Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per automobile

di

Una delle principali cause di incidenti stradali è l’uso dello smartphone alla guida. Bastano pochi attimi di distrazione per causare un incidente stradale, e la cronaca quotidiana purtroppo ci ricorda quanto ciò sia vero. Tuttavia, in alcuni casi, lo smartphone può esserci di aiuto quando stiamo viaggiando con la nostra automobile, purché venga utilizzato nel modo corretto e non mentre si è al volante.

Grazie ad alcune app per l’automobile, infatti, il nostro smartphone può trasformarsi in uno strumento molto utile per rilevare la presenza di autovelox, pianificare un itinerario, trovare i fornitori di carburante meno cari e persino ricordarci se abbiamo pagato l’assicurazione e/o il bollo dell’auto. Ebbene, è proprio di queste app che voglio parlarti oggi, proponendotene alcune delle più interessanti fra quelle disponibili attualmente.

Le applicazioni che ti mostrerò sono tutte gratuite, almeno nella loro versione base, e possono essere scaricate sia su dispositivi Android che su device iOS e Windows 10 Mobile. Sei pronto a scoprirle tutte in dettaglio? Sì? Bene, allora mettiti bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te, leggi con attenzione quanto scritto nei prossimi paragrafi e prova le app che ti interessano maggiormente. Sono sicuro che riuscirai a trovare la soluzione che fa al caso tuo!

Attenzione: con questo articolo non voglio in alcun modo incoraggiare l’utilizzo dello smartphone alla guida. L’utilizzo dello smartphone alla guida è un’attività molto pericolosa che può essere all’origine di gravi incidenti. Io, chiaramente, non mi assumo alcuna responsabilità in merito. Comportati in maniera responsabile, non farti distrarre dal tuo dispositivo e non interagire con esso mentre sei alla guida. Se hai bisogno di informazioni o indicazioni dalle app che sto per proporti, fai usare il telefono a un altro passeggero oppure fermati in un’area dove è consentito fermarsi con l’auto e consulta lo smartphone a motore spento. 

Indice

App per trovare autovelox, fornitori di carburante e itinerari

Quando si pianifica un viaggio in auto, è importante sapere dove sono posizionati gli autovelox, cercare i fornitori di carburante più economici presenti in zona e programmare in modo corretto il proprio itinerario. Questi sono esattamente alcuni dei compiti svolti dalle app che trovi elencate di seguito.

Google Maps (Android/iOS)

Una delle migliori app per l’automobile è Google Maps, una soluzione gratuita disponibile sia per Android che per iOS che non credo abbia bisogno di molte presentazioni. È uno dei servizi di mappe più usati al mondo e, grazie alle sue tantissime funzioni, permette non solo di calcolare itinerari e ricevere indicazioni circa le strade da percorrere, ma anche di salvare le mappe offline e conoscere la posizione di vari punti d’interesse. Utilizzarla è davvero un gioco da ragazzi.

Dopo aver scaricato Google Maps sul tuo device (se hai uno smartphone o un tablet Android, probabilmente l’app è già installata), apri l’app facendo tap sul bottone Apri o pigiando sulla sua icona presente in home screen. Dopodiché effettua l’accesso con il tuo account Google inserendo il tuo indirizzo Gmail e la tua password nei relativi campi (se non hai un account e non sai come crearne uno, leggi l’approfondimento che ho preparato appositamente per te)  e pianifica un percorso pigiando sull’opzione Vai (l’icona azzurra situata in basso a destra).

Nella schermata che si apre, scegli se usare la tua posizione corrente come punto di partenza oppure se inserire una altra località facendo tap sull’opzione La tua posizione e digitando il nome del nuovo punto di partenza. Nel campo Scegli destinazione, invece, inserisci la tua meta e fai tap sull’icona dell’automobile se vuoi fare il viaggio in macchina, sull’icona del treno se vuoi fare il viaggio utilizzando un mezzo pubblico oppure sull’icona dell’omino se vuoi fare il viaggio a piedi. Una volta che hai definito il tuo percorso, pigia sull’opzione Avvia per farti guidare dal navigatore e, durante la guida, segui attentamente le indicazioni della voce guida.

Se durante il viaggio vuoi ricevere anche informazioni inerenti il traffico, pigia sull’icona (…) in alto a destra e, nella schermata che si apre, inserisci il segno di spunta accanto alla voce Tutto il traffico.

Nota: l’utilizzo di Google Maps in background comporta un consumo energetico molto importante. Inoltre, l’app necessita della connessione a Internet per funzionare correttamente. In assenza di segnale adeguato potresti riscontrare problemi. Per azzerare questo problema, ti suggerisco di scaricare le mappe offline direttamente dalle impostazioni dell’app. Se non sai come si fa, leggi l’approfondimento che ho pubblicato a tal proposito.

Waze (Android/iOS/Windows)

Migliori app per individuare autovelox

Waze è un’altra app per l’automobile che dovresti assolutamente provare. Questa soluzione gratuita, disponibile per Android, iOS e Windows 10 Mobile, mette a disposizione degli utenti un potente navigatore satellitare che, grazie alle segnalazioni dei singoli utenti, offre informazioni utili per chi viaggia in automobile: la presenza di autovelox durante il percorso, dove sono collocati i distributori di carburante più economici, l’eventuale presenza di incidenti, ingorghi e quant’altro. Come avrai già intuito, non potrai fare a meno di questa app durante i tuoi spostamenti (a meno che tu non voglia perdere tempo inutilmente percorrendo strade bloccate per colpa del traffico o di incidenti)!

Dopo aver scaricato Waze sul tuo dispositivo, avvia l’applicazione e crea il tuo account gratuito compilando i moduli che ti vengono mostrati nella sua schermata iniziale. Ad accesso effettuato, recati nelle impostazioni per attivare gli alert riguardanti la presenza di autovelox e altri controlli elettronici della velocità. Per far ciò, pigia sull’icona della lente d’ingrandimento, poi fai tap su quella a forma di ingranaggio e premi sulle opzioni Impostazioni avanzate e Tachimetro. Ora, nella schermata che si apre, sposta su ON gli interruttori situati accanto alle voci Visualizza tachimetro e Riproduci suono di avviso per ricevere degli alert in caso di superamento dei limiti di velocità e il gioco è fatto.

Se vuoi ricevere informazioni anche sulle stazioni di servizio, fai tap sulla parte superiore del display (in modo da far comparire la barra di ricerca), pigia sulla voce Stazioni di Servizio e Prezzi e attendi qualche secondo per il caricamento dei risultati. A un certo punto, Waze ti mostrerà l’elenco delle stazioni di servizio presenti nelle tue vicinanze e a fianco al nome di ognuna di esse ti indicherà anche il pezzo del carburante (aggiornato in base alle indicazioni degli utenti).

Se vuoi provare anche altre app per individuare autovelox, ti consiglio di leggere con attenzione il post che ho pubblicato a tal riguardo. Se, invece, vuoi sapere meglio come funziona Waze, ti consiglio di leggere la guida che ho preparato appositamente per te.

Nota: l’utilizzo di questa app in background comporta un consumo energetico molto importante. Inoltre, l’app necessita della connessione a Internet per funzionare correttamente. In assenza di segnale adeguato potresti riscontrare problemi.

Prezzi Benzina – GPL e Metano (Android/iOS/Windows)

Di questi tempi risparmiare è importante, soprattutto quando si viaggia in auto. Proprio per tale motivo dovresti prendere in considerazione la possibilità di scaricare Prezzi Benzina GPL e Metano sul tuo smartphone o sul tuo tablet Android, iOS o Windows 10 Mobile. Questa app gratuita è stata ideata proprio per questo scopo: aiutare l’utente a trovare la stazione di servizio che, in un dato momento, offre la possibilità di risparmiare qualche soldo.

Dopo aver installato Prezzi Benzina – GPL e Metano sul tuo device, avvia la app e, nella sua schermata iniziale, seleziona il tipo di carburante con cui devi fare rifornimento, pigiando su una delle opzioni disponibili: Diesel, Diesel SpecialeBenzina, Benzina Speciale, GPL o Metano. In questo modo potrai visualizzare le stazioni che sono presenti nelle vicinanze.

Se vuoi avere qualche informazione in più, magari per sapere quali sono le stazioni di rifornimento più economiche, fai tap sull’icona ≡ per accedere alle impostazioni e, nel menu che si apre, pigia sull’opzione € Economici. In questo modo visualizzerai l’elenco delle stazioni di servizio che, stando ai dati raccolti da Prezzi Benzina – GPL e Metano, permettono di risparmiare qualcosina sul carburante. Le stazioni di servizio vengono elencate in ordine crescente, in base al prezzo del carburante.

Ah, quasi dimenticavo! Puoi cambiare la tipologia di carburante ogni qualvolta lo desideri (senza ritornare per forza alla schermata iniziale dell’app) facendo tap sull’icona della freccia e pigiando, nel menu che compare, su una delle opzioni disponibili.

Nota: i prezzi indicati da Prezzi Benzina – GPL e Metano a volte non rispecchiano i prezzi reali delle stazioni di servizio, in quanto l’app impiega diversi minuti prima di aggiornarsi.

App per la gestione dell’auto

Ti piacerebbe avere a portata di mano un’app che ti ricordi quando scade il bollo dell’auto o l’assicurazione? Se hai risposto in modo affermativo devi assolutamente provare una delle seguenti app!

iPatente (Android/iOS)

App per automobile

iPatente è una soluzione gratuita messa a disposizione dal Ministero dei Trasporti che offre la possibilità di controllare il saldo punti della propria patente, verificare la scadenza della revisione e la classe ambientale dei propri veicoli, nonché i limiti per i neopatentati.

Dopo aver scaricato iPatente sul tuo dispositivo Android o iOS, apri l’applicazione e fai tap sul bottone Accedi (se hai già un account) oppure pigia sull’opzione Registrati per effettuare la registrazione direttamente sul sito ministeriale ilportaledell’automobilista.it.

Per registrarti, scorri la pagina Web verso la quale sei stato reindirizzato dall’app e fai tap sull’opzione Registrazione Cittadino (se sei un utente privato) oppure sull’opzione Registrazione Impresa (se vuoi creare un account per la tua impresa) e, nella schermata che si apre, pigia su Continua. Dopodiché, inserisci negli appositi campi tutti i dati che ti vengono richiesti: Nome, Cognome, Email, Codice fiscale, Data di nascita, Numero patente, etc.

A operazione completata, clicca sul bottone Continua e, dopo qualche secondo, ti verrà inviata una email contenente il link che ti permetterà di proseguire la registrazione sul Portale dell’Automobilista. Premi quindi sul link in questione e, nella pagina del browser che si apre, prosegui la tua registrazione compilando i dati che ti vengono richiesti e pigiando nuovamente sul bottone Continua.

Bene, hai appena creato il tuo account sul Portale dell’Automobilista! Adesso apri nuovamente l’app iPatente e inserisci il tuo username e la password del tuo account negli appositi campi e pigia sul pulsante blu Accedi. Ad accesso effettuato, pigia sul pulsante e seleziona una delle opzioni disponibili per consultare i tuoi dati: Patenti e veicoli per visualizzare i punti totali, aggiunti e sottratti dalla patente, la sua data di scadenza e le informazioni sui tuoi veicoli e le loro revisioni; Pratiche per accedere al tariffario nazionale riguardante le varie pratiche burocratiche che devi sbrigare; Centri Revisione per fare una ricerca dei centri autorizzati dove portare il veicolo per la revisione; Medici certificatori per cercare i medici più vicini dove effettuare la visita per il rinnovo della patente di guida; Uffici motorizzazione per cercare gli uffici della Motorizzazione Civile o Verifiche sul veicolo per conoscere informazioni inerenti l’assicurazione RCA, la classe ambientale e per sapere se un veicolo può essere guidato da un neo patentato.

Una volta selezionata un’opzione, la app ti mostrerà tutte le informazioni relative alla tua patente e/o ai tuoi veicoli. Più facile di così? Ti segnalo, inoltre, che nella schermata principale di iPatente ci sono delle icone per accedere velocemente a informazioni quali l’elenco dei centri di revisione disponibili in zona e verifiche su assicurazione, classe ambientale e disponibilità del veicolo per neopatentati.

Veicoli – Gestione auto e moto (Android/iOS)

Veicoli – Gestione auto e moto è una delle app che potrebbe aiutarti a non dimenticare le varie adempienze burocratiche con cui bisogna fare i conti quando si possiede un veicolo: assicurazione, bollo, revisione, etc. Quesa soluzione gratuita si contraddistingue per la sua interfaccia a riquadri che rende facile la consultazione delle sue varie sezioni permettendo all’utente di trovare ciò di cui ha bisogno nel più breve tempo possibile.

Dopo aver scaricato Veicoli – Gestione auto e moto sul tuo dispositivo Android o iOS, avvia la app e accedi tramite il tuo account Facebook o, in alternativa, tramite il tuo indirizzo email. Riceverai un messaggio di posta elettronica contenente un link di conferma: fai clic su di esso e il tuo account per l’utilizzo della app verrà attivato in pochi istanti.

Dopo aver effettuato l’accesso in Veicoli – Gestione auto e moto, fai tap sul simbolo (+) e seleziona una delle opzioni disponibili: Spesa carburante per tener traccia dei tuoi consumi di carburante; Manutenzione per tener traccia delle spese di manutenzione che sostieni regolarmente; Professionisti per salvare nella rubrica interna della app i recapiti dei professionisti o Nota per creare appunti rapidi.

Veicoli – Gestione auto e moto, come ti dicevo all’inizio, è suddivisa in riquadri. Di seguito ti spiego nel dettaglio a cosa serve ciascun riquadro.

  • I tuoi veicoli — questa sezione permette di registrare i propri veicoli inserendo informazioni quali la tipologia, la casa produttrice, il modello, il tipo di utilizzo, la targa, etc.
  • Patenti — permette di aggiungere informazioni sulla propria patente come il numero, la data di scadenza, i punti, l’intestatario e la categoria.
  • Professionisti — permette di accedere a una rubrica personalizzata contenente i recapiti dei professionisti di fiducia come il meccanico, l’elettrauto, il carrozziere, il dipendente dell’agenzia assicurativa, etc.
  • Preventivatore — permette di generare dei preventivi inerenti i lavori di manutenzione che riguardano la propria vettura come quelli inerenti il tagliando, la distribuzione o la frizione. Per generare un preventivo, fai tap sul simbolo (+) e inserisci le informazioni che ti vengono richieste per ricevere in pochi attimi un preventivo su misura.
  • Memo parcheggio — questa sezione dell’app permette di salvare la propria posizione e impostare un promemoria personalizzato grazie al quale è possibile ricordarsi dove è stata parcheggiata l’auto.

Veicoli – Gestione auto e moto può essere scaricata gratuitamente, ma per gestire più di 1 veicolo è necessario pagare 0,99 euro l’anno/veicolo (fino a un massimo di 3 veicoli). Per gestire più di 3 veicoli è necessario sottoscrivere, invece, il piano business che costa 1,98 euro/anno per veicolo.

Infotarga (Android)

Ti piacerebbe scoprire informazioni riguardanti una qualsiasi auto partendo semplicemente dalla sua targa? Allora dovresti provare Infotarga, un’app gratuita disponibile soltanto per dispositivi Android che permette di sapere se è stata pagata l’assicurazione, con quale compagnia assicurativa, quando scade la revisione, il bollo e, addirittura, i dati specifici del veicolo come la marca, la cilindrata, i cavalli, la data di immatricolazione, il modello, la classe: insomma… un po’ di tutto!

Dopo aver scaricato Infotarga sul tuo device, avvia la app e, nella sua schermata iniziale, seleziona il tipo di veicolo che vuoi cercare: Auto, Moto, Autocarro o Cliclomotore. Dopodiché inserisci il numero della targa nell’omonimo campo e, in men che non si dica, Infotarga ti fornirà tutte le informazioni che ti servono per sapere se hai pagato l’assicurazione, quando scadrà, etc.

Se non visualizzi subito i dati inerenti la revisione e il bollo, digita il codice che è situato sotto la voce Revisione e Bollo. Le informazioni riguardanti il bollo possono essere visualizzate da lunedì a domenica dalle ore 7:00 alle ore 24:00.