Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risalire al proprietario di un immobile gratis

di

Vorresti acquistare un appartamento nel palazzo dove abita un tuo amico ma né tu né lui siete riusciti a risalire ai dati dell’intestatario? Capisco, allora immagino che in questo momento sarai disperato perché non hai la più pallida idea di come contattare il proprietario dell’immobile e proporgli un’offerta d’acquisto, vero? Beh, tranquillo. Forse ho la soluzione che fa per te: rivolgendoti all’Agenzia delle Entrate e richiedendo di risalire all’intestatario di un immobile, dovresti riuscire abbastanza facilmente nel tuo intento. Il costo? Molto basso.

Se la cosa ti interessa e vorresti, dunque, sapere come risalire al proprietario di un immobile gratis (o comunque spendendo poco), continua a leggere: nelle prossime righe, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio ciò che devi far per raggiungere il tuo scopo. Qualora la cosa ti interessasse, poi, ti spiegherò anche come effettuare la procedura inversa, cioè come vedere quanti immobili risultano intestati a una persona di cui conosci l’identità, e più in particolare il codice fiscale.

A questo punto, direi di non perdere altro tempo in chiacchiere e di passare sùbito all’azione. Ti va? Bene, allora mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti come si deve sulla lettura di questa guida e metti in pratica le indicazioni che sto per darti. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per la tua ricerca!

Indice

Informazioni preliminari

Casa

Prima di addentrarci nel cuore di questa guida e vedere, in dettaglio, come risalire al proprietario di un immobile gratis, è doveroso da parte mia fornirti alcune informazioni preliminari circa l’operazione che stai per compiere.

Innanzitutto, ci tengo a dirti che la ricerca del proprietario di un immobile non è completamente gratuita: bisogna pagare una piccola marca dei servizi. Inoltre, sappi che è possibile vedere il proprietario di un immobile soltanto recandosi presso uno degli uffici dell’Agenzia delle Entrate dislocati su tutto il territorio nazionale.

Una volta giunto in uno degli uffici in questione, dovrai compilare un apposito modulo indicando il foglio, la particella e il sub (in caso di appartamenti). Ciò vale per tutta Italia, eccetto Trento e Bolzano, i cui uffici sono gestiti dalle rispettive province autonome.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate, invece, è possibile vedere gratuitamente quanti immobili risultano intestati a un soggetto: operazione che, come puoi ben capire, prevede che già si conoscano i dati della persona, nella fattispecie il suo codice fiscale. Tutto chiaro fin qui? Bene, allora direi che possiamo finalmente procedere!

Come risalire al proprietario di un immobile presso gli uffici dell’AE

Uffici AE

Dopo aver appreso che l’unico modo per risalire al proprietario di un immobile è quello di recarsi presso uno degli uffici dell’Agenzia delle Entrate dislocati sul territorio nazionali, vediamo più nel dettaglio come procedere.

Per prima cosa, verifica dov’è situato l’ufficio dell’AE più vicino a te. Collegati, dunque, a questa pagina Web, clicca sul link corrispondente alla tua Regione (es. Lombardia) o, se preferisci, fai clic sul punto della mappa corrispondente e, nella pagina che si apre, clicca sul collegamento relativo alla tua Provincia (es. Milano).

Una volta giunto nell’ufficio dell’AE più vicino a te, non dovrai fare altro che compilare questo modulo (che dovrebbe essere disponibile anche in loco) e indicare, al suo interno, i dati dell’immobile di cui vuoi conoscere l’intestatario: il foglio, la particella e, nel caso di appartamenti, il sub.

Dopo aver compilato il modulo in questione, applica la marca dei servizi nell’apposito riquadro presente sullo stesso (quello in alto a destra) o, se preferisci, effettua il pagamento tramite una delle opzioni disponibili (es. POS, modello F24, etc.). A questo punto, presenta il modulo all’addetto che è presente nell’ufficio territoriale più vicino e richiedi i dati che ti servono. Ti ricordo che l’intestatario dell’immobile non verrà informato della tua richiesta.

Come risalire al proprietario di un immobile gratis online

Agenzia delle Entrate online

Anche se, come ti ho spiegato qualche riga più su, al momento non è possibile risalire al proprietario di un immobile online, è possibile quantomeno risalire a quanti e quali immobili risultano intestati a una persona di cui si conosce il codice fiscale: tutto gratis.

Per riuscirci, collegati al sito Web dell’Agenzia delle Entrate, fai clic sulla voce Cittadini collocata in alto a sinistra e seleziona la voce Fabbricati e terreni dal menu che compare.

Successivamente, espandi il riquadro Servizi di Fabbricati e terreni, clicca sul collegamento Risultanze catastali situato all’interno della sezione Consultazione dati catastali e ipotecari e pigia sul pulsante servizi telematici "Entrate/Fisconline", nella pagina Risultanze catastali.

Ti verrà dunque chiesto di accedere al servizio secondo una delle modalità di login tra quelle disponibili: Accedi con SPID, per accedere con le tue credenziali SPID; Accedi con credenziali Agenzia, per accedere tramite l’account che bisogna aver già creato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, oppure Accedi con smart card, nel caso si abbia una smart card attiva e funzionante.

Hai optato per il login tramite l’account dell’AE, ma non ne hai ancora creato uno? No problem: posso aiutarti io a crearlo: per riuscirci, recati su questa pagina, metti il segno di spunta accanto alle voci Persone fisicheDichiaro di aver preso visione della normativa e clicca sul pulsante Richiedi il codice Pin.

In seguito, compila il modulo che vedi a schermo specificando, negli appositi campi di testo, il tuo codice fiscale e le informazioni esatte riguardanti la tua ultima dichiarazione dei redditi. Clicca, poi, sul pulsante Invia, per procedere.

Se hai portato a termine nel modo corretto la procedura appena descritta, riceverai la seconda parte del PIN per accedere ai servizi online dell’AE: la prima parte ti verrà inviata insieme alla password d’accesso al sito entro una quindicina di giorni circa, tramite posta tradizionale.

Una volta effettuato il login sul sito dell’AE, fai clic prima sulla voce Servizi ipotecari e catastali, Osservatorio Mercato Immobiliare situato sulla sinistra e poi sul link Risultanze catastali (anch’esso sulla sinistra). Nella pagina che si apre, digita poi il tuo PIN nell’apposito campo di testo e clicca sui pulsanti AccediConferma lettura.

Seleziona, dunque, tramite l’apposito menu a tendina, la Provincia in cui si trova l’immobile di tuo interesse, indica se appartiene a una persona fisica o a una persona giuridica, servendoti del menu Soggetto, e pigia sul bottone Conferma, per proseguire.

A questo punto, serviti degli appositi menu a tendina per indicare il Comune in cui è situato l’immobile di tuo interesse e il tipo di catasto in cui vuoi eseguire la ricerca (es. Fabbricati), digita il codice fiscale del tutelare degli immobili e clicca sul pulsante Ricerca: così facendo, ti verranno fornite le informazioni di cui hai bisogno, in base ai parametri che hai impostato poc’anzi.

In caso di problemi o dubbi

Assistenza AE

Pur avendo seguito in maniera attenta e scrupolosa le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti, hai incontrato problemi nel risalire all’identità del proprietario di un immobile di tuo interesse? Per tentare di venire a capo della situazione, ti consiglio di consultare questa pagina del sito dell’Agenzia delle Entrate contenente alcune informazioni che potrebbero fugare alcune delle tue perplessità.

E se nemmeno queste informazioni dovessero esserti d’aiuto? Beh, a questo punto, non hai altra scelta che contattare il servizio di assistenza catastale e ipotecaria dell’Agenzia delle Entrate. Puoi fare ciò in molteplici modi: telefonicamente, via email o addirittura prenotando un appuntamento. Maggiori info qui.