Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazione per auto

di

Per via del tuo impiego, trascorri molto tempo in macchina: percorri sempre svariati chilometri prima di recarti sul luogo di lavoro, viaggi spesso e poi devi anche ritornare a casa. Visto il notevole tempo che trascorri alla guida stai cercando di migliorare la tua esperienza in auto e vorresti da me qualche suggerimento su come poter sfruttare la tecnologia del tuo dispositivo mobile, smartphone o tablet che sia, a tuo favore.

Hai fatto davvero bene a chiedere il mio aiuto, posso senz’altro darti qualche consiglio. Nel tuo caso specifico la tecnologia può venirti senz’altro in aiuto, visto che esistono delle applicazioni appositamente pensate per essere utilizzate alla guida. Ciò che ho in mente, e di cui voglio parlarti nel dettaglio in questo mio tutorial, sono diversi tipi di applicazioni: applicazioni per la navigazione che miglioreranno i tuoi spostamenti, delle applicazioni che ti segnaleranno la presenza di incidenti stradali o autovelox ma anche applicazioni che ti aiuteranno a ritrovare la macchina parcheggiata in un determinato luogo. Per finire, vorrei anche consigliarti un’applicazione che ti aiuti nella gestione delle pratiche burocratiche più importanti che riguardano il tuo veicolo.

Come dici? Questa premessa ti ha incuriosito molto e ora sei impaziente di saperne di più? Benissimo! Tieni sotto mano il tuo smartphone Android o iOS e prova assieme a me le app che ti consiglierò. Come al solito, prima di cominciare, ti auguro una buona lettura.

Applicazione per la navigazione

Google Maps (Android/iOS)

Parlando per prima cosa delle applicazioni per la navigazione, l’applicazione che considero il punto di riferimento su dispositivi mobili è senz’altro Google Maps, navigatore gratuito disponibile di serie su Android e scaricabile altrettanto gratuitamente su iOS.

Si tratta dell’applicazione per la navigazione più famosa di tutti che è in grado di fornire indicazioni anche tramite comandi vocali, permettendoti di raggiungere la tua destinazione con un percorso ottimizzato in base al traffico in tempo reale.

Google Maps è in sostanza un’ottima applicazione per la navigazione per Android e iOS e il tuo utilizzo è di estrema facilità, anche grazie alla presenza di un’interfaccia utente veramente intuitiva.

Per incominciare a utilizzare Google Maps devi per prima cosa scaricarlo su dispositivi iOS tramite App Store. Su dispositivi Android, invece, il navigatore di Google è disponibile in maniera predefinita e dovrai solo individuarlo tra l’elenco di app presenti sul tuo dispositivo, per poi avviarlo.

Per utilizzare il navigatore Google Maps, tutto ciò che devi fare, una volta avviata l’applicazione e attivato il GPS dello smartphone, è fare tap sulla barra di ricerca in alto per poi digitare l’indirizzo della località da raggiungere.

Una volta premuto il tasto cerca dalla tastiera del tuo dispositivo, dovrai selezionare l’icona della freccia blu che potrai vedere situata in basso a destra. Individua poi l’icona della macchina e fai tap su di essa per segnalare a Google Maps che desideri raggiungere la località in auto.

Come punto di partenza, invece, digita un indirizzo o scegli la voce La tua posizione per ricevere le indicazioni stradali dalla località in cui ti trovi. Per avviare il navigatore, premi poi sul pulsante della freccia, in corrispondenza della voce Partenza.

Puoi utilizzare Google Maps anche per scaricare una mappa in modalità offline. Per farlo, premi sull’icona del menu (simbolo di tre linee orizzontali) e, dalla barra che compare di lato, premi sulla voce Aree offline. Nella schermata successiva, premi sulla voce Area personalizza, indica la porzione della mappa da scaricare e fai tap sul pulsante Scarica.

Applicazione per autovelox

Waze (Android/iOS)

Se stai cercando un’applicazione da utilizzare in auto che funga da navigatore stradale ma che integri anche qualche funzionalità in più, rispetto a Google Maps o altre app simili, allora rivolgiti senza ombra di dubbio a Waze.

Qualora tu non ne abbia mai sentito parlare, sappi che si tratta di un navigatore per Android e iOS con diverse funzionalità aggiuntive che per certi versi ricordano quelle di un social network.

Il punto di forza di questo navigatore è infatti il suo basarsi sulla collaborazione degli utenti, i quali si segnalano a vicenda informazioni utili al fine di una guida ottimizzata: la presenza di autovelox, distributori di carburante particolarmente economici, incidenti e/o rallentamenti sui percorsi stradali. È proprio questo continuo supporto da parte degli automobilisti che fa di Waze una tra le applicazioni per la navigazione più diffuse su dispositivi mobili.

Per incominciare a utilizzare Waze come applicazione per la navigazione e per gli autovelox, devi scaricare l’applicazione gratuitamente iOS tramite App Store. Su dispositivi Android, invece, puoi scaricare Waze in maniera altrettanto gratuita dal PlayStore. Una volta scaricata l’app, avviala: voglio parlarti di alcune sua caratteristiche degne di nota.

La prima cosa che puoi notare, avviando Waze per la prima volta, è la sua interfaccia utente colorata e particolarmente accattivante. Puoi utilizzare Waze come navigatore per auto anche senza effettuare la registrazione ma per interagire con altri automobilisti, segnalando la presenza di autovelox, rallentamenti, incidenti e quant’altro, dovrai procedere con la creazione di un tuo account.

Per impostare una destinazione e incominciare a navigare con Waze, pigia subito sulla barra di ricerca che trovi in basso, in corrispondenza della lente di ingrandimento, digita l’indirizzo della località da raggiungere nella barra di ricerca che comparirà a schermo e attiva la navigazione premendo sul pulsante Vai e poi sul pulsante Partenza.

Applicazione per ritrovare la macchina parcheggiata

ParKing (Android)

Oltre a un’applicazione per la navigazione avresti bisogno di un’app che ti aiuti a ricordarti dove hai parcheggiato? Se è questo ciò di cui hai bisogno, non preoccuparti, ho l’app che fa per te. Ti consiglio infatti di scaricare ParKing, applicazione gratuita disponibile però soltanto su Android.

Il punto di forza di quest’app è senza ombra di dubbio la sua interfaccia utente minimale che ti permetterà di registrare il luogo del parcheggio per permetterti di ritrovarlo a colpo d’occhio.

Scaricala gratuitamente dal PlayStore di Android e avviala: voglio spiegarti come utilizzarla.

Per usufruire dell’applicazione, la prima cosa da fare è quella di indicare il luogo del parcheggio. Per farlo, premi sul pulsante rosa con il simbolo della macchina. Nella schermata successiva, hai a disposizione alcuni strumenti aggiuntivi che ti permetteranno di segnarti degli appunti riguardanti il luogo del parcheggio: il simbolo della nota ti permette di scrivere delle annotazioni, il simbolo della macchina fotografica di scattare una foto al luogo del parcheggio, mentre il simbolo della sveglia riguarda la data e l’ora del parcheggio effettuato. Per registrare il parcheggio effettuato, premi sul pulsante con il simbolo della V verde.

L’applicazione si interfaccia con il GPS dello smartphone, di conseguenza, una volta che ti sarai allontanato dal parcheggio, potrai sempre visualizzare sulla mappa il luogo in cui si trova la tua auto. Per vedere nel dettaglio come raggiungerlo, premi sul pulsante con il simbolo della freccia blu: in questo modo puoi anche utilizzare un’applicazione di navigazione esterna per ricevere le indicazioni stradali. In alternativa, premi sul pulsante con il simbolo della bussola per visualizzare la distanza dal parcheggio.

Parking è anche in grado di interfacciarsi con il bluetooth dello smartphone e, all’attivazione della funzionalità parcheggio automatico, sarà in grado di registrare automaticamente il luogo di un parcheggio effettuato.

ParKing è un’app gratuita che si supporta grazie a banner pubblicitari non particolarmente invasivi. Per rimuoverli, è necessario l’acquisto della versione a pagamento dell’app, il cui costo è di 5,49€.

Applicazione per gestione auto

Veicoli gestione auto e moto (Android/iOS)

Passando molto tempo in auto è necessario tenere sempre sotto controllo tutte le pratiche burocratiche che riguardano la vettura. Per alcune persone però, può essere difficile ricordare la data dell’ultima revisione dell’auto o la scadenza dell’assicurazione. Come risolvere? È molto semplice. La tecnologia degli smartphone ci viene in aiuto con un’app che organizza e gestisce le scadenze, aiutandoci a non dimenticarle.

In quest’ottica, quindi, l’applicazione che mi sento di consigliarti è chiamata Veicoli gestione auto e moto ed è disponibile gratuitamente su Android e iOS. Dopo averla scaricata da PlayStore o App Store dovrai avviarla e, per prima cosa, effettuare la registrazione tramite il tuo account Facebook o tramite un indirizzo email alternativo.

L’applicazione si fa senz’altro notare per la sua interfaccia utente suddivisa in riquadri; ti parlo qui di seguito nel dettaglio delle funzionalità disponibili per ciascuno di essi.

Tramite il pulsante I tuoi veicoli è possibile aggiungere tutte le informazioni che riguardano un veicolo quali tipologia, alimentazione, targa, modello, casa produttrice e altro ancora.

Facendo tap sulla voce Patenti potrai invece aggiungere informazioni di notevole importanza sulla tua patente, come per esempio la data di scadenza e i punti.

Il pulsante Professioni ti aiuterà a registrare i dati di responsabili o referenti a cui fai riferimento per la gestione della tua vettura: ad esempio il meccanico di fiducia o l’agenzia assicurativa.

La voce Memo parcheggio riguarda una funzionalità aggiuntiva dell’app, tramite la quale potrai impostare un promemoria personalizzato riguardante il luogo del parcheggio.

Infine, tramite il pulsante Preventivatore, potrai accedere a una funzionalità avanzata dell’app che ti permette di ricevere dei preventivi su misura per effettuare lavori di manutenzione per l’auto quali tagliando, frizione o distributore. Se hai già ricevuto un preventivo premi sul pulsante (+) per aggiungerlo in questa schermata di riepilogo.

Non dimenticarti che puoi aggiungere manualmente tutte le informazioni di cui hai bisogno per gestire le pratiche burocratiche della tua auto. Per farlo, premi sul pulsante (+) dalla schermata principale dell’app e seleziona la voce che rientra nelle tue necessità tra spesa carburante, manutenzione, professionista e nota.

L’applicazione Veicoli gestione auto e moto è completamente gratuita e non presenta banner pubblicitari.