Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Emulatore NDS

di

Di tanto in tanto ti piacerebbe giocare a dei titoli che avevi acquistato per il tuo Nintendo DS ma non ti va di mettere sotto-sopra la soffitta per ritrovare la console? Nessun problema, puoi giocarci sul PC.

Sì, hai letto bene! Installando un emulatore NDS sul tuo computer puoi riprodurre quasi tutti i giochi per Nintendo DS sul tuo computer, sia esso un PC Windows, un Mac o un computer equipaggiato con Linux. Gli emulatori in questione sono tutti gratuiti, semplici da utilizzare e hanno requisiti hardware alla portata di tutti: si possono installare su qualsiasi computer di fascia media senza il benché minimo problema. Quanto ai giochi, beh, quelli ovviamente non sono inclusi nell’emulatore e devi procurarteli da solo effettuando delle ricerche online. Attenzione però, puoi scaricare solo i giochi di cui possiedi le cartucce originali.

Come probabilmente già saprai, scaricare giochi di cui non si possiede una copia originale equivale a commettere un reato. Pertanto ci tengo a sottolineare che questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo. Non ho alcuna intenzione di promuovere la pirateria e non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in esso. Tutto chiaro? Bene, allora non perdiamo altro tempo e mettiamoci subito all’opera!

Emulatore NDS per Windows

Se utilizzi un PC Windows, ti consiglio di utilizzare DeSmuME che a detta di molti è il miglior emulatore NDS per Windows. A dire il vero è disponibile anche per macOS e Linux, ma su quelle piattaforme ci sono emulatori che riescono a garantire prestazioni migliori.

Per scaricare DeSmuME sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul collegamento Windows 64-bit (x86-64) se utilizzi un sistema operativo a 64 bit oppure sul collegamento Windows 32-bit (x86) se utilizzi un sistema operativo a 32 bit. Se non sai che tipo di sistema operativo hai installato sul PC, scarica la versione dell’emulatore a 32 bit.

A download completato, apri il pacchetto ZIP che hai appena scaricato da Internet ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Dopodiché avvia il programma DeSmuME_xx.exe, seleziona la voce Open ROM dal menu File che si trova in alto a sinistra (nella finestra che si è aperta) e seleziona il gioco che intendi riprodurre. Il gioco può essere in formato compresso (ZIP, RAR o 7Z) o nel formato .NDS non compresso. Se non riesci a caricare una ROM in formato compresso, prova ad estrarla in una cartella di tua scelta e usa il file .NDS ottenuto in DeSmuME.

Puoi interagire con lo schermo secondario del Nintendo DS emulato usando sia la tastiera che il mouse. Per visualizzare (e all’occorrenza modificare) i comandi di DeSmuME seleziona la voce Control config dal menu Config.

Emulatore NDS

Qualora DeSmuME non dovesse soddisfare le tue esigenze, puoi rivolgerti a No$gba, un altro emulatore gratuito per Nintendo DS, DSi e Game Boy Advance. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al sito Internet The Emulator Zone e clicca sulla voce No$gba xx che si trova in basso a sinistra.

A download completato, apri il pacchetto zip che hai appena scaricato sul PC ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Dopodiché avvia l’eseguibile NO$GBA.exe, seleziona la voce Cartridge menu (FileName) dal menu File di No$gba e seleziona la ROM da riprodurre.

Emulatore NDS

Emulatore NDS per Mac

Utilizzi un Mac? C’è un emulatore NDS anche per il tuo computer. Anzi, per essere più precisi puoi scaricare uno straordinario emulatore universale, gratuito ed open source, in grado di riprodurre non solo i videogame per Nintendo DS ma anche quelli per Game Boy, Super Nintendo, Nintendo 64, PlayStation, Sega Saturn, Sega Mega Drive, sala giochi e altre piattaforme ancora. Il suo nome è OpenEmu e puoi scaricarlo facilmente collegandoti al suo sito Internet ufficiale e cliccando sul pulsante Download now che si trova al centro della pagina.

A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene OpenEmu e trascina l’icona dell’emulatore nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché fai click destro sull’icona di OpenEmu e seleziona la voce Apri dal menu che compare per avviare l’applicazione (operazione necessaria solo al primo avvio per bypassare la verifica della firma dello sviluppatore da parte di macOS).

Una volta avviato OpenEmu, clicca su Avanti per due volte consecutive e poi su Vai e attendi qualche secondo affinché il software scarichi da Internet il database per il riconoscimento dei giochi (grazie al quale vedrai le copertine e altre informazioni utili sui giochi che andrai ad importare nell’emulatore).

Quando OpenEmu è pronto, seleziona la voce Nintendo DS (oppure quella Tutti i giochi) dalla barra laterale di sinistra e trascina il file ZIP o NDS del gioco da riprodurre nella finestra del software (i file 7z non vanno bene, quindi vanno prima estratti in modo da ottenere le ROM in formato NDS). Qualora il trascinamento diretto delle ROM non dovesse funzionare, seleziona la voce Aggiungi alla libreria dal menu File che si trova in alto a sinistra, è la stessa cosa.

Emulatore NDS

A questo punto, attendi qualche secondo affinché il videogame venga importato in OpenEmu, fai doppio click sulla sua immagine di copertina e comincia a divertirti!

Emulatore NDS

Per visualizzare o modificare i controlli, recati nel menu OpenEmu > Preferenze, seleziona la scheda Controlli e imposta la voce Nintendo DS nel menu a tendina per la selezione della piattaforma di gioco.

Emulatore NDS per Android

Puoi installare un emulatore NDS anche sul tuo smartphone o sul tuo smartphone Android, lo sapevi? Quello che ti consiglio io si chiama DraStic e permette di riprodurre perfettamente quasi tutti i giochi prodotti per la storica console portatile nipponica. È a pagamento, costa 4,49 euro, ma è disponibile anche in una versione demo gratuita che permette di giocare per 30 minuti.

Utilizzare DraStic è davvero un gioco da ragazzi. Non devi far altro che scaricarlo sul tuo smartphone o tablet, avviarlo e pigiare sulla voce load new game. Seleziona dunque il gioco che vuoi avviare (il quale può essere scaricato nella cartella Download del dispositivo o in una memory card esterna) e divertiti. Sono supportati sia le ROM in formato NDS sia quelle in formato compresso.

Emulatore NDS

Se non ti va di spendere soldi per acquistare un emulatore, puoi provare AseDS che è completamente gratuito. Però ti avviso, le sue prestazioni non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelle di DraStic. Nei miei test il framerate è risultato bassissimo, ai limiti della sopportabilità, ma ovviamente le performance possono variare da titolo a titolo.

Se vuoi provare AseDS, non devi far altro che scaricarlo dal Google Play Store, avviarlo e selezionare il titolo da riprodurre. L’applicazione scansiona automaticamente il contenuto della memoria del telefono (o del tablet) e carica le ROM in formato compresso e non compresso.

Se hai un iPhone, mi spiace, ma purtroppo non puoi usare emulatori di alcun tipo. L’unica strada che puoi percorrere per installare degli emulatori è sbloccare il dispositivo tramite jailbreak. Fra i pochissimi emulatori per NDS compatibili con iOS ti segnalo nds4ios e RetroArch, li puoi trovare entrambi su Cydia.