Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come salvare gli effetti su Instagram

di

Vorresti salvare uno dei filtri disponibili su Instagram, per averlo sempre a portata di mano, ma non sai come riuscirci? Dando un’occhiata alle storie Instagram create da alcuni utenti che segui, hai notato che alcuni di loro utilizzano degli effetti spettacolari: anche tu vorresti usarli ma non sai come procedere in tal senso? Allora non ti preoccupare, sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò nel dettaglio come salvare gli effetti su Instagram e usarli sul tuo smartphone, Android o iPhone che sia. Ti garantisco che si tratta di un’operazione semplicissima da attuare, anche per chi, come te, non si ritiene esattamente un esperto in fatto di social network e nuove tecnologie.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Dato che ti sento già “scalpitare”, direi di non perdere altro tempo prezioso in chiacchiere e passare subito all’azione. Forza e coraggio: mettiti ben comodo, concentrati sulla lettura delle prossime righe, attua le “dritte” che ti darò e vedrai che riuscirai a portare a termine la tua “impresa” tecnologica odierna in un battibaleno. Ti auguro buona lettura e, soprattuto, buon divertimento!

Indice

Che cosa sono gli effetti Instagram

Come mettere filtri IG

Prima di addentrarci nel vivo di questo tutorial, mi sembra doveroso spiegarti innanzitutto che cosa sono gli effetti su Instagram. Come ti ho già accennato nell’introduzione dell’articolo, gli effetti Instagram sono dei filtri facciali che è possibile applicare in fase di creazione di una nuova storia, in modo da utilizzare in maniera simpatica e originale la fotocamera del proprio dispositivo, sia per registrare video che per scattare foto.

Gli effetti disponibili su Instagram — sviluppati sia da terze parti che direttamente dal celebre social network fotografico — sono molteplici e salvare quelli che si desidera utilizzare più frequentemente può essere una soluzione decisamente pratica, per averli sempre a portata di “tap”.

Per questa ragione, Instagram ha integrato una funzione ad hoc che offre proprio la possibilità di salvare gli effetti che si ritengono più utili: avvalersene è un vero gioco da ragazzi, in quanto basta richiamare la schermata relativa alla creazione di una nuova storia, individuare l’effetto di proprio interesse e pigiare sull’apposito pulsante che consente di salvarlo. Ecco tutto spiegato in dettaglio.

Come salvare gli effetti su Instagram Android

Salvare effetti Instagram su Android

Vediamo, innanzitutto, come salvare gli effetti Instagram su Android. Come ti anticipavo qualche riga più su, riuscire nell’operazione in oggetto è un gioco da ragazzi: basta avviare la creazione di una nuova storia, selezionare l’effetto che si intende salvare e poi premere sul bottone che permette di fare ciò.

Per procedere, dunque, accedi a Instagram dalla sua app ufficiale, fai tap sull’icona della casetta che risulta collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo e poi premi sul bottone (+) situato in corrispondenza della dicitura La tua storia, così da avviare la creazione di una nuova storia.

Se non vedi il pulsante in questione è perché hai già creato una storia: per aggiungere un contenuto alla stessa, non devi fare altro che tenere il dito premuto sulla tua foto del profilo (in alto a sinistra, in corrispondenza della dicitura La tua storia) e selezionare la voce Aggiungi qualcosa alla tua storia dal riquadro che compare al centro dello schermo.

Una volta che sarai giunto nella schermata relativa alla creazione di una nuova storia, scorri la lista degli effetti disponibili e individua quello che ti interessa salvare. Una volta che l’avrai individuato, fai tap sul simbolo (⌵) posto in corrispondenza del nome dell’effetto scelto e pigia sul pulsante Salva effetto posto in basso a sinistra.

Se hai cercato un effetto mediante l’apposita funzione di ricerca integrata in Instagram, invece, non vedrai comparire alcun menu: il pulsante Salva effetto si troverà direttamente nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

Se, invece, vuoi salvare un effetto utilizzato nella storia Instagram di un altro utente, non devi fare altro che pigiare nome dell’effetto in questione (in alto a sinistra, sotto il nome utente della persona che ha creato il contenuto) e selezionare la voce Salva l’effetto dal menu comparso in basso. Semplice, vero?

A conferma dell’avvenuto salvataggio dell’effetto Instagram, dovresti vedere comparire la voce Salvato nella fotocamera. Premi sul pulsante OK per chiudere l’avviso in questione e il gioco è fatto. L’effetto salvato si troverà sulla parte sinistra della fotocamera, pronto a essere utilizzato all’occorrenza.

Per rimuovere un effetto salvato, una volta giunto nella schermata di creazione di una nuova storia, non devi fare altro che eseguire uno o più swipe da sinistra verso destra (dipende da quanti effetti hai salvato), fare tap sul simbolo (⌵) collocato in corrispondenza del nome dell’effetto da eliminare e pigiare sul pulsante Elementi salvati che si trova in basso a sinistra.

Come salvare gli effetti su Instagram iPhone

Salvare effetti Instagram iPhone

Salvare gli effetti Instagram su iPhone è altrettanto semplice. Anche in questo caso, infatti, bisogna procedere alla creazione di una nuova storia Instagram, selezionare l’effetto che si vuole salvare e premere sul bottone che consente di procedere in tal senso.

Avvia, dunque, l’app di Instagram sul tuo “melafonino”, accedi al tuo account e pigia sull’icona della casetta che si trova in basso a sinistra. Successivamente, fai tap sul bottone (+) posto in corrispondenza della dicitura La tua storia, così da avviare la creazione di una nuova storia Instagram.

Non vedi il pulsante in questione? Beh, evidentemente hai già creato una storia: per aggiungere un contenuto alla stessa, effettua un tap prolungato sulla tua foto del profilo (in alto a sinistra, in corrispondenza della dicitura La tua storia) e seleziona la voce Aggiungi qualcosa alla tua storia dal menu che si apre.

Quando sarai finalmente giunto nella schermata che permette di creare una storia, scorri la lista degli effetti disponibili e individua quello che hai intenzione di salvare. Premi, poi, sul simbolo (⌵) che si trova in corrispondenza del nome dell’effetto in questione e, per concludere, pigia sul pulsante Salva effetto posto in basso a sinistra. A conferma dell’avvenuto salvataggio dell’effetto Instagram, dovresti vedere comparire il pulsante Salvato al posto di “Salva effetto”.

Se, invece, hai cercato uno specifico effetto mediante l’apposita funzione di ricerca integrata in Instagram, non vedrai comparire il menu di cui ti ho parlato poc’anzi: in questo caso, infatti, il pulsante Salva effetto si troverà direttamente nell’angolo in basso a destra dello schermo (sarebbe l’icona della freccia rivolta verso il basso).

Se, invece, vuoi salvare un effetto che hai visto sulla storia creata da un altro utente, pigia sul nome dell’effetto in questione (in alto a sinistra, immediatamente sotto il nome utente della persona che ha creato il contenuto) e seleziona la voce Salva l’effetto dal menu che si apre. Più semplice di così?

Qualora volessi rimuovere un effetto salvato, dopo essere tornato nella schermata di creazione di una storia Instagram, effettua uno o più swipe da sinistra verso destra (in base a quanti effetti hai salvato), pigia sul simbolo (⌵) collocato in corrispondenza del nome dell’effetto da rimuovere e fai tap sul pulsante Elementi salvati posto in basso a sinistra per completare l’operazione.

Come creare effetti su Instagram

Spark AR Studio IG

Sei giunto su questa guida perché ti interessa creare effetti su Instagram? Beh, sappi che è possibile fare anche questo. Come ti dicevo qualche riga più su, infatti, il social network fotografico permette di realizzare i propri effetti, che possono essere condivisi con il resto della community, così da essere utilizzati da altri utenti.

Per riuscire nell’intento, bisogna realizzare gli effetti in questione utilizzando un apposito software fornito da Instagram: ovvero Spark AR Studio, che è disponibile sia per Windows 10 che per macOS. Una volta creato l’effetto, bisogna inviarlo a Instagram e attendere che il suo team lo approvi.

Per maggiori informazioni su come creare effetti su Instagram, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata all’approfondimento che ho interamente dedicato all’argomento: lì troverai tutte le spiegazioni di cui hai bisogno per riuscire nell’intento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.