Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come richiedere codice SPID

di

Hai la necessità di inviare dei documenti a uno o più enti della Pubblica Amministrazione ma non riesci a proseguire perché ti è stato chiesto il codice SPID? Se non hai la più pallida idea di cosa sia questo codice né di come ottenerlo, non preoccuparti: sono qui per darti una mano e fare un po’ di luce sulla questione.

Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, avrò modo di spiegarti come richiedere codice SPID rivolgendoti a uno dei tanti enti certificatori preposti: alcuni di essi permettono di ottenerlo gratuitamente, altri invece prevedono il pagamento di un canone di poche decine di euro l’anno. Per quanto concerne le tempistiche, invece, in molti casi è possibile ottenere il codice in 15-20 minuti circa (dipende dalla modalità di riconoscimento che si sceglie di adottare).

Se, dunque, sei effettivamente interessato alla cosa e vuoi saperne di più, continua a leggere: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto. Se seguirai le mie indicazioni, ti assicuro che ottenere lo SPID sarà semplice come bere un bicchier d’acqua. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Che cos’è il codice SPID

Logo SPID

Prima di addentrarci nel vivo della guida e vedere effettivamente come richiedere codice SPID, sarebbe meglio soffermarsi un po’ di più su che cos’è il codice SPID.

Ebbene, la sigla SPID sta per Sistema Pubblico di Identità Digitale: in buona sostanza, si tratta di un sistema di autenticazione messo a disposizione di cittadini e imprese, il quale offre la possibilità di interfacciarsi con i servizi online della Pubblica Amministrazione (e non solo) accedendo a questi ultimi in modo semplice e veloce, senza dover disporre di credenziali diverse per ciascun servizio.

Pertanto, se ti stavi chiedendo come richiedere codice SPID INPS o come richiedere codice SPID Agenzia delle Entrate, in quanto volevi accedere ai servizi offerti da uno di questi enti, in realtà non devi chiedere un codice diverso per ciascuno di essi: ti basterà ottenere lo SPID presso uno dei tanti enti certificatori (detti anche Identity Provider) disponibili attualmente (tra i quali non figurano direttamente l’INPS o l’AdE) e il gioco sarà fatto.

Altra cosa importante da sottolineare è che il codice SPID permette l’autenticazione in base a tre livelli di sicurezza.

  • Livello 1 — l’accesso avviene utilizzando la classica combinazione di username e password.
  • Livello 2 — l’accesso avviene utilizzando username, password e una password OTP (usa e getta), generata tramite app per smartphone o tramite un dispositivo dedicato, utilizzabile una volta soltanto.
  • Livello 3 — l’accesso avviene tramite una smart card e una password. Nel momento in cui scrivo, non è utilizzato da alcun servizio.

Per richiedere il codice SPID, bisogna aver compiuto almeno 18 anni di età e bisogna disporre di almeno uno dei seguenti documenti di identità in corso di validità: carta di identità; patente; passaporto; tessera sanitaria con codice fiscale; permesso di soggiorno (se non si è in possesso della cittadinanza italiana).

Oltre ai documenti sopraccitati, prendi nota del tuo numero di cellulare e del tuo indirizzo email, perché è tramite questi che dovrai completare la procedura. Inoltre, tieni a portata di mano il tuo smartphone oppure un PC munito di webcam, così da identificarti a distanza (altrimenti dovrai recarti in uno degli uffici preposti, a seconda dell’ente certificatore al quale ti rivolgerai). Chiariti questi aspetti, direi che possiamo iniziare!

Come ottenere un codice SPID

Andiamo subito al sodo e vediamo come ottenere un codice SPID tramite gli enti certificatori preposti al rilascio dello stesso. Segui le indicazioni riportate qui sotto e vedrai che tutto andrà per il meglio.

Come richiedere codice SPID Poste

PosteID

Se vuoi richiedere codice SPID Poste, sappi che è possibile fare ciò effettuando l’identificazione tramite numero di cellulare certificato (ovvero già collegato a un servizio di Poste Italiane), lettore BancoPosta, firma digitale, TS-CNS (tessera sanitaria) o CIE (carta di identità elettronica). È possibile anche procedere con l’identificazione de visu recandosi fisicamente in un ufficio postale (l’operazione è gratuita) oppure richiedere il riconoscimento a domicilio (in questo caso bisogna pagare 14,50 euro).

Per procedere con la richiesta, recati dunque sul sito di Poste ID, clicca sul pulsante Registrati subito (sulla sinistra) e, nella nuova pagina che si apre, decidi quale strumento di identificazione usare: Riconoscimento di persona, Con Documento Elettronico (Passaporto o Carta di identità), SMS su Cellulare Certificato, Lettore BancoPosta, Carta Nazionale dei Servizi o Firma Digitale.

Dopo aver fatto la tua scelta, compila i moduli che ti vengono mostrati a schermo, fornendo tutti i dati necessari per avanzare la richiesta, e segui in modo attento e scrupoloso le istruzioni che ti vengono fornite man mano che avanzi nella procedura. Maggiori info qui.

Come richiedere codice SPID Aruba

Aruba

Aruba è un altro ente certificatore al quale è possibile rivolgersi per richiedere lo SPID. Nel momento in cui scrivo, offre la possibilità di attivare un’offerta dedicata agli utenti privati che prevede credenziali di primo e secondo livello gratis (per due anni) e quella riservata alle imprese al costo di 35 euro/anno + IVA.

Per richiedere lo SPID con Aruba, recati su questa pagina e fai clic sul pulsante Attiva (se stai per attivare l’offerta per privati) o Acquista (se stai per acquistare quella per imprese) e, nella nuova pagina apertasi, assicurati che sia selezionata l’opzione corrispondente: Persona Fisica se hai optato per l’offerta per cittadini o Persona giuridica se hai optato per quella aziendale. Dopodiché clicca sul pulsante arancione Prosegui.

Seleziona, dunque, la tipologia di riconoscimento che intendi effettuare (es. Con firma digitale o remota, Con Tessera Sanitaria o CNS, Con Carta di Identità Elettronica (CIE) o Di Persona digitale), tenendo conto del fatto che il riconoscimento di persona costa 5 euro (da pagare direttamente all’operatore che lo eseguirà).

Fatta la tua scelta, fai clic ancora una volta sul pulsante arancione Prosegui, accedi al tuo account Aruba (se non hai ancora un account puoi cliccare sul bottone Registrati e procedere con la registrazione) e, ad accesso effettuato, leggi le condizioni contrattuali, apponi il segno di spunta sulle caselle relative alla presa visione delle stesse e clicca nuovamente sul bottone Prosegui.

Fatto ciò, dovresti ricevere via email le istruzioni necessarie per il completamento della procedura e l’ottenimento del codice SPID: seguile e, nel giro di pochi minuti, dovresti riuscire a portare a termine il tutto.

Come richiedere codice SPID TIM

TIM id

Se preferisci richiedere codice SPID TIM, devi rivolgerti al servizio TIM id, il quale offre la possibilità di ottenere un identificativo di primo e secondo livello tramite varie modalità di riconoscimento: riconoscimento via webcam (costa 19,90 euro, scontato a 9,90 euro nei periodi di promo), tramite CNS/TS, di persona e firma digitale. È possibile ottenere lo SPID tramite due offerte differenti: una gratuita pensata per i privati e una pensata per le aziende che prevede il pagamento di un canone di 36 euro/anno + IVA.

Per richiedere lo SPID con TIM, recati su questa pagina, scorrila leggermente e seleziona l’offerta più adatta a te, cliccando sul pulsante Cittadino o Azienda. Successivamente, seleziona la modalità di riconoscimento che desideri utilizzare (es. CNS/TS, DI PERSONA, FIRMA QUALIFICATA o WEB CAM) e fai clic sul pulsante Continua, per proseguire.

Ora, spunta le caselle relative all’accettazione delle condizioni d’uso del servizio e alla presa visione dell’informativa sulla privacy, compila tutte le sezioni del modulo (Informazioni utenza SPID, Informazioni personali, Documento di riconoscimento, etc.) avendo cura di fornire tutti i dati richiesti, clicca sul pulsante rosso Continua e segui le indicazioni che ti vengono date a schermo per portare a termine l’operazione.

Come richiedere codice SPID Register

SPID Register

Register è un altro Identity Provider a cui è possibile rivolgersi per ottenere un identificativo di primo e secondo livello. Permette di completare la procedura tramite la Tessera Sanitaria abilitata come Carta Nazionale dei Servizi oppure attraverso la firma digitale. Il servizio non prevede alcun costo di attivazione ed è gratuito per i cittadini, mentre per le aziende ha un costo di 35 euro/anno.

Per effettuare la richiesta di ottenimento dello SPID con Register, recati su questa pagina e clicca sul pulsante verde Gratis per uso privato (se sei un privato) oppure Per uso professionale (se sei un’azienda) e, nella pagina che si apre, fai clic sul bottone Attiva gratis o su quello Acquista (a seconda della scelta fatta precedentemente). Ora, clicca sul bottone Inizia da qui! e, nella nuova pagina apertasi, metti la spunta sulla casella relativa all’accettazione delle clausole dei servizi di Register e clicca sul pulsante Procedi, sulla destra, per proseguire.

Adesso, fornisci negli appositi campi di testo i dati di iscrizione a Register.it, quindi l’UserID/Email e password, e i tuoi dati di registrazione (es. nome, cognome, indirizzo, etc.), metti il segno di spunta sulla casella relativa alla presa visione dell’informativa sulla privacy, clicca sul pulsante Procedi e segui le indicazioni che ti vengono date via email per ultimare la registrazione e ottenere lo SPID.

Come richiedere codice SPID InfoCert

InfoCert SPID

Se vuoi richiedere codice SPID con InfoCert, sappi che questo provider permette di permette di ottenere le credenziali tramite CIE/CNS, riconoscimento de visu via webcam presso gli uffici fisici preposti e tramite firma digitale. Ad eccezione del riconoscimento via webcam (che costa 29,90 euro + IVA, ma che a volte è proposto anche a 13,90 euro + IVA), gli altri metodi di identificazione sono gratuiti e il servizio è gratis almeno per i primi due anni.

Per ottenere lo SPID con InfoCert, recati sul suo sito Web e fai clic sul pulsante Scegli situato in corrispondenza del metodo di identificazione di tuo interesse (es. Online con Firma Digitale, Online con CNS o CIE attiva, etc.). Dopodiché compila il modulo di registrazione fornendo, negli appositi campi di testo, email di registrazione e password; clicca poi sul pulsante Registrati e segui le indicazioni che ti vengono date a schermo per completare la procedura di ottenimento dello SPID, in base alla tipologia di riconoscimento scelta.

Come richiedere codice SPID Sielte

SPID Sielte

Un altro ente certificatore a cui è possibile rivolgersi è Sielte, che permette di richiedere lo SPID tramite il riconoscimento con firma digitale, CNS, CIE e identificazione de visu via webcam o recandosi negli uffici preposti a Roma e Catania. È gratis per i primi due anni. Solitamente, però, l’identificazione de visu è a pagamento (con costi variabili a seconda delle promo in corso).

Per richiedere lo SPID con Sielte, collegati a questa pagina e, dopo aver cliccato sul pulsante Cittadino o libero professionista oppure sul pulsante Azienda, premi sul bottone Scegli situato in corrispondenza della tipologia di identificazione con cui vuoi richiedere il codice (es. Webcam, Di Persona, Firma digitale, etc.).

Successivamente, apponi il segno di spunta sulle caselle relative alla presa visione del trattamento dei dati personali e delle condizioni contrattuali e clicca sul bottone Avanti. Dopodiché indica un indirizzo email valido, fai clic sul pulsante Invia posto a fianco di quest’ultimo e fornisci, nell’apposito campo di testo, il codice di verifica che ti è stato fornito.

Fatto ciò, clicca sul bottone Procedi e segui le indicazioni che ti vengono date a schermo in relazione all’inserimento dei documenti, al controllo delle informazioni nell’apposita schermata di riepilogo e alla procedura di identificazione e attivazione dello SPID.

Come richiedere codice SPID Namirial

Namirial ID

Namirial è un Identity Provider che consente di ottenere le credenziali SPID di primo e di secondo livello. Nel momento in cui scrivo, offre la possibilità di richiedere il proprio identificativo tramite la Carta Nazionale dei Servizi, attraverso la firma digitale e il riconoscimento de visu. Il servizio è gratuito per i cittadini, mentre per le aziende costa 35 euro/ano + IVA.

Per procedere con la richiesta dello SPID tramite Namirial, recati sul suo sito Internet e clicca sul pulsante viola Richiedi ora Namirial ID, nel riquadro comparso a schermo. Nella nuova pagina apertasi, apponi poi il segno di spunta sulla casella Non sono un robot e fai clic sul pulsante Avanti (in basso a destra), per proseguire.

Successivamente, apponi il segno di spunta sulle caselle relative all’accettazione delle condizioni d’uso del servizio e della presa visione dell’informativa sulla privacy e clicca sul bottone Avanti (in basso a destra). Dopodiché clicca sulla tipologia di metodo di identificazione che intendi utilizzare per evadere la richiesta (CIE, CNS, Firma digitale, etc.) e segui le istruzioni che ti vengono date a schermo per completare la procedura.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.