Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere le scritte dalle foto

di

Le foto che hai appena scaricato dalla tua macchina fotografica presentano delle bruttissime scritte in sovrimpressione (presumibilmente la data in cui sono state scattate) e stai cercando un modo per rimuoverle? Si tratta di un problema piuttosto comune. Evidentemente, nelle impostazioni della fotocamera, non hai disattivato l’opzione relativa all’inserimento della data sulle foto. Comunque non ti preoccupare, ci sono varie soluzioni che permettono di risolvere la questione in quattro e quattr’otto.

Tutto quello che devi fare è prenderti cinque minuti di tempo libero, leggere le mie indicazioni su come togliere le scritte dalle foto e metterle in pratica. Ti segnalerò prima alcuni programmi per eliminare le scritte dalle foto usando il PC, poi alcuni servizi online che permettono di ottenere lo stesso risultato agendo direttamente dal browser e, infine, alcune app per smartphone e tablet grazie alle quali cancellare date e altri elementi indesiderati dalle foto senza ricorrere al PC. Insomma, hai solo l’imbarazzo della scelta, quindi non perdere altro tempo e passa subito all’azione!

Attenzione: rimuovere loghi e scritte dalle foto digitali e poi riutilizzarle senza il permesso dei rispettivi autori rappresenta una violazione del copyright; violazione punibile a norma di legge. Il mio tutorial non ha come scopo quello di incentivare questo genere di attività e, pertanto, non mi assumo alcuna responsabilità di come verranno utilizzate le informazioni contenute in esso. Se tu vai alla ricerca di immagini da scaricare e usare gratuitamente nei tuoi progetti, consulta il mio post “Dove posso trovare foto e immagini gratis da scaricare?“.

Indice

Come togliere le scritte dalle foto: PC

Iniziamo vedendo innanzitutto come togliere le scritte dalle foto da PC. Ti illustrerò nel dettaglio l’uso di un paio di programmi che sono perfetti per effettuare questo genere di operazioni, oltre a elencarti qualche soluzione alternativa utile allo scopo.

Come togliere le scritte dalle foto con Photoshop

Se sul tuo PC c’è installato Photoshop, non puoi trovare soluzione migliore per rimuovere le scritte dalle foto. Il software di casa Adobe, infatti, è il “Re” dei programmi di fotoritocco e al suo interno ci sono numerosi strumenti che permettono di nascondere gli elementi indesiderati presenti nelle immagini quali, per l’appunto, le scritte, le persone, gli oggetti, etc.

Per togliere le scritte da una foto usando Photoshop, apri il file di tuo interesse (recandoti nel menu File > Apri del programma) e scegli lo strumento che preferisci utilizzare. Io ti consiglio di provare prima con il pennello correttivo al volo (l’icona del cerotto collocata nella barra laterale di sinistra) che cattura in maniera intelligente le aree di immagine circostanti e le usa per coprire gli elementi indesiderati.

Se nella barra laterale di sinistra non vedi lo strumento “pennello correttivo al volo”, fai clic destro sull’icona del cerotto, della toppa o delle due frecce incrociate e selezionalo dal menu che si apre (significa che avevi precedentemente usato un altro strumento accomunato al pennello correttivo di Photoshop).

Photoshop

Arrivato a questo punto, non ti resta che usare il menu a tendina collocato in alto a sinistra (quello con il cerchio nero all’interno) per impostare dimensioni e durezza del pennello da utilizzare e coprire la scritta che desideri rimuovere usando una “pennellata” unica. Se il risultato non ti soddisfa, torna indietro (premendo Ctrl+Z su Windows o cmd+z, se usi un Mac) e ripeti l’operazione “picchiettando” con il mouse sulla scritta anziché facendo una “pennellata” unica.

Se il pennello correttivo al volo non ti ha dato i risultati sperati, puoi ricorrere al pennello correttivo, che funziona allo stesso modo del pennello correttivo al volo ma prevede una selezione manuale delle aree di immagine da usare per coprire gli elementi indesiderati.

Per selezionare lo strumento pennello correttivo, fai clic destro sull’icona del cerotto presente nella barra laterale di sinistra e seleziona l’apposita voce dal menu che si apre. Dopodiché provvedi a regolare dimensioni e durezza del pennello usando il menu a tendina in alto a sinistra e procedi con il campionamento dell’area d’immagine da usare per coprire gli elementi indesiderati: per fare ciò, tieni premuto il tasto Alt della tastiera e clicca sul punto della foto da campionare. Successivamente, copri la scritta da eliminare effettuando una “pennellata” unica o, in alternativa, “picchiettando” su di essa.

Un altro strumento molto valido che puoi usare per cancellare le scritte indesiderate in Photoshop è quello denominato toppa, che puoi attivare sempre facendo clic destro sull’icona del cerotto e selezionando l’apposita voce dal menu che compre.

Lo strumento toppa, consente di selezionare un elemento indesiderato nella foto (in questo caso la scritta) e di coprirlo con un’area di immagine selezionata successivamente. Per utilizzarlo, provvedi dunque a selezionare l’area contenente la scritta da rimuovere con il mouse e, questa, dovrebbe essere racchiusa in un bordo tratteggiato.

Successivamente, clicca e tieni premuto nell’area tratteggiata e trascina quest’ultima sulla porzione d’immagine che vuoi usare per coprire la scritta. Il gioco è fatto!

Lo strumento sposta in base al contenuto, disponibile sempre nel menu laterale di Photoshop (facendo clic destro su uno degli strumenti menzionati in precedenza), permette di fare l’operazione inversa della “toppa”. Permette cioè di selezionare un’area di immagine e poi di “appiccicarla” sull’elemento indesiderato da rimuovere. Personalmente non te lo consiglio (mi sembra meno efficace degli strumenti di cui abbiamo parlato prima) ma, se vuoi provarlo, potrebbe rivelarsi utile in qualche occasione.

Indipendentemente dal tool utilizzato, quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, puoi salvare l’immagine modificata in Photoshop recandoti nel menu File > Salva con nome del programma (in alto a sinistra) e selezionando nome e cartella di destinazione del file dalla finestra che si apre.

Nota: se non hai Photoshop installato sul computer, puoi procurartelo in versione di prova seguendo le indicazioni presenti nella mia guida su come scaricare Photoshop gratis in italiano. Tuttavia, te lo dico, è un po’ come usare un lanciafiamme per accendere una candelina: ci sono soluzioni molto più semplici e, soprattutto, economiche (Photoshop, dopo la trial di 7 giorni, costa 12,19 euro/mese) con cui si possono raggiungere risultati più che soddisfacenti.

Come togliere le scritte dalle foto con GIMP

GIMP

Se non hai Photoshop installato sul computer, puoi affidarti a GIMP: un programma di fotoritocco gratuito e open source che, seppur non completo come il celebre software di casa Adobe, riesce a rimuovere le scritte dalle foto in maniera molto efficace. È disponibile sia per Windows che per macOS e Linux.

Dopo aver installato GIMP sul tuo computer, puoi passare all’azione! Apri, quindi, la foto dalla quale vuoi rimuovere le scritte in GIMP (usando il menu File > Apri del programma), spostati nella barra degli strumenti collocata sul lato sinistro dello schermo e seleziona lo strumento cerotto.

A questo punto, utilizza il pannello situato in basso a sinistra per regolare tutte le caratteristiche del pennello (dimensioni, opacità, durezza, forza, etc.) e, una volta fatto ciò, scegli un campione d’immagine da usare come riempimento della scritta da coprire tenendo premuto il tasto Ctrl (su Windows) o cmd (su macOS) e facendo clic su di esso.

GIMP

Superato anche questo step, “picchietta” con il pennello sulla scritta da coprire (quindi fai numerosi clic su di essa) e, quando sarai soddisfatto del risultato ottenuto, salvalo recandoti nel menu File > Salva come di GIMP.

Se il risultato dell’operazione non dovesse soddisfarti, prova a usare un altro punto dell’immagine come campione. Se, invece, sei interessato ad approfondire il funzionamento di GIMP, leggi il mio tutorial su come usare GIMP.

Altri programmi per togliere le scritte dalle foto

Foto di macOS

Come ti accennavo poc’anzi, esistono tanti altri programmi per togliere le scritte dalle foto che meritano di essere presi in considerazione. Te ne elenco qualcuno proprio qui sotto.

  • Foto di Windows — è il lettore di immagini integrato “di serie” su Windows 10 e versioni successive ed è semplicissimo da usare per lo scopo in oggetto: basta aprire con esso le foto su cui agire e richiamare il tool per editarle, così da rimuovere le scritte presenti in esse sfruttando la funzione apposita.
  • Foto di macOS — è l’applicazione presente in macOS che consente di gestire e modificare facilmente i propri scatti, che integra anche un tool per la modifica delle immagini e la rimozione di elementi indesiderati da esse.
  • Photo Stamp Remover (Windows) — è un software pensato in modo specifico per rimuovere date, watermark, loghi, scritte, etc. dalle foto. È gratis per 30 giorni, ma non permette di salvare i progetti a cui si lavora: la rimozione di questo importante limite richiede l’acquisto della licenza, che parte da 29,99 euro.

Come togliere le scritte dalle foto online

Ti piacerebbe sfruttare qualche soluzione utilizzabile direttamente nel browser? E allora prova le seguenti soluzioni per togliere le scritte dalle foto online: non te ne pentirai!

Photopea

Photopea

La prima soluzione che ti invito a provare è Photopea: un servizio online gratuito che funziona direttamente dal browser e non richiede né registrazioni (la registrazione in realtà c’è, ma è opzionale e serve solo a sincronizzare i propri lavori su più computer) né l’utilizzo di plugin aggiuntivi, in quanto è basato sulla tecnologia HTML5. La sua interfaccia è praticamente identica a quella di Photoshop, quindi non dovresti trovare alcuna difficoltà nell’utilizzarlo se hai già dimestichezza con il celeberrimo programma di casa Adobe.

Per rimuovere le scritte dalle foto con Photopea, collegati alla pagina iniziale del servizio, clicca sulla “x” collocata in alto a destra per rimuovere il messaggio di benvenuto e apri l’immagine da ritoccare selezionando la voce Apri dal menu Archivio (se vedi le diciture in inglese, seleziona Italiano dal menu More > Language). A questo punto puoi scegliere uno dei tre strumenti preposti alla cancellazione degli elementi indesiderati dalle foto: portati quindi sull’icona del cerotto che si trova nella barra laterale di sinistra, fai clic destro su di essa e scegli uno dei tool tra quelli disponibili (es. Pennello correttivo al volo, Pennello correttivoStrumento toppa, etc.).

Il funzionamento degli strumenti inclusi in Photopea è analogo a quello degli strumenti inclusi in Photoshop. Se hai scelto il pennello correttivo al volo, dunque, utilizza il menu a tendina collocato in alto a sinistra (quello con il cerchio grigio) per selezionare le dimensioni del pennello ed esegui una “pennellata” unica o “picchietta” sulla scritta da rimuovere per completare l’operazione.

Photopea

Se, invece, hai scelto il pennello correttivo classico, seleziona prima l’area di immagine da usare come campione per coprire la scritta (usando la combinazione Alt+ clic) e poi “disegna” sull’area da coprire. In ultimo, se hai scelto lo strumento toppa, seleziona l’area d’immagine con la scritta e coprila trascinandola su un’area di immagine che desideri usare come campione.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, recati nel menu Archivio > Esporta come (in alto a sinistra) e seleziona il formato di file in cui desideri esportare l’immagine (es. JPG o PNG) dal riquadro che compare. Dopodiché clicca sul pulsante Salva e la foto senza scritta verrà scaricata sul tuo PC.

Nota: esiste anche una versione Premium di Photopea. Costa 3,33$ al mese, ma non offre alcuna funzionalità aggiuntiva rispetto alla versione free: permette solo di offrire il proprio supporto al servizio e di eliminare la visualizzazione dei banner pubblicitari.

Altre soluzioni per togliere le scritte dalle foto online

Pixlr E

Ci sono altre soluzioni per togliere le scritte dalle foto online che potrebbero fare al caso tuo: le trovi elencate qui sotto.

  • Pixlr E — è un’applicazione Web per il fotoritocco che offre un’interfaccia utente molto pulita e al tempo stesso ricca di tool utili per il photo editing, alcuni dei quali sono utilissimi per rimuovere scritte e altri elementi indesiderati dalle foto. È gratis, anche se l’accesso a tutte le funzioni richiede l’abbonamento, che parte da 4,90 euro/mese.
  • Photoshop Web — è un servizio online sviluppato da Adobe, una sorta di versione online di Photoshop, utilizzabile direttamente nel browser per agire sulle foto salvate sulla propria libreria Creative Cloud. Come puoi intuire, quindi, si tratta di un tool disponibile solo per coloro che hanno una sottoscrizione Creative Cloud attiva. Funziona solo sui browser basati su Chromium installati su computer con almeno 4 GB di RAM e con un processore da almeno 2 GHz.
  • Inpaint Online — è un tool online che consente di eliminare loghi e testi dalle foto in formato JPG e PNG in maniera semplice e intuitiva, ma sappi che non è gratuito: per scaricare le foto modificate, infatti, bisogna acquistare dei crediti (a partire da 4,99 dollari per 50 crediti) oppure comprare ciascun file di output (a partire da 50 centesimi per file).

Come togliere le scritte dalle foto: Android

Se vuoi togliere le scritte dalle foto su Android, sfruttando qualche app utile allo scopo, questa è la parte dell’articolo che ti interesserà più da vicino. Analizziamo insieme qualche soluzione ad hoc.

Snapseed

Snapseed

Snapseed è una delle migliori applicazioni gratuite dedicate al fotoritocco. È sviluppata da Google e al suo interno include tutto l’occorrente per correggere i difetti più comuni presenti nelle foto digitali. Se hai un device senza Play Store, installala da uno store alternativo.

Ad installazione completata, per rimuovere le scritte dalle foto con Snapseed, avvia l’app, pigia sul pulsante (+) collocato al centro dello schermo e seleziona l’immagine da modificare. A questo punto, seleziona lo strumento Correzione dalla scheda Strumenti e “colora” la scritta da cancellare, la quale dovrebbe essere rimossa istantaneamente. Qualora così non fosse, annulla le modifiche effettuate alla foto (pigiando sulla freccia circolare che va verso sinistra) e ripeti la procedura di cancellazione della scritta “picchiettando” su quest’ultima.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva l’immagine finale facendo tap prima sul simbolo , poi su Esporta e infine selezionando una delle destinazioni disponibili (es. la Galleria del dispositivo o le app installate su di esso).

Altre app per togliere le scritte dalle foto

App per togliere scritte dalle foto

Ci sono altre app per togliere le scritte dalle foto che puoi sfruttare a questo scopo, in alternativa a Snapseed. Te le elenco di seguito.

  • Remove Unwanted Object — si tratta di un’applicazione gratuita per dispositivi Android che consente di rimuovere oggetti dalle foto, ma anche scritte e loghi in modo alquanto semplice e intuitivo.
  • Pixlr — è la versione mobile dell’omonimo servizio che ti ho citato qualche riga più su e che permette di eliminare gratuitamente scritte ed elementi indesiderati dalle foto (oltre che editare queste ultime tramite i molteplici tool disponibili). Di base è gratis, ma l’accesso a tutte le sue funzioni richiede l’abbonamento, che parte da 1,99 euro/mese.
  • TouchRetuch — è un’app a pagamento (costa 2,29 euro) ed è pensata specificatamente per eliminare scritte ed elementi indesiderati di vario genere dalle foto. È semplicissima da usare ed è molto efficace.

Come togliere le scritte dalle foto: iPhone

Hai un iPhone e vorresti sapere come togliere le scritte dalle foto? Anche in questo caso sfruttando app adatte allo scopo. Te ne elenco qualcuna proprio qui sotto.

Snapseed

Snapseed

Dal momento che Snapseed è disponibile anche per dispositivi Apple, ti consiglio di avvalertene, visto che è gratis e integra strumenti adatti allo scopo. Dato che il suo funzionamento è pressoché identico a quello della sua versione per Android, puoi fare riferimento alle indicazioni che ti ho già dato in uno dei capitoli precedenti per servirtene.

Altre app per togliere le scritte dalle foto

Pixelmator

Concludo l’articolo elencandoti altre app per togliere le scritte dalle foto, qualora la cosa possa interessarti.

  • Pixlr — è un’app di cui ti ho già parlato precedentemente che, oltre a integrare vari tool per l’editing dei principali parametri delle foto, include anche qualche strumento per la rimozione di elementi indesiderati e scritte. Di base è gratis, ma per avvalersi di tutte le sue funzioni occorre sottoscrivere l’abbonamento, che parte da 1,99 euro/mese.
  • TouchRetuch — anche questa applicazione è stata già menzionata in precedenza, visto che è disponibile per Android e svolge bene il suo lavoro eliminando egregiamente scritte ed elementi di disturbo dalle foto. Non è gratis: costa 1,99 euro.
  • Pixelmator — è un’app per dispositivi Apple che costa 4,99 euro e offre tantissimi strumenti avanzati per il fotoritocco, tra cui alcuni utili per l’eliminazione di scritte dalle foto. Esistono anche due versioni per macOS di Pixelmator: una costa 29,99 euro (Pixelmator Classic) e un’altra costa 39,99 euro (Pixelmator Pro).
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.