark da applicare ai propri scatti. Di base è gratuita, ma per accedere a tutti i contenuti inclusi nell’app e per rimuovere i banner pubblicitari è necessario effettuare acquisti in-app (al costo di 99 cent.) oppure comprare direttamente la versione a pagamento (che costa 1,99 euro).

Per servirti di A+ Signature, effettuane il download e l’installazione dalla relativa sezione dell’App Store, dopodiché avvia l’app e premi sul pulsante Photo Albums e seleziona la foto presente nella galleria del dispositivo sulla quale andare ad agire. Successivamente, premi sul simbolo (+) situato in basso e fai tap sulla voce Text dal menu che compare per aggiungervi del testo.

Per modificare la frase d’esempio presente nella casella di testo, fai doppio tap su di essa. Inserisci quindi la tua firma e serviti degli strumenti disponibili nella scheda Attributes per cambiare il colore del testo, il suo allineamento, il font e quant’altro. Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, trascina la casella di testo nel punto desiderato.

Se vuoi, puoi anche apporre una firma autografa e persino aggiungere dei timbri. Per fare ciò, dopo aver premuto sul simbolo (+) posto in basso ti basta selezionare la voce Drawing/Handwritting per aggiungere una firma “a mano libera” oppure seleziona la voce Stock Item per aggiungere uno dei tanti sticker disponibili.

Non appena avrai portato a termine il tuo lavoro, fai tap sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) che si trova a fondo schermata e scegli se salvare la foto con firma nella galleria del tuo iPhone o iPad oppure se condividerla.

Altre app per firmare le foto gratis

Phonto

Naturalmente, ci sono molte altre app per firmare le foto che puoi scaricare sul tuo dispositivo. Per cui, se cerchi delle soluzioni alternative a quelle che ti ho già segnalato, ti consiglio di dare un’occhiata all’elenco sottostante.

  • Phonto (Android/iOS/iPadOS) — si tratta di un’ottima app, disponibile sia per Android che per iPhone e iPad, la quale permette di aggiungere del testo alle immagini scegliendo fra più di 200 font, uno più bello dell’altro. Di base è gratis, ma per sbloccare tutti gli elementi disponibili occorre effettuare acquisti in-app (con prezzi a partire da 99 cent.)
  • Add Watermark Free (Android) — è un’app gratuita per Android che consente di aggiungere facilmente testo e loghi alle proprie foto regolandone le dimensioni, la trasparenza, la posizione e quant’altro. Eventualmente è disponibile anche in una variante a pagamento (che costa 2,39 euro) che permette di usufruire di alcune funzionalità avanzate, come la possibilità di elaborare più immagini simultaneamente.
  • Watermark — Aggiungi filigrana sulle foto (Android) — stai cercando un’app per device Android che possa permetterti di scattare foto e aggiungere in modo automatico il logo della tua azienda? Allora questa è la soluzione che potrebbe fare al caso tuo. Da notare che di base è gratuita, ma per accedere a tutti i fonti e i watermark inclusi è necessario effettuare acquisti in-app (con costi a partire da 1,19 euro).
  • Watermark Photos & Copyright (iOS/iPadOS) — è una soluzione specifica per iPhone e iPad con cui è possibile inserire una filigrana con la propria firma dopo averla fotografata, applicare un logo con sfondo trasparente o crearne uno direttamente nell’app. È gratuita, ma per rimuovere la pubblicità e accedere a tutti i pacchetti di font disponibili è necessario procedere ad alcuni acquisti in-app (al costo di 99 cent.).

App per firmare le foto su Instagram

Instagram

Vorresti scoprire quali app per firmare le foto su Instagram puoi usare per apporre un “segno di riconoscimento” agli scatti da pubblicare sul famoso social network fotografico? In tal caso, ti comunico che le soluzioni da adoperare per riuscirci sono le stesse a carattere generico che ti ho già segnalato nelle righe precedenti. Servitene aggiungendo la firma alle tue foto preventivamente e poi procedi alla condivisone dei tuoi scatti come di consueto, procedendo come ti ho spiegato nella mia guida specifica su come postare su Instagram.

App PC per firmare le foto

Firmare foto con Photoshop

Non hai lo smartphone o il tablet a portata di mano e vorresti capire se esistono anche delle app per PC per firmare le foto? La risposta è affermativa. Ci sono svariati software utili allo scopo, sia per Windows che per macOS. Qui sotto, dunque, trovi segnalati quelli che, a parer mio, rappresentano i migliori della categoria.

  • Photoshop (Windows/macOS) — ha davvero bisogno di presentazioni? è il celebre software di fotoritocco targato Adobe, il quale offre anche la possibilità di aggiungere dei watermark testuali o grafici alle proprie foto digitali. È incluso nella suite Creative Cloud che è a pagamento ( presenta un costo a partire da 12,19 euro/mese), ma eventualmente è disponibile in una versione di prova gratuita funzionante per 7 giorni. Per maggiori dettagli, leggi la mia guida su come firmare le foto con Photoshop.
  • GIMP (Windows/macOS/Linux) — si tratta del software di photo editing più famoso e apprezzato di sempre in ambito gratuito. È multipiattaforma ed è considerato il competitor numero uno di Photoshop. Consente di creare nuove immagini grazie ai tantissimi strumenti disponibili, ma anche di intervenire sulle foto applicandovi correzioni di vario genere e anche apponendo firme. Ti ho spiego in dettaglio come fare nella mia guida specifica su come firmare le foto con GIMP.
  • uMark Photo (Windows/macOS) — si tratta di un valido programma per Windows e macOS che permette di firmare le foto aggiungendo watermark testuali, con loghi pronto all’uso o forme personalizzate. Inoltre, permette di modificare simultaneamente più immagini. È a pagamento (costa 29 dollari), ma eventualmente è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 15 giorni.
  • FastStone Photo Resizer (Windows) — è un programma specifico per sistemi operativi Windows, gratuito e di facile impiego, il quale permette non solo di ridimensionare le immagini, come intuibile dal nome, ma pure di firmarle, sia con scritte che con loghi, eventualmente anche agendo in batch.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.