Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per watermark

di

Dopo aver letto la mia guida dedicata alle migliori macchine fotografiche, hai deciso di acquistarne una e iscriverti a un corso per imparare a usarla. Con il passare del tempo, hai scoperto di essere portato per la fotografia e gli scatti che hai pubblicato sui tuoi social network hanno collezionato numerosi commenti di apprezzamento. Come ti era stato suggerito dal tuo insegnante durante il corso, adesso vorresti applicare un watermark alle tue foto per proteggerne il copyright ed evitare che qualcuno che faccia un uso improprio. Se le cose stanno effettivamente così ma non conosci alcun programma che risponda alle tue esigenze, lascia che ti dia una mano.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso indicarti una serie di programmi per watermark che ti consentiranno di applicare una filigrana sia alle tue foto che ai tuoi video. Infatti, ci sono soluzioni per tutte le esigenze: alcuni programmi consentono di inserire watermark sulle foto, scegliendo tra scritte, adesivi e loghi personalizzati con la possibilità di modificare più immagini in contemporanea; altri permettono di personalizzare i propri filmati con l’aggiunta di un watermark, impostandone la dimensione, la trasparenza e la posizione. Interessante, vero?

Se non vedi l’ora di approfondire l’argomento, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci subito all’opera. Prenditi cinque minuti di tempo libero, leggi con attenzione i prossimi paragrafi e individua il programma che ritieni più adatto alle tue esigenze. Segui le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica e ti assicuro che, in men che si dica, riuscirai a inserire un watermark a protezione delle tue foto e dei tuoi video. Buona lettura!

Indice

Programmi per watermark foto

Chi ha l’esigenza di applicare una firma o il proprio logo su immagini al fine di proteggerne il copyright, può utilizzare i programmi per watermark foto da installare sul proprio computer. Tramite questi software, è possibile “marchiare” ogni tipo di immagine, anche lavorando su più foto contemporaneamente. Ecco una lista dei programmi che ritengo più interessanti.

FastStone Photo Resizer (Windows)

FastStone Photo Resizer è uno dei migliori programmi per watermark per Windows ed è la soluzione ideale per utenti senza particolari esigenze. Con un’interfaccia semplice e intuitiva, consente non solo di ridimensionare le foto con pochi clic (come lascia intuire il suo nome) ma anche di applicare watermark e rinomare le foto, senza sovrascrivere le immagini originali. È gratis, ma solo se usato per scopi non commerciali.

Se ritieni FastStone Photo Resizer il programma più adatto alle tue esigenze, collegati al sito Web del software, clicca sul pulsante Download e, nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Download presente sotto l’opzione exe per scaricarlo sul tuo computer. Completato lo scaricamento, fai doppio clic sul file FSResizerSetup[versione].exe e pigia sui pulsanti Next, I Agree e Install per avviare l’installazione.

Per aggiungere un watermark con FastStone Photo Resizer, avvia quest’ultimo e, nella parte sinistra del software, indica la cartella nella quale sono contenute le foto da modificare, seleziona quelle di tuo interesse e fai clic sul pulsante Add. In alternativa, trascina le immagini all’interno del box Input list visibile nella parte destra di FastStone Photo Resizer.

Adesso, apponi il segno di spunta accanto alla voce Use advanced options, pigia sul pulsante Advanced options e, nella nuova finestra aperta, seleziona la scheda Watermark in alto. Apponi, quindi, il segno di spunta accanto all’opzione Add watermark, fai clic sull’icona dei tre puntini per indicare il logo o la scritta da applicare alle foto e pigia sul pulsante Apri, dopodiché specificane la posizione tramite il menu a tendina accanto alla voce Position scegliendo una delle opzioni disponibili tra Top left (in alto a sinistra), Top center (in alto al centro), Bottom Right (in basso a destra), Center (al centro) ecc.

Se lo desideri, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Shadow per applicare l’effetto ombra al watermark e impostane l’opacità tramite il cursore presente accanto alla voce Opacity. Pigia, quindi, sul pulsante OK per tornare alla schermata precedente, scegli il formato di esportazione per le immagini tramite il menu a tendina accanto alla voce Output format e specifica la cartella nella quale salvare le immagini pigiando sul pulsante Browse. Infine, clicca sul pulsante Convert, attendi che la barra di avanzamento raggiunga il 100% e pigia sul pulsante Done per chiudere la finestra e completare l’operazione.

Visual Watermark (Windows/macOS)

Tra i programmi da prendere in considerazione per aggiungere watermark alle foto c’è anche Visual Watermark. Oltre a consentire di applicare testo e loghi alle immagini, permette anche di rinominare e ridimensionare più foto contemporaneamente. È disponibile per Windows e macOS in una versione di prova gratuita di 30 giorni, dopodiché ha un costo a partire da 19,95 euro.

Per scaricare la versione di prova di Visual Watermark sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del software e fai clic sul pulsante Scaricare presente in alto a destra, dopodiché pigia sul pulsante Download per Windows/PC per scaricare Visual Watermark su PC Windows o sul pulsante Download per Mac per scaricarlo su Mac.

Completato il download, sei hai un PC Windows, fai doppio clic sul file vmark-installer-[versione].exe e pigia sul pulsante Esegui, dopodiché fai clic sulla voce Installare Visual Watermark, attendi il completamento dell’installazione e pigia sul pulsante Fine per chiudere la finestra e avviare il programma.

Se utilizzi un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, trascina Visual Watermark nella cartella Applicazioni di macOS e apri quest’ultima, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu che compare per avviarlo evitando le restrizioni di macOS per le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione necessaria solo al primo avvio).

Adesso sei pronto per applicare un watermark sulle tue foto. Trascina, quindi, le immagini di tuo interesse nella schermata principale di Visual Watermark e fai clic sulla voce Passo seguente, dopodiché seleziona una delle opzioni disponibili in alto: Aggiungi testo per applicare una scritta alle foto scegliendone font, dimensione, colore ecc.; Aggiungi logo per inserire nelle foto un logo da caricare dal proprio computer o scegliendone uno tra quelli disponibili su Visual Watermark e Aggiungi gruppo per scegliere un modello di watermark pronto all’uso da personalizzare a proprio piacimento.

Fatta la tua scelta e personalizzato il watermark, fai clic sulla voce Passo seguente e specifica la cartella per il salvataggio delle foto. Inoltre, indica se rinominare le immagini e se ridimensionarle scegliendo una delle opzioni disponibili (Adatta larghezza e altezza, Percentuale, Adatta la larghezza dell’immagine e Adatta l’altezza dell’immagine), dopodiché pigia sul pulsante Anteprima per visualizzare il risultato finale e, se di tuo gradimento, clicca sul pulsante Inserire il watermark per applicare la filigrana alle tue foto.

Devi sapere che Visual Watermark non applica modifiche alle foto originali ma crea nuovi file nella cartella selezionata in precedenza, a patto che quest’ultima non sia la stessa che contiene le immagini originale. In tal caso, il software ti chiederà se sovrascrivere le foto o cambiare la cartella di salvataggio.

Conclusa la prova gratuita, se desideri acquistare Visual Watermark fai clic sul pulsante Acquista presente nella sua schermata principale, altrimenti pigia sul pulsante Attiva se sei già in possesso di un codice di attivazione.

uMark Photo (Windows/macOS)

uMark Photo è un altro valido programma per Windows e macOS per aggiungere un watermark alle proprie foto. Consente la modifica simultanea delle immagini e permette di inserire watermark di testo, loghi pronti all’uso o forme personalizzate. È disponibile in una versione di prova gratuita di 15 giorni, dopodiché ha un costo di 29 dollari.

Per scaricare uMark Photo sul tuo computer, collegati al sito Web della casa produttrice del software, fai clic sulla voce Download presente nel menu in alto e seleziona l’opzione uMark Photo Watermarker for Windows per scaricare uMark Photo su PC Windows o sull’opzione uMark Photo Watermarker for Mac per scaricarlo su Mac.

Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file uMark-Setup-[versione].exe e pigia sui pulsanti Next, I agree e Install, dopodiché attendi il completamento dell’installazione e clicca sul pulsante Finish per chiudere la finestra e avviare il programma.

Se, invece, utilizzi un Mac, fai doppio clic sul file uMarkMac.zip, trascina uMark nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché apri quest’ultima, fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu che compare (operazione necessaria solo al primo avvio, per bypassare le restrizioni di macOS per i programmi che provengono da sviluppatori non certificati).

Al primo avvio di uMark Photo, inserisci la tua email nel campo apposito e pigia sul pulsante Activate per attivare la versione gratuita del programma, dopodiché pigia sui pulsanti Continue trial e OK per accedere all’area di lavoro di uMark Photo. Pigia, quindi, sul pulsante Add photos in alto a sinistra per selezionare e importare le foto da modificare, clicca poi sul pulsante Add watermark e scegli una delle opzioni disponibili tra Add text watermark per aggiungere un watermark di solo testo, Add image watermark per applicare un logo e Add shape watermark per aggiungere un rettangolo, un tondo o un triangolo alle foto.

Fatta la tua scelta e inserito il watermark, selezionalo e trascinalo per importarne la posizione, dopodiché fai clic sul pulsante Save image, pigia sul pulsante Select per selezionare la cartella nella quale salvare le immagini, scegli il formato di esportazione tramite il menu a tendina presente accanto alla voce Output format e clicca sul pulsante Start per avviare l’esportazione. Attendi, quindi, il salvataggio delle immagini, fai clic sul pulsante OK e il gioco è fatto.

Altri programmi per watermark foto

Se i programmi che ti ho proposto nei paragrafi precedenti non hanno soddisfatto completamente le tue esigenze, devi sapere che esistono così tanti software per applicare un watermark alle tue foto che hai solo l’imbarazzo della scelta.

  • CoolTweak (Windows): è un software gratuito che consente di applicare un watermark alle foto. Presenta un’interfaccia utente semplice e lineare che permette anche funzioni di ridimensionamento delle immagini.
  • Photoshop (Windows/macOS): il celebre software di fotoritocco targato Adobe offre anche la possibilità di aggiungere dei watermark testuali o grafici alle proprie foto digitali per proteggerne il copyright. Non è la migliore soluzione per chi ha l’esigenza di “marchiare” decine e decine di foto, ma è comunque una valida alternativa per chi lavora sulla modifica di singole foto. Photoshop è incluso nella suite Creative Cloud, disponibile come servizio in abbonamento a partire da 12,19 euro/mese. È disponibile in una versione di prova gratuita per 30 giorni.
  • GIMP (Windows/macOS/Linux): così come Photophop, anche GIMP consente di applicare un watermark alle foto. È la soluzione gratuita ideale per chi non ha l’esigenza di “marchiare” un numero elevato di foto. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come firmare le foto con GIMP.
  • Anteprima (macOS): ebbene sì, anche con Anteprima, l’applicazione predefinita di macOS per la visualizzazione e la modifica di immagini e PDF, è possibile applicare watermark di testo o loghi alle proprie foto. Non consente di aggiungere la filigrana di proprio interesse a più foto contemporaneamente in modo automatico, ma impostando la posizione del watermark per la prima foto ed eseguendo dei semplici copia e incolla, è possibile velocizzare l’operazione e avere l’effetto desiderato su un numero elevato di foto.

Programmi per watermark video

Oltre ai programmi che ti ho proposto nei paragrafi precedenti per applicare una filigrana alle tue foto, devi sapere che esistono anche software per trattare allo stesso modo i filmati: ecco, dunque, alcuni programmi per watermark video che potrebbero fare al caso tuo.

uMark Video (Windows)

uMark Video è il programma gemello di uMark Photo che permette di applicare watermark ai video. È disponibile in una versione di prova di 15 giorni, dopodiché costa 29 dollari. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al sito Web del programma e fai clic sulla voce Download presente in alto, dopodiché seleziona l’opzione uMark Video Watermarker e attendine lo scaricamento.

Adesso, fai doppio clic sul file uMark-Video-Setup-[versione].exe, pigia sul pulsante Next e clicca sui pulsanti I Agree e Install per avviare l’installazione. Attendi pochi instanti e clicca sul pulsante Finish per completare l’installazione e avviare uMark Video.

Al primo avvio, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito e fai clic sul pulsante Register per attivare la prova gratuita del programma. Per aggiungere un watermark ai tuoi video, pigia sul pulsante Add video presente a sinistra e seleziona quello di tuo interesse per importarlo nell’area di lavoro di uMark Video, dopodiché pigia sul pulsante Add text watermark in alto a destra per aggiungere un watermark di solo testo. Digita, quindi, il testo da inserire nel campo Watermark text, scegli il carattere tramite il menu a tendina sotto la voce Font e indica dimensione, colore e posizione nei campi appositi.

Se, invece, vuoi applicare un logo al tuo video, pigia sul pulsante Add image watermark, seleziona il logo o l’immagine da caricare e impostane la posizione nel box Position. Se lo desideri, puoi impostare la trasparenza del watermark spostando il cursore presente sotto la voce Transparency, presente nel box Effects. Infine, fai clic sul pulsante Start watermarking, indica dove salvare il video pigiando sull’icona dei tre puntini in alto a destra e pigia sul pulsante Start per avviare l’esportazione. A operazione conclusa, fai clic sul pulsante OK e il gioco è fatto.

iMovie (macOS)

La migliore soluzione su macOS per applicare un watermark ai video è iMovie. Il programma di video editing di casa Apple è gratuito ed è installato “di serie” su tutti i dispositivi della mela morsicata. In alternativa, è possibile scaricarlo direttamente tramite il Mac App Store.

Per inserire un watermark ai tuoi video, avvia iMovie, fai clic sulla voce Crea nuovo e seleziona l’opzione Filmato dal menu che compare per accedere all’area di lavoro del programma. Adesso, fai clic sull’icona della freccia rivolta verso il basso collocata in alto a sinistra e seleziona il video di tuo interesse per importarlo su iMovie, dopodiché clicca sulla sua immagine di anteprima e pigia sul pulsante + per aggiungerlo alla timeline.

Per aggiungere un watermark di testo, fai clic sulla voce Titoli presente nel menu in alto e seleziona uno dei temi disponibili per vederne un’anteprima. Scelto quello di tuo interesse, fai doppio clic su di esso per aggiungerlo nella timeline di iMovie, dopodiché pigiaci sopra per personalizzare il testo, sceglierne il font, la dimensione e il colore. Completata la creazione del tuo watermark di testo, non ti rimane che applicarlo per tutta la durata del video: posiziona, quindi, il puntatore del mouse su una delle due estremità del watermark presente nella timeline di iMovie e, non appena compare l’icona delle due frecce, trascinalo verso sinistra o verso destra per aumentarne la durata.

Se, invece, vuoi applicare al video un tuo logo, non devi far altro che cliccare sull’icona della freccia rivolta verso il basso e importare su iMovie il tuo watermark, dopodiché aggiungilo nella timeline, selezionalo e fai clic sull’icona dei due quadrati presenti in alto a destra sopra il player. Adesso, pigia sul menu a tendina Inserto e seleziona l’opzione PIP dal menu che compare. Imposta, quindi, la dimensione e la posizione del tuo logo, scegli se applicare l’effetto ombra apponendo il segno di spunta accanto all’opzione Ombra e se aggiungere un effetto dissolvenza in entrata e in uscita tramite il menu a tendina Dissolvi. Infine, imposta la durata del watermark agendo sulla timeline di iMovie come descritto in precedenza per il watermark di testo

Completata la personalizzazione del video, pigia sul pulsante di una freccia dentro un quadrato (in alto a destra), clicca sull’opzione File e pigia sul pulsante Avanti per esportare il filmato con il watermark. Per approfondire il funzionamento di iMovie, ti lascio alla mia guida su come usare iMovie.

Altri programmi per watermark video

Oltre alle soluzioni che ti ho proposto nei paragrafi precedenti, devi sapere che esistono altri programmi per watermark video che puoi installare sul tuo computer. Eccone alcuni che puoi prendere in considerazione.

  • Video Watermark Pro (Windows): è un software che permette semplicemente di aggiungere un watermark ai filmati, anche in modalità batch (aggiunta simultanea). Nella sua versione gratuita applica, a sua volta, un watermark ai video modificati: è possibile rimuoverlo acquistando la versione completa al costo di 34,95 dollari.
  • Avidemux (Windows/macOS): è uno dei più popolari software gratuiti per il montaggio di video. Tra le sue numerose funzioni, consente anche di aggiungere un watermark ai filmati con la possibilità di impostarne anche la trasparenza. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come usare Avidemux.
  • VLC (Windows/macOS/Linux): è la soluzione ideale per chi vuole applicare un watermark di testo o un logo a un video in modo non permanente. Infatti, VLC consente di inserire una filigrana sui filmati durante la loro riproduzione e rimuoverli, automaticamente, alla chiusura del software.

App per watermark

Vorresti aggiungere il tuo watermark direttamente da smartphone e tablet? Nessun problema, esistono app per watermark che ti permettono di “marchiare” le tue foto e i tuoi video dal tuo dispositivo mobile con semplicità: eccone alcune di quelle che puoi prendere in considerazione.

  • Watermark Photo (Android/iOS): è un’applicazione che permette di applicare il proprio watermark alle foto, sia singolarmente che su più immagini contemporaneamente. Consente di scegliere tra un watermark di testo, un logo presente nella libreria del dispositivo in uso, una delle filigrane pronte all’uso presenti nel catalogo di Watermark Photo o di creare un watermark da zero. Nella sua versione gratuita, applica un watermark con il nome dell’applicazione: per rimuoverlo è necessario un acquisto in app a partire da 1,09 euro su Android e 2,29 euro su iOS (con prova gratuita di tre giorni).
  • Foto watermark (Android): è un’altra valida applicazione per applicare un watermark alle foto. Consente anche di impostarne la trasparenza e di realizzare i proprio watermark partendo da zero. È gratuita.
  • A+ Signature (iOS): è la soluzione ideale per chi vuole semplicemente aggiungere una firma alle proprie foto. A+ Signature permette di inserire del testo alle immagini, personalizzandone la dimensione, lo stile, il carattere, il colore e molto altro con un effetto garantito. Nella versione gratuita ha funzioni limitate e presenta banner pubblicitari: per rimuoverli e sbloccare tutte le funzioni, è necessario fare acquisti in app a partire da 1,09 euro. Per altre soluzione di questo genere, puoi leggere la mia guida dedicata alle app per firmare foto.
  • eZy Watermark Video – Lite (Android/iOS): è un’applicazione gratuita che permette di aggiungere un watermark ai filmati presenti sul proprio dispositivo. I tempi di elaborazione sono un po’ lunghi ma compie perfettamente quello che promette. È disponibile anche in una versione Pro con ulteriori funzionalità al costo di 2,09 su Android e 3,49 per iPhone/iPad.