Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scannerizzare codice a barre

di

L’altro giorno hai visto un tuo amico che aveva un’app sul suo cellulare mediante cui effettuava la scansione del codice a barre (altrimenti detto barcode) di un prodotto recentemente acquistato in rete. Incuriosito dalla cosa, hai subito fatto una ricerca online sperando di trovare anche tu la stessa applicazione ma… non sei riuscito a cavarne un ragno dal buco! Perciò, adesso sei qui e vorresti capire come scannerizzare codice a barre o meglio, quali strumenti utilizzare per riuscirci.

Vista la situazione, non posso far altro se non suggerirti di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrati sulla lettura di questo mio tutorial tutto dedicato all’argomento. Qui di seguito trovi infatti indicate quelle che a parer mio rappresentano le migliori app al momento presenti sulla pizza ed i servizi online più utili per riuscire a scanerizzare codice a barre e, sebbene presentino un funzionamento abbastanza elementare, anche quali operazioni bisogna compiere per potersene servire.

Prima di spiegarti come scannerizzare codice a barre è però bene che tu sappia con esattezza che cos’è un barcode. Trattasi di una traduzione ottica di un codice numerico o alfanumerico in un gruppo di elementi grafici ad alto contrasto. Gli elementi presenti sul codice a barre sono costituiti da barre verticali nere alternate a spazi bianchi e presentano una disposizione tale da permettere ad un sensore a scansione di identificarli. Le barre traducono i numeri sottostanti e le tredici cifre presenti sul codice identificano il paese di provenienza del prodotto, l’azienda produttrice, la denominazione della merce e la cifra di controllo. Tutto chiaro? Perfetto, allora procediamo!

QR Code Reader by Scan (iOS)

Come scannerizzare codice a barre

Utilizzi un iPhone oppure un iPad e stai cercando un sistema per scannerizzare codice a barre direttamente dal tuo device iOS? Allora puoi rivolgerti a QR Code Reader by Scan. Si tratta di una semplice app per iDevice che permette di leggere il contenuto dei codici a barre ma, come facilmente intuibile dal nome, anche dei QR code. Provala e sono certo del fatto che rimarrai più che soddisfatto del servizio offerto!

Per scaricarla gratuitamente sul tuo “melafonino”, accedi alla sezione di App Store dedicata QR Code Reader by Scan pigiando direttamente dal tuo dispositivo sul collegamento che ti ho appena fornito ed avvia subito il processo di download e di installazione tappando sull’apposito bottone a schermo.

Ad installazione completata, per poter scannerizzare codice a barre con QR Code Reader by Scan, avvia l’applicazione e concedile il permesso di accedere a posizione e fotocamera. Provvedi poi a inquadrare il codice a barre di tuo interesse e attendi qualche istante affinché venga individuato. Se ti trovi in un ambiente poco illuminato, puoi rimediare alla cosa facendo tap sull’icona del flash che si trova in alto per attivare il flash della fotocamera ed avere una migliore illuminazione. Se invece vuoi scannerizzare codice a barre che hai salvato in precedenza sul dispositivo sotto forma di immagine, pigia sull’icona con le foto che si trova in alto al centro.

Tieni comunque conto del fatto che per quanto riguarda i codici a barre, l’applicazione ti porporra la ricerca su Internet del barcode rilevato mentre per quanto concerne i QR code che contengono dei collegamenti alle pagine Web, QR Code Reader by Scan li aprirà automaticamente nel browser. Volendo, è possibile modificare questo comportamento andando ad autorizzare personalmente l’apertura di ciascun link. Per fare ciò, pigia sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a sinistra e sposta su ON la levetta relativa alla funzione Chiedi prima di aprire.

Sempre tramite il menu delle impostazioni di QR Code Reader by Scan, puoi cancellare la cronologia delle informazioni lette dall’applicazione semplicemente facendo tap sull’apposita voce.

Se invece desideri gestire la cronologia in maniera più dettagliata, puoi pigiare sull’icona dell’orologio che si trova nella schermata iniziale dell’applicazione ed eliminare le informazioni singolarmente premendo prima sul pulsante Modifica che si trova in alto a sinistra, poi sul simbolo (-) che compare accanto a ciascun elemento della cronologia e infine sul bottone Elimina che compare di lato.

Barcode Scanner (Android)

Come scannerizzare codice a barre

Anche se utilizzi uno smartphone o un tablet Android puoi scannerizzare codice a barre ricorrendo all’uso di apposite app. Personalmente ti suggerisco di rivolgerti a Barcode Scanner. Si tratta di un’ottima applicazione gratuita basata sulle librerie open source ZXing grazie alla quale è possibile leggere i tradizionali codici a barre ma anche i QR code in maniera tanto pratica quanto veloce.

Per servirtene, afferra il tuo dispositivo, collegati alla sezione del Google Play Store dedicata a Barcode Scanner utilizzando il collegamento che ti ho fornito poc’anzi ed effettuane subito il download e l’installazione sul tuo dispositivo pigiando sull’apposito pulsante.

Ad installazione completata, avvia Barcode Scanner dalla schermata di Android in cui sono presenti i collegamenti a tutte le app installate e metti il dispositivo in posizione orizzontale. In seguito, punta la fotocamera in modo da posizionare il codice da scansionare al centro dello schermo (con la linea gialla al centro) e attendi qualche istante affinché l’applicazione compia il suo lavoro.

Quando l’app riuscirà a leggere e ad effettuare la scansione del codice a barre, ti verranno mostrati sul display del dispositivo due pulsanti: uno per effettuare la ricerca del prodotto a cui fa eventualmente riferimento il codice a barre, l’altro per eseguire la ricerca in rete.

Per visualizzare e/o cancellare la cronologia dei codici codici a barre inquadrati con Barcode Scanner dovrai invece selezionare il pulsante a forma di orologio che si trova nella parte in alto a destra della schermata principale dell’applicazione.

Puoi anche personalizzare a tuo piacimento le impostazioni della app. Per fare ciò, pigia sul pulsante con i tre puntini che si trova in alto a destra e seleziona la voce relativa alle impostazioni dal menu che compare. Nella schermata che successivamente ti viene mostrata, scegli se attivare suoni e vibrazioni al momento della scansione, se aprire automaticamente le pagine Web linkate dai codici scannerizzati e molto altro ancora.

Barcode Scanners (Windows Phone)

Come scannerizzare codice a barre

Utilizzi un Windows Phone? In questo caso puoi scannerizzare codice a barre (ma non solo!) con Barcode Scanners, un’applicazione gratuita dal funzionamento davvero elementare. Dopo aver scaricato la app dal Windows Phone Store mediante il collegamento che ti ho appena fornito, non devi far altro che avviarla, posizionare la fotocamera del telefono dinanzi il codice da scannerizzare ed attendere che Barcode Scanners faccia il suo lavoro.

Se l’app non riesce a rilevare il codice a barre, fai tap sul pulsante a forma di lampadina che visualizzi a schermo per abilitare il flash della fotocamera. Una volta completa la scansione, ti verrà indicato in forma testuale il codice a barre e potrai poi scegliere se copiare il dato ottenuto oppure inviarlo tramite email.

Pigiando invece sul pulsante a forma di ingranaggio che trovi nella schermata principale dell’applicazione puoi accedere alle impostazioni della stessa ed effettuare varie configurazioni come ad esempio specificare quale orientamento intendi adottare per la fotocamera durante la fase di scansione, le tipologie di codice che vuoi che l’app sia in grado di leggere

Inlite (Web)

Come scannerizzare codice a barre

Anziché scaricare delle apposite applicazioni sul tuo smartphone o tablet ti piacerebbe scannerizzre codice a barre direttamente via Web? Si può fare, eccome! Per riuscirci, basta ricorrere all’uso di Inlite. Si tratta di un semplice servizio online che consente di effettuare la scansione di varie tipologie di codici a barre e QR code effettuando il download del relativo file immagine. È gratis, funziona con tutti i browser Web e non richiede il download di particolari plugin per il suo utilizzo.

Per servirtene, collegati subito alla pagina principale di Inlite tramite il link che ti ho appena fornito, verifica che ci sia il segno di spunta sulla casella collocata accanto alla voce 1D (ed in caso contrario apponila), clicca sul bottone collocato sito la voce Select Image File per selezionare il file immagine con il codice a barre e poi pigia sul pulsante Read.

Successivamente ti verrà mostrata una nuova pagina Web incinte tutti i dettagli relativi al tuo codice a barre ed al contenuto dello stesso. Più semplice di così?

Online barcode reader (Web)

Come scannerizzare codice a barre

In alternativa al servizio che ti ho proposto poc’anzi, puoi scannerizzare codice a barre anche con Online barcode scanner. Si tratta di un altro portale che consente di effettuare la scansione dei barcode e di altre tipologie di codici effettuando l’upload della relativa immagine oppure specificandone l’URL. Utilizzarlo è facilissimo, adesso ti spiego tutto!

Tanto per cominciare collegati alla pagina principale del servizio mediate il link che ti ho appena fornito dopodiché clicca sul bottone che trovo accanto alla voce Upload a file: e seleziona dal tuo computer l’immagine del codice a barre di cui desideri effettuare la scansione. Se invece il codice a barre è visibile online puoi anche prelevarne l’url ed incollarla nel campo che trovi in corrispondenza della voce Or enter a URL:.

Successivamente fai clic sul bottone Start. A scansione effettuata ti verrà subito mostrata una nuova pagina Web contenente le info relative al codice a barre. Facilissimo!