Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere il pallino sull’iPhone

di

Un amico ti ha prestato il suo iPhone per fare una telefonata e, mentre lo usavi, hai notato la presenza di un pallino nero sullo schermo: dopo aver chiesto delucidazioni, costui ti ha spiegato che, mediante quel tastino, è possibile fare molte cose, tra cui bloccare lo schermo senza avvalersi del tasto fisico del telefono oppure richiamare rapidamente app e comandi vari. Giacché sei a tua volta possessore di un “melafonino”, vorresti poter abilitare la medesima caratteristica ma, vista la fretta, hai dimenticato di chiedere al tuo amico come si fa.

Come dici? Ho centrato il punto? In questo caso, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questa guida, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come mettere il pallino sull’iPhone per avviare in modo veloce varie app e funzionalità; per completezza d’informazione, ti spiegherò inoltre come aggiungere l’icona della Registrazione Schermo (anch’essa di forma circolare piena) nel Centro di Controllo di iOS e ti parlerò di alcuni indicatori circolari che, nel sistema operativo Apple, segnalano le attività riguardanti la privacy.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa guida, avrai acquisito le competenze necessarie per portare a termine l’impresa che ti eri prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Come si fa a mettere il pallino su iPhone

Come si fa a mettere il pallino su iPhone

Se hai bisogno di mettere il pallino su iPhone per richiamare rapidamente funzioni e app (oppure per sostituire eventuali tasti fisici non più funzionanti), devi abilitare la funzione AssistiveTouch di iOS.

Se, come credo, non ne hai mai sentito parlare prima d’ora, AssistiveTouch è una funzione di accessibilità inclusa in iOS che permette di aggiungere un pulsante virtuale sullo schermo di iPhone e consente, attraverso quest’ultimo, di regolare il volume, bloccare lo schermo, riavviare il dispositivo, eseguire gesti che prevedono l’uso di più dita e altro ancora.

Per procedere alla sua attivazione sul tuo “melafonino”, apri le Impostazioni di iOS, facendo tap sull’icona dell’ingranaggio collocata nella schermata Home oppure nella Libreria app, accedi alla sezione Accessibilità, fai tap sulle voci Tocco e AssistiveTouch e sposta su ON la levetta omonima, che risiede in cima allo schermo.

Dopo qualche istante, il “pallino” dovrebbe comparire nella parte centrale del bordo destro dello schermo; per spostarlo, esegui un tap prolungato (ma non deciso) sullo stesso e trascinalo dove più desideri. Per impostazione predefinita, un tap sull’icona provoca l’apertura del menu rapido, mentre un tap prolungato consente di ritornare rapidamente alla schermata Home.

Se lo desideri, puoi modificare questo comportamento a seconda delle tue esigenze: raggiungi nuovamente il menu Impostazioni > Accessibilità > Tocco > AssistiveTouch e sfiora la voce Personalizza menu principale, per cambiare le icone visualizzate all’interno del menu.

Qualora volessi invece definire azioni personalizzate in base alle varie modalità di tap sul pulsante, utilizza le voci Tocco singolo, Doppio tocco e Pressione prolungata (su alcuni device meno recente è presente anche 3D Touch, cioè la modalità di pressione decisa).

Al bisogno, puoi definire anche delle gesture personalizzate da eseguire sul pulsante, usando la voce Crea nuovo gesto…, oppure specificare il grado di luminosità del “pallino” quando esso è inattivo, mediante il menu Opacità quando non in uso.

In caso di ripensamenti, per togliere l’icona di AssistiveTouch, recati in Impostazioni > Accessibilità > Tocco > AssistiveTouch e sposta su OFF la levetta relativa ad AssistiveTouch.

Nota: se hai preventivamente abilitato i comandi vocali tramite Siri, puoi facilmente attivare o disattivare AssistiveTouch pronunciando le frasi “Ehi Siri, attiva AssistiveTouch” ed “Ehi Siri, disattiva AssistiveTouch”.

Come mettere il pallino per registrare su iPhone

Come mettere il pallino per registrare su iPhone

Un altro “pallino” molto usato su iPhone è quello dedicato a Registrazione schermo, cioè la funzione integrata in iOS che consente di registrare video e audio di quello che succede sullo schermo del “melafonino”. Al bisogno, infatti, è possibile accedere rapidamente alla summenzionata funzione, facendo tap sull’apposita icona che può essere aggiunta al Centro di Controllo.

Per impostazione predefinita, l’icona di Registrazione Schermo potrebbe non essere attiva, ma si può rimediare alla cosa in modo semplicissimo: per mettere il pallino per registrare su iPhone, raggiungi le Impostazioni del dispositivo (facendo tap sull’icona dell’ingranaggio residente in Home o nella Libreria app) e recati nella sezione Centro di Controllo.

Ora, tocca la voce Personalizza controlli e, per aggiungere l’icona in questione al Centro di controllo di iOS, fai tap sul simbolo (+) posto accanto alla dicitura Registrazione schermo, che risiede nel riquadro Ulteriori controlli. Per riposizionare l’icona, individua la sezione Controlli inclusi (si trova poco più in alto), effettua un tap prolungato sul simbolo ☰ collocato accanto alla voce Registrazione Schermo e trascina la relativa opzione dove più preferisci.

A partire da questo momento, per attivare la registrazione del display, richiama il Centro di Controllo di iOS (effettuando uno swipe verso il basso dall’angolo in alto a destra dello schermo, su iPhone dotati di Face ID, oppure verso l’alto dal bordo inferiore dello schermo, su iPhone con tasto Home), individua l’icona di Registrazione Schermo (il pallino, appunto) e fai tap su di essa: entro tre secondi, verrà avviata l’acquisizione del display. Se desideri registrare anche l’audio proveniente dal microfono (quindi la tua voce), effettua una pressione prolungata sul simbolo di Registrazione Schermo e tocca l’icona del microfono, per illuminarla.

Quando hai finito, non ti resta che premere sul pallino o sulla barra rossa, in alto, per interrompere l’acquisizione delle immagini. Per impostazione predefinita, le registrazioni vengono salvate nell’app Foto di iPhone.

Cos’è il pallino verde o arancione su iPhone

Cos'è il pallino verde o arancione su iPhone

Hai aggiornato il tuo iPhone a iOS 14 e, di tanto in tanto, noti la presenza di un pallino verde oppure arancione nell’angolo in alto a destra, precisamente nei pressi dell’icona della batteria, che dopo qualche tempo sparisce? Lascia che ti spieghi di cosa si tratta.

Questi due indicatori sono stati introdotti da Apple come misura di protezione per la privacy personale: essi, infatti, consentono di capire al volo se sullo smartphone è attiva qualche app che utilizza le fotocamere (pallino verde) oppure il microfono (pallino rosso). Per ottenere informazioni più precise in merito all’app in questione, è sufficiente effettuare uno swipe verso il basso, partendo proprio dal pallino.

Non c’è bisogno di attivare manualmente questi due indicatori, in quanto sono sempre abilitati e compaiono automaticamente quando è in uso un’app che richiede ed ottiene il permesso di impiegare le fotocamere o il microfono del dispositivo. Alla chiusura dell’applicazione, l’indicatore scompare in automatico.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.