Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere la modalità offline dal cellulare

di

Hai da poco cambiato il tuo smartphone e, prima di salire sull’aereo che ti ha riportato a casa dopo una vacanza, hai chiesto a un tuo amico di attivare la modalità offline sul tuo smartphone, in modo da potertene servire senza interferire con la strumentazione di bordo. Arrivato a casa ti sei accorto di aver dimenticato di fargliela disattivare e, pertanto, adesso hai la necessità di eseguire quest’operazione autonomamente.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e, quindi, ti domandi come togliere la modalità offline dal cellulare? In tal caso non preoccuparti: con questo tutorial sto per illustrarti nel dettaglio come eseguire questa semplice e veloce operazione sia su Android che su iPhone.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di passare all’azione vera e propria? Sì? Grandioso. Prenditi giusto qualche minuto di tempo libero per leggere le indicazioni che sto per fornirti a breve e vedrai che riuscirai facilmente e velocemente nell’intento che ti sei proposto. Detto ciò, non perdiamo altro tempo e procediamo. Buona lettura!

Indice

Come togliere la modalità offline dal cellulare

Come scaricare musica gratis su iPhone da ascoltare offline

Prima di spiegarti come togliere la modalità offline dal cellulare, altrimenti nota come modalità aereo, voglio fare una breve premessa sull’impiego della funzionalità in questione.

La modalità offline, infatti, è utile per chi viaggia in aereo poiché va a disabilitare, tramite la pressione di un solo tasto, connessione Wi-Fi e connessione dati, Bluetooth, oltre la ricezione della rete cellulare. Con questa modalità attiva, quindi, non è possibile effettuare e ricevere chiamate o mandare e ricevere SMS. In modalità aereo è però possibile accendere manualmente il Bluetooth e il Wi-Fi in quanto questi potrebbero essere consentiti durante un volo (almeno nelle fasi meno “delicate” dello stesso).

Inoltre, considerando che la modalità offline spegne, di fatto, le comunicazioni tra il cellulare e le reti mobili, può rivelarsi utile in svariate altre circostanze, ad esempio per evitare un eccessivo consumo della batteria quando non occorre usare lo smartphone oppure nei luoghi in cui c’è scarsa ricezione, per evitare di essere disturbati ricevendo notifiche, chiamate, messaggi ecc., per resettare le connessioni in caso di problemi ed errori di rete e anche per rendere la carica del device più veloce.

Fatte le precisazioni di cui sopra direi che è il momento di passare all’azione. Segui le indicazioni che trovi nei capitoli che seguono, per capire come togliere la modalità offline sul tuo smartphone.

Android

Come togliere la modalità offline dal cellulare Android

Se ti domandi come togliere la modalità offline dal cellulare Android, sarai felice di sapere che puoi fare tutto facilmente dal menu delle notifiche del device. Le voci di menu da premere potrebbero variare leggermente da dispositivo a dispositivo, ma non temere: che tu voglia sapere come togliere la modalità offline dal cellulare HUAWEI, Xiaomi, Samsung o di qualsiasi altro brand, le indicazioni che sto per darti possono essere seguite senza troppe difficoltà. In caso contrario, se per esempio vuoi sapere come togliere la modalità offline dal cellulare Brondi e non riesci a trovare le opzioni giuste per riuscirci, prova a fare una ricerca su Google per il modello specifico in tuo possesso.

Ciò detto, andiamo al sodo. Prendi, dunque, il tuo smartphone e fai uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo, dopodiché pigia sul pulsante Modalità offline (è il simbolo di un aereo) nel pannello che vedi apparire. Se non riesci a visualizzare il pulsante in questione, fai un ulteriore swipe verso il basso, per espandere il Pannello di controllo.

In alternativa, puoi disabilitare la modalità offline sul tuo telefono Android tramite le impostazioni del dispositivo. Per fare ciò, recati nel menu Impostazioni > Wi-Fi e Rete e sposta su OFF l’interruttore che trovi in corrispondenza della dicitura Modalità aereo (oppure Modalità offline).

Non appena avrai disattivato la modalità offline, vedrai nuovamente apparire le tacchette della rete cellulare, il nome del tuo operatore telefonico, l’icona del Wi-Fi e/o quella della rete dati.

iPhone

Come togliere la modalità offline dal cellulare iOS/iPadOS

Utilizzi un iPhone e non sai come fare per disabilitare la modalità offline? Beh, sappi che puoi riuscire nel tuo intento in differenti modi. Ti spiego subito quali.

Il primo nonché più rapido sistema consiste nel richiamare il Centro di controllo effettuando uno swipe dall’alto verso il basso partendo dall’angolo in alto a destra dello schermo. Se usi un iPhone dotato ancora di tasto Home fisico, puoi raggiungere il Centro di controllo con uno swipe dal basso verso l’alto (partendo dalla parte in basso al centro dello schermo).

Fatto ciò, non ti resta che premere il pulsante raffigurante un aeroplano che si trova nel riquadro che ti viene mostrato e la modalità offline verrà immediatamente disattivata.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi togliere la modalità offline sul tuo iPhone accedendo alla sezione Impostazioni e portando su OFF la levetta collocata accanto alla voce Uso in aereo che trovi nella parte in alto della schermata visualizzata.

In entrambi i casi, al termine di quest’operazione, ti renderai conto che la modalità aereo è stata disattivata poiché vedrai nuovamente apparire le icone della rete cellulare, il nome del tuo operatore telefonico, oltre che l’icona del Wi-Fi e/o quella dei dati mobili. Non pensavi che sarebbe stato così facile, vero?

Per concludere, ti segnalo che queste indicazioni sono valide anche per iPad.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.