Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come programmare telecomando universale

di

Stufo (anzi, molto di più!) di dover utilizzare ogni giorno diversi telecomandi per poter accendere il televisore, cambiare canale sul decoder e avviare dei contenuti sul tuo TV Box, ti sei finalmente deciso: hai acquistato un telecomando universale da poter usare con tutti i tuoi dispositivi.

Hai fatto davvero bene, non posso dirti altro. Tuttavia se sei finito su questa guida, molto probabilmente è perché stai avendo qualche piccolo problema con il tuo nuovo acquisto. Come dici? È proprio così? Nonostante i tuoi sforzi non sei riuscito a capire come programmare telecomando universale? Non preoccuparti: se vuoi, posso darti una mano io per raggiungere il tuo intento.

Lo so, al momento non hai la minima idea di dove mettere le mani e ti sembra tutto molto complicato ma, credimi, in realtà programmare un telecomando universale è un gioco da ragazzi. Segui le indicazioni che sto per darti e te ne renderai conto. Ciò detto, non mi resta che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come programmare telecomando universale TV

Come programmare telecomando universale

Non esiste una procedura unica per programmare telecomando universale TV, giacché ciascun produttore e ciascun modello prevede la pressione di tasti e l’uso di sequenze numeriche differenti. Tuttavia, in linea generale, i passaggi da compiere sono quasi sempre gli stessi.

In primo luogo, bisogna attivare la modalità di apprendimento del telecomando, ossia un particolare stato che consente a quest’ultimo dispositivo di configurare l’esatta sequenza a infrarossi da usare per controllare correttamente i vari apparecchi.

Per attivare tale modalità, bisogna generalmente premere e tenere premuti uno o più tasti fisici, fin quando il LED di controllo del telecomando stesso non notifica la riuscita della procedura: in genere, sui telecomandi che possono essere configurati per un solo apparecchio, bisogna premere e tenere premuti i tasti fisici Power e Mute; sui telecomandi multi-dispositivo, invece, si rivela spesso necessario schiacciare prima il tasto SET, fin quando il LED di stato non si illumina di luce fissa, per poi premere il tasto di selezione specifico per il dispositivo da controllare (ad es. TV 1, SAT, VCR e così via), senza rilasciare il tasto precedente.

A prescindere dalla strada percorsa, se tutto è andato per il verso giusto e il telecomando è entrato in modalità di apprendimento, il relativo LED dovrebbe iniziare a lampeggiare rapidamente; diventa dunque possibile programmare il telecomando per controllare un dato dispositivo usando il metodo più adatto al modello di cui si dispone. Tipicamente, le scelte disponibili sono tre.

  • Immissione manuale del codice: i codici relativi ai vari modelli di televisore (o altri apparecchi) sono solitamente stampati sul manuale d’uso del telecomando, sull’etichetta adesiva posta nel vano batterie oppure sul sito Web del produttore. In caso di difficoltà nel reperire i codici, prova a cercare su Google frasi come remote control codes [marca e modello telecomando]. Una volta individuato il codice che fa al tuo caso, imposta il telecomando in modalità di apprendimento e digita la sequenza numerica appropriata: il LED di stato di quest’ultimo dispositivo dovrebbe illuminarsi di luce fissa.
  • Riconoscimento automatico dell’apparecchio: dopo aver attivato la modalità di apprendimento sul telecomando, rivolgilo verso il televisore da controllare, premi il tasto Power e tienilo premuto, finché il televisore non si spegne. Quando ciò avviene, rilascia quest’ultimo tasto per terminare la ricerca.
  • Sito Web/app: alcuni telecomandi sono dotati di ingresso jack da 3.5mm e forniti di cavo AUX maschio-maschio da collegare a un PC, a uno smartphone oppure un tablet dotato del medesimo ingresso, in modo da semplificare la programmazione con l’ausilio del sito Web ufficiale/app del produttore e delle onde sonore. Generalmente, è sufficiente collegare il telecomando al computer, allo smartphone oppure al tablet mediante il cavo audio ricevuto in dotazione e alzare al massimo il volume del dispositivo usato per la configurazione; fatto ciò, apri il sito Web oppure l’app ufficiale del produttore del telecomando, seleziona la marca e il modello del TV da controllare e segui le semplici indicazioni visualizzate sullo schermo, per completare il tutto.

A prescindere dal sistema di programmazione scelto, al termine della procedura, rivolgi il telecomando verso il televisore da controllare e verifica che tutti i tasti funzionino correttamente; in caso contrario, ripeti la procedura di programmazione usando un codice differente.

Come avrai facilmente potuto intuire, non mi è possibile essere molto preciso in merito agli esatti step da seguire sul telecomando in tuo possesso, poiché ciascuno di questi dispositivi prevede una procedura differente; tuttavia, posso darti qualche indicazione in più riguardo i telecomandi prodotti da alcuni noti brand del settore.

Come programmare telecomando universale Meliconi

Come programmare telecomando universale Meliconi

Generalmente, i telecomandi universali Meliconi possono essere programmati con almeno due differenti modalità: inserendo manualmente il codice del dispositivo da controllare, oppure sfruttando al funzione di scansione automatica del telecomando stesso.

Se ti interessa percorrere la prima strada, puoi procurarti il codice più adatto al dispositivo in tuo possesso con estrema facilità, collegandoti all’apposita pagina di supporto sul sito di Meliconi: per iniziare, indica il modello del telecomando selezionandolo dal menu a tendina dedicato, premi sul bottone Trova codice e poi sul link Close, in modo da chiudere la piccola finestra riguardante le informazioni commerciali del telecomando.

Fatto ciò, premi sul link Ricerca codici, ripeti la stessa operazione sulla voce Ricerca Rapida e specifica la marca e il modello del dispositivo da controllare, all’interno dei campi dedicati, in modo da recuperarne subito il codice operativo.

In alcuni casi, potresti essere in grado di recuperare l’informazione anche tramite SMS, contattando l’assistenza di Meliconi: dunque, digita un messaggio nel formato 2m [tipo] [marca e modello apparato] e invialo al numero id telefono +39.3457518893, al costo di un SMS nazionale. Per la precisione, devi sostituire alla parola tipo la categoria di apparecchio da controllare (TV per il televisore, TER per il decoder digitale terrestre e SAT per quello satellitare), mentre al posto di marca e modello apparato devi specificare la marca e il modello esatto del dispositivo da controllare.

Per farti un esempio, se devi programmare il telecomando per l’uso su un televisore LG 43UP75006LF, dovrai inviare un SMS del tipo 2m TV LG 43UP75006LF; ad ogni modo, una volta inviato l’SMS, dovresti ricevere il codice (oppure la lista di codici) da usare per configurare il telecomando, nel giro di alcuni minuti.

Ad ogni modo, una volta ottenuta la sequenza numerica necessaria, attiva la modalità di apprendimento del telecomando premendo e tenendo premuti, per un tempo di almeno 6 secondi, il tasto per cambiare canale e per regolare il volume; sui telecomandi multi-dispositivo, devi invece premere il tasto di selezione del dispositivo da controllare (ad es. TV), per lo stesso arco temporale.

Se tutto è andato per il verso giusto, il LED di controllo del telecomando dovrebbe iniziare a lampeggiare velocemente: quando ciò avviene, digita il codice numerico recuperato in precedenza e attendi che il LED lampeggi tre volte di seguito, per poi spegnersi, segno che la programmazione è avvenuta con successo.

Qualora non fossi in grado di recuperare il codice specifico per l’apparecchio in tuo possesso, puoi invece servirti della funzione di programmazione manuale del telecomando: ripeti gli stessi passaggi visti poc’anzi per attivare la modalità di apprendimento del telecomando e inserisci, quando il LED inizia a lampeggiare rapidamente, il codice universale 0000.

Successivamente, rivolgi il telecomando verso il dispositivo da controllare (ad es. il TV), premi il tasto Power del telecomando e poi rilascialo; ripeti quest’ultimo passaggio finché il dispositivo non si spegne e, quando ciò avviene, schiaccia il tasto OK del telecomando, per confermare la tua scelta.

Come programmare telecomando universale BRAVO

Come programmare telecomando universale

Se il tuo è un telecomando universale prodotto da BRAVO, puoi quasi sempre effettuare la configurazione dello stesso sia inserendo manualmente il codice specifico per il dispositivo da controllare, sia usando la ricerca automatica della frequenza.

Per procedere con la programmazione manuale, individua innanzitutto il codice del dispositivo da controllare nel manuale d’uso a corredo del telecomando e imposta quest’ultimo dispositivo in modalità di apprendimento, premendo e tenendo premuto il tasto di controllo relativo all’apparecchio da configurare (ad es. TV 1 oppure SAT), fin quando il LED non inizia a lampeggiare rapidamente.

Se, invece, non è presente alcun tasto di controllo, premi più volte il tasto SELECT fin quando il LED relativo all’apparecchio da controllare (ad es. TV) non si illumina e, quando ciò avviene, schiaccia il tasto C per avviare la modalità di apprendimento per quel dispositivo.

A questo punto, qualsiasi procedura tu abbia seguito, digita il codice numerico recuperato in precedenza e verifica che il LED di controllo si spenga, segno che il codice è stato digitato correttamente; in caso contrario, il LED lampeggerà velocemente per tre volte di fila, segno che la procedura va ripetuta nuovamente.

Se non riesci a trovare alcun codice funzionante, puoi provare a eseguire la ricerca automatica della frequenza: dunque, poni il telecomando in modalità di apprendimento così come ti ho spiegato poco fa, rivolgilo verso il dispositivo da controllare e premi il tasto Power, fin quando il LED non emette alcuni lampeggi in rapida sequenza.

Ora, rilascia il suddetto tasto per avviare l’individuazione automatica della frequenza IR corretta: tieni sempre rivolto il telecomando verso l’apparecchio da controllare, senza premere alcun tasto e attendi che quest’ultimo si spenga, segno che la frequenza giusta è stata individuata. Infine, premi un tasto qualsiasi del telecomando per interrompere la ricerca e uscire dalla modalità di programmazione automatica.

A prescindere dalla modalità operativa che hai scelto di seguire, non dimenticare di controllare il corretto funzionamento del telecomando, accendendo l’apparecchio di tuo interesse (per esempio il TV) e verificando che i tasti corrispondano effettivamente alle funzioni per i quali sono stati configurati.

Come programmare telecomando universale Chunghop

Come programmare telecomando universale Chunghop

Se il tuo è un telecomando universale Chunghop, sappi che, al contrario di quanto possa sembrare (le istruzioni vengono quasi sempre fornite in cinese!), effettuarne la programmazione è oltremodo semplice. Anche in questo caso, puoi optare sia per la frequenza manuale, inserendo il codice specifico per il tuo televisore (che puoi trovare nel manuale d’uso ricevuto con il telecomando stesso), sia per la modalità automatica.

A prescindere dalla strada che deciderai di percorrere, devi innanzitutto impostare il dispositivo in modalità di apprendimento: per riuscirci, premi e tieni premuto il tasto SET/S del telecomando e, senza rilasciarlo, schiaccia anche il tasto di controllo relativo al dispositivo da controllare (ad es. TV 1). Quando il LED di stato si illumina di luce fissa, segno che il telecomando è pronto ad “apprendere” nuove frequenze, rilascia i due tasti.

A questo punto, se hai individuato il codice specifico per il tuo televisore, digitane le tre o quattro cifre e verifica che, in seguito, il LED di stato si spenga, segno che la programmazione è andata a buon fine.

Se, invece, non sei riuscito a individuare il codice più adatto al tuo dispositivo, puoi optare per la ricerca automatica della frequenza corretta: dunque, dopo aver impostato il telecomando in modalità di apprendimento, ripremi il tasto SET/S per indicare la tua intenzione di voler procedere per frequenza e non per codice.

In seguito, rivolgi il telecomando verso il televisore acceso e, ogni due secondi, premi e rilascia il tasto Power, fin quando il TV non si spegne. Al verificarsi di questo evento, non premere nessun altro tasto per almeno cinque secondi, in modo da indicare al telecomando di usare la frequenza rilevata.

Ad ogni modo, una volta conclusa la fase di programmazione, rivolgi il telecomando Chunghop verso il TV e prova a premere alcuni tasti, per verificare che essi funzionino correttamente; in caso contrario, ripeti nuovamente la procedura vista poc’anzi, usando un codice diverso.

Come programmare telecomando universale cancello

Come programmare telecomando universale cancello

Per quanto riguarda la programmazione dei telecomandi universali per cancelli, il discorso è leggermente diverso: la frequenza/le frequenze di comando da usare non possono essere cercate, ma devono essere “copiate” da un secondo telecomando già configurato per l’uso con il cancello in questione, oppure dalla ricevente del sistema di automazione (quest’ultima deve essere impostata in modalità di trasmissione). Affinché il tutto vada a buon fine, però, devono verificarsi alcune condizioni che ti elenco di seguito.

  • Il telecomando da programmare deve supportare la stessa frequenza di trasmissione di quello da duplicare e della centralina da controllare. In Italia, essa è solitamente pari a 433,92 MHz.
  • Il telecomando e la centralina devono essere a codice fisso, cioè configurati per la trasmissione/risposta sempre allo stesso codice comando. I telecomandi a rolling code (quelli che, per motivi di sicurezza, trasmettono ogni volta un codice casuale diverso per ogni interazione), devono essere necessariamente acquistati dal produttore del sistema di automazione.
  • Sul telecomando da “copiare” non deve essere bloccata la funzione di duplicazione: questa evenienza può verificarsi su alcuni dispositivi, per motivi di sicurezza. In tal caso, il nuovo telecomando va necessariamente programmato con l’ausilio della centralina.

Fatte le doverose premesse del caso, lascia che ti spieghi come programmare un nuovo telecomando a codice fisso: per prima cosa, poni il dispositivo da copiare e quello “vuoto” a distanza molto ravvicinata tra loro (1 cm o meno) e imposta il telecomando da programmare in modalità di apprendimento, premendo e tenendo premuta la sequenza di tasti appropriata (ad es. 1 e 3).

A seguito di questa operazione, il LED di trasmissione del telecomando vuoto dovrebbe iniziare a lampeggiare velocemente: quando ciò avviene, rilascia i due tasti premuti in precedenza, schiaccia quello con il quale aprire il cancello e, nel giro di pochi secondi, premi e tieni premuto il tasto di apertura cancello sul telecomando originale, fin quando il LED di trasmissione del telecomando “vuoto” non lampeggia tre volte, segno che la programmazione è andata a buon fine. Per concludere, rilascia il tasto del telecomando originale e, se necessario, ripeti la stessa operazione per tutte le altre funzioni da programmare (allarme, chiusura e così via).

Come programmare telecomando universale cancello

Anche in questo caso, i tasti esatti da premere sono diversi, in base al telecomando in proprio possesso: per esempio, quelli della linea BRAVO Door consentono di attivare la modalità di apprendimento premendo, contemporaneamente, i tasti 1 e 3; su altri dispositivi di controllo, invece, potrebbe essere necessario premere i tasti B e D. In caso di difficoltà, dà uno sguardo alla guida d’uso del telecomando da programmare, oppure prova a cercare su Google frasi come programmare telecomando cancello [marca e modello].

Qualora non avessi a disposizione un telecomando dal quale copiare le frequenze operative, oppure se la duplicazione dello stesso è bloccata, devi impostare la centralina del sistema di automazione in modalità di trasmissione e, dopo aver attivato la modalità di apprendimento del telecomando, far sì che la trasmittente emetta il comando da memorizzare, in modo da consentire l’acquisizione da parte del telecomando.

Tuttavia, a meno che tu non abbia esperienza pregressa e/o precise competenze in materia, ti sconsiglio fortemente di intervenire in prima persona sulla centralina invitandoti, invece, a contattare il tecnico installatore del sistema di automazione, oppure l’amministratore di condominio: operazioni errate sulla ricevente potrebbero danneggiare il sistema di automazione, con conseguenti spese (anche elevate).

Per saperne di più su come riprogrammare un telecomando universale per cancelli, ti rimando alla lettura della mia guida specifica sull’argomento, ricca di ulteriori dettagli al riguardo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.