Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere il Green Screen su Meet

di

Hai recentemente scoperto che su Google Meet, la piattaforma di videoconferenze che utilizzi abitualmente per scopi personali e lavorativi, è presente una funzione chiamata Green Screen che consente di modificare lo sfondo delle riunioni in tempo reale, un po’ come accade nei film quando utilizzano il famoso telo verde posto dietro agli attori durante le riprese. Cercando tra le varie impostazioni, però, non hai trovato nulla del genere e non sai come risolvere questo piccolo “mistero”.

Le cose stanno proprio in questo modo, ho indovinato? Allora posso confermarti che è tutto vero, la funzione esiste e la puoi utilizzare durante le tue riunioni servendoti di un paio di semplici procedure. A tal proposito, infatti, devi sapere che il Green Screen non è compreso direttamente tra le funzioni di Meet, ma è presente all’interno di un’estensione scaricabile sul browser.

Per questa ragione, continuando nella lettura di questo tutorial, ti mostrerò come mettere il Green Screen su Meet utilizzando il pacchetto di effetti chiamato Visual Effects for Google Meet, spiegandoti per bene in cosa consiste e come funziona. Se dunque sei pronto per approfondire la questione, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi attentamente quanto ho da dirti. In men che non si dica, ti assicuro che riuscirai a utilizzare il Green Screen e a modificare lo sfondo delle tue riunioni. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come funziona il Green Screen su Meet

Green Screen Meet

Il green screen (conosciuto anche con il nome di chroma key) è una tecnica utilizzata per sostituire lo sfondo di un video. Nella sua “forma fisica” consiste in un telo verde (da qui il nome) collocato come sfondo durante una ripresa che facilita, in un momento successivo e utilizzando appositi programmi di editing, le operazioni per aggiungere uno sfondo desiderato.

Come ti ho anticipato, su Google Meet, la piattaforma dedicata alle videoconferenze e alle riunioni di Google, puoi utilizzare questa funzione attivando l’effetto Green Screen compreso nell’estensione per browser Visual Effects for Google Meet, per inserire direttamente un’immagine di sfondo scelta da te.

Ora ti spiego meglio: Meet consente, in maniera gratuita, di personalizzare le proprie riunioni offrendo la possibilità di aggiungere diversi effetti, semplicemente attivando l’add-on Visual Effects for Google Meet, che puoi trovare nel Chrome Web Store.

Per utilizzare il green screen virtuale su Meet, quindi, devi scaricare questa estensione e poi attivare il relativo effetto nel corso di una riunione. Tieni presente, però, che l’add-on è stato realizzato per il browser Google Chrome ed è compatibile con Edge Chromium e Opera, quindi dovrai avvalerti di uno tra questi tre browser per poterlo utilizzare. Per tale ragione, l’operazione è effettuabile solo da PC e non su smartphone e tablet.

Inoltre, devi sapere che Visual Effects for Google Meet non è una soluzione ufficiale sviluppata da Google. Quindi, anche se funziona bene, potrebbe comportare potenziali rischi per la privacy. Per questo motivo ti consiglio di scaricare l’estensione solo in caso di necessità e di disinstallarla quando smette di servirti.

Ora, fatte le dovute premesse, sei pronto per scoprire come attivare il Green Screen su Meet, servendoti dei procedimenti descritti nel corso del prossimo capitolo.

Come si mette il Green Screen su Meet

Mettere Green Screen Meet

Vuoi sapere come mettere il Green Screen su Google Meet? Ora ti spiego tutto. Per cominciare, utilizzando uno dei browser compatibili tra quelli che ti ho illustrato in precedenza, recati in questa pagina del Chrome Web Store e fai clic sul pulsante Aggiungi.

A questo punto, vedrai aprirsi un piccolo pop-up: premi, quindi, sul pulsante Aggiungi estensione posto al suo interno, per far sì che l’estensione venga aggiunta all’elenco di quelle scaricate.

Come conferma della buona riuscita dell’operazione, si aprirà un riquadro informativo all’interno del quale troverai scritto che puoi visualizzare le estensioni attive cliccando sull’icona Estensioni (quella del puzzle, su Google Chrome), collocata accanto alla barra degli indirizzi.

Bene, l’estensione è scaricata e non ti resta che utilizzarla per attivare l’effetto Green Screen durante le riunioni su Meet. Per farlo, dunque, collegati alla pagina ufficiale di Google Meet (utilizzando il browser in cui hai installato l’add-on), premi sulla voce Accedi e, nella nuova pagina apertasi, seleziona dall’elenco il tuo account Google, inseriscine la password e clicca sul pulsante Avanti.

Ora, avviando una riunione o partecipando a una video call creata da altri (dopo aver fornito le autorizzazioni necessarie per attivare la webcam e il microfono e aver premuto sul tasto Partecipa o aver inserito un link o un codice riunione nell’apposito campo e aver premuto il sopraccitato tasto) potrai vedere un menu, alla sinistra della tua immagine.

A questo punto, se sei impaziente di sapere come usare il Green Screen su Meet, non devi far altro che seguire questa semplice procedura: sposta il cursore del mouse sul menu, per visualizzare tutti gli effetti. Poi, sotto la voce Visual Effects, cerca l’opzione Green Screen, utilizzando la barra di scorrimento.

Una volta trovata, fai clic sul pulsante Upload Background e seleziona l’immagine che intendi utilizzare come sfondo virtuale tra quelle presenti nel tuo computer. Ora, attendi che l’upload giunga al termine, poi apponi il segno di spunta sulla casella Green Screen.

Fatto ciò, clicca sulla scheda Virtual, per utilizzare l’immagine appena caricata come sfondo virtuale: come puoi vedere, dopo aver premuto sulla scheda, l’immagine verrà aggiunta immediatamente come sfondo.

Per ottenere un effetto ancora più professionale, inoltre, puoi porre alle tue spalle un vero green screen, utilizzando i consigli che ti ho fornito nella mia guida su come usare il Green Screen, al fine di evitare potenziali sbavature dell’immagine durante la riunione.

Per tornare allo sfondo reale, invece, puoi cliccare sulla scheda Default, compresa nel menu laterale sotto alla voce Green Screen. Semplice, vero?

Se hai bisogno di ulteriori dettagli su come usare Visual Effects for Google Meet, consulta il tutorial che ho dedicato interamente all’estensione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.