Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare account Gmail

di

Dopo aver letto la mia guida su come creare account Gmail, sei riuscito a creare il tuo account di posta elettronica tramite il noto servizio offerto da Google. Adesso però sono passate delle settimane e, ogni volta che provi a effettuare il login al tuo account Gmail, ti viene negato l’accesso.

Stai tranquillo, non c’è di che preoccuparsi: è un problema piuttosto comune. Per aiutarti, devo però conoscere il tuo problema nel dettaglio. Non riesci proprio a ricordare la password associata all’account? Oppure, pur digitando correttamente il tuo indirizzo di posta elettronica, stai riscontrando dei problemi di accesso alla tua casella di posta? Se la risposta a queste o ad altre domande analoghe è affermativa, sappi che nulla è perduto.

Per riuscire a recuperare account Gmail, è infatti sufficiente sfruttare le funzioni di emergenza messe a disposizione da Google. In base alle informazioni che hai scelto di collegare al tuo account, potrai ripristinare l’accesso a Gmail in modo abbastanza semplice e immediato senza perdere nulla delle tue comunicazioni precedenti. Per saperne di più, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Operazioni preliminari

Gmail

Prima di procedere a spiegarti come recuperare l’account Gmail, c’è un piccolo passaggio preliminare che potresti provare a effettuare. Gmail mette a disposizione numerosi metodi per il recupero del proprio account, ma talvolta potrebbe anche non essere necessario svolgerli.

Potresti provare, infatti, a controllare le password che sono state salvate sul tuo dispositivo (che si tratti di un PC o di uno smartphone/tablet) e a recuperare quella del tuo account Gmail, nel caso sia presente. Per sapere nel dettaglio come sfruttare questo metodo al meglio, ti invito a consultare la mia guida al riguardo.

Come recuperare account Gmail perso

Se hai perso il tuo account Gmail perché hai dimenticato il tuo indirizzo email, la password o altri dati utili per effettuare l’accesso e il metodo che ti ho illustrato nel capitolo precedente non ti può essere d’aiuto, ci sono altre soluzioni alle quali puoi ricorrere. Tutto ciò che devi fare è continuare a leggere questa guida e applicare il metodo che è più adatto alla tua situazione specifica.

Come recuperare account Gmail senza password

Gmail

Nel caso tu abbia dimenticato la password del tuo account Gmail e stia cercando di recuperarla, per prima cosa dirigiti alla pagina di accesso di Google, inserisci il tuo indirizzo email o il tuo numero di telefono nel campo dove ti viene richiesto e poi premi sul tasto Avanti. In seguito devi cliccare sulla voce Password dimenticata?.

Se hai collegato il tuo telefono alla tua email, ti verrà inviata una notifica su di esso grazie alla quale potrai effettuare l’accesso al tuo account. A questo punto, non devi far altro che premere sul tasto che compare nella pagina che si aprirà automaticamente sul tuo telefono. Se, invece, questo passaggio non ti è fattibile, premi sul tasto Prova un altro metodo.

Nell’eventualità che tu abbia abilitato la verifica in due passaggi per il tuo account, puoi anche avvalerti di quella per riavere accesso al tuo account. Per fare ciò devi premere sulla voce Ricevi un codice di verifica dall’app Google Authenticator e dopodiché aprire la medesima app sul tuo telefono. A questo punto copia il codice relativo a Google sulla pagina di recupero e poi premi sul tasto Avanti. Se neanche quest’opzione fa per te, invece, ti basta pigiare sulla voce Prova un altro metodo.

Un’altra soluzione alla quale puoi ricorrere è quella di farti inviare un’email all’indirizzo di recupero associato all’indirizzo email al quale stai cercando di accedere. In questo caso non devi far altro che accedere alla casella email che hai impostato come email di recupero, aprire il messaggio inviato da Google e copiare il codice numerico presente al suo interno. Devi poi inserire quest’ultimo all’interno della pagina del recupero password di Google e devi premere sul pulsante Avanti.

Se non hai modo di sfruttare questo metodo, puoi saltare anche questo passaggio premendo sul tasto Prova un altro metodo. Dunque, se all’account è stato associato un numero di telefono, puoi scegliere di farti contattare su di esso: ti basta premere sul tasto Invia SMS o su Chiama, a seconda delle tue preferenze e inserire il codice che ti viene riferito dal metodo da te scelto. Una volta fatto ciò, poi, pigia sul tasto Avanti.

Dopo aver deciso il metodo per recuperare il tuo account Gmail, puoi impostare immediatamente una nuova password oppure saltare il passaggio per occupartene in un secondo momento. Ad ogni modo, se sei interessato a cambiare la tua password di Gmail ti invito a consultare la mia guida dove ti mostro come cambiare password Gmail.

Lo stesso identico procedimento può essere eseguito su smartphone o tablet tramite l’app di Gmail per Android e iOS/iPadOS: tutto ciò che devi fare è seguire i medesimi passaggi che ti ho illustrato nel corso di questo capitolo, in quanto sono perfettamente uguali.

Come recuperare account Gmail senza numero di telefono

Gmail

Non riesci più ad accedere al tuo account Gmail e non puoi utilizzare il tuo telefono per recuperarlo? Nessun problema: Google ha messo a disposizione una grande varietà di metodi per riavere l’accesso al proprio account anche senza alcuni dei dati essenziali, tra cui, appunto, il numero di telefono.

In questo caso, per recuperare un account Gmail senza numero di telefono devi, anche stavolta, andare alla pagina di accesso di Google e inserire il tuo indirizzo email, per poi cliccare sul tasto Avanti. In seguito, puoi tentare di recuperare il tuo account inserendo una vecchia password che è stata impostata al tuo account in passato. Se questa corrisponde, riotterrai l’accesso al tuo account immediatamente.

Se stai cercando di fare questa procedura tramite smartphone o tablet, anche in questo caso i passaggi sono esattamente identici a quelli che ti ho appena mostrato poc’anzi.

Nel caso in cui questo metodo non faccia per te, puoi sempre provare altre soluzioni messe a disposizione da Google per recuperare il proprio account Gmail senza l’ausilio del numero di telefono. Puoi vedere tutte quelle disponibili nel capitolo precedente.

Come recuperare account Gmail eliminato

Gmail

Nell’eventualità che tu abbia cancellato il tuo account Gmail per sbaglio, sappi che puoi sempre recuperarlo, a patto che la cancellazione non sia troppo datata. Entro un certo limite di tempo, infatti, Google permette di riottenere indietro il proprio account anche dopo l’eliminazione.

Se stai cercando di recuperare un account Gmail eliminato, per prima cosa dirigiti sulla pagina di recupero di Google e inserisci l’indirizzo email o il numero di telefono dell’email che vuoi recuperare e poi clicca sul tasto Avanti due volte.

A questo punto ti verranno poste tutte le soluzioni di sicurezza che ti ho elencato nel capitolo precedente, per cui non ti resta che seguire gli stessi passaggi fino a quando non trovi quello adatto a te per recuperare il tuo account.

Tutto qui: una volta sbloccato il proprio account con uno dei metodi che ti vengono proposti, Gmail sarà di nuovo accessibile con l’email che era stata cancellata, adesso ripristinata e nuovamente funzionante.

Ovviamente è possibile recuperare il proprio account eliminato anche su smartphone e tablet tramite browser. In questo caso, per recuperare un account normale, il procedimento è lo stesso che ti ho indicato nel corso di questo capitolo.

Se l’account che vuoi recuperare è all’interno di un Family Link (se si tratta, ad esempio, dell’account di tuo figlio), il procedimento è piuttosto semplice. Per prima cosa apri il sito di Family Link e premi sull’icona ≡ e poi seleziona la voce Recupera l’account di tuo figlio.

Gmail

Adesso devi inserire la password dell’account genitore nel campo apposito e poi cliccare sul tasto Avanti. Clicca, quindi, sul pulsante RECUPERA situato in corrispondenza dell’account che stai cercando di recuperare e questo tornerà operativo subito dopo.

Lo stesso procedimento non è fattibile direttamente dall’applicazione di Family Link, ma può essere eseguito da smartphone e tablet da browser allo stesso modo, seguendo le medesime istruzioni che ti ho mostrato poc’anzi. Per maggiori informazioni su Family Link, leggi pure il tutorial che ho dedicato al servizio.

Come recuperare account Gmail disattivato

Gmail

Prima di spiegarti come recuperare un account Gmail disattivato, è bene che tu conosca i motivi che possono portare a una cosa del genere. Devi sapere, infatti, che è Google stessa a disattivare gli account qualora questi non rispettino le norme o i termini e le condizioni della stessa.

Se ti sei ritrovato in questa situazione e stai cercando di recuperare il tuo account, sappi che non tutto è perduto: puoi infatti far ricorso per riottenerlo. Per saperne di più, ti invito a consultare la mia guida dove ti mostro come ripristinare l’account Google.

Come recuperare account Gmail bloccato

Gmail

Non riesci più a effettuare l’accesso nel tuo account Gmail perché risulta bloccato? Devi sapere che non c’è esattamente un modo per bloccare un account, per cui i problemi sui quali sei incappato potrebbero riguardare le categorie di cui ti ho già parlato nel corso di questa guida. Il mio consiglio, quindi, è quello di individuare il problema consultando uno dei capitoli di questo tutorial e seguendo quello che più si addice alla tua situazione.

Come recuperare account Gmail rubato

Gmail

Se il tuo account Gmail è stato rubato, ti rassicuro subito dicendoti che le soluzioni per riaverlo indietro ci sono eccome. Tutto ciò che devi fare è seguire un paio di passaggi per aumentare la sicurezza del tuo account e per scacciare eventuali “ospiti” indesiderati che si sono intrufolati all’interno di esso, modificandone o rubandone i dati. A tal proposito, ti invito a leggere la mia guida dove ti mostro come recuperare un account Google rubato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.