Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come normalizzare dati Excel

di

Excel è un programma molto complesso che permette di compiere una vastissima gamma di operazioni. In passato ti ho già spiegato come usarlo per fare addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, elevazioni a potenza ed altro ancora. Oggi invece vorrei soffermarmi su un’operazione un po’ più avanzata che può tornare utile in diverse circostanze, la normalizzazione.

Con una semplice formula, Excel permette infatti di normalizzare dei valori in base ad una media aritmetica e ad una deviazione standard scelte dall’utente. Basta indicare al programma quali sono le celle con i suddetti valori e il calcolo viene effettuato in maniera totalmente automatica. Se vuoi saperne di più, ecco come normalizzare dati Excel in maniera pratica.

Tutto quello che devi fare per imparare come normalizzare dati Excel è selezionare con il mouse la cella del foglio di lavoro in cui visualizzare il risultato della normalizzazione e digitare in essa la seguente formula: =NORMALIZZA(X;M;D) dove al posto di X, M e D vanno inserite le coordinate del valore da normalizzare, della media aritmetica della distribuzione e della deviazione standard della distribuzione.

Per fare un esempio pratico, se hai bisogno di normalizzare il valore 42 che si trova nella cella A2 del foglio di lavoro usando una media aritmetica pari a 40 (collocata nella cella B2) ed una deviazione standard pari a 1,5 (collocata nella cella C2), devi digitare la formula =NORMALIZZA(A2;B2;C2) e premere il tasto Invio sulla tastiera del tuo PC.

Dopo aver dato l’Invio, nella cella in cui hai immesso la formula verrà visualizzato il valore 1,333333333 che corrisponde alla normalizzazione del valore 42 in base ai parametri sopraelencati.

Come vedi, per normalizzare dati Excel basta dunque usare la formula =NORMALIZZA ed indicare al programma quali sono i valori da usare nel calcolo specificando le loro coordinate nel foglio di lavoro. E se cambierai i valori delle celle coinvolte nel processo, il valore della cella con il risultato cambierà automaticamente senza che tu debba intervenire.

Se non vuoi digitare manualmente le coordinate di ciascuna cella, puoi anche digitare =NORMALIZZA( nella cella in cui inserire il risultato dell’operazione e selezionare con il mouse i valori della normalizzazione (nell’esempio di cui sopra, le celle A2, B2 e C2) tenendo premuto il tasto Ctrl della tastiera. Al termine della selezione, premi il tasto Invio sulla tastiera del PC e il gioco è fatto.