Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere chi non ti segue più su Instagram

di

Dopo l’apparente successo iniziale che hai avuto su Instagram, la lista dei tuoi follower ha iniziato ad assottigliarsi sempre più. Molti utenti, infatti, hanno smesso di seguirti e tu, essendoti sempre sforzato di condividere contenuti interessanti e di qualità, non riesci a capirne il motivo. Comprendo la tua frustrazione, ma non devi prendertela troppo: succede un po’ a tutti di “perdere per la strada” qualche follower qua e là.

Resta comunque il fatto che non hai ricevuto alcuna notifica quando alcuni utenti hanno smesso di seguirti e ti sei chiesto il perché. La risposta al tuo quesito è molto semplice: per preservare la privacy dei suoi utenti, Instagram non invia notifiche riguardanti i follower che smettono di seguirci. Tuttavia è possibile vedere i seguaci “infedeli” tramite la funzione di ricerca manuale integrata nel social network o, in alternativa, ricorrendo a soluzioni di terze parti, ovvero alcune app gratuite disponibili per Android e iOS.

Vorresti saperne di più? Bene, nei prossimi paragrafi ti spiegherò in dettaglio come vedere chi non ti segue più su Instagram utilizzando sia la funzione di ricerca manuale integrata nel social network, che molto probabilmente conosci già, sia alcune soluzioni non ufficiali proposte da terze parti. Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Perfetto! Direi, allora, di non perdere altro tempo in chiacchiere e di passare subito all’azione. Buona lettura e in bocca al lupo per le tue “indagini”!

Indice

Cercare “manualmente” i follower

Instagram, come ti ho già detto poc’anzi, non invia notifiche agli utenti quando i loro follower smettono di seguirli. Tuttavia, sfruttando la funzione di ricerca manuale dei follower inclusa nel social network, è possibile verificare quali utenti ci stanno seguendo e quali hanno smesso di farlo.

La funzione è disponibile sia su smartphone, tramite l’app di Instagram per Android e iOS, sia su PC, grazie all’app di Instagram per Windows 10. Al momento, invece, non è disponibile nella versione Web del servizio (quella accessibile da browser).

Smartphone

Cercare follower Instagram app

Per verificare se un utente ha smesso di seguirti su Instagram dallo smartphone, avvia l’app ufficiale del social network fotografico sul tuo dispositivo Android o sul tuo iPhone e accedi al tuo account (se necessario). Successivamente, pigia sul simbolo dell’omino posto in basso a destra e, nella schermata che si apre, fai tap sul numero collocato in prossimità della dicitura follower.

Nella schermata che ti viene mostrata, fai tap sul campo di testo Cerca follower… (su Android) o Cerca (su iOS) e digita il nome dell’utente che pensi abbia smesso di seguirti. Se il suo nome non figura nella lista dei tuoi seguaci e compare la dicitura Nessun utente trovato, questo ha effettivamente smesso di seguirti. In caso contrario, i tuoi sospetti erano infondati.

PC

Per verificare se un utente ha smesso di seguirti su Instagram dal tuo PC Windows 10, invece, avvia l’applicazione di Instagram richiamandola dal menu Start e accedi al tuo account (se richiesto).

Dopodiché, fai clic sul simbolo dell’omino che è situato nella parte inferiore della finestra (sulla destra), clicca sul numero collocato in prossimità della dicitura follower e digita quindi il nome dell’utente che pensi abbia smesso di seguirti nella barra di ricerca che si trova nella parte superiore della finestra: se al posto del suo nome compare la dicitura Nessun utente trovato, l’utente in questione ha effettivamente smesso di seguirti.

App per vedere chi non ti segue più su Instagram

Negli store di Android e iOS ci sono tante applicazioni che permettono di vedere chi ha smesso di seguirci su Instagram: io ne ho provate diverse e ne ho trovato alcune che sembrano funzionare bene, in ogni caso ti rammento che, trattandosi di soluzioni non ufficiali, potrebbero anche non funzionare sempre al 100%.

Ci sono, poi, altre due cose molto importanti da sapere. In primo luogo, le app in questione richiedono l’accesso ad alcune informazioni personali contenute negli account Instagram, costituendo così una potenziale minaccia per la propria privacy.

In secondo luogo, tieni conto del fatto che mediante questo genere di soluzioni è possibile sapere chi ha smesso di seguirci soltanto dopo aver installato le app in questione, che dunque non agiscono in maniera retroattiva. Se fin qui ti è tutto chiaro, direi di non perdere altro tempo e vedere nel dettaglio come funzionano alcune di esse.

Reports+ (Android/iOS)

Report+

La prima app che ti consiglio di provare è Reports+, la quale è disponibile sia per Android che per iOS e offre la possibilità di vedere chi non ci segue più su Instragram. Oltre a permettere di tenere traccia dei propri follower, Reports+ integra anche alcune funzioni di analisi avanzate, che sono possono tornare utili per gestire il proprio account Instagram (alcune permettono ad esempio di individuare seguaci “fantasma”, i nuovi utenti che guardano le proprie storie, etc.), alcune delle quali sono disponibili sottoscrivendo l’abbonamento alla versione Premium dell’app, che ha costi a partire da 5,49 euro al mese.

Dopo aver scaricato Reports+ sul tuo device, avvia l’app, pigia sul pulsante Accedi con Instagram ed effettua il login inserendo nome utente e password negli appositi campi di testo e premendo poi sul bottone Accedi. Successivamente, ti verrà mostrato un riepilogo riguardante la situazione del tuo account: i follower attuali, gli utenti che segui e altre statistiche (alcune di queste, come quella che permette di guardare gli spettatori del profilo, sono disponibili solo per gli utenti Premium).

Per guardare chi ha eventualmente smesso di seguirti su Instagram, basta premere sul box seguaci persi e, come per “magia”, potrai sapere con certezza l’identità dei tuoi ex follower. Come ti dicevo, l’applicazione ti mostrerà soltanto gli unfollow avvenuti dopo la sua installazione, non quelli che hanno smesso di seguirti prima di ciò.

FollowMeter (Android/iOS)

FollowMeter

FollowMeter è un’altra app che può tornarti utile per monitorare quali utenti smettono di seguirti su Instagram. Oltre a integrare una feature utile allo scopo, permette di individuare i cosiddetti seguaci “fantasma”, scoprire quali post hanno riscontrato maggior successo, tenere traccia degli utenti non seguiti e molto altro ancora. FollowMeter è disponibile al download gratuito sia su Android che su iOS.

Dopo aver installato e avviato l’app sul tuo device, fai tap sul pulsante azzurro LOGIN che risulta essere collegato al centro della schermata (in fondo) e poi accedi a Instagram inserendo, negli appositi campi testuali, il tuo nome utente e password e poi fai tap sul pulsante Accedi. A login effettuato, attendi che l’app analizzi il tuo profilo Instagram.

Completata quest’operazione preliminare, che non dovrebbe durare più di 1-2 minuti, recati nella schermata principale di FollowMeter premendo sull’icona dell’istogramma situato in basso a sinistra. Non appena un utente smetterà di seguirti, dovresti vedere comparire un pallino rosso accanto alla dicitura Unfollowers. Fai tap sulla voce in questione, così da accedere alla schermata che ti consente di vedere l’elenco degli utenti che hanno smesso di seguirti in un momento successivo all’installazione di FollowMeter.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.