Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare account Gmail

di

Dopo aver letto la mia guida su come creare account Gmail, sei riuscito a creare il tuo account di posta elettronica tramite il noto servizio offerto da Google. Adesso però sono passate delle settimane e, ogni volta che provi ad effettuare il login al tuo account Gmail, ti viene negato l’accesso.

Stai tranquillo, non c’è di che preoccuparsi, è un problema piuttosto comune. Per aiutarti, devo però conoscere il tuo problema nel dettaglio. Non riesci proprio a ricordare la password ad esso associata? Oppure, pur digitando correttamente il tuo indirizzo di posta elettronica, stai riscontrando dei problemi di accesso all’account? Se la risposta a queste o ad altre domande analoghe è affermativa, sappi che non è il caso di allarmarsi: nulla è perduto.

Attenendoti infatti alle indicazioni che andrò a fornirti nelle seguenti righe potrai recuperare il tuo account Gmail in men che non si dica e, di conseguenza, continuare a servirtene così come hai sempre fatto sino a questo momento, parola d’onore. Per riuscire a recuperare l’account Gmail è sufficiente sfruttare le funzioni di emergenza messe a disposizione direttamente da Google. In base alle informazioni che hai scelto di collegare al tuo account potrai dunque ripristinare l’accesso a Gmail in modo abbastanza semplice e immediato. Se sei dunque realmente intenzionato a scoprire che cosa bisogna fare per poter recuperare il tuo account Gmail, ti suggerisco di metterti comodo e di prenderti qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura di questa guida. Vedrai che alla fine potrai dirti più che soddisfatto di essere riuscito nell’impresa e magari sarai anche disponibile a spiegare il procedimento a tutti i tuoi amici bisognosi di un piccolo aiuto.

Come recuperare account Gmail (indirizzo email dimenticato):

Per poter recuperare account Gmail la prima cosa che devi fare è collegarti subito alla pagina Web di assistenza per l’account, messa a disposizione da Google stessa. Per fare ciò, apri il browser che usi più di frequente per la navigazione Web e fai clic qui.

Una volta visualizzata la pagina Web dovrai seguire la procedura di ripristino del tuo account Gmail. Per prima cosa, infatti, dovrai digitare l’indirizzo email per il quale non riesci ad effettuare l’accesso e, di conseguenza, l’account Gmail che desideri recuperare.

Se non sei sicuro del nome del tuo indirizzo email, puoi in alternativa digitare il numero di telefono ad esso collegato, ovvero quello che hai indicato in fase di registrazione del tuo account di posta elettronica targato Google. Prosegui poi nella procedura di recupero facendo clic su Avanti.

Se invece non ricordi il nome del tuo indirizzo email, fai clic su Trova il mio account. La schermata successiva ti chiederà di inserire il tuo indirizzo email di recupero (o numero di telefono di recupero); questo ti permetterà di proseguire nella procedura di ripristino del tuo account. Lo scopo è quello di ricevere un messaggio di posta elettronica contente un codice mediante cui potrai recuperare account Gmail e ripristinare l’accesso allo stesso. Se invece hai scelto l’opzione Inserisci il tuo numero di telefono per il recupero per poter recuperare account Gmail ti verrà inviato un codice di verifica. In base a quelle che sono le tue esigenze puoi scegliere di ricevere il codice di verifica tramite messaggio di testo oppure mediante una chiamata telefonica automatica.

Per proseguire, dovrai poi digitare il tuo nome e cognome del tuo account Google negli appositi campi di testo e poi premere su Avanti per proseguire. Se i dati da te indicati sono corretti, riceverai un codice monouso all’indirizzo email di backup da te indicato. Conferma quindi l’invio del messaggio premendo sul pulsante Invia e inserisci il codice che ti sarà arrivato nell’apposito campo di testo che trovi nella schermata successiva.

Come recuperare account Gmail (password dimenticata):

Se invece ricordi il tuo indirizzo email e l’hai digitato nell’apposito campo di testo per effettuarne il recupero, nella schermata successiva, ti verrà chiesto di digitare l’ultima password che ricordi per poi premere sul pulsante Avanti. Non ricordi assolutamente la password? Prova ad effettuare il recupero in un modo alternativo, premendo sul pulsante Prova con un’altra domanda.

Puoi per esempio provare utilizzando un’email di recupero: all’indirizzo email di recupero che hai fornito, Google invierà un’email contenente un codice di verifica monouso che ti permetterà di effettuare il recupero e poi il login. Una volta che codice di verifica Google a sei cifre ti sarà arrivato via email, dovrai ricopiarlo nell’apposito campo di testo con la dicitura Inserisci codice di verifica che compare a schermo.

Se hai selezionato l’opzione Prova con un’altra domanda perché non ricordi o non hai accesso all’indirizzo email di recupero, ti verrà chiesto di indicare il mese e l’anno di creazione dell’account Google. Potrai fornire le informazioni richieste utilizzando il menu a tendina, in corrispondenza della voce Quando hai creato questo account Google?

Non ricordi nemmeno quando hai creato l’account Gmail che desideri recuperare? Se premi nuovamente sul pulsante Prova con un’altra domanda, avrai un’ulteriore possibilità di recupero del tuo account. Dovrai infatti inserire un indirizzo email che tu possa controllare. Google invierà un codice di verifica all’indirizzo indicato e potrai quindi riuscire nel tuo intento di recuperare il tuo account Gmail. Il codice di verifica che ti arriverà via email andrà anche in questo caso inserito nel campo di testo che troverai a schermo, visibile quando avrai digitato l’indirizzo email di recupero e premuto sul pulsante Avanti.

Se Google riesce a verificare la tua proprietà dell’account, riceverai quindi la possibilità di recuperare ed accedere al tuo account Gmail.

Tieni conto che la procedura di verifica e di conseguenza recupero del tuo account Gmail, può variare anche a seconda delle informazioni che hai fornito sul tuo account Gmail e le impostazioni di sicurezza attive su quest’ultimo. Puoi vedere tu stesso le vari opzioni che hai a disposizione, premendo su Prova con un’altra domanda.

Per esempio, se hai attivato la verifica in due passaggi sul tuo account (vale a dire l’autenticazione combinata mediante password tradizionale e codici temporanei da ricevere via SMS) Google ti chiederà di avere il tuo smartphone a portata di mano.

L’opzione di verifica alternativa più comune, in questo specifico caso, prevede infatti la ricezione di un codice di verifica tramite SMS al tuo numero di telefono che hai indicato in fase di registrazione all’account. Una volta ricevuto il codice tramite SMS, digitalo nell’apposito campo di testo visualizzato a schermo.

In alternativa, puoi richiedere il recupero del tuo account Gmail attraverso la ricezione di un SMS sul numero di telefono che hai indicato come numero di backup. Se invece non disponi di codici di backup e sul tuo smartphone vi è installata l’app Google, puoi effettuare la verifica dell’accesso ricevendo una notifica sul tuo dispositivo mobile.

Un ulteriore metodo alternativo che ti permetterà di recuperare il tuo account Gmail prevede di rispondere alla domanda di sicurezza che hai aggiunto in precedenza al tuo account. A questo punto la procedura risulta conclusa e tu dovresti finalmente essere riuscito a recuperare account Gmail.

Tieni inoltre presente che le operazioni che risultano necessario eseguire per poter recuperare account Gmail sono sempre le stesse sia che vengano effettuate da computer sia che vengano eseguite da smartphone o tablet.

Sappi infine che, nel caso in cui non dovessi riuscire a recuperare il tuo account Gmail seguendo le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti, ti toccherà creare un nuovo account, chiaramente a patto che tu voglia continuare ad utilizzare il servizio di posta elettronica messa a disposizione da Google. Considerando però che i nomi utente di Gmail non possono essere riutilizzati, se sceglierà di continuare a sfruttare il servizio di posta elettronica di big G dovrai indicare un nuovo nome utente differente dal precedente. Per scoprire quali passaggi effettuare per poter creare un nuovo account Google puoi dare uno sguardo alla mia guida su come creare account Google.

Come recuperare account Gmail (Risoluzione di altri problemi):

Se non riesci ad accedere al tuo account tramite le procedure che ti ho indicato, puoi valutare la lettura della guida ufficiale di Google nella sezione dedicata che trovi nella pagina dedicata al centro assistenza di Google.

Se non riesci ad accedere al tuo account Google in Gmail, Google Drive, Google Play o altrove, dovrai quindi selezionare il problema che meglio descrive la situazione tra quelle sotto descritte. Una volta individuato il problema, potrai segui le istruzioni per ricevere assistenza e accedere nuovamente all’account.

Le problematiche citate nella guida ufficiale di Google per il centro assistenza sono le seguenti:

  • Hai dimenticato la password: la soluzione è quella di recarti alla pagina assistenza per l’account e seguire le indicazioni citate in precedenza.
  • Hai dimenticato il tuo nome utente o l’indirizzo email per il tuo account: la soluzione è quella di recarti alla pagina che ti permetterà di effettuare il recupero dell’indirizzo email. Dovrai poi seguire le istruzioni che ti ho indicato in precedenza.
  • Ricordi il tuo nome utente e la tua password ma non riesci ad accedere: se non riesci ad accedere al tuo account in questo specifico caso, segui le indicazioni dell’assistenza di Google, in base al problema riscontrato.
  • Ritieni che qualcun altro stia utilizzando il tuo account: la soluzione è quella di seguire la procedura per proteggere il tuo account.
  • Riscontri problemi con la verifica in due passaggi: in questo caso, segui le indicazioni dell’assistenza di Google, in base al problema che riscontri.
  • Non riesci a reimpostare la password con un codice ricevuto via messaggio: prova le altre opzioni di recupero dell’account Gmail che ti ho indicato in questa mia guida.
  • Utilizzi un account Google aziendale, scolastico o relativo a un altro gruppo: per questo caso particolare devi seguire le indicazioni che Google fornisce nella sua guida ufficiale, in base ai problemi riscontrati.