Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Migliori dissipatori a liquido: guida all’acquisto (2024)

di , 12 Giugno 2024

Ti stai accingendo ad assemblare il tuo prossimo PC, e questa volta, per quanto riguarda il sistema di raffreddamento vorresti optare per un dissipatore a liquido, una soluzione sovente utilizzata per aumentare le prestazioni del computer e limitare il surriscaldamento delle componenti hardware, in particolare laddove sia previsto di effettuare l'overclok della CPU.

Prima di scegliere il cooler adatto alle tue esigenze, però, reputi sia necessario studiare meglio la situazione onde evitare di acquistare un prodotto non idoneo o incompatibile con le specifiche del desktop, e hai quindi pensato bene di rivolgerti a me per ricevere qualche consiglio più tecnico sui migliori dissipatori a liquido disponibili sul mercato. Ho indovinato, vero?

Ebbene, sono davvero lieto di comunicarti che ti trovi effettivamente nel posto giusto al momento giusto! Nel corso dei prossimi capitoli, infatti, oltre a proporti dei prodotti che reputo particolarmente efficienti, adatti a determinati ambiti di utilizzo o a particolari esigenze di budget, ti fornirò anche dei suggerimenti su quelle caratteristiche alle quali è essenziale prestare particolare attenzione prima di acquistare un nuovo dissipatore a liquido. Allora, che ne pensi? Interessante, vero? In tal caso, direi di passare sùbito al dunque; ti auguro quindi buona lettura e buon lavoro!

Indice

Miglior dissipatore liquido qualità prezzo

Per agevolare la tua scelta, che tu vada alla ricerca del miglior raffreddamento a liquido gaming senza badare a spese o del miglior dissipatore a liquido economico, qui di seguito trovi i prodotti che reputo tra i più validi dal punto di vista delle prestazioni, senza tralasciare però l'aspetto più strettamente economico.

Corsair H100x RGB ELITE

Corsair H100x RGB ELITE

Vedi su Amazon
ARCTIC Liquid Freezer III 240 A-RGB

ARCTIC Liquid Freezer III 240 A-RGB

Vedi su Amazon
Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT

Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT

Vedi su Amazon
ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB

ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB

Vedi su Amazon

Corsair H100x RGB ELITE

Il Corsair H100x RGB ELITE è un sistema di raffreddamento a liquido per CPU che offre prestazioni di raffreddamento superiori grazie alla sua combinazione di un radiatore da 240 mm e due ventole AirGuide da 120 mm. Queste ultime, parte della serie CORSAIR SP RGB ELITE, offrono un potente flusso d'aria controllato mediante PWM tra 400 e 1.500 giri/min.

Uno degli aspetti più interessanti del Corsair H100x RGB ELITE è la presenza di 16 LED RGB dinamici, otto per ogni ventola, che possono essere regolati singolarmente. Ciò permette una personalizzazione estetica del sistema di raffreddamento in base alle proprie preferenze. La gestione dell'illuminazione è semplificata dal controllo tramite cavo ARGB da 5 V per scheda madre, con la possibilità di connettere un controller per l'illuminazione RGB compatibile con la quasi totalità delle configurazioni.

Per sfruttare al meglio le funzionalità avanzate del Corsair H100x RGB ELITE, si può utilizzare il software CORSAIR iCUE. Questo strumento permette non solo di monitorare il sistema, ma anche di sincronizzare l'illuminazione con il tuo ecosistema iCUE. È importante notare che per usufruire di queste funzionalità è necessario un controller per l'illuminazione CORSAIR iCUE, venduto separatamente.

Il sistema di raffreddamento Corsair H100x RGB ELITE è dotato di una piastra di raffreddamento in rame ottimizzata per lo scambio termico. La pasta termoconduttiva pre-applicata garantisce un'efficace dissipazione del calore, mentre la pompa a bassa rumorosità assicura prestazioni elevate e un funzionamento silenzioso, con un livello di rumore di soli 28 dB.

Il Corsair H100x RGB ELITE è compatibile con i più recenti socket Intel e AMD, grazie alla sua staffa di montaggio modulare senza attrezzi. Questo permette un'installazione facile e veloce su vari tipi di socket, tra cui LGA 1700, 1200, 115X, 2066, 2011-3 e 2011, oltre al socket AMD AM5, AM4.

Corsair H100x RGB ELITE Sistema di Raffreddamento a Liquido per CPU - ...
Vedi offerta su Amazon

ARCTIC Liquid Freezer III 240 A-RGB

Il ARCTIC Liquid Freezer III 240 A-RGB è un sistema di raffreddamento ad acqua per PC di alta qualità, progettato per offrire prestazioni eccezionali e una durata estesa. Questo prodotto è dotato di una serie di caratteristiche tecniche avanzate che lo rendono un'opzione eccellente per chi cerca un sistema di raffreddamento affidabile e potente.

Uno degli aspetti più notevoli del Liquid Freezer III è il suo LGA1851 | LGA1700 CONTACT FRAME. Questa caratteristica garantisce una migliore distribuzione della pressione di contatto attraverso il telaio di montaggio Intel, consentendo un trasporto del calore più efficiente grazie a una superficie di contatto uniforme con la CPU. Questo significa che il tuo PC sarà in grado di gestire carichi di lavoro pesanti senza surriscaldarsi.

Inoltre, questo sistema di raffreddamento è dotato di un MONTAGGIO AMD OFFSET NATIVO, ottimizzato per il design multi-die chiplet dei processori Ryzen. Con un offset di 5 mm, offre una copertura ottimale dell'hotspot della CPU e un trasferimento di calore più efficiente. Questo ti permette di sfruttare al massimo le prestazioni del tuo processore AMD senza preoccuparti del surriscaldamento.

Un'altra caratteristica importante del Liquid Freezer III è il suo RAFFREDDAMENTO ATTIVO DEI CONVERTITORI DI TENSIONE. Questo sistema utilizza una ventola VRM controllata da PWM per raffreddare ulteriormente i componenti nell'area del socket, come i convertitori di tensione. Questo assicura che il tuo PC rimanga fresco e stabile anche durante le sessioni di gioco o di lavoro più intense.

Il Liquid Freezer III dispone anche di una GESTIONE INTEGRATA DEI CAVI. I cavi PWM delle ventole del radiatore sono integrati nel rivestimento dei tubi flessibili, il che significa che alla scheda madre è collegato un solo cavo visibile. Questo rende l'installazione più semplice e pulita, senza compromettere l'efficienza del sistema di raffreddamento.

Infine, è importante notare che il Liquid Freezer III ha una COMPATIBILITÀ LIMITATA CON ALCUNE SCHEDE MADRI. I dissipatori sovradimensionati sullo slot M.2_1 possono causare problemi di compatibilità. Tuttavia, ARCTIC fornisce una panoramica e una soluzione nei dati tecnici, nel manuale e sul sito Web del produttore, quindi ti consigliamo di utilizzare il controllo di compatibilità prima dell'acquisto.

ARCTIC Liquid Freezer III 240 A-RGB (nero)- Sistema di raffreddamento ...
Vedi offerta su Amazon

Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT

Il Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT è un dissipatore a liquido per CPU di alta qualità, progettato per offrire un sistema di raffreddamento potente e ad alte prestazioni per il tuo processore. Questo prodotto si distingue per le sue tre ventole AF120 RGB ELITE e il suo radiatore da 360 mm, che garantiscono una gestione del calore eccezionale, permettendo al tuo computer di funzionare in modo efficiente anche durante le sessioni di utilizzo più intense.

Una delle caratteristiche principali di questo modello è la presenza dei LED CAPELLIX, che non solo conferiscono un aspetto estetico accattivante al tuo setup, ma forniscono anche un'illuminazione brillante e personalizzabile, consentendoti di creare l'atmosfera perfetta per ogni situazione.

Il Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT è compatibile con una vasta gamma di socket CPU, tra cui Intel® LGA 1700, 1200, 115X, 2066 e AMD® AM5, AM4. Questo lo rende una scelta versatile e adatta a molte configurazioni di sistema.

Uno degli aspetti più apprezzati di questo dissipatore a liquido è il suo livello di rumore contenuto, pari a soli 34,1 dB. Questo significa che puoi goderti le tue sessioni di gioco o di lavoro senza essere disturbato da rumori di fondo fastidiosi.

In termini di velocità di rotazione, il Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT può raggiungere fino a 2100 Rivoluzioni al minuto, garantendo un flusso d'aria ottimale per mantenere la CPU fresca.

Il design di questo modello è elegante e moderno, con un colore nero che si adatta facilmente a qualsiasi stile di arredamento. Le dimensioni dell'articolo sono 39,7 x 12 x 2,7 cm, il che lo rende abbastanza compatto e facile da installare all'interno del tuo case.

Corsair iCUE H150i ELITE CAPELLIX XT Dissipatore a Liquido per CPU - T...
Vedi offerta su Amazon

ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB

Il ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB Dissipatore a Liquido All-In-One è un componente di alta qualità che assicura un'ottima performance per il tuo computer. Questo prodotto, caratterizzato da una ventola TUF Gaming da 120 mm e illuminazione ARGB, si distingue per la sua ampia compatibilità con processori Intel e AMD. Puoi abbinarlo al tuo processore preferito e assemblare la tua build in totale comodità grazie ai tubi in gomma da 38cm. Inoltre, il Bracket AM5 incluso rende l'installazione ancora più semplice.

Una delle sue principali caratteristiche è la pompa Asetek, che garantisce un raffreddamento eccezionale e una rumorosità ridotta al minimo. Grazie a questa funzione, nulla potrà distrarti dalla battaglia, permettendoti di concentrarti totalmente sul gioco.

Inoltre, non dovrai più preoccuparti del surriscaldamento anche durante le lunghe sessioni di gioco. Le ventole TUF Gaming sono dotate di lame con design scanalato per ottimizzare il flusso d'aria e ridurre il rumore. Questa combinazione di caratteristiche ti offre un'esperienza di gioco confortevole e senza interruzioni.

Ma non è tutto: questo dissipatore a liquido offre anche un'estetica accattivante. Con Aura Sync, il coperchio della pompa e la ventola ARGB, puoi sincronizzare gli effetti di luce con i prodotti compatibili AURA Sync e creare una postazione da vero gamer. Mostra ai tuoi nemici tutto il tuo stile e personalizza la tua build secondo i tuoi gusti.

Infine, per gestire al meglio le tue configurazioni, l'ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB Dissipatore a Liquido All-In-One offre Armory Crate, un software che offre controlli estesi e un'interfaccia utente intuitiva. Questo strumento ti consente di personalizzare facilmente il tuo pc, rendendoti un vero professionista della gestione del tuo sistema.

ASUS TUF Gaming LC 120 ARGB Dissipatore a Liquido All-In-One, Ventola ...
Vedi offerta su Amazon

Come scegliere un dissipatore a liquido

Se hai dei dubbi su quale sia il prodotto più adatto alle tue necessità, in questa sezione della guida troverai diversi utili consigli su come scegliere un dissipatore a liquido in base a caratteristiche come la tipologia, la compatibilità con socket e case, le dimensioni, la capacità di raffreddamento e i materiali utilizzati.

Tipologia

dissipatore AIO

La prima caratteristica da considerare quando ci si appresta ad acquistare un nuovo dissipatore a liquido riguarda senza ombra di dubbio la tipologia di prodotto. Sotto questo aspetto, dunque, possiamo effettuare una distinzione essenziale fra cooler custom e AIO (All-In-One).

I dissipatori a liquido custom, come puoi facilmente intuire dal nome, sono sistemi di raffreddamento personalizzabili e altamente flessibili che possono essere montati da utenti esperti assemblandone le varie parti (blocchi di raffreddamento, radiatori, ventole, tubi e raccordi, pompa e serbatoio). Permettono dunque di essere adattati alla perfezione alle specifiche del proprio computer, sia da un punto di vista funzionale, sia estetico.

Questa soluzione potenzialmente assicura risultati di alto livello (a patto che l'assemblaggio sia eseguito a regola d'arte), ma allo stesso tempo comporta un maggiore impegno in termini di installazione e manutenzione, oltre a dei costi decisamente più elevati.

I dissipatori a liquido AIO, invece, sono sistemi preassemblati in fabbrica, il che li rende più facili da montare (fra le altre cose, non è necessario provvedere all'aggiunta o alla sostituzione periodica del liquido refrigerante). Sono facilmente reperibili nel mercato e hanno prezzi maggiormente abbordabili, ma occorre prestare particolare attenzione all'adattabilità dei vari componenti del kit rispetto alle caratteristiche del computer.

Qualunque sia la tua scelta, ti raccomando comunque la lettura della mia guida su come montare un dissipatore a liquido, nella quale troverai senz'altro delle utili indicazioni sulla corretta procedura da seguire.

Compatibilità

dissipatore su scheda madre

Se desideri acquistare il miglior dissipatore a liquido AIO o custom, devi necessariamente prestare particolare attenzione alla compatibilità dello stesso con il socket del processore, ovvero con il connettore presente sulla scheda madre in cui viene installata la CPU.

Ogni socket, infatti, ha un design specifico e un numero di pin o di contatti differente, ed è necessario quindi che venga adoperato un apposito supporto per il montaggio. Puoi facilmente reperire questa informazione dalla confezione della scheda madre o nel relativo manuale delle istruzioni, oppure ottenerla seguendo la procedura descritta in questa mia guida dedicata, ed effettuare eventualmente ricerche sul sito del rispettivo produttore.

Vi sono comunque diversi prodotti che dispongono di un kit di montaggio universale, compatibile ossia con processori AMD e Intel, ma ad ogni modo è bene verificare che sia esattamente conforme al tipo di CPU di cui si è in possesso.

Una volta fatto ciò, se ad esempio ti rendi conto di dover scegliere fra i migliori dissipatori a liquido LGA 1700 oppure AM4, ti basterà consultare la descrizione del prodotto sul sito del rivenditore online o la relativa scheda di dettaglio con le specifiche tecniche per capire se, almeno sotto questo imprescindibile aspetto, il cooler in oggetto è compatibile.

Dimensioni

dimensioni dissipatore a liquido

Una volta determinata la compatibilità del socket, dovrai verificare anche quella con il case: per farlo, misura fisicamente lo spazio all'interno del tuo computer e confronta i dati ottenuti con le dimensioni massime supportate dal modello di dissipatore prescelto, che puoi trovare sempre nella relativa scheda tecnica.

È essenziale che ci sia abbastanza spazio libero da dedicare in particolare al montaggio del radiatore, affinché quest'ultimo non interferisca con altre componenti hardware come schede grafiche, moduli RAM o slot PCIe. Prima di scegliere, ad esempio, fra i migliori dissipatori a liquido 240mm, dunque, dovrai accertarti che tale misura sia adeguata alla conformazione del cabinet. In molti casi, comunque, questi sono già predisposti al montaggio dei radiatori, e includono una postazione con supporti e staffe dedicate a tale elemento.

Ti consiglio anche di esaminare l'altezza del case per capire come potrebbe avvenire la dislocazione dei tubi flessibili, verificando allo stesso tempo la presenza di eventuali ostruzioni che impediscano la corretta circolazione del liquido da e verso il blocco di raffreddamento.

Per quanto riguarda le ventole, oltre a sincerarti del loro numero (ad esempio in caso di prodotti preassemblati) e delle rispettive dimensioni (vanno di norma dai 120 mm ai 140 mm), accertati del fatto che il montaggio possa essere eseguito in maniera da garantire che il flusso d'aria naturale all'interno del case avvenga in maniera ottimale, evitando quindi di generare “barriere”.

Thermal Design Power

temperatura CPU

Un'altra caratteristica che ti esorto a esaminare (anche se con la dovuta cautela) per individuare i migliori raffreddamento liquido per PC, è il Thermal Design Power (lo trovi spesso riportato con l'acronimo TDP): tale valore è espresso in watt (W) e serve sostanzialmente a misurare la quantità massima di calore che un componente hardware è in grado di dissipare durante un normale utilizzo.

In linea di massima, è opportuno confrontare il TDP riportato sulle specifiche del processore con quello del dissipatore: il valore relativo alla CPU, dunque, deve essere necessariamente inferiore rispetto a quello del cooler prescelto, e possibilmente anche con un buon margine di differenza. In questo modo, si evita che il processore raggiunga temperature troppo elevate e attivi il cosiddetto thermal throttling, una funzionalità che ne limita le prestazioni non appena viene superata una determinata soglia (solitamente compresa fra gli 80° e i 100°) al fine di riportare l'ambiente termico a valori ottimali.

Allo stesso tempo, però, ti invito a non considerare tale indicatore in maniera troppo rigorosa, in virtù del fatto che i vari costruttori fanno spesso riferimento a parametri e modalità di misurazione differenti per determinarne il valore, magari al fine di non “sfigurare”. Inoltre, la capacità di dissipazione dipende in buona parte anche da variabili come la corretta installazione, le dimensioni del case, il posizionamento delle ventole, e così via.

A mio avviso, è buona consuetudine approfondire l'argomento cercando di individuare l'abbinamento di CPU e dissipatore più idoneo, il quale viene suggerito in molti casi dalle stesse case produttrici. Se hai dubbi e non trovi indicazioni specifiche, prima di effettuare l'acquisto puoi consultare le recensioni o confrontarti con altri utenti sulle community di settore, sottoponendo all'occorrenza le tue perplessità in un apposito post.

Materiali

componenti dissipatore a liquido

Anche i materiali hanno un'importanza rilevante nella scelta dei dissipatori a liquido. Innanzitutto, per quanto riguarda il radiatore e il blocco di raffreddamento (l'elemento a diretto contatto con la CPU), ti consiglio di preferire ove possibile quelli in rame, che ha una conduttività quasi doppia rispetto all'alluminio, altro componente alquanto diffuso.

Tuttavia, devo avvisarti che ciò potrebbe far salire sensibilmente il prezzo e conferire un maggiore peso complessivo al prodotto. In alternativa, in commercio sono presenti diversi articoli che, per unire i vantaggi dei due materiali, utilizzano sia rame, sia leghe di alluminio.

I tubi devono sempre garantire un'alta resistenza al calore e alla corrosione, rimanendo allo stesso tempo flessibili per consentire un'installazione agevole. Materiali come il polietilene e il poliuretano assolvono perfettamente entrambi i compiti, ma potrebbe risultare utile che questi siano rivestiti con fibre o guaine specifiche per preservare il liquido dall'evaporazione.

Le ventole, se rinforzate con supporti di metallo e rivestimenti in gomma, migliorano di gran lunga la stabilità dell'impianto e, di conseguenza, anche la sua silenziosità. Allo stesso modo, anche la pompa rappresenta un elemento critico del sistema: oltre a verificare la sua capacità di garantire un flusso di liquido costante e uniforme nel circuito e la sua resistenza nel tempo, è importante che sia dotata di un telaio antivibrazione in grado di minimizzare il rumore.

Altre caratteristiche

blocco raffreddamento

Per concludere, desidero parlarti delle altre caratteristiche importanti di cui è bene tenere conto nella scelta del dissipatore a liquido, a cominciare dalla silenziosità. Come avrai senz'altro intuito leggendo i precedenti capitoli, sono molti i componenti che, a causa del loro normale funzionamento, possono produrre vibrazioni e rumori.

Alla lunga, questi potrebbero risultare alquanto fastidiosi e causare l'usura delle parti mobili, o in alcuni casi incidere sulla qualità del raffreddamento. Puoi trovare l'indice di rumorosità del cooler nella scheda tecnica del prodotto: è espresso in dB (decibel), e ti consiglio ove possibile di mantenerti sotto al di sotto dei 30dB.

Accertati anche della presenza di un manuale di istruzioni ben strutturato, soprattutto se sei alle prime armi per quanto riguarda l'assemblaggio di questa tipologia di componenti. Eventualmente, verifica in Rete la disponibilità di tutorial specifici relativi al prodotto prescelto.

Se vuoi curare anche l'estetica del tuo computer, puoi pensare di acquistare un dissipatore a liquido dotato di illuminazione RGB, solitamente posizionata sulle ventole e, in alcuni casi, anche sulla parte superiore della pompa. Al contrario, nel caso in cui tu preferisca un design pulito e minimale, vi sono molti prodotti caratterizzati da uno stile elegante (completamente neri) e dotati di sistemi di gestione dei cavi ottimali.

Diversi cooler integrano anche un comodo software dotato di funzionalità di controllo della velocità delle ventole, nonché di strumenti per la personalizzazione dell'illuminazione e il monitoraggio delle temperature.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.