Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare Avira gratis

di

Avira è uno dei migliori antivirus disponibili attualmente su piazza, tanto è vero che ottiene sempre ottimi risultati nei test comparativi. È disponibile in due versioni: una gratuita di base, che è già ottima di per sé, e una a pagamento che offre in più diverse funzioni avanzate, quali la protezione della posta elettronica, il blocco dei siti pericolosi e la protezione contro il furto dei dati personali.

Sono inoltre disponibili delle versioni di Avira progettate per altri sistemi operativi, come Mac OS X e Android, tutte gratuite. La versione per Mac offre una protezione in tempo reale contro i malware per OS X e permette di riconoscere anche le minacce per Windows (che non possono colpire i Mac ma è sempre bene rilevarle, i modo da evitare di infettare amici e colleghi che utilizzano Windows passandogli dei file infetti); quella per Android invece include un sistema di rilevazione dei malware per il sistema operativo del robottino verde, una funzione antifurto e un sistema di protezione contro i furti d’identità.

A questo punto, se sei d’accordo, direi di approfondire la conoscenza del programma e vedere in dettaglio come funziona. Ecco dunque come scaricare Avira gratis, installarlo e utilizzarlo su tutte le principali piattaforme software: Windows, Mac OS X e Android. Ti assicuro che vale assolutamente la pena di provarlo.

Scaricare Avira per Windows

La versione gratuita di Avira Antivirus si differenzia da quella a pagamento per la mancanza di alcune funzioni, come ad esempio il controllo in tempo reale della posta elettronica e WebGuard, un plugin per il browser che blocca l’accesso ai siti ritenuti pericolosi e segnala il livello di attendibilità dei siti nei risultati delle ricerche online. WebGuard, in realtà, si può aggiungere anche ad Avira Free mediante l’installazione della toolbar Search Free, ma se posso darti un consiglio credo che non valga la pena farlo. Ora però basta chiacchiere e passiamo all’azione.

Per scaricare Avira Free Antivirus sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai click sul pulsante Scarica ora. A download completato, apri il file avira_it_av_xx__ws.exe e clicca in sequenza su Accetta e installa e per concludere la prima fase dell’installazione di Avira.

A questo punto sul tuo computer ci sarà solo il “motore” di Avira ma non l’antivirus vero e proprio: quello verrà scaricato e installato automaticamente in un secondo momento, al termine della prima fase del setup. Per seguire l’avanzamento dell’operazione, clicca sull’icona di Avira presente accanto all’orologio di Windows (l’icona rossa con l’ombrello bianco) e guarda il piccolo “radar” che si trova in alto a sinistra nel riquadro che compare.

Una volta completata l’installazione, Avira comincerà a proteggere il sistema in tempo reale. Per avviare una scansione completa del computer, fai click sull’icona di Avira vicino all’orologio di Windows e seleziona la voce Free antivirus dal menu che compare. Dopodiché clicca su System scanner (nella barra laterale di sinistra) e pigia prima sull’opzione Local drives e poi sul bottone con la lente d’ingrandimento e la bandierina di Windows.

Per avviare una scansione rapida del sistema invece, fai click destro sull’icona di Avira e seleziona l’apposita voce dal menu che compare.

Scaricare Avira per Mac

Se utilizzi un Mac, puoi scaricare Avira gratis collegandoti al sito ufficiale dell’antivirus e cliccando prima sul pulsante Inizia ora che si trova al centro della pagina e poi su Download gratuito.

A scaricamento ultimato, apri il file Antivirus_for_Mac.pkg e pigia sul bottone Continua per due volte consecutive. Accetta dunque le condizioni d’uso del software cliccando sul pulsante Accetta, seleziona il disco su cui installare l’applicazione e pigia in sequenza su Continua e Installa.

Per concludere, digita la password del tuo account utente su OS X (quella che usi per accedere al sistema), clicca su Installa software, attendi che l’installazione giunga a termine e pigia sul bottone Chiudi per iniziare ad usare il software.

Avira controlla automaticamente tutti i file che utilizzi sul tuo Mac ma, se vuoi, naturalmente puoi avviare anche una scansione completa del sistema per verificare che sul tuo computer non ci siano file infetti (contenti malware per OS X o per Windows). Per avviare una scansione completa del sistema, richiama l’antivirus tramite la sua icona presente nel Launchpad, pigia sul pulsante New scan e scegli se eseguire un controllo rapido o completo del sistema.

Nel primo caso devi semplicemente cliccare su Start e attendere che il programma svolga il suo lavoro. Altrimenti devi cliccare sulla voce Change scan type, mettere il segno di spunta accanto alla voce Computer scan e pigiare su Start per avviare una scansione completa del sistema.

Nel caso in cui volessi disinstallare Avira dal tuo Mac, non spostare la sua icona nel Cestino. Recati bensì nella cartella Applicazioni/Utility di OS X, fai doppio click sull’icona Avira-Uninstall e segui le indicazioni su schermo. Per maggiori info consulta pure la mia guida su come disinstallare Avira.

Scaricare Avira per Android

Avira è disponibile anche su Android, dove aiuta a proteggere smartphone e tablet dai malware, permette di rintracciare i dispositivi da remoto e blocca gli attacchi tesi a rubare l’identità dell’utente. È gratis ma alcune funzioni, come le ultime due appena menzionate, richiedono la creazione di un account gratuita sul sito di Avira.

Come si fa a scaricarlo? Credo sia superfluo dirlo. Basta avviare il Google Play Store (l’icona del sacchetto bianco con il simbolo “play” al centro), cercare Avira nell’apposita barra che si trova in alto e procedere con il download della app pigiando prima sulla sua icona e poi sui bottoni Installa e Accetto.

Al termine dell’installazione, Avira provvederà automaticamente a fare una scansione di tutte le app installate sul dispositivo per verificare la presenza di eventuali malware.

Avira è disponibile anche per iOS, ma essendo quasi nulla la minaccia di malware su tale piattaforma si tratta solo di una app per localizzare iPhone e iPad da remoto. Se ne può fare tranquillamente a meno (anche perché c’è già “Trova il mio iPhone” che è gratis e già integrato nel sistema).