Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come spegnere iPhone

di

Per l’uso continuo che se ne fa, molti utenti tendono a lasciare il proprio iPhone sempre acceso e ad “addormentarlo” solo tramite lo standby. In realtà, però, l’iPhone include diverse funzioni che consentono di spegnere il dispositivo completamente (fino a che non lo si riaccende di nuovo) e di resettare il sistema operativo dello smartphone in caso di blocco. A tal proposito, se hai acquistato da poco uno smartphone di casa Apple e non sapevi di questa possibilità, o vuoi semplicemente approfondire l’argomento, eccoti servita una pratica guida su come spegnere iPhone.

Nelle righe successive provvederò infatti a spiegarti tutto quello che c’è da sapere per gestire al meglio le fasi di accensione e spegnimento del “melafonino” made in Cupertino. Se qualcuno ti ha fatto credere che spegnere l’iPhone è una cosa complicata, sappi che ti hanno detto una gran menzogna. Per spegnere lo smartphone di casa Apple non è assolutamente necessario essere dei geni dell’informatica e degli “smanettoni”, si tratta infatti di una pratica alla portata di tutti e, per di più, estremamente rapida.

Se sei dunque effettivamente interessato ad approfondire la questione ti suggerisco di afferrare il tuo dispositivo, di metterti ben comodo, di prenderti qualche istante di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono sicuro che alla fine ti darai uno schiaffo sulla fronte e ti domanderai “ma come ho fatto a non pensarci prima?”. Allora, sei pronto? Si? Molto bene, mettiamo dunque al bando le ciance e procediamo!

Vai subito a ▶︎ Spegnere iPhone | Spegnere iPhone senza tasto | In caso di problemi

Spegnere iPhone

Come spegnere iPhone

Partendo dal presupposto che occorre più tempo a spiegarlo che a farlo, per spegnere l’iPhone il primo passo che devi compiere è afferrare il tuo melafonino, tenere premuto il suo tasto di accensione/spegnimento (quello collocato sul lato destro del dispositivo su iPhone 6 e successivi oppure in alto sulla destra su tutti gli altri modelli di iPhone) per qualche secondo ed aspettare che compaia sullo schermo una levetta con scritto scorri per spegnere all’interno.

Successivamente non dovrai far altro che pigiare sulla levetta e spostarla verso destra e il tuo iPhone si spegnerà all’istante. Semplicissimo, no?

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi spegnere il tuo iPhone anche semplicemente premendo e continuando a tenere premuto il tasto di accensione/spegnimento sino alla comparsa sullo schermo della summenzionata levetta scorri per spegnere e sino a quando il display del dispositivo non diventa nero e si spegne (il comando non è più funzionante a partire da iOS 11).

In entrambi i casi, tieni conto che si tratta di uno spegnimento completo e non di uno standby, difatti per riaccendere il telefono dovrai tener premuto per qualche secondo il suo tasto di accensione/spegnimento, aspettare che lo schermo si illumini, che appaia il logo della mela sul display e che venga effettuato il caricamento da zero del sistema operativo iOS. Successivamente dovrai digitare il codice di blocco dello smartphone Apple (se abilitato) e l’eventuale PIN della SIM in esso inserita e potrai ricominciare ad utilizzare l’iPhone.

Spegnere iPhone senza tasto

Come spegnere iPhone

Il tasto di accensione/spegnimento del tuo melafonino si è rotto e vorresti se esiste un qualche altro sistema per spegnere l’iPhone? Il tuo iDevice non ha nessun tipo di problema ma ti piacerebbe capire se esiste un sistema alternativo per poter spegnere il melafonino? Se la risposta a queste domande è affermativa, sono ben lieto di comunicarti che si, un altro modo per spegnere il tuo melafonino c’è e, ti dirò di più, per servirtene non devi ricorrere a nessuno strumento di terze parti. Per riuscire a spegnere l’iPhone senza tasto ti basta infatti accedere alle impostazioni di iOS e selezionare l’apposita voce (questa funzione è disponibile solo a partire da iOS 11).

Più precisamente, quello che devi fare è pigiare sull’icona di Impostazioni (quella a forma d’ingranaggio) presente in home screen, tappare poi su Generali, scorrere sino in fondo la schermata visualizzata e selezionare Spegni.

In alternativa, puoi affidarti alla funzione annessa al menu di AssistiveTouch, il sistema integrato in tutte le versioni della piattaforma mobile di casa Apple che consente di simulare la pressione di alcuni tasti fisici sul dispositivo e di richiamare diversi comandi del sistema operativo del melafonino mediante delle apposite icone che appaiono sullo schermo.

Per servirtene, recati in Impostazioni, tappa su Generali e pigia sulla voce Accessibilità. Tappa poi su AssistiveTouch e sposta su ON la levetta relativa all’opzione AssistiveTouch in modo da abilitare il pulsante virtuale che permette di sopperire alla mancanza del tasto di accensione/spegnimento sul dispositivo.

Successivamente pigia sul pulsante dell’AssistiveTouch che è comparso in uno degli angoli dello schermo (è un cerchio bianco racchiuso in un quadrato scuro), seleziona la voce Dispositivo dal menu che compare e poi tieni premuto per qualche istante il pulsante Blocca schermo.

In entrambi i casi, dopo aver pigiato sull’apposito comando comparirà sullo schermo dell’iPhone la levetta per lo spegnimento del dispositivo. Spostala interamente verso destra ed il telefono si spegnerà regolarmente.

Successivamente, se il tasto di accensione/spegnimento del tuo melafonino è rotto, per poter riaccendere l’iPhone dovrai collegare quest’ultimo a una fonte di energia. Questo significa che devi metterlo in carica usando il cavo Lightning/Dock in dotazione e aspettare che si rimetta automaticamente in funzione. Se invece il tasto di accensione/spegnimento del tuo iPhone non è rotto, per poter riaccendere il dispositivo dovrai semplicemente tenerlo premuto per qualche secondo così come ti ho spiegato nelle righe precedenti, quando ti ho indicato come spegnere l’iPhone “normalmente”.

In caso di problemi

Come spegnere iPhone

Il tuo iPhone sembra essersi bloccato e non riesci a far comparire la levetta per lo spegnimento sul display? Allora puoi provare a spegnere l’iPhone in modo forzato tenendo premuti per circa dieci secondi il tasto accensione/spegnimento del dispositivo e il tasto Home (quello collocato al centro sotto lo schermo) contemporaneamente finché lo schermo non diventa nero. Se utilizzi un iPhone 7, 7 Plus, 8 oppure 8 Plus, al posto del tasto Home devi utilizzare il tasto Volume – (simbolo meno), quindi devi tenere premuti i tasti Power e Volume – (simbolo meno) fino a quando il telefono non si riavvia ed appare il logo della mela sul display.

Puoi anche provare a sistemare le cose tramite il comando per il riavvio accessibile tramite il summenzionato AssistiveTouch (il comando è disponibile solo a partire da iOS 11). Per servirtene, abilita nuovamente AssistiveTouch sul tuo dispositivo (se lo avevi disattivato) e pigia sulla relativa icona apparsa a schermo, tappa su Dispositivo, seleziona la voce Altro ed infine quella Riavvia. Una volta fatto ciò, il tuo iPhone si spegnerà e si riavvierà in maniera del tutto automatica, similmente a quanto accade su PC e Mac.

Se neppure queste soluzioni sembrano riuscire a sortire l’effetto sperato e se il tuo iPhone non vuole proprio saperne nulla, ti suggerisco di non temporeggiare oltre e di portare il dispositivo in assistenza, recandoti in un Apple Store.

Per scoprire se nella tua zona è presente un Apple Store, clicca qui in modo tale da collegarti all’apposita pagina Web mediante cui visualizzare l’elenco completo dei centri Apple presenti sul territorio italiano ed i relativi indirizzi e cerca di individuare quello più vicino alla tua abitazione. Recati dunque nell’Apple Store con il telefono e la sua confezione di vendita originale ed illustra la tua situazione agli addetti presenti in negozio che prenderanno atto della richiesta di sostituzione e che ti aiuteranno e ti forniranno tutti i dettagli del caso.

Se invece nei pressi della tua abitazione non è presente alcun Apple Store o, in linea ben più generale, se non hai la possibilità di raggiungere lo store di Apple a te più vicino puoi richiedere assistenza tramite corriere (in tal caso metti in conto ulteriori 12,20 euro di spese di ispezione).Per fare ciò, clicca qui per collegarti all’apposita pagina Web del supporto Apple, seleziona l’iPhone tra l’elenco dei prodotti per i quali desideri ottenere aiuto dopodiché scegli una delle opzioni che ti vengono proposte a schermo per indicare la problematica da te riscontrata, quella in base alla quale non riesci più a spegnere l’iPhone.

Puoi rivolgerti ad Apple per cercare di far fronte alle difficoltà riscontrate nello spegnere l’iPhone anche tramite telefono, chiamando il numero 199 120 800 (a pagamento, attivo dalle 09:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì) e concordando con il call center della mela morsicata i termini per un eventuale sostituzione. Per ulteriori dettagli riguardo questa e le altre modalità di contatto per l’assistenza Apple ti suggerisco di leggere il mio articolo su come contattare Apple in cui ho provveduto ad illustrarti in maniera ben più approfondita il tutto.

A prescindere dalla modalità di contatto e assistenza scelta, se hai assicurato il tuo melafonino con il pacchetto AppleCare+, hai la copertura contro i danni accidentali che permette di avere due interventi di riparazione a prezzo ridotto per i più recenti modelli di iPhone. Per maggiori informazioni fai clic qui. Se non hai assicurato il tuo device, puoi richiederne la sostituzione con un terminale ricondizionato a pagamento. Per maggiori informazioni fai clic qui.

Per quel che concerne invece la garanzia standard dell’iPhone, ti ricordo che dura due anni, di cui un anno a carico di Apple e un anno a carico del rivenditore del telefono (che può essere la stessa Apple se hai acquistato il “melafonino” in un Apple Store). Purtroppo non prevede copertura contro i danni accidentali, come le cadute che possono causare il danneggiamento del tasto di accensione/spegnimento. Per maggiori dettagli, da’ uno sguardo alla mia guida su come verificare garanzia iPhone.

L’unico caso in cui viene effettuata la sostituire a costo zero del dispositivo o di alcune parti dello stesso che possono creare dei malfunzionamenti anche quando non è stata attivata la copertura AppleCare+ o se l’iPhone è fuori garanzia è quando le problematiche riscontrate sono dovute ad un difetto di fabbrica. Per saperne di più, ti consiglio di consultare l’apposita pagina Web annessa al sito Internet di Apple.