Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona SHARE NOW

di

Ultimamente hai sentito parlare di un particolare servizio di car sharing, denominato SHARE NOW, che, a quanto ti risulta, dovrebbe essere attivo anche nella tua città o in una località nella quale ti rechi di frequente per lavoro o per svago. La cosa ti interessa alquanto, dato che sei sempre alla ricerca di nuove soluzioni per gestire i tuoi spostamenti, e questa forme di autonoleggio ti sono particolarmente congeniali.

Prima di “testarlo”, però, vorresti avere maggiori delucidazioni sul suo funzionamento e sulle tariffe proposte da questa innovativa compagnia europea nata dalla fusione di car2go e DriveNow, in modo da avere ben chiari i suoi principi di funzionamento e non trovarti impreparato al momento del noleggio.

Ebbene, oggi è proprio il tuo giorno fortunato: ho realizzato questa guida, infatti, appositamente per mostrarti come funziona SHARE NOW e illustrarti, dunque, le varie caratteristiche essenziali del servizio e le varie procedure per la registrazione, il noleggio e il parcheggio della vettura. Allora, puoi dedicare qualche minuto alla lettura dei prossimi capitoli? Sì? Perfetto, in tal caso non mi resta che augurarti buon proseguimento e buon viaggio!

Indice

Cos'è SHARE NOW

logo Share Now

Per cominciare, desidero spiegarti cos'è SHARE NOW facendo una breve panoramica del servizio e delle sue principali caratteristiche. Come forse già saprai, si tratta di una originale piattaforma di car sharing che permette di noleggiare un'auto anche a lungo termine a costi particolarmente contenuti nelle principali città d'Europa. Per darti un'idea della copertura nel territorio nazionale, considera che le sue flotte — nel momento in cui scrivo — sono presenti a Roma, Milano e Torino. Devi sapere, però, che sempre nel momento in cui scrivo, non è consentito recarsi in Campania, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia.

Il servizio è fruibile tramite app, compatibile con smartphone Android (verifica anche su store alternativi se il tuo device non ha i servizi Google) e iOS: in sostanza, dopo averne eseguito download e installazione e aver effettuato una semplice procedura di registrazione (che ti illustrerò nel dettaglio più avanti), potrai gestire l'intera fase di noleggio direttamente dal tuo dispositivo mobile, individuando la vettura più vicina alla tua posizione, prenotandola e sbloccandone l'utilizzo mediante apposite funzionalità integrate.

Per quanto riguarda i costi, devi sapere innanzitutto che la registrazione comporta una spesa di 9 euro una tantum, ma il servizio offre spesso delle promozioni per i nuovi iscritti riconoscendo un credito gratuito per i primi noleggi. Le tariffe, invece, variano in base al modello di automobile selezionata, e partono da 0,19 euro al minuto per quella base applicata a vetture di piccole dimensioni (XS) come la Fiat 500e o la Smart ForTwo, su una distanza massima di 200 KM. Sono disponibili, ad ogni modo, anche tariffe orarie e giornaliere per venire incontro a diverse esigenze di utilizzo.

La tariffa include il parcheggio gratuito nell'area operativa del servizio (al di fuori della quale vengono applicati dei costi aggiuntivi), rifornimento e ricarica, navigatore integrato, cambio automatico e copertura assicurativa di base. Non sono comprese, invece, eventuali tasse (come quelle specifiche previste per il noleggio in aeroporto) e penali relative a condizioni particolari (ad esempio lo smarrimento delle chiavi).

Come puoi facilmente immaginare, inoltre, lo sforamento dei minuti o dei KM previsti dalla tariffa prescelta comportano un supplemento di prezzo. Non è previsto, invece, nessun tipo di deposito cauzionale. È importante anche sapere che è consentito uscire dalla località dove è iniziato il noleggio per recarsi in altre città, ma sarà comunque necessario sempre iniziare e terminare nella medesima area operativa. Non è possibile, invece, superare i confini nazionali.

Durante il noleggio potrebbe esserti richiesto di rifornire di carburante il veicolo in una stazione di servizio partner qualora il livello risulti inferiore al 25% della capacità (come accennato poc'anzi, non dovrai sostenere costi per questa operazione), mentre per quanto riguarda le auto completamente elettriche è sempre necessario procedere alla loro ricarica al termine del noleggio.

Come usare SHARE NOW

Nei prossimi capitoli ti mostrerò come usare SHARE NOW fornendoti, dunque, tutte le informazioni di base relative alla registrazione di un account e alla prenotazione di un'auto, nonché alle fasi di accesso al veicolo e termine del noleggio.

Registrazione

schermate di registrazione app Share Now

Per quanto riguarda la registrazione, ti consiglio di eseguirla direttamente dall'app di riferimento, di cui ti ho fornito i link per l'installazione nel capitolo preliminare. Una volta avviata, per cominciare fornisci le necessarie autorizzazioni per l'accesso alla posizione pigiando la voce Consenti solo mentre usi l'app, quindi accetta le impostazioni sulla privacy essenziali.

A seguire, pigia sul simbolo dell'omino posto in alto a sinistra e sfiora il pulsante Iniziare nella schermata che compare, dopodiché pigia sull'opzione Sono nuovo qui — Registrati (a meno che tu non disponga già di un account car2go o DriveNow che potrai associare mediante l'apposita funzione ivi presente) e compila il modulo che ti verrà proposto con tutte le informazioni richieste. In questa fase è importante definire un PIN magico di 4 cifre facile da ricordare, che ti servirà ogni volta che dovrai iniziare un nuovo noleggio.

Dopo aver accettato anche i termini e le condizioni del servizio apponendo il segno di spunta nelle relative caselle, premi il bottone Registrati Ora, quindi immetti le informazioni relative alla carta di debito/credito che vuoi utilizzare per pagare e fai tap sul pulsante Salva & Continua per consentirne la validazione.

acccesso al profilo app Share Now

Riceverai, successivamente, una email all'indirizzo fornito all'interno della quale è presente un link per la conferma della registrazione. Dopo averlo premuto, sfiora il pulsante Torna all'app sul tuo dispositivo mobile, quindi esegui l'accesso con le credenziali prescelte pigiando nuovamente sul simbolo dell'omino posto in alto a destra, sfiorando il pulsante Iniziare e pigiando, stavolta, l'opzione Accedi presente sotto alla dicitura Ho un account SHARE NOW: potrebbe essere richiesto anche l'inserimento di un codice PIN a 6 cifre che ti verrà contestualmente inviato via SMS come ulteriore conferma dell'identità.

Per concludere la registrazione è necessario importare i dati della propria patente: per farlo, sfiora la voce Il mio account nella schermata del tuo profilo che compare sùbito dopo l'accesso, quindi esegui un tap sulla funzione Aggiungi nella notifica posta in alto e autorizza il sistema a elaborare le immagini del documento in questione, acconsentendo anche all'utilizzo della fotocamera.

Seleziona, dunque, il formato della patente e, a seguire, inquadra bene la parte frontale del documento all'interno dell'apposita cornice in modo che compaiano delle linee verdi su tutti i lati, quindi attendi la sua scansione e, una volta terminata, premi il pulsante Continua per procedere anche con il retro.

Ti consiglio, in questa fase, di accertarti che l'immagine acquisita sia perfettamente leggibile, altrimenti potrebbe esserti richiesto di ripetere l'operazione. Infine, scatta un selfie centrando anche in questo caso il tuo volto nell'apposita cornice e attendi il caricamento di tutti i dati nel sistema: riceverai una ulteriore email non appena la verifica di questi ultimi sarà completata.

Prenotazione di un'auto

schermate di prenotazione da app Share Now

Se hai seguito alla lettera le mie indicazioni, a questo punto dovresti aver ricevuto conferma del buon esito della registrazione e ti sarà possibile, dunque, procedere alla prenotazione di un'auto su SHARE NOW. L'operazione in questione è particolarmente semplice: ti basterà, infatti, recarti nella schermata principale dell'app, pigiare sul simbolo dei quattro puntini collocato in alto a destra e selezionare una delle modalità previste nel menu contestuale.

Ad esempio, la funzione Cerca indirizzo ti consentirà di rintracciare il veicolo più vicino a una determinata zona, mentre quella denominata Radar ti darà modo di impostare un raggio a partire dalla tua posizione per individuare le vetture presenti nei paraggi. L'opzione Tutte le auto, invece, mostra l'elenco ordinato per distanza di tutte le auto disponibili, mentre il Filtro consente di impostare i risultati in base a determinate caratteristiche come il tipo di auto, i posti e il livello di carburante. In alternativa, puoi utilizzare anche la mappa e individuare i segnalini che riportano il simbolo di una macchina.

prenotazione e pianificazione noleggio su app Share Now

Una volta selezionato il veicolo adatto alle tue esigenze, premi sulla relativa immagine di anteprima per visualizzare il modello, la tariffa applicata, i posti, la tipologia di cambio e il livello del carburante. Se desideri impostare una tariffa differente, pigia sulla voce Seleziona una tariffa, quindi scegli quella che reputi più idonea e conveniente rispetto allo spostamento che dovrai eseguire.

La funzione Prenotare ti consentirà di assicurarti la disponibilità della vettura per i successivi 20 minuti, mentre premendo sulla voce Pianificare potrai organizzare gratuitamente il tuo prossimo viaggio e scegliere data e ora della consegna e del ritiro, potendo disporre quindi di una prenotazione con 60 minuti di anticipo sull'ora prestabilita.

Accesso al veicolo

avvio del noleggio su app Share Now

Non appena ti trovi nei pressi dell'auto prescelta o già prenotata, per prima cosa ti consiglio di verificare che non siano presenti danni al veicolo: diversamente, è opportuno fare una segnalazione tramite le apposite funzioni in-app, disponibili scorrendo verso il basso la scheda della prenotazione, le quali permettono anche di caricare eventuali immagini scattate con la fotocamera dello smartphone.

Per eseguire l'accesso al veicolo, quindi, pigia il bottone Noleggiare, dopodiché conferma la tariffa preimpostata o modificala selezionando quella che ritieni più opportuna ed esegui l'autenticazione con il PIN magico definito durante la registrazione o tramite la modalità Face ID. Considera che, in questa fase, una somma (variabile in base alla tariffa prescelta) verrà pre-autorizzata sul metodo di pagamento impostato o sul credito disponibile.

Segui, quindi, le istruzioni che compaiono sul display e immetti, ove richiesto, il codice di tre cifre che identifica l'auto (si trova in bella vista sul cruscotto del veicolo lato guidatore), la quale verrà automaticamente aperta. Le chiavi, di norma, sono posizionate nel vano portaoggetti, mentre per le vetture che ne sono sprovviste (ad esempio BMW e MINI) dovrai semplicemente avviare il motore premendo l'apposito pulsante di Start/Stop.

Se hai l'esigenza di fare soste durante il tragitto e desideri mantenere il noleggio dell'auto, se questa è senza chiavi potrai utilizzare l'apposita funzione presente nella scheda di gestione nel noleggio dell'app per chiudere le porte, per poi ripetere l'operazione non appena desideri rimetterti in moto. Per i veicoli con chiavi, invece, dovrai utilizzare queste ultime per chiudere manualmente l'auto e portarle con te, ma non sarà necessario eseguire alcuna operazione nell'app.

Termine del noleggio

auto SHARE NOW parcheggiata

Una volta raggiunta la destinazione finale all'interno dell'area operativa, potrai posteggiare seguendo le regole stabilite fra SHARE NOW e il comune nel quale ti trovi (qui puoi consultarle tutte), ma considera che di norma è sempre possibile sistemarsi nei parcheggi pubblici gratuiti (tipicamente all'interno delle strisce bianche o su strade che non mostrano specifici divieti), in quelli a pagamento comunali (ad esempio nelle strisce blu), nei posti auto dedicati a SHARE NOW e nelle aree sosta destinate al car sharing senza che vengano aggiunti ulteriori costi.

Per questi ultimi la disponibilità, naturalmente, varia in base alla città nella quale ti trovi, ma potrai individuarli facilmente consultando la mappa direttamente dall'app (sono contrassegnati da un cerchio con al suo interno la lettera P). Come anticipato nel capitolo preliminare, è possibile anche parcheggiare e terminare il noleggio in zone al di fuori dell'area operativa, ma in tal caso verrà applicata la relativa tariffa speciale. Se vuoi sapere quali sono i confini dell'area operativa della città nella quale ti trovi, ti consiglio di ridurre la mappa disponibile nell'app, o di accedere a questa pagina del sito ufficiale di SHARE NOW.

Per completare il noleggio, infine, torna sull'app e pigia sulla dicitura Noleggio in corso, quindi sfiora l'apposito pulsante ivi presente per terminare l'operazione e segui le semplici indicazioni per chiudere e rendere disponibile il veicolo al successivo utente, accertandoti di aver riposto gli oggetti utilizzati (chiavi, tessere per il rifornimento e quant'altro) nel relativo vano.

Cosa fare in caso di problemi

FAQ sito Share Now

Qualcosa non è andato come previsto e, ad esempio, l'auto non si è avviata, hai riscontrato un guasto, non hai potuto completare il noleggio, o semplicemente hai bisogno di alcuni chiarimenti a cui non sei riuscito a dare una risposta leggendo le FAQ sul sito ufficiale del servizio? In tal caso puoi rivolgerti al supporto clienti di SHARE NOW tramite email all'indirizzo ciao@share-now.com (business.it@share-now.com per i clienti business) o telefonicamente al numero +39 0260063093.

Ove possibile, gli operatori cercheranno di risolvere il problema a distanza, fornendoti tutte le indicazioni del caso. Diversamente, ad esempio nel caso in cui si renda necessario l'intervento di un meccanico, ti verrà fornito via SMS un link al sistema del servizio di assistenza grazie al quale potrai seguire in tempo reale il percorso del personale incaricato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.