Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come masterizzare DVD Mac

di

Hai bisogno di masterizzare un DVD con il tuo Mac – il tuo primo Mac, per essere precisi – e non sai ancora come riuscirci? Vorresti trasformare i tuoi DivX in DVD e riprodurli su qualsiasi lettore da salotto, ma non ha la più pallida idea di come procedere con macOS? Tranquillo, ti aiuto io.

Dedicami cinque minuti del tuo tempo e ti spiegherò come masterizzare DVD con Mac nella maniera più semplice e veloce possibile. Vedremo, insieme, come creare dei dischi in formato dati, come svuotarli (nel caso in cui si trattasse di DVD riscrivibili) e come masterizzare alcuni file immagine in formato ISO, il tutto senza dover usare alcun software aggiuntivo (almeno non necessariamente).

Come dici? Hai bisogno di trasformare alcuni file video in DVD riproducibili con un player da tavolo? Non ti preoccupare, scopriremo anche come compiere questo tipo di lavoro. In tal caso, però, dovrai necessariamente impiegare delle applicazioni di terze parti. Allora? Sei pronto per cominciare? Sì? Grandioso. Al bando le ciance e procediamo. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Masterizzatore esterno

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, andando, dunque, a scoprire quali strumenti usare e quali operazioni compiere con essi per masterizzare DVD con Mac, mi sembra doveroso fare una precisazione: tutti i più recenti modelli di Mac sono sprovvisti di masterizzatore. Di conseguenza, se il tuo computer Apple non è particolarmente datato, per poter compiere le operazioni oggetto di questo tutorial devi necessariamente procurarti un masterizzatore esterno da collegare poi al computer (a meno che tu non lo abbia già fatto, ovviamente).

A questo proposito, se vuoi qualche consiglio per orientarti nella scelta di quale modello di masterizzatore esterno comprare, ti consiglio vivamente di leggere la mia guida all’acquisto dedicata, appunto, ai masterizzatori esterni. Ci trovi utili consigli riguardo marche, modelli, prezzi e compatibilità.

Come masterizzare un DVD dati con Mac

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, possiamo finalmente passare all’azione e andare a scoprire come fare per masterizzare con Mac: iniziamo dalla creazione di un DVD dati. Se vuoi masterizzare un dischetto con documenti di lavoro, video scaricati da Internet, immagini o qualsiasi altro tipo di file, non devi far altro che inserire un DVD vuoto nel masterizzatore collegato al tuo Mac e aspettare che compaia sulla scrivania la finestra per la scelta dell’azione da compiere.

Imposta, dunque, l’opzione Apri nel Finder nel menu a tendina situato al centro della summenzionata finestra e pigia sul bottone OK per aprire il Finder. Qualora non dovesse comparire la finestra per la scelta dell’azione da compiere, apri direttamente il Finder, cliccando sulla sua icona (quella con la faccina sorridente) presente sulla barra Dock, e seleziona l’icona del DVD nella barra laterale di sinistra (dovrebbe avere un simbolo giallo e nero accanto).

A questo punto, trascina nella finestra del Finder tutti i file che vuoi copiare sul disco e clicca sul pulsante Masterizza collocato in alto a destra, in modo tale da avviarne la masterizzazione. Digita quindi il nome che desideri assegnare al DVD, imposta una velocità di masterizzazione tra quelle disponibili nell’apposito menu a tendina e pigia sul bottone Masterizza per avviare la scrittura dei dati.

Nel caso dei DVD riscrivibili, per cancellare i dati presenti sul dischetto, devi aprire Utility Disco, lo strumento incluso in macOS per la gestione di hard disk, chiavette, DVD ecc. Per riuscirci, pigia sulla sua icona (quella con l’hard disk e lo stetoscopio) presente nella cartella Altro del Launchpad oppure richiama l’utility tramite Spotlight, Siri o dalla cartella Applicazioni > Utility del Mac.

Una volta visualizzata la finestra di Utility Disco su schermo, seleziona il nome del lettore DVD dalla barra laterale di sinistra, dopodiché pigia sul pulsante Inizializza per due volte consecutive e verrà avviata la cancellazione dei dati.

Come masterizzare ISO su DVD con Mac

Come masterizzare DVD Mac

Hai bisogno di masterizzare DVD con Mac partendo da un’immagine in formato ISO? Nulla di più facile. Fai clic destro sul file ISO da masterizzare e seleziona la voce Masterizza immagine disco “[nome file.iso]” su disco dal menu che compare.

A questo punto, inserisci un DVD vuoto nel masterizzatore collegato al Mac e, nella finestra che intanto è comparsa sulla scrivania, seleziona il nome del masterizzatore dal menu a tendina Masterizza disco che si trova in alto. Dopodiché pigia sul bottone Masterizza situato in basso e avvia la masterizzazione del dischetto pigiando sull’apposito pulsante.

Se vuoi, prima di avviare la creazione del disco, puoi anche impostare una velocità di scrittura personalizzata, usando l’apposito menu a tendina, e azionare la verifica dei dati masterizzati, apponendo il segno di spunta accanto all’opzione di verifica presente nella parte bassa della finestra.

Come masterizzare un DVD video con Mac

Come masterizzare DVD Mac

Se vuoi masterizzare un DVD video con Mac, purtroppo devi sapere che le funzioni e gli strumenti inclusi “di serie” in macOS non sono in grado di assolvere allo scopo in questione: per compere quest’operazione devi necessariamente rivolgerti a soluzioni di terze parti.

A tal proposito, esistono software commerciali (come alcuni di quelli che trovi segnalati nel passo successivo del tutorial) in grado di convertire i file video e masterizzarli direttamente e altri programmi che, invece, si possono usare a costo zero ma, in tal caso, occorre prima convertire il filmato di riferimento con un’applicazione ad hoc e, successivamente, riversarlo su disco usando un altro software. Personalmente ti consiglio di adottare la seconda soluzione che, sebbene un tantino più “macchinosa”, non prevede costi.

Quindi, per quanto riguarda la procedura di conversione dei video nel formato DVD, ti consiglio di affidarti a Total Video Converter Lite, un convertitore video gratuito (eventualmente disponibile in una versione a pagamento, che costa 16,99 euro, che comprende un maggior numero di funzionalità rispetto alla variante base) e semplicissimo da usare.

Per scaricarlo sul tuo Mac, collegati alla relativa sezione del Mac App Store Online, fai clic sul pulsante Vedi nel Mac App Store nella pagina Web visualizzata e, una volta apertasi la finestra del Mac App Store sulla scrivania, pigia sul pulsante Ottieni/Installa annesso a quest’ultima. Se necessario, autorizza il download digitando anche la password del tuo account Apple o usando il Touch ID (se il Mac che stai usando lo supporta).

Completata la procedura di download e installazione, avvia Total Video Converter Lite pigiando sul pulsante Apri comparso nella finestra del Mac App Store o, in alternativa, richiama l’applicazione dal Launchpad, mediante Spotlight, Siri oppure dalla cartella Applicazioni di macOS.

Trascina quindi il file video da masterizzare sul DVD nella finestra del programma, seleziona le voci Devices > DVD (PAL) dal menu a tendina in alto (accanto alla voce Convert To) per definire il formato di output, indica la posizione in cui salvare il file finale pigiando sull’icona con la cartella azzurra situata in basso, pigia sul bottone con la doppia freccia in basso a destra e attendi che la procedura di conversione venga avviata.

A conversione ultimata, scarica Burn, un software gratuito specifico per Mac che consente di compiere le più disparate operazioni di masterizzazione. Da notare che, sebbene non venga più aggiornato da diverso tempo a questa parte, continua comunque a funzionare in maniera impeccabile anche sulle più recenti versioni di macOS. Per compiere l’operazione in questione, collegati al sito Internet ufficiale del programma e clicca sulla voce Download 64-bit version che si trova in basso a destra.

Completata la procedura di download, apri l’archivio ZIP scaricato, trascina Burn (l’icona con il dischetto giallo e nero) nella cartella Applicazioni di macOS e avvia il programma facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che si apre, in modo tale da bypassare le restrizioni applicate da Apple verso i software provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di Burn sulla scrivania, seleziona la scheda Video e imposta l’opzione DVD-video nel menu a tendina collocato in alto a destra. Dopodiché trascina i video ottenuti con Total Video Converter nella finestra di Burn, oppure selezionali “manualmente” pigiando sul pulsante [+] in basso a sinistra, assegna (se vuoi) un titolo al DVD video che stai per creare, compilando il campo in cima, e pigia sul bottone Masterizza per completare l’operazione.

Nota: come forse avrai notato, Burn include anch’esso una funzione per la conversione dei video in DVD. Tuttavia, quest’ultima non dà sempre buoni risultati e non funziona con tutti i file video che oggigiorno si trovano su Internet (ad esempio non legge i file MKV). Per questo motivo, ti ho consigliato di utilizzare Total Video Converter o un altro convertitore esterno e di lasciare a Burn il dolo compito di masterizzare i video su DVD.

Programmi per masterizzare DVD con Mac

Le funzionalità per masterizzare DVD con Mac già incluse nel sistema non ti hanno soddisfatto e cerchi altre soluzioni a cui affidarti? Trovi il procedimento da attuare per la masterizzazione dei DVD video che ti ho descritto nelle righe precedenti un po’ troppo lungo e vorresti capire quali sono le alternative? Allora perché non provi i programmi appositamente adibiti allo scopo che ho provveduto a segnalarti qui sotto? Spero vivamente che possano soddisfarti.

  • LiquidCD – applicazione a costo zero, facilissima da usare e localizzata in lingua italiana che consente di masterizzare e copiare CD e DVD e che risulta altresì comprensiva di diverse e interessanti opzioni avanzate. Ad esempio, permette di scegliere un’icona per il disco, di decidere quali file saranno visibili su PC e quali su Mac ecc. Purtroppo non viene aggiornata più da un po’ di tempo a questa parte, ma continua comunque a funzionare anche sulle più recenti versioni di macOS.
  • True Burner – applicazione completamente gratuita e di semplice utilizzo grazie alla quale è possibile creare e masterizzare CD e DVD. Supporta tutti i principali masterizzatori e tutti i più diffusi formati di file. Consente, inoltre, di verificare i file scritti su disco e di cancellare il contenuto dei dischetti riscrivibili.
  • Roxio Toast – si tratta di un rinomato software commerciale (costa 89,99 euro) per macOS che è in grado di creare DVD video completi di menu partendo da tutti i principali formati di file video. Integra anche svariate altre funzioni utili per la copia dei dischi, la creazione di CD/DVD contenenti dati, la conversione dei file audio e video e la cattura dello schermo. Eventualmente si può scaricare in versione di prova gratuita, funzionante senza limitazioni per alcuni giorni.
  • Dragon Burn – valido programma per masterizzare CD e DVD su Mac che permette di eseguire le più disparate operazioni di scrittura e copia dei dischi. Da notare che supporta praticamente tutte le tecnologie di Buffer Underrun, in modo tale da non correre il rischio che i dischi vengano bruciati in fase di scrittura. È a pagamento (costa 31,99 dollari), ma si può scaricare in versione di prova gratuita che risulta funzionante senza alcuna limitazione per un numero di giorni ridotto.