Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Migliori cuffie Xbox: guida all’acquisto

di

Ti stai divertendo molto con la tua console Xbox. D’altronde, l’ecosistema messo in piedi da Microsoft è in grado di garantire lunghe e divertenti sessioni di gioco. L’unico aspetto che ti piacerebbe migliorare è quello audio, in quanto vorresti slegarti dagli altoparlanti del televisore, che non sono il massimo, e vorresti usare delle cuffie per immergerti maggiormente nelle tue sessioni di gaming. Non sai, però, quale headset scegliere.

Se le cose stanno così, non preoccuparti: sono qui per aiutarti! Nel tutorial di oggi, infatti, ti illustrerò nel dettaglio quali sono le migliori cuffie per Xbox soffermandomi su tutte le soluzioni che ritengo più valide, ovviamente suddividendole per fascia di prezzo; ma prima ci sarà modo di analizzare anche quali sono i criteri da utilizzare per fare una scelta oculata.

Che ne dici? Sei pronto per approfondire il mondo delle cuffie dedicate alle console Xbox? Secondo me non vedi l’ora di migliorare la tua esperienza di gioco in tal senso, nonché di dialogare come si deve con i tuoi amici tramite microfono. Forza allora, qui sotto trovi tutte le indicazioni del caso. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon acquisto!

Indice

Come scegliere le cuffie per Xbox

Prima di fornirti la mia lista relativa alle migliori cuffie per Xbox, ritengo possa interessarti approfondire come si deve l’argomento, analizzando le principali caratteristiche offerte da questo tipo di prodotto.

Tipo di collegamento

Cuffie per Xbox Series S

La prima differenza importante tra le varie cuffie per Xbox presenti in commercio è quella relativa al tipo di collegamento: cablato o wireless.

Esistono infatti sia cuffie con cavo jack da 3,5 mm, che in genere costano poco e sono le più diffuse, sia headset wireless. Non farti ingannare però dalla dicitura senza fili: su Xbox non è possibile utilizzare il Bluetooth per collegare accessori esterni, ma bisogna passare per una base di ricarica/ricevitore oppure scegliere alcune specifiche cuffie approvate da Microsoft in grado di connettersi senza dongle. Riassumendo, i possibili metodi di collegamento delle cuffie sono quelli elencati di seguito.

  • Jack audio: nella parte inferiore del controller Xbox è presente un apposito slot per collegare il jack da 3,5 mm. Si tratta della soluzione comoda e le cuffie compatibili sono in grado di far funzionare anche il microfono in questo modo. Tuttavia, tieni a mente che c’è una perdita di qualità, in quanto l’audio viene inviato via wireless dal controller alla console. Per il resto, potrebbe interessarti dare un’occhiata alla lunghezza del cavo;
  • Porta USB: in genere questa soluzione viene utilizzata dalle cuffie wireless, che passano per una base di ricarica collegata alla porta USB della console. La base fa da ricevitore per l’headset, che può essere dunque utilizzato senza fili. Questa soluzione è comoda per via dell’assenza del cavo, ma spesso le basi di ricarica hanno dimensioni importanti e c’è sempre una perdita di qualità lato audio;
  • Xbox Wireless: esistono alcuni specifici modelli di cuffie, solitamente di fascia alta, che possono collegarsi direttamente alla console senza fili, senza passare per alcun dongle. La tecnologia utilizzata è la stessa del controller ufficiale. In parole povere, Microsoft approva alcune specifiche cuffie per funzionare in questo modo. Si tratta di una soluzione molto comoda, ma i modelli che la supportano sono pochi e in genere non costano poco.

Controller Xbox Series S jack audio

Nel caso te lo stessi chiedendo, ho provato a utilizzare delle cuffie da gaming collegandole direttamente alla porta USB della console e non sono riuscito a farle funzionare. Sembra, dunque, non essere possibile utilizzare questo metodo di collegamento, se non per specifici modelli di cui non sono a conoscenza.

In ogni caso, puoi approfondire l’argomento mediante il mio tutorial su come collegare le cuffie alla Xbox.

Canali audio

Stereo Surround Xbox

Il mondo dei videogiochi è fatto di lande isolate, terre fatate e chi più ne ha più ne metta. In questo contesto è di fondamentale importanza che il giocatore si “immerga” nell’atmosfera della produzione. L’audio può sicuramente giocare un ruolo di primo piano in tal senso e, a tal proposito, è bene sapere che ci sono delle cuffie in grado di fornire un’esperienza sonora più avvolgente di altre, in base ai canali audio supportati.

Le differenze principali vanno fatte tra le classiche cuffie stereo e quelle con audio 7.1. Facciamo un esempio pratico: i nemici si muovono alla tua destra? Con un headset surround 7.1 riuscirai a sentire al meglio i movimenti e coglierli di sorpresa, operazione che potresti faticare a svolgere con delle comuni cuffie stereo.

C’è da dire che Xbox non dispone di un’uscita ottica, quindi pressoché tutti gli headset simulano l’audio sorround tramite software, nonostante il risultato spesso non sia lo stesso. In ogni caso, ci sono delle soluzioni molto interessanti. Infatti, Microsoft ha implementato direttamente a livello di sistema Windows Sonic per cuffie, che offre gratuitamente un audio “spaziale” con tutti gli headset.

Questa opzione è attivata di default quando si collegano delle cuffie alla console, come puoi vedere recandoti nel percorso Impostazioni > Generali > Output audio e volume e premendo sull’opzione Formato cuffie.

Windows Sonic Xbox

Questa opzione è in grado di fornire una “spazialità” di base all’audio, ma per puntare più in alto è chiaramente necessario acquistare un headset pensato per questo utilizzo. Come detto in precedenza, ci sono soluzioni 7.1 in grado di garantire ottime soddisfazioni, nonostante l’assenza di un’uscita ottica.

Non va dimenticato inoltre il supporto al Dolby Atmos, una tecnologia in grado di fornire un audio avvolgente e immersivo. Una soluzione sicuramente interessante, ma più dispendiosa rispetto alle altre. Xbox Series X e Xbox Series S sono le prime console a supportare sia Dolby Vision che Dolby Atmos, ma devi tenere bene a mente alcuni aspetti.

Infatti, per sfruttare queste tecnologie è necessario disporre di dispositivi compatibili, scaricare l’applicazione Dolby Access sulla console, pagare 17,99 euro (c’è una prova gratuita di 7 giorni) e scegliere un gioco compatibile. Alcune cuffie presentano dei voucher per utilizzare il Dolby Atmos direttamente in confezione. Per tutti i dettagli del caso, ti consiglio di consultare il portale ufficiale di Dolby (in inglese).

Dolby Atmos Xbox

Arrivando all’annosa questione “surround sì o surround no?”, la risposta è che dipende dalle tue esigenze. Le possibilità che ho illustrato sono sicuramente interessanti, ma c’è da dire che molti utenti preferiscono puntare su un headset con buona qualità audio in generale piuttosto che su delle cuffie mediocri con surround.

In linea generale, dal mio punto di vista è bene acquistare un headset surround solamente se disponi del budget necessario per prendere delle cuffie di fascia alta, magari con certificazione Dolby Atmos e voucher relativo a quest’ultimo incluso nella confezione; altrimenti meglio cuffie stereo di fascia media ma di buona qualità.

Design e comfort

Comfort design cuffie Xbox

Un aspetto tanto importante quanto soggettivo è quello relativo a design e comfort. Infatti, ognuno di noi ha le sue preferenze in tal senso, ma non preoccuparti: il mercato è in grado di accontentare pressoché chiunque.

Esistono infatti cuffie chiuse e cuffie aperte o semiaperte. Le prime isolano maggiormente dall’esterno, ma alcuni utenti le ritengono scomode. Le cuffie aperte o semiaperte sono invece indicate per via della loro maggiore comodità e del fatto che le orecchie posso “respirare”.

Non va poi dimenticata la distinzione tra cuffie on-ear, ovvero con i cuscinetti che si appoggiano direttamente alle orecchie, e over-ear, ovvero che avvolgono completamente queste ultime. Le on-ear in genere sono più comode, ma le over-ear riescono a immergere maggiormente l’utente nelle sessioni di gioco.

Per il resto, dato che si tratta di headset gaming, potrebbe interessarti darti un’occhiata alla presenza di LED: so bene quanto i videogiocatori apprezzino questo tipo di soluzione.

Microfono e controlli

Utilizzo microfono cuffie Xbox

Le funzionalità online dei videogiochi si sono ampliate a dismisura nel corso degli anni, tanto che ormai esistono titoli che basano la loro popolarità principalmente su modalità da giocare in multiplayer.

Se hai seguito il mio tutorial su come parlare su Fortnite per Xbox lo sai bene: disporre di cuffie con microfono integrato è ormai imprescindibile al giorno d’oggi. In ogni caso, non devi preoccuparti molto di questo aspetto, in quanto essenzialmente tutte le cuffie da gaming dedicate a Xbox dispongono di questa possibilità.

L’aspetto che ti interessa è invece la qualità del microfono. Ad esempio, alcune cuffie dispongono di una tecnologia di cancellazione del rumore di sottofondo, in grado di far sentire la tua voce agli altri in modo molto più nitido quando utilizzi funzionalità di chat vocale.

Potrebbe inoltre interessarti la tipologia di microfono. Ci sono infatti alcuni headset che dispongono di un microfono rimovibile, mentre altri ce l’hanno fisso oppure estraibile dal corpo delle cuffie. Personalmente preferisco quest’ultima soluzione, ma ovviamente è questione di gusti.

Controlli Cuffie Xbox

Per il resto, prima di acquistare delle cuffie per Xbox, potrebbe tornarti utile controllare che queste ultime dispongano di controlli fisici. In genere questi si trovano lungo il cavo o sul retro dei padiglioni e consentono di gestire rapidamente, ad esempio, il volume e l’attivazione del microfono. La presenza di questi pulsanti può risultare utile per gestire al volo l’audio durante le sessioni di gioco.

Parametri tecnici

Parametri tecnici cuffie Xbox

Dopo aver analizzato le caratteristiche di base utili per scegliere il proprio headset compagno di avventure, ritengo sia interessante soffermarsi un momento anche su quei parametri tecnici che fin troppo spesso vengono sottovalutati dai giocatori.

Non preoccuparti, non scenderò nel dettaglio di numeri e grafici, ma ci tengo semplicemente a fornirti un’infarinatura generale in merito all’argomento, in modo che tu sia consapevole di cosa significano le indicazioni che i produttori inseriscono spesso in fase di presentazione delle cuffie.

  • Risposta in frequenza: si tratta dell’intervallo di frequenze che le cuffie riescono a coprire. Viene misurata in Hz: tieni conto del fatto che più è elevata e più l’audio è fedele. In genere si tratta di frequenze che vanno da 20 Hz a 20.000 Hz. Solitamente un buon headset dispone di questa risposta in frequenza o di una superiore;
  • Sensibilità: si tratta della pressione acustica espressa dalle cuffie in relazione alla tensione applicata. Viene misurata in dB e, in termini pratici, un headset con una sensibilità elevata è in grado di fornire un volume massimo più alto senza distorcere l’audio;
  • Impedenza: misurato in ohm, si tratta del grado di resistenza esercitato dall’headset sul segnale audio. A una elevata impedenza corrisponde una maggiore qualità sonora, ma questo potrebbe andare a scapito del volume massimo. Per un’esperienza ottimale, le cuffie devono avere un’impedenza simile alla sorgente dell’audio;
  • Dimensioni del driver: espresso in mm, questo valore è importante per comprendere la qualità audio delle cuffie. Infatti, le dimensioni dei trasduttori che si occupano di convertire il segnale elettrico in onde sonore influiscono sull’esperienza audio finale. Per farti un esempio concreto, solitamente un driver di dimensioni elevate è in grado di offrire maggiori soddisfazioni in termini di bassi.

Migliori cuffie Xbox

Ora che conosci i criteri che consentono di effettuare una scelta oculata, direi che è arrivato il momento di analizzare quelle che ritengo essere le soluzioni più valide presenti sul mercato.

Migliori cuffie Xbox economiche (max 50 euro)

Se non sei un giocatore molto esigente e vuoi spendere poco, la fascia economica è quella che fa per te. Si tratta di headset in grado di offrire un’esperienza audio di base, garantendo il minimo indispensabile per slegarsi dagli altoparlanti del televisore. Ovviamente, queste cuffie rappresentano anche il “biglietto d’ingresso” più economico per avere a disposizione un microfono e utilizzare la funzionalità di chat vocale.

HORI Gaming Headset Pro

Hori Gaming Headset Pro Xbox

Le cuffie HORI Gaming Headset Pro sono, nonostante il nome, un prodotto economico che mira a coloro che vogliono iniziare a utilizzare le cuffie su Xbox. Si tratta di un headset over-ear con cavo jack da 3,5 mm, microfono removibile e controlli integrati direttamente sul retro del padiglione sinistro, dove si trovano il pulsante per abilitare/disabilitare il microfono e la rotella per gestire il volume. I driver al neodimio sono da 40mm e si tratta di un prodotto uscito essenzialmente in concomitanza con Xbox Series X e Series S. Vista la certificazione ufficiale Microsoft, difficile da trovare in questa fascia di prezzo, non sono in pochi a ritenerle le migliori cuffie Xbox One economiche.

HORI Cuffie Pro da Gaming per Xbox Series X/S - Ufficiale Microsoft - ...
Vedi offerta su Amazon

Trust GXT 322C

Trust GXT 322C

Apprezzate da chi cerca un design diverso dal solito, le Trust GXT 322C dispongono di una colorazione camouflage che sicuramente si fa notare nella miriade di prodotti presenti sul mercato. Un punto di forza di queste cuffie è la versatilità, dato che possono essere utilizzate, mediante cavo jack da 3,5 mm, un po’ su tutte le piattaforme. Dispongono del pulsante per attivare/disattivare il microfono e della rotella del volume direttamente sul padiglione sinistro, mentre il microfono è regolabile ma non si può staccare o inserire all’interno del corpo dell’headset.

Trust Cuffie Gaming GXT 322C Carus con Microfono Flessibile, 3.5 mm Ja...
Vedi offerta su Amazon

Turtle Beach Recon 70X

Turtle Beach Recon 70X

Le Turtle Beach Recon 70X sono delle cuffie economiche che presentano l’iconico microfono Flip-Up a cui l’azienda ha abituato i suoi acquirenti ormai da molto tempo. La colorazione Nero/Verde è perfetta per chi ha scelto di entrare nell’ecosistema Microsoft, mentre i cuscinetti in pelle sintetica garantiscono una certa comodità. La compatibilità è multipiattaforma tramite il cavo jack da 3,5 mm e le cuffie sono ottimizzate per l’audio surround Windows Sonic di Microsoft. I driver da 40 mm completano l’offerta di questo headset over-ear.

Turtle Beach Recon 70X Cuffie Gaming - Xbox One, PS4, Nintendo Switch ...
Vedi offerta su Amazon

Logitech G332

Logitech G332 Xbox

Se cerchi delle cuffie con dei driver da 50 mm e una compatibilità trasversale, le Logitech G332 potrebbero fare per te. Questo headset si collega ai vari dispositivi tramite jack audio da 3,5 mm e dispone di padiglioni in similpelle pensati per le sessioni di gioco più lunghe. Sul retro del padiglione sinistro è presente una rotella per gestire rapidamente il volume, che permette di non mettere in pausa nemmeno un secondo.


Migliori cuffie Xbox di fascia media (50-100 euro)

Se tieni alla qualità audio e alla comodità, la fascia media del mercato è quella che in genere non delude. Infatti, la maggior parte dei giocatori cerca una buona qualità audio e una certa comodità, senza però ritenere fondamentali le funzionalità della fascia alta. Si tratta insomma di soluzioni equilibrate, adatte a molte persone.

Razer Kraken

Razer Kraken

Alcuni le hanno definite le migliori cuffie per Xbox One per via della loro praticità: si collegano le Razer Kraken al controller tramite cavo jack, si estrae il microfono e tutto è già configurato. Ci sono inoltre i controlli lungo il cavo, che permettono di gestire il volume e di attivare/disattivare il microfono. La colorazione verde che ben si abbina a Xbox, i driver da 50mm e il microfono retrattile unidirezionale completano la proposta. Piccola chicca: ci sono delle scanalature per le stanghette, che permettono anche a chi indossa gli occhiali di non avere troppa pressione sulla testa.

Razer Kraken Gaming Headset Le Cuffie Cablate per Il Gaming Multipiatt...
Vedi offerta su Amazon

AmazonBasics cuffie gaming

AmazonBasics Cuffie Gaming

Ebbene sì: l’iconico brand AmazonBasics ha realizzato anche delle cuffie da gaming. Se sei un giocatore di un certo tipo, probabilmente ti starai chiedendo il motivo per scegliere questa soluzione rispetto a quella proposta da un brand relativo al mondo dei videogiochi. La risposta è semplice: Amazon ha fatto tutto a modo suo, inserendo nell’equazione un mixer da tavolo che può tornare utile in certe occasioni. Il collegamento avviene mediante cavo jack da 3,5 mm e il microfono è omnidirezionale.

AmazonBasics - Cuffie di alta qualità per video giochi, per PC e conso...
Vedi offerta su Amazon

Razer BlackShark V2 X

Razer BlackShark V2 X

Descritte dallo stesso produttore come delle cuffie da eSport, quindi per i pro player, le Razer BlackShark V2 X presentano dei driver da 50mm e un microfono cardioide con cancellazione del rumore, in grado di far sentire la tua voce in maniera cristallina agli interlocutori. I cuscinetti sono morbidi e traspiranti, per garantire una certa comodità anche in contesti dalla lunga durata come può essere per l’appunto un torneo eSport. Si connette tramite jack da 3,5mm.

Razer BlackShark V2 X Cuffie da Gioco Esports Cablate Multipiattaforma...
Vedi offerta su Amazon

ASTRO Gaming A10

ASTRO Gaming A10

Leggerezza e resistenza sono le parole chiave per ASTRO Gaming A10, un headset compatibile con svariate piattaforme grazie all’utilizzo del cavo jack da 3,5 mm. Queste cuffie dispongono di un microfono unidirezionale con funzionalità flip-to-mute. Il produttore ha lavorato a stretto contatto con sviluppatori e pro player per cercare di dare vita a una soluzione comoda ed efficace.


Migliori cuffie Xbox di fascia alta (oltre 100 euro)

Se sei un utente esigente in termini di qualità audio e comodità, non puoi che rivolgerti alla fascia più elevata del mercato. Qui si trovano headset in grado di aprire a possibilità interessanti come il collegamento diretto alla console tramite wireless, nonché un audio surround di alta qualità supportato da tecnologie come il Dolby Atmos.

ASTRO Gaming A50

ASTRO Gaming A50

Secondo alcuni sono le migliori cuffie gaming per Xbox One: le ASTRO Gaming A50 rappresentano un headset wireless che si connette alla console mediante un’apposita base di ricarica, che funge anche da ricevitore di segnale. La colorazione verde si adatta bene al mondo Xbox e c’è l’audio Dolby Surround 7.1. La bassa latenza è garantita dall’utilizzo di una frequenza a 5 GHz, mentre la durata stimata della batteria è di oltre 15 ore. Un headset di fascia alta in grado di rendere molto più comoda l’esperienza di gioco.

ASTRO Gaming A50 Cuffia con Microfono Wireless e Base di Ricarica con ...
Vedi offerta su Amazon

Turtle Beach Stealth 700X

Turtle Beach Stealth 700X

Definite da alcuni come le migliori cuffie Xbox One wireless, le Turtle Beach Stealth 700X sono tra i pochi headset che, grazie all’approvazione di Microsoft, possono connettersi alla Xbox senza fili senza nemmeno dover passare per un dongle. Questo è già di per sé un grande punto a favore delle cuffie, ma altri aspetti interessanti sono la presenza di driver da 50mm, nonché di cuscinetti con gel refrigerante Aerofit. C’è inoltre un comodo microfono removibile e non mancano i vari controlli, posizionati sul retro del padiglione sinistro. L’autonomia stimata è di 20 ore.

Turtle Beach Stealth 700X Gen 2 Cuffie Gaming, Xbox One e Xbox Series ...
Vedi offerta su Amazon

Corsair HS75 XB

Corsair HS75 XB

Secondo alcuni, le Corsair HS75 XB sono le migliori cuffie per Xbox Series X, adatta per “abbracciare” la nona generazione di console. Il motivo è da ricercarsi principalmente nel pieno supporto al Dolby Atmos, nonché nel supporto alla tecnologia Xbox Wireless, che consente alle cuffie di collegarsi direttamente alla console senza l’utilizzo di un dongle. L’autonomia stimata è di 20 ore e non mancano controlli e microfono regolabile.

Corsair HS75 XB WIRELESS Cuffie Gaming con Microfono per Xbox Series X...
Vedi offerta su Amazon

SteelSeries Arctis 9X

SteelSeries Arctis 9X

Le SteelSeries Actis 9X sono delle cuffie di fascia alta che sfruttano la tecnologia Xbox Wireless, quindi si possono collegare alla console senza l’utilizzo di un ricevitore. L’autonomia stimata di 20 ore è in grado di garantire il tempo sufficiente persino a completare alcuni giochi, mentre il microfono retrattile può risultare molto comodo e utile durante le sessioni di gioco. Se sei un amante dell’ecosistema Microsoft, apprezzerai anche la personalizzazione lato design, che introduce delle linee verdi su “sfondo” nero nell’archetto.

SteelSeries Arctis 9X Connettività Bluetooth e Wireless Xbox Integrato...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.