Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come leggere QR code con Xiaomi

di

Navigando sul Web, ti sei imbattuto in un codice QR che vorresti scansionare per scoprirne il contenuto; tuttavia, hai acquistato solo da poco il tuo smartphone Xiaomi — o semplicemente non hai mai effettuato quest’operazione prima d’ora su un dispositivo di questa marca — e non sai quali app possano esserti utili a questo scopo. Non ti preoccupare: se le cose stanno così, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto.

In questa guida, infatti, ti spiegherò come leggere QR code con Xiaomi, sia tramite alcune app predefinite che grazie all’uso di strumenti di terze parti. Si tratta di una procedura molto semplice: tutto ciò che dovrai fare sarà inquadrare il codice QR con la fotocamera e consultarne il contenuto associato, che può essere un semplice testo o un link che rimanda a video, contatti e quant’altro.

Se sei pronto, dunque, prenditi pochi minuti da dedicare alla lettura dei prossimi paragrafi, mettiti comodo e tieni il codice QR che vuoi scansionare a portata di mano: sono sicuro che, seguendo le mie semplici indicazioni, riuscirai a visualizzarne il contenuto con facilità. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

QR Code

Prima di indicarti in dettaglio come scannerizzare QR code con Xiaomi, ritengo sia mio dovere fornirti alcune informazioni preliminari per aiutarti a comprendere meglio cosa siano i codici QR e in cosa consiste l’operazione di scansione che stai per effettuare.

La sigla QR sta per Quick Response e indica un codice simile a un codice a barre, ma dalla forma quadrata, in cui possono essere contenute informazioni, collegamenti a siti Web e altri dati. La lettura dei codici QR consente l’accesso proprio a tali informazioni, ovunque si trovino: puoi trovare i QR code online così come su volantini cartacei, giornali e ovunque qualcuno abbia deciso di condividere informazioni con questa tecnologia. Sono molto popolari anche in pub, pizzerie e altri locali, dove i menu sono spesso accessibili proprio scansionando un codice QR.

Come suggerisce il nome, la lettura dei dati è immediata, e avviene tramite la scansione del codice con la fotocamera e grazie a software installati sullo smartphone (o anche su tablet e computer.

Questa immediatezza d’uso rende i QR code molto “appetibili” anche per i criminali informatici: i contenuti di un codice QR, se utilizzati da malintenzionati, possano essere dannosi e rappresentare un rischio per la sicurezza e la privacy. Per questo motivo, è sempre bene assicurarsi dell’affidabilità della fonte dei codici QR e bisogna diffida dei contenuti sconosciuti.

Inoltre, è bene utilizzare solo delle soluzioni sicure per effettuare la scansione, soprattutto nel caso di applicazioni di terze parti: fai affidamento sulle più sicure e affidabili, prediligendo quelle open source (con codice sorgente pubblico). Inoltre, è buona prassi controllare sempre i permessi richiesti dalle app, per assicurarsi che l’operazione avvenga nel massimo rispetto della privacy e dei propri dati.

Ora che sei al corrente di queste informazioni preliminari, possiamo entrare nel vivo del tutorial e scoprire quali sono i migliori strumenti per leggere codici QR con uno smartphone Xiaomi.

App predefinite per leggere QR code con Xiaomi

Passiamo dunque alle soluzioni che puoi adottare per effettuare la scansione di un codice QR con il tuo smartphone Xiaomi: le prime di cui voglio parlarti sono quelle predefinite, già disponibili su dispositivo e pronte per l’uso.

Scanner

Scanner Xiaomi

Il metodo più semplice e immediato per leggere QR code su Xiaomi è utilizzare l’app predefinita dello smartphone, preinstallata sui dispositivi del produttore e che non richiede, quindi, alcun download aggiuntivo: si chiama Scanner e puoi trovarla nella schermata Home oppure nel drawer delle app.

Tutto ciò che devi fare è avviarla tramite la sua icona, raffigurante un quadrato diviso da una linea orizzontale: una volta individuata, fai tap su di essa e ti sarà mostrata la schermata principale, con la fotocamera attivata. La funzione di scansione dei codici QR è, solitamente, quella predefinita rispetto alle altre, come quella di scansione dei Documenti; in caso contrario, premi sull’icona del Codice QR situata poco sopra il pulsante di scatto della fotocamera, per selezionarla.

Ora sei pronto a effettuare la scansione: usa lo smartphone per inquadrare il più chiaramente possibile il codice QR all’interno della cornice presente sullo schermo. Se le condizioni di luminosità non sono ideali, puoi accendere la torcia del telefono premendo sull’icona della torcia sopra l’icona Codice QR o sul simbolo del fulmine, in alto a sinistra.

Una volta inquadrato correttamente il codice, il processo di scansione sarà automatico e immediato: sarai reindirizzato alla schermata Risultato, in cui ti sarà mostrato il testo o il link contenuto nel codice. In quest’ultimo caso, premi dunque il pulsante Vai al sito Web per raggiungere la pagina condivisa tramite il codice, che si aprirà automaticamente nel browser del tuo smartphone, oppure, a seconda dei casi, tramite l’app più adatta allo scopo (come ad esempio il Play Store, se si tratta di un link a un’applicazione).

Fotocamera

Fotocamera codice QR

Un’altra applicazione nativa che consente di leggere i codici QR è la Fotocamera dello smartphone, a condizione che questa funzionalità sia stata correttamente attivata.

Inizia la procedura avviando l’app Fotocamera, premendo l’icona della macchina fotografica presente nel menu delle applicazioni. Ora, nella schermata principale, sfiora il simbolo ☰, in alto a destra, e poi l’icona dell’ingranaggio, per accedere al menu delle Impostazioni.

Scorri, dunque, la schermata fino a individuare la voce Scansiona codice QR: se la levetta ad essa corrispondente è disattivata, fai tap per spostarla da OFF a ON e attivare così la funzione. Premi, dunque, il pulsante Indietro del tuo smartphone (il simbolo ) per tornare alla fotocamera e utilizzarla per inquadrare il codice QR: nota bene che non avrai alcun bisogno di scattare una foto, ma semplicemente di rivolgere l’obiettivo dello smartphone verso di esso per consentire alla fotocamera di rilevarlo.

Una volta rilevato, sullo schermo comparirà il nuovo pulsante Visualizza dettagli codice QR: premilo per essere reindirizzato alla schermata Risultato, dove potrai accedere alle informazioni contenute nel codice.

App per leggere QR code con Xiaomi

Se il tuo modello di smartphone Xiaomi non dispone di funzioni predefinite per scansione i codici QR, non preoccuparti: puoi fare affidamento su una delle molte app di terze parti disponibili su Android, che consentono di effettuare questa procedura con facilità. Te ne consiglio qui di seguito alcune delle migliori.

Google Lens

Google Lens

L’app Google Lens offre, tra le sue varie funzionalità di riconoscimento di immagini, anche la lettura dei codici QR: se sei solito utilizzare le app dell’ecosistema Google, potrebbe essere la soluzione più adatta a te. Nel caso in cui non fosse già installata sul tuo smartphone Xiaomi, puoi ottenerla collegandoti al Play Store tramite questo link e pigiando il pulsante Installa per avviare il download.

A installazione completata, avvia l’app premendo sull’icona (un quadrato con un cerchio blu al centro) e, se richiesto, consenti l’accesso alla fotocamera rispondendo in maniera affermativa al messaggio che compare sullo schermo. Fatto ciò, visualizzerai la schermata principale con la fotocamera attivata: fai tap sulla voce Cerca con la tua fotocamera e volgila verso il codice QR che intendi leggere, inquadrandolo chiaramente seguendo i tratti del quadrato sul display. Una volta individuato il codice, sarà evidenziato sullo schermo e accanto ad esso comparirà il collegamento che contiene. Ora, tocca il pulsante di scatto (raffigurante una lente di ingrandimento) per cercare il contenuto del codice e accedere alle opzioni per aprirlo.

Seleziona, dunque, quella che fa più al caso tuo, premendo sul pulsante Sito Web per aprire il link tramite browser, Copia URL per copiare il collegamento e incollarlo dove desideri, oppure Condividi per condividere il link tramite una delle app presenti sul tuo smartphone (SMS, client di posta elettronica, app di messaggistica, social media o altro). Davvero facile, no?

Barcode Scanner

Barcode Scanner

Un’altra delle migliori app per leggere QR Code è Barcode Scanner: grazie alle librerie open source ZXing (“Zebra Crossing”), consente di leggere sia i codici QR che i codici a barre con semplicità, ed è disponibile gratuitamente su Play Store. Per installarla, segui il link che ti ho fornito e premi sui pulsanti Installa e Accetto e attendi che il download sia completato; dopodiché, avvia Barcode Scanner premendo sull’icona (che riporta un codice a barre).

Ora, con il dispositivo in posizione orizzontale, rivolgi la fotocamera verso il codice QR in modo da inquadrarlo chiaramente al centro del display, come indico dalla linea rossa. Attendi dunque per alcuni secondi per consentire all’app di effettuare la scansione.

Se l’operazione è andata a buon fine, visualizzerai tre pulsanti sullo schermo: premi su quello più utile alle tue necessità, scegliendo tra Apri browser (per aprire il link contenuto nel codice tramite il browser del tuo smartphone), Condividi tramite e-mail (per inviare il link tramite posta elettronica), oppure Condividi tramite SMS (per inviarlo piuttosto via SMS a uno dei tuoi contatti).

QR Scanner

QR Scanner

Anche QR Scanner è un’app open source che ti consiglio vivamente, poiché consente di scansionare i codici QR in sicurezza grazie alla funzione di rilevamento di malware e altri elementi dannosi nei contenuti, oltre che nel massimo della privacy. È disponibile su Play Store a questo link: puoi installarla semplicemente accedendo alla pagina che ti ho appena indicato e premendo il tasto Installa.

Una volta installata, al primo avvio, premi sulla voce Continua in basso a destra per tre volte, poi su Consenti per permettere l’accesso alla fotocamera. Punta l’obiettivo verso il QR code che vuoi leggere, assicurandoti di inquadrarlo seguendo l’indicatore rosso al centro dello schermo; in pochi secondi, la scansione sarà effettuata e visualizzerai una nuova schermata con i risultati. Seguendo i consigli forniti dall’app, se il link è affidabile premi sulla voce Ho controllato il link e voglio visitare il sito per apporre il segno di spunta; dopodiché, fai tap sul pulsante Continua in basso a destra e poi sull’opzione Visita URL.

Se desideri piuttosto condividere o copiare il link, invece che premere sul pulsante Continua fai tap sul tasto Condividi in alto a destra (con tre puntini uniti da una linea) e seleziona un’app tramite la quale inoltrare il link, oppure sul tasto Copia per copiare il contenuto.

Altre app per leggere QR code

Altre app per leggere QR Code con Xiaomi

Oltre a quelle di cui ti appena parlato, esistono molte altre app per Android per leggere i codici QR su Xiaomi e che ti consiglio di provare: te ne elenco qui di seguito alcuna delle migliori, a cui puoi affidarti in tutta sicurezza.

  • Binary Eye – anche Binary Eye è un’app open source basata sulle librerie ZXing, sicura, gratuita e semplice da usare. Una volta installata, tutto ciò che devi fare è consentire l’accesso alla fotocamera e inquadrare il codice QR: a scansione completata, visualizzerai il link nella scheda Contenuto, dove potrai premere il pulsante verde in basso a destra per aprirlo o utilizzare i tasti Copia negli appunti per copiare il collegamento e Condividi per inoltrarlo.
  • QR & Barcode Scanner – un’altra app gratuita, affidabile ed efficiente è QR & Barcode Scanner: oltre alla scansione delle immagini, offre molte opzioni di condivisione e salvataggio del collegamento e anche di stampa. Anche in questo caso, dovrai semplicemente installare e avviare l’app e puntarla verso il codice QR per effettuare la scansione e poi premi sulla voce Apri il link, oppure un’altra delle opzioni nel menu.
  • QR Code Reader – semplice, veloce ed efficace, QR Code Reader permette la scansione di codici e la lettura da immagine in pochi semplici passi. Una volta consentito l’accesso alla fotocamera ed effettuata l’inquadratura, l’interfaccia semplice ed essenziale mostra il collegamento contenuto e offre la possibilità di effettuare una ricerca sul Web, copiare il contenuto o accedervi direttamente tramite browser.

Per ulteriori approfondimenti, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida alle app per leggere i codici QR; inoltre, se hai bisogno di maggiori indicazioni, fai pure riferimento al mio tutorial su come scansionare QR code.

In caso di problemi

QR Code

Come dici? Hai provato a utilizzare una delle app che ti ho consigliato, ma la scansione del codice QR non è andata a buon fine? In questo caso, assicurati innanzitutto di aver inquadrato con chiarezza il codice: deve essere visibile, a fuoco e posizionato al centro dell’obiettivo, in modo che l’app scelta possa leggerlo correttamente. Può esserti d’aiuto pulire la fotocamera dello smartphone, così che non ne impedisca la corretta visualizzazione, e aumentare le condizioni di luminosità dello schermo.

Allo stesso modo, è importante anche trovare la distanza e l’inclinazione giusta dello smartphone, allontanandolo e avvicinandolo lentamente al codice fino a individuare quella ottimale.

Per approfondimenti sul funzionamento dei codici QR, invece, consulta la guida che ho dedicato interamente all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.