Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come masterizzare DVD video

di

Hai intenzione di trasferire su DVD alcuni video che attualmente hai salvato sul PC ma non sai come fare? Vai alla ricerca di software, possibilmente gratuiti, in grado di convertire i tuoi video e trasformarli in dei DVD standard da riprodurre con qualsiasi player da salotto? Bene, sono lieto di comunicarti che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, vedremo insieme come masterizzare un DVD video, utilizzando delle ottime applicazioni gratuite disponibili per Windows e macOS. In questo modo, riuscirai a convertire i filmati in formato AVI, MKV, MP4 ecc. in DVD video standard e masterizzarli su dischetti riproducibili su qualsiasi computer, lettore DVD e console per videogiochi.

Quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero e seguire le indicazioni che trovi di seguito. Vedrai, sarà tutto molto più semplice di quello che immagini. Allora? Sei pronto? Sì? Grandioso! Al bando le ciance e procediamo. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per ogni cosa.

Indice

Operazioni preliminari

Adapter

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come masterizzare un DVD video, ci sono alcune operazioni preliminari che, se non disponi della cartella VIDEO_TS (e di quella AUDIO_TS) del dischetto che vuoi masterizzare, potresti dover compiere per fare in modo che tutto fili per il verso giusto.

Infatti, per poter masterizzare DVD video da file MP4, per masterizzare DVD video da file MKV o comunque per masterizzare un DVD video partendo da qualsiasi altro formato, devi innanzitutto preoccuparti di effettuare la conversione del filmato di riferimento, così che il tuo file risulti perfettamente riproducibile a masterizzazione conclusa.

Alcuni software per masterizzare DVD integrano un convertitore che entra in azione prima della scrittura dei dati, motivo per cui non occorre convertire i file di riferimento “manualmente”.

Quando però il convertitore video non è integrato nel programma di riferimento, è necessario convertire con altri strumenti i video d’interesse, usando degli strumenti appositi, come nel caso di Adapter, gratuito, facile da usare e disponibile sia per Windows che per macOS. Per effettuarne il download sul tuo computer, recati sul relativo sito Web e fai clic sul pulsante Download Adapter.

A scaricamento avvenuto, se stai usando Windows, apri il file .exe ricavato e, nella finestra che ti viene mostrata sullo schermo, clicca sul pulsante . In seguito, clicca sui pulsanti OK e Next, seleziona la voce I accept the agreement e premi nuovamente sul bottone Next (per sei volte consecutive). Infine, fai clic sui pulsanti Install e Finish. Tieni presente che, durante il setup, ti verrà proposto di scaricare e installare anche FFMPEG (indispensabile per il buon funzionamento del programma) e VLC (un famoso player multimediale di cui ti ho parlato in dettaglio nella mia guida sull’argomento).

Se, invece, stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg ottenuto, trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del computer, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu che compare. Successivamente, clicca sul pulsante Apri nella finestra che vedi comparire sullo schermo, in modo tale da avviare Adapter andando però ad aggirare le limitazioni di Apple nei confronti degli sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio). Anche in tal caso, potresti visualizzare un avviso relativo al download di FFMPEG e VLC.

Ora che, a prescindere dal sistema operativo impiegato, visualizzi la finestra di Adapter sullo schermo, trascinaci sopra il video che intendi masterizzare su DVD, dopodiché seleziona, dal menu posto in basso, prima la voce Video, poi quella General e, successivamente, quella DVD PAL Movie (*.mpg). Eventualmente, è disponibile anche il formato DVD NTSC Movie (*.mpg).

Premi quindi sul bottone Convert e attendi che la procedura di conversione venga avviata e completata. Per impostazione predefinita, il file di output viene salvato nella medesima posizione di quello d’origine.

Se lo desideri, prima di convertire il tuo video puoi intervenire personalmente sui relativi parametri, facendo clic sul pulsante con la ruota d’ingranaggio situato nella parte in basso a destra della finestra del programma e regolando la qualità finale, quella dell’audio, scegliendo una cartella per il file finale diversa ecc.

Come masterizzare DVD video con Windows 10

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra ed effettuata l’eventuale conversione del file video che è tua intenzione masterizzare su DVD, direi che puoi finalmente passare all’azione vera e propria. Andiamo a scoprire, dunque, come masterizzare un DVD video con Windows 10, o meglio quali risorse usare per riuscirci. Per saperne di più, prosegui pure nella lettura.

Come masterizzare DVD video con CDBurnerXP

CDBurnerXP

Per riuscire a masterizzare un DVD video su Windows 10, il primo programma che ti consiglio di prendere in considerazione è CDBurnerXP. Si tratta di un software gratuito, facile da usare e attraverso il quale è possibile creare CD e DVD di dati, DVD video, CD musicali, masterizzare file immagine in formato ISO, cancellare dischetti riscrivibili e duplicare CD o DVD creandone copie 1:1. Da notare che è disponibile anche in versione portable, che non necessita di installazioni per poter funzionare.

Per scaricare CDBurnerXP sul tuo computer, visita il relativo sito Internet, clicca sul collegamento Più opzioni download presente in alto e, in corrispondenza della dicitura Versione Portable nella tabella che compare, seleziona la voce relativa alla versione corretta di Windows che stai utilizzando, scegliendo tra 32 bit (compatibile x64) oppure 64 bit.

Completato il download, estrai l’archivio ZIP ricavato in una cartella a piacere, avvia il file cdbxpp.exe che si trova al suo interno e, nella finestra che visualizzi sul desktop, clicca sul pulsante OK, in modo tale da confermare l’uso dell’Italiano come lingua.

A questo punto, inserisci nel masterizzatore collegato al computer un DVD vuoto e scrivibile, dopodiché seleziona la voce Disco dati nella finestra del programma che intanto è comparsa sullo schermo e fai clic sul pulsante OK.

Adesso, trascina nella parte in basso della schermata del programma il file video di riferimento e fai clic sul pulsante Masterizza situato al centro. Nell’ulteriore finestra che compare, regola le impostazioni relative alla velocità di scrittura tramite il menu a tendina apposito (se non hai esigenze particolari, puoi lasciare il valore predefinito) e premi sul bottone Masterizza situato in basso, per confermare quelle che sono le tue intenzioni.

Se, invece, possiedi la cartella VIDEO_TS (e quella AUDIO_TS) del DVD video che vuoi masterizzare, procedi nel seguente modo: seleziona l’opzione DVD Video nella finestra principale di CDBurnerXP e clicca sul pulsante OK. Nell’ulteriore finestra che si apre, digita il nome che vuoi assegnare al disco nel campo Nome disco e seleziona la cartella VIDEO_TS di riferimento, facendo clic sul bottone (…) che trovi accanto alla voce Cartella VIDEO_TS.

Successivamente, regola la velocità di scrittura del disco mediante il menu a tendina che trovi a destra accanto alla voce Dispositivo (se non hai esigenze particolari, anche in questo caso puoi lasciare il valore predefinito) e premi sul bottone Masterizza, in modo tale da dare il via alla procedura.

Come masterizzare DVD video con Nero

Nero

Un altro strumento al quale puoi affidarti per masterizzare un DVD è Nero. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di una suite di programmi, tra cui sono inclusi degli strumenti per la masterizzazione su disco (CD, DVD o Blu-ray) dei dati. È a pagamento ed è disponibile in diverse varianti: quella base, chiamata Nero Burning ROM (costa 34,95 euro), che è anche la versione che ho scelto di impiegare io per redigere questo passo, e le suite, complete di ulteriori strumenti utili per la masterizzazione, disponibili in versione Standard (costa 54,95 euro) e Platinum (costa 99,95 euro oppure 49,95 euro/anno). Tutte e tre le versioni, però, si possono provare gratis per 14 giorni.

Per effettuare il download di Nero Burning ROM sul tuo computer, recati sul sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download che trovi accanto al suo nome. A scaricamento completato, effettua l’installazione del programma, avviando  il file .exe ottenuto, cliccando sul pulsante nella finestra che si apre, poi su quello Installa e seguendo la procedura guidata che ti viene proposta, come ti ho spiegato nella mia guida su come scaricare Nero gratis.

Successivamente, inserisci nel masterizzatore collegato al computer un DVD vuoto e scrivibile. Quando visualizzerai la finestra principale del software sullo schermo, procedi nel seguente modo per riuscire a masterizzare un DVD VIDEO_TS con Nero (oltre che l’eventuale cartella AUDIO_TS correlata): seleziona la voce DVD dal menu a tendina della schermata di creazione del progetto e fai clic sull’icona DVD Video. Spostati poi sulla scheda Etichetta e inserisci il nome del progetto nel campo Nome disco, dopodiché premi sul pulsante Nuovo.

A questo punto, provvedi ad importare la cartella VIDEO_TS in tuo possesso in Nero, mediante la barra laterale di sinistra. Fai quindi clic sulla cartella VIDEO_TS e serviti dei percorsi di navigazione sulla destra per raggiungere la sorgente dei file da importare. Fa’ lo stesso con la cartella AUDIO_TS, se contiene dei file.

Assicurati ora che i file non superano la soglia impostata, mediante il menu a tendina in basso. Più precisamente, se possiedi un DVD Dual-Layer dovrai selezionare l’opzione DVD9, mentre per i classici DVD devi scegliere l’opzione DVD5.

In seguito, fai clic sul pulsante Masterizza che si trova in alto al centro e, nella nuova schermata che vedi comparire, premi sul tasto Scrivi, in modo tale da avviare il processo di masterizzazione.

Se, invece, non possiedi la cartella VIDEO_TS bensì un file in formato MPG, per poter masterizzare il tuo DVD video devi procedere in quest’altro modo: nella schermata di creazione del progetto di Nero Burning ROM, seleziona la voce DVD dal menu a tendina in alto, dopodiché fai clic sull’icona DVD-ROM (UDF). A questo punto, puoi servirti delle diverse schede per personalizzare il processo di masterizzazione, ma se non hai esigenze particolari puoi lasciarle invariate, in modo tale da sfruttare le impostazioni predefinite.

Adesso, clicca sul pulsante Nuovo posto in basso e, nella nuova schermata visualizzata, serviti dell’area di destra per raggiungere i file da aggiungere al progetto, trascinandoli nella sezione di sinistra. Una volta fatto ciò, avvia la masterizzazione del disco, procedendo in maniera analoga a come ti ho indicato poc’anzi.

In alternativa a quanto ti ho già indicato, per masterizzare i tuoi DVD puoi avvalerti di Nero Express, un wizard per la creazione rapida di progetti di masterizzazione. Per servirtene, avvia quest’ultimo selezionando il relativo collegamento presente nel menu Start.

Nella schermata che vedi comparire sul desktop, se vuoi masterizzare un DVD video partendo da una cartella VIDEO_TS del DVD, fai clic sull’icona Video e scegli l’opzione Disco DVD Video. Se, invece, possiedi un file in formato MPG, clicca sull’icona di Dati e scegli l’opzione DVD Dati.

In seguito, a prescindere dalla scelta fatta in precedenza, clicca sul pulsante Aggiungi, raggiungi la posizione in cui si trovano i file da masterizzare, clicca sul bottone Aggiungi e importali. Fatto ciò, clicca sul pulsante Avanti, digita il titolo che vuoi assegnare al progetto nel campo Nome disco e premi sul pulsate Masterizza.

Come masterizzare un DVD video con Windows 7

Foto di due PC portatili con Windows 7

Ti interessa capire come masterizzare un DVD video con Windows 7 o comunque con una versione meno recente del sistema operativo di casa Microsoft? Beh, ti comunico che gli strumenti ai quali puoi affidarti e le operazioni che devi compiere per servirtene sono gli stessi che ti ho già segnalato nei passi precedenti dedicati a Windows 10. Non cambia assolutamente nulla.

Come masterizzare DVD video con Mac

Possiedi un computer a marchio Apple e vorresti allora sapere come masterizzare un DVD video con Mac? Ti accontento subito. Per riuscire nell’impresa, puoi ricorrere all’uso di Burn, un’applicazione gratuita e facilissima da usare che consente di masterizzare CD e DVD dati e, dischetti audio e di effettuare la copia dei supporti già esistenti.

Per poterne effettuare il download sul tuo computer, recati sul sito Internet del programma e clicca sul collegamento Download Burn che trovi in basso a destra.

A scaricamento ultimato, estrai in una posizione a piacere l’archivio ZIP ricavato, dopodiché apri la cartella in esso presente e trascina l’icona di Burn che si trova al suo interno nella cartella Applicazioni di macOS. In seguito, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale che compare, così da avviare il programma andando però ad aggirare le restrizioni imposte da Apple nei confronti degli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

A questo punto, inserisci nel masterizzatore collegato al Mac un DVD vuoto e scrivibile, dopodiché individua la finestra di Burn che intanto è comparsa sullo schermo e seleziona la scheda Video da quest’ultima.

Imposta, dunque, l’opzione DVD-video dal menu a tendina collocato in alto a destra e trascina i video nella finestra del programma. Accetta di convertire i file selezionati nel formato DVD standard e scegli la cartella in cui esportare i video di output. Clicca, infine, sul pulsante Masterizza e attendi che la masterizzazione venga avviata e portata a termine.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.