Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pulire connettore iPhone

di

Hai notato che il connettore del tuo iPhone è diventato particolarmente sporco, di tanto in tanto hai qualche problema nell’effettuare la ricarica del dispositivo e ritieni che le due cose possano essere collegate? Beh, pensi bene! Lo sporco presente nella porta Lightning del telefono e sul connettore del cavo di ricarica può comportare questo e altri problemi, senza contare che è decisamente sgradevole da guardare.

Che ne diresti, dunque, di scoprire come pulire connettore iPhone seguendo questa mia guida dedicata all’argomento? Sì? Grandioso! Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero soltanto per te e comincia immediatamente a concentrarti sulle informazioni che trovi riportate qui di seguito.

Ti assicuro che si tratta di un’operazione molto semplice da effettuare. Basta metterci solo un po’ di pazienza e, come si suol dire, olio di gomito per attuare correttamente la pulizia. Alla fine, comunque, il tuo iPhone e il connettore del cavo di ricarica torneranno a essere “lindi e pinti” e, si spera, a funzionare come si deve in fase di ricarica. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

iPhone 12

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a indicare come pulire connettore iPhone, ci sono alcune operazioni preliminari che devi compiere per fare in modo che non si verifichino intoppi.

Tanto per cominciare, se il tuo iPhone è collegato a una fonte di alimentazione esterna scollega lo smartphone da quest’ultima. Inoltre, stacca tutti gli altri eventuali dispositivi e i cavi collegati al “melafonino”. Provvedi altresì a rimuovere cover, pellicole e accessori applicati, i quali, qualora presenti, potrebbero fare da impedimento durante l’operazione di pulizia (senza contare che in corso d’opera potrebbero anche rovinarsi).

Successivamente, provvedi a spegnere l’iPhone. Per riuscirci, procedi nel seguente modo: se possiedi un iPhone con Face ID, tieni premuti contemporaneamente il tasto laterale e uno dei tasti volume fino a quando non appaiono i cursori sullo schermo, dopodiché trascina verso destra il cursore posto in alto; se possiedi un iPhone con il tasto Home, tieni premuto il tasto laterale o il tasto Standby/Riattiva (a seconda del modello), dopodiché trascina il cursore comparso sullo schermo. Per maggiori dettagli, puoi consultare la mia guida specifica su come spengere iPhone.

Fatto ciò, individua la porta Lightning sul tuo iPhone, così da poter procedere con la relativa pulizia. Su tutti i modelli di smartphone Apple questa è posta sulla parte inferiore del dispositivo, più precisamente tra i due altoparlanti in basso. È facilmente riconoscibile in quanto sottile e di forma rettangolare con i bordi tondeggianti. Inoltre, si tratta dell’unica presa presente sui modelli più recenti di iPhone, mentre su quelli più datati è affiancata dal jack audio, che però è di forma circolare.

Ti faccio poi notare che se utilizzi ancora un iPhone di vecchio corso, più precisamente un iPhone 4 o modelli precedenti, sul dispositivo non è presente il connettore Lightning, ma la presa Dock. È molto più grande di quella Lightning, ma si trova sempre nella parte inferiore del dispositivo e la si può riconoscere facilmente proprio per le sue dimensioni.

Tieni comunque presente che una porta sporca può rappresentare un problema non solo per quel che concerne l’estetica e l’igiene, ma anche per la ricarica della batteria, che diventa difficoltosa e poco efficiente in quanto polvere e detriti possono interferire con il passaggio di energia elettrica tra la porta del dispositivo e il cavo. Vediamo, dunque, come risolvere facilmente il problema.

Occorrente

Foto panno microfibra

Per poter pulire la porta di ricarica dell’iPhone e il connettore del cavo Lightning devi procurarti l’occorrente per effettuare l’operazione in oggetto. Non preoccuparti, non si tratta di “attrezzature” difficili da reperire o particolarmente costose, molto probabilmente ciò di cui hai bisogno l’hai già a portata di mano. Qualora così non fosse, puoi trovare tutto su Amazon o nei negozi fisici.

Ciò che ti occorre è un panno morbido (come quelli in microfibra usati per pulire le lenti degli occhiali o quelli in pelle di daino) privo di pelucchi e asciutto.

Talvolta, l’uso di un panno morbido può rivelarsi insufficiente. Qualora così fosse, puoi valutare di attuare la pulizia con un oggetto piccolo e sottile, come ad esempio un cotton fioc o, ancor meglio, un pennello a setole morbide. Al massimo, puoi adoperare una pompetta ad aria come quelle usate per pulire le macchine fotografiche.

VSGO - Pennello grande per pulire e spolverare, setole morbide per la ...
Vedi offerta su Amazon
smardy Pompetta ad Aria in Plastica di Colore Nero Taglia M per Rimuov...
Vedi offerta su Amazon
Hurrican Soffiatore con filtro antipolvere | Extra forte Air Blower | ...
Vedi offerta su Amazon

Evita in ogni caso di ricorrere all’uso di acqua, detergenti e bombolette d’aria compressa. La stessa Apple, infatti, dichiara sulla pagina dedicata alla pulizia degli iPhone presente sul suo sito Internet che potrebbero rovinare il dispositivo e compromettere il corretto funzionamento dello stesso.

Assicurati altresì di avere a tua disposizione una superficie piana, pulita, spaziosa e ben illuminata su cui poter poggiare l’iPhone, l’occorrente e sulla quale poter operare senza correre il rischio che il “melafonino” possa scivolare , rompersi o comunque sia andare incontro a danni.

Come pulire la porta di ricarica dell’iPhone

Connettore Lightning iPhone

A questo punto, direi che ci siamo: puoi finalmente passare all’azione e andare quindi a scoprire, in concreto, come pulire la porta di ricarica dell’iPhone, in modo da eliminare detriti, polvere e sporcizia che risiedono al suo interno.

Per riuscirci, colloca il tuo smartphone sulla superficie piana che hai scelto di usare, dopodiché prendi il panno morbido e passalo sui bordi esterni della porta di ricarica, procedendo in maniera delicata. Successivamente, ripiega il panno, andandolo ad assottigliare e passalo sui bordi interni della porta, sempre agendo in maniera cauta. Ripeti l’operazione per più volte di seguito, fino a quando non vedi che la porta risulta essere perfettamente pulita.

In caso di sporcizia eccessiva e/o qualora procedendo come ti ho appena indicato non dovessi riuscire a rimuovere tutto lo sporco, prendi un cotton fioc, un pennello o una pompetta ad aria e usali per cercare di rimuovere la sporcizia, spingendola il più possibile verso l’esterno, procedendo anche in tal caso in maniera accorta.

Se il tuo problema è quello che nella porta dell’iPhone si è accumulato del liquido, magari perché hai erroneamente schizzato il dispositivo oppure perché hai tenuto l’iPhone in un luogo troppo umido, il che ti dovrebbe anche essere segnalato dalla presenza di un apposito avviso sul display del telefono, picchietta delicatamente contro la mano con la porta Lightning dell’iPhone rivolta verso il basso per rimuovere il liquido in eccesso, dopodiché lascia il dispositivo in un luogo asciutto e ventilato per almeno 30 minuti, ma metti in conto che potrebbe essere necessario anche più tempo.

Se pensi di aver bisogno di qualche esempio pratico di pulizia, puoi dare un’occhiata anche ai tanti tutorial video dedicati che si trovano in Rete, ad esempio cercando su YouTube parole chiave del tipo “pulizia connettore iPhone”. In tal caso, ti suggerisco però di non prendere in considerazione metodiche dubbie e senza fondamento che purtroppo vengono spesso proposte su Internet e che, qualora messe effettivamente in atto, potrebbero andare a danneggiare irrimediabilmente la porta dell’iPhone, oltre che il dispositivo nella sua interezza.

Come pulire il connettore del cavo di ricarica di iPhone

Cavo iPhone

Sempre restano in tema, mi sembra doveroso illustrarti anche come pulire il connettore di iPhone presente sul cavo di ricarica. Anche in tal caso si tratta di un’operazione piuttosto semplice da compiere. È normale che il connettore Lightning possa decolorarsi a causa dell’uso. Sporco, ostruzioni e esposizione all’umidità potrebbero causare la decolorazione, ma anche problemi nella ricarica.

Per pulire il cavo, puoi avvalerti della stessa “attrezzatura” che ti ho segnalato per la pulizia del connettore: un panno morbido, asciutto e non sfilacciato. Passalo con delicatezza sull’intera superficie del cavo. Ripeti l’operazione sino a quando lo sporco non viene rimosso del tutto. Nel fare ciò, mi raccomando, non utilizzare liquidi o prodotti per la pulizia.

In caso di dubbi o problemi

Supporto Apple

Pur avendo seguito per filo e per segno le mie indicazioni non sei ancora riuscito a pulire la porta dell’iPhone oppure il cavo di ricarica del dispositivo? Nel mentre è sorto qualche intoppo e non sai come risolvere? Se le cose stanno così, ti consiglio in primo luogo di provare a dare un’occhiata a questa sezione del sito Internet di Apple dedicata al supporto per i prodotti dell’azienda.

Se, invece, ritieni sia opportuno metterti in contatto diretto con l’assistenza di Apple, ti comunico che puoi riuscirci in vari modi: telefonicamente, tramite chat, assistenza online o recandoti di persona in Apple Store. Per tutti i dettagli del caso, puoi fare riferimento al mio tutorial su come contattare Apple.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.