Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori fotocamere per video: guida all’acquisto

di

Molti fotografi, al giorno d’oggi, hanno l’esigenza di dotarsi di fotocamere che siano in grado di produrre anche dei video di ottima qualità. Le motivazioni dietro a questa necessità possono essere molteplici: l’integrazione di immagini statiche e in movimento si sta infatti diffondendo in vari ambiti, sia professionali che amatoriali.

Di conseguenza, sul mercato, da un po’ di tempo a questa parte, si stanno affacciando sempre più modelli di macchine fotografiche in grado di ottemperare perfettamente a entrambi i compiti e tantissime aziende hanno adattato la loro produzione a questa nuova tendenza. Ma è proprio qui che nasce il problema: scegliere, avendo di fronte un così ampio ventaglio di possibilità, senza un consiglio competente e disinteressato, è davvero un compito arduo!

Per questo ho voluto preparare per te una guida sulle migliori fotocamere per video: so che anche tu, come molti altri, sei fortemente indeciso sul da farsi e hai bisogno di aiuto per non prendere decisioni avventate che ti porterebbero, nella peggiore delle ipotesi, ad acquistare un modello insoddisfacente sotto tutti i punti di vista. Allora cosa aspetti? Mettiti comodo e inizia a leggere il mio articolo. Vedrai che l’interesse crescerà di paragrafo in paragrafo e, alla fine, sarai più che pronto a individuare il prodotto che fa per te.

Indice

Informazioni preliminari

Fotocamera vista dall'alto

Versatilità e mobilità sono le parole d’ordine che stanno definendo i princìpi di produzione di molte aziende del ramo tecnologico e, fra queste, un ruolo di spicco lo rivestono le multinazionali specializzate nella fabbricazione di macchine fotografiche e obiettivi di precisione. Si sta assistendo a una sempre maggiore attitudine a sviluppare fotocamere compatte, in grado di accorpare più funzionalità di alto livello in un unico dispositivo, con una particolare attenzione alla trasportabilità e alla leggerezza.

Fotocamere digitali di qualità eccezionale sono oggi in grado di produrre video altrettanto pregevoli, supportando le tecnologie più avanzate e gli standard di risoluzione più recenti, senza quindi rinunciare praticamente a nulla. Tuttavia, nella scelta del modello che possa rappresentare un giusto compromesso tra fotografia e filmati, ci sono degli accorgimenti importanti che occorre prendere in considerazione, tenendo sempre conto anche delle proprie esigenze.

Che tu sia un fotografo professionista che vuole integrare e aggiornare il suo equipaggiamento con gli ultimi ritrovati della tecnologia, un blogger che desidera fornire contenuti sempre più curati ai propri follower o un amatore che vuole portare con sé un solo apparecchio adatto a tutte le occasioni, avrai l’imbarazzo della scelta, perché ce n’è per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

Nei prossimi paragrafi ti illustrerò quali sono gli elementi distintivi a cui prestare maggiore attenzione; non dovrai fare altro che riflettere su quelle che sono le tue necessità per poi prendere la giusta decisione.

Come scegliere la migliore fotocamera per video

Fotocamere per video

Sapere come scegliere la migliore fotocamera per video è un compito al quale riuscirai ad adempiere facilmente. Ti basterà tenere a mente alcune nozioni fondamentali, che sto per illustrarti. Ti illustrerò brevemente quali sono le tipologie di macchine fotografiche attualmente in produzione e alcuni princìpi basilari essenziali che riguardano i loro componenti. Infine, focalizzerò l’attenzione sugli elementi principali che riguardano la produzione dei video.

Sensori, ottiche, display e stabilizzatori non avranno più segreti per te e resterai soddisfatto della tua prossima fotocamera, sia per quello che riguarda la qualità delle foto che delle riprese video: sono sicuro che grazie ai pochi consigli che sto per darti sarai in grado di sceglierla con criterio e cognizione di causa.

Tipologia di fotocamera

fotocamera retro

Partiamo da una prima indispensabile distinzione che riguarda la tipologia di fotocamera. Puoi scegliere, infatti, fra una Reflex o una Mirrorless. Ma quali sono le differenze?

  • Reflex. questa tipologia è caratterizzata dall’implementazione di un complesso sistema di specchi che permette di riflettere l’immagine stabilizzata sul mirino. Proprio la presenza di diversi elementi all’interno del corpo macchina la rende più pesante e ingombrante, dato che non va assolutamente sottovalutato, soprattutto in previsione di lunghe sessioni di ripresa.
  • Mirrorless. Come si evince dal nome questa tipologia si differenzia per l’assenza dello specchio e di conseguenza del classico mirino ottico, che è stato sostituito da uno schermo supplementare elettronico. Le mirrorless stanno prendendo piede grazie al costante avanzamento tecnologico che permette ora di ottenere prestazioni di altissimo livello in ambito fotografico e addirittura migliori rispetto alle Reflex in ambito video. Di contro, per funzionare hanno una richiesta di risorse importante e la durata della batteria spesso non riesce a sopportare lunghe sessioni. Inoltre, anche la disponibilità di ottiche supplementari non è ancora allo stesso livello delle Reflex che, sotto questo aspetto, sono al momento impareggiabili.

Sensore

sensore fotocamera

I sensori delle fotocamere possono essere distinti in tre categorie che ne qualificano la dimensione: Micro 4/3, APSC e Full Frame. Più il sensore è ampio, più la fotocamera è in grado di incamerare luce, elemento essenziale per definire meglio le immagini.

  • Micro 4/3. Si tratta di un formato specifico con dimensioni 17.3mm x 13mm. Sono presenti in fotocamere dal peso e dimensioni ridotte, ma permettono di adattare diverse tipologie di obiettivi, anche vintage, per migliorarne la qualità.
  • APS. Moltissime Reflex sono dotate di questi sensori, che possono essere di varie dimensioni, da circa 14mm x 21mm a 16mm x 24mm del formato APSC, fino ai 28.7mm x 19.1mm del formato APSH.
  • Full Frame. Sono spesso identificate anche come 35mm, in quanto il sensore è della stessa grandezza del formato standard delle pellicole. I sensori così grandi sono molto costosi da realizzare e incidono sul prezzo finale della fotocamera. Sono infatti presenti solo nei modelli più professionali.

Un altro parametro da considerare con particolare attenzione è la sensibilità ISO, che indica la quantità di luce che il sensore è in grado di assorbire in un certo tempo. Valori più alti determinano una maggiore capacità di incamerare luce, a parità di tempo. Rimanendo sul tema della luce, che è determinante per realizzare fotografie e video di alta qualità, è opportuno considerare un altro fattore, ovvero l’apertura del diaframma. Questa viene indicata con una F e accanto il relativo valore: considera che più questo numero è basso più l’apertura è grande, ed è pertanto in grado di far penetrare maggiore luminosità, attribuendo alle immagini più nitidezza e dettaglio.

Risoluzione

Fotocamera comandi

La risoluzione di una fotocamera digitale viene espressa in pixel, piccoli punti organizzati orizzontalmente e verticalmente che compongono le immagini. Maggiore è la quantità di pixel che il sensore di una fotocamera è in grado di realizzare, maggiore sarà il dettaglio dello scatto. Tuttavia per i video il discorso è differente. Infatti un filmato normalmente può raggiungere una risoluzione massima di 4K in una fotocamera, corrispondente a 4096 x 2160 pixel, ovvero appena 8 Megapixel.

In sostanza non bisogna guardare troppo a questo valore per quanto riguarda la realizzazione dei video, anzi. Ricorda anche che l’elaborazione dei filmati in 4K richiede risorse elevate sia in fase di elaborazione, con computer dotati di processori e schede video molto potenti, sia in quella di visualizzazione (devi avere un televisore 4K, che possa quindi garantire lo stesso standard). Un altro formato che molte fotocamere di alto livello possono garantire è il più comune Full HD (1920 X 1080 pixel), che permette comunque di ottenere filmati di altissima qualità.

Nei video è poi importante anche il framerate, ossia il numero di fotogrammi per secondo (fps) del filmato stesso: come facilmente intuibile, più fps ci sono, più il video risulta fluido e naturale. Va anche detto che per salvare video ad elevata qualità ed elevati fps bisogna usare schede di memoria ad alte prestazioni.

Autofocus

pulsanti fotocamera mirrorless

Durante la tua ricerca delle migliori fotocamere per video ti imbatterai spesso in varie definizioni della tecnologia Autofocus (abbreviato in AF). Si tratta di un particolare automatismo applicato ai sistemi ottici che permette di ottenere e mantenere automaticamente la messa a fuoco sul soggetto dello scatto o della ripresa. La velocità con la quale la fotocamera è in grado di ottenere la messa a fuoco è fondamentale per un fotografo, anche in presenza di scatti continui. Per questo potrai trovare valori che identificano l’Autofocus singolo (AF-S) e l’Autofocus continuo (AF-C), che diventa particolarmente importante in presenza di scene dinamiche e movimentate.

L’AF a sua volta può essere distinto in attivo e passivo. Quello attivo si basa sull’emissione di raggi infrarossi o ultrasuoni che raggiungono il soggetto e tornano indietro: con questo sistema la fotocamera è in grado di calcolare la sua distanza e di adattarsi alla situazione per la messa a fuoco. Il sistema passivo può invece essere presente in due modalità: a rilevamento di contrasto, quando la fotocamera regola la messa a fuoco finché non riesce a individuare l’immagine con il massimo del contrasto, o a rilevamento di fase. Quest’ultima tecnologia è molto più evoluta e precisa, ma necessità di componenti aggiuntivi nella fotocamera, con sensori dedicati alla messa a fuoco.

È importante considerare anche il numero di punti di autofocus che la fotocamera mette a disposizione, nonché la percentuale del frame che occupano. Le mirrorless in questo eccellono, consentendo una copertura maggiore del frame con la messa a fuoco anche di zone più periferiche della scena.

Altre caratteristiche

schermo estraibile fotocamera

Ci sono molte altre caratteristiche di cui occorre tenere conto nella scelta di una fotocamera che possa adattarsi al meglio anche alla ripresa di video di qualità.

  • Stabilizzatore. Durante le riprese, soprattutto quelle in alta definizione, il naturale tremolio della mano viene amplificato dal dispositivo, arrecando un notevole disturbo alla qualità del video. Per questo è importante verificare che la fotocamera sia dotata di un particolare sistema di stabilizzazione a 3 o più assi, in grado di controbilanciarne gli effetti e rendere il risultato più nitido e lineare.
  • Display. Questo elemento riveste un’importanza ancora maggiore quando si è impegnati con delle riprese video. La cosa migliore da fare è orientarsi su un modello dotato di schermo estraibile e orientabile, possibilmente retroilluminato, in modo da facilitare la visualizzazione in tempo reale della scena anche in condizioni di luce diretta.
  • Microfono. La qualità del microfono integrato o la possibilità di inserirne uno esterno tramite appositi ingressi sono da considerare attentamente se non si vuole sottovalutare l’importanza della resa audio in un filmato.
  • Resistenza. Un occhio di riguardo ai materiali con cui è stata prodotta la fotocamera è essenziale, soprattutto se si intende utilizzarla anche in situazioni ambientali difficili, dove la resistenza alla polvere e l’impermeabilità del corpo macchina possono fare la differenza.
  • Batteria. Considera che le riprese video richiedono maggiori risorse, quindi ti consiglio di preferire una macchina fotografica dotata di una batteria che possa garantire una buona autonomia, in particolare se sei orientato verso una Mirrorless, che per conformazione necessita di un supplemento di energia rispetto alla Reflex.
  • Connettività. Al giorno d’oggi avere a disposizione più opzioni di connettività possibile è diventato essenziale per questioni di praticità e di maggiore compatibilità con varie tipologie di dispositivi esterni. Wi-Fi, Bluetooth, ma anche una buona dotazione di ingressi e uscite HDMI, USB sono elementi da tenere sempre in grande considerazione.

Quale fotocamera per video scegliere

fotocamere

Ora che hai a disposizione tutti gli elementi essenziali per valutare quale fotocamera per video scegliere, non avrai particolari difficoltà a individuarla. Ho preparato per te una selezione delle migliori fotocamere per video attualmente in commercio, facendo una distinzione per fascia di prezzo, in modo da semplificarti ancora di più il compito.

Migliori fotocamere per video economiche (meno di 500 euro)

I modelli entry level, disponibili a meno di 500 euro, sono comunque prodotti in grado di garantire prestazioni ottime, con fotografie di alta qualità e video fluidi e definiti. Ecco per te, dunque, alcune fra le migliori fotocamere per video economiche.

Sony Alpha 6000L

fotocamera Sony Alfa 6000L

Con meno di 500 euro potresti portarti a casa questa fantastica Mirrorless di casa Sony, caratterizzata da un AF estremamente veloce per questo range di prezzo, che integra un rilevamento di fase molto evoluto, in grado di coprire praticamente l’intera immagine e la funzione di rilevamento del contrasto ad alta velocità. Inoltre permette un tracking dei movimenti estremamente preciso sia per immagini statiche che per video. Il sensore APS-C è ampio e permette di produrre immagini di alta qualità, nitide e luminose, mentre il processore BIONZ X è in grado di acquisire texture precise, ridurre le sfocature ed eliminare i disturbi. La sensibilità ISO arriva a 25.600 e garantisce un’ottima resa anche in condizioni di luce scarsa. Per quanto riguarda la risoluzione video, è in grado di produrre filmati in Full HD a 60fps. Il corpo ha un design particolarmente compatto e leggero e dispone di uno schermo LCD estraibile e inclinabile da 3 pollici. Ultimo, ma non per importanza, Il mirino EVF OLED Tru-Finder rappresenta un altro strumento utilissimo che permette la composizione e l’anteprima in tempo reale, anche in quelle situazioni di luce diretta che spesso rendono difficoltosa la visualizzazione sul display.

Sony Alpha 6000L - Kit Fotocamera Digitale Mirrorless con Obiettivo In...
Vedi offerta su Amazon

GoPro Hero 9

fotocamera GoPro Hero 9

Non si tratta propriamente di una fotocamera per video, bensì di un videocamera vera e propria, e più precisamente di una action cam, cioè una videocamera in grado di resistere a situazioni molto movimentate; ma visto il rapporto qualità-prezzo te la consiglio. Dunque, se sei alla ricerca di una soluzione per scattare le tue foto e girare i tuoi video in situazioni ambientali difficili e caratterizzate da un forte dinamismo, con meno di 500 euro la GoPro Hero 9 può essere tua e supportarti in maniera eccezionale in questo difficile compito. Può infatti realizzare straordinari video anche in 5K, con dettagli nitidi anche quando ingrandisci l’immagine e la possibilità di scattare foto a 20 Megapixel. La stabilizzazione dell’immagine in queste condizioni è essenziale e questo modello la garantisce grazie alla tecnologia HyperSmooth Max 3.0, mentre la funzionalità SuperView Max consente di ampliare la prospettiva grandangolare in maniera straordinaria. Dispone di due schermi, di cui uno ribaltabile di grandi dimensioni e uno dotato di tecnologia touch screen molto intuitiva. Interessanti le funzioni evolute di slow motion e di velocizzazione dell’immagine, oltre alla possibilità di integrare una serie di accessori opzionali, da acquistare separatamente, come luci aggiuntive, un microfono direzionale e impugnature esterne per una maggiore stabilità e adattabilità a diverse situazioni.

GoPro HERO9 Black - Fotocamera sportiva impermeabile con schermo LCD a...
Vedi offerta su Amazon

Canon EOS M100

fotocamera Canon EOS M100

Questa mirrorless di Canon è dotata di processore d’immagine DIGIC 7 e di sensore CMOS da 24,2 Megapixel dalle dimensioni importanti (22,3 x 14,9 mm), con autofocus fino a 49 punti e face tracking per il riconoscimento automatico dei volti. È in grado di realizzare scatti in maniera molto fluida e veloce e i filmati prodotti sono caratterizzati da un profondo realismo, arrivando a una risoluzione Full HD a 60fps. Dispone di un ampio LCD da 3 pollici touch screen e di connettività Wi-Fi e Bluetooth. La sensibilità ISO riporta valori fino a 25.600, ottimi per realizzare foto e video anche in condizioni di luce scarsa. Lo stabilizzatore dell’immagine è a 3 assi. Questa fotocamera è un’ottima entry level, compatta ma resistente e affidabile.

Canon EOS M100 Fotocamera Digitale e Obiettivo, Nero
Vedi offerta su Amazon

Panasonic Lumix DMC-LX100

fotocamera Panasonic Lumix DMC-LX100

La serie Lumix di Panasonic è una delle più affidabili e il modello DMC-LX100 permette di assicurarsi delle ottime tecnologie con meno di 500 euro. Il sensore CMOS micro 4/3 da 12,8 Megapixel assicura un’ottima gamma dinamica e chiarezza nelle immagini. L’obiettivo grandangolare Leica è di assoluto valore per questa fascia di prezzo, con il diaframma che garantisce valori focali di F1.7 — F2.8. Per quanto riguarda i video può registrare in 4K (3.840 x 2.160 pixel) a 25fps. Dispone inoltre di zoom ottico a 6,2× e zoom digitale a 4× e di stabilizzatore ottico POWER O.I.S.. Importante anche la presenza di un ampio display LCD touch-screen da 3 pollici e di un mirino LVF (Live View Finder) da 0,38 pollici. La leggerezza (393 grammi senza batteria) che caratterizza questo modello permette una certa maneggevolezza durante tutte le riprese e gli scatti, ed è per questo molto utilizzata nella produzione di vlog.

Panasonic Lumix DMC-LX100 Fotocamera Digitale, 12.8 Megapixel, Nero
Vedi offerta su Amazon

Migliori fotocamere per video di fascia media (fra 500 e 1.000 euro)

Con un ulteriore sforzo economico si arriva a ottenere un dispositivo di livello professionale, con il quale si possono realizzare fotografie d’autore e video dalla qualità ineccepibile. Le migliori fotocamere per video di fascia media che ho selezionato di seguito ti consentiranno di esprimere al meglio le tue potenzialità.

Panasonic LUMIX DMC-G7K

fotocamera Panasonic LUMIX DMC-G7K

Questo modello di Panasonic dispone di caratteristiche molto interessanti sia dal punto di vista dei filmati, che possono arrivare a 4K (3.840 x 2.160), che delle fotografie, grazie a un sensore Digital Live CMOS da 16 Megapixel. Ha anche una messa a fuoco molto evoluta per questa fascia di prezzo, che sfrutta la tecnologia DFD (Depth From Defocus), capace di calcolare istantaneamente la distanza fra gli elementi di un fotogramma e di focalizzarli con una velocità estrema. Inoltre il processore di immagini Venus Engine, assieme a una particolare tecnologia di riduzione dei rumori, è in grado di assicurare ottime riprese anche in condizioni di scarsa illuminazione, arrivando a garantire un valore ISO di 25.600. Da considerare con attenzione anche la presenza di un mirino LVF OLED ad alto contrasto e di un display girevole e inclinabile, utile a trovare le giuste inquadrature in qualsiasi situazione. Dispone, infine, di connettività Wi-Fi.

Canon EOS 800D

fotocamera Canon EOS 800D

Canon è da sempre un punto di riferimento per gli amanti delle Reflex e questo modello digitale garantisce un ottimo compromesso per la realizzazione sia di foto che di video. Quando si realizzano scatti una delle prerogative più importanti è la velocità di messa a fuoco e la EOS 800D è dotata di sistema AF Live View a 45 punti estremamente veloce, in grado di impiegare soli 0,03 secondi in questa operazione. Il sensore APS-C permette di raggiungere una elevata qualità a 24,2 Megapixel, catturando qualsiasi dettaglio anche in condizioni difficili. Puoi inoltre realizzare filmati Full HD con una eccellente stabilizzazione dell’immagine. Estremamente utile risulta anche l’interfaccia guidata che mostra come funzionano le impostazioni della fotocamera e aiuta nella realizzazione di foto sempre al top delle possibilità. Quanto alla connettività, integra Wi-Fi per il veloce collegamento di smartphone o tablet, in modo da condividere le immagini e controllare la fotocamera a distanza. Il display è orientabile, caratteristica che risponde a numerose esigenze di ripresa e integra un mirino ottico in grado di mostrare la scena con un realismo perfetto.

Canon EOS 800D Fotocamera Digitale, Obiettivo EF-S 18-55 mm f/4-5.6 IS...
Vedi offerta su Amazon

Fujifilm X-T30

fotocamera Fujifilm XT-30

Estremamente compatta e leggera, questa fotocamera mirrorless è in grado di realizzare video in 4K con livelli molto evoluti di personalizzazione sia dell’immagine che dell’audio. Il suo sensore CMOS X Trans da 26 Megapixel è stato sviluppato da Fujifilm per ottenere colori vivi e tonalità profonde anche in condizioni difficili di illuminazione (ISO 51.200).Il processore d’immagine permette invece di fruire delle tecnologie Color Chrome Effect, per rendere ogni scatto nitido e definito e Sports Viewfinder, per adattarsi a situazioni più dinamiche. Il comodo display LCD touch-screen da 3 pollici estraibile rende più facile interagire con le varie modalità di messa a fuoco e con la ricchissima gamma di funzionalità che questo modello mette a disposizione. Anche la connettività Wi-Fi è stata progettata in modo da rendere semplice e intuitivo il collegamento di dispositivi esterni come smartphone o tablet.

Fujifilm X-T30 Black e Obiettivo XC15-45mm F3.5-5.6 OIS PZ, Fotocamera...
Vedi offerta su Amazon

Migliori fotocamere per video di fascia alta (oltre 1000 euro)

Sei un professionista o un appassionato senza problemi di budget, alla ricerca del massimo che il mercato abbia da offrire? Ecco per te le migliori fotocamere per video di fascia alta, assemblate con i più evoluti sensori e processori d’immagine e dotate di tecnologie all’avanguardia per consentirti di realizzare scatti e filmati di assoluto pregio.

Fujifilm X-T4

fotocamera Fujifilm X-T4

Questa fotocamera mirrorless di Fujifilm è progettata per un uso combinato di foto e video grazie alla presenza di diversi elementi di assoluto spessore, come il sensore X-Trans CMOS di quarta generazione, il processore di immagini X-Processor 4 e un nuovo sistema di stabilizzazione dell’immagine a 5 assi (IBIS). Una delle caratteristiche più originali di questo modello è la disponibilità della funzione di simulazione pellicola ETERNA Bleach Bypass, che conferisce sia ai filmati che alle immagini statiche un aspetto più vintage e artistico. È dotata di un corpo molto solido e resistente anche a temperature estreme (fino a -10°) e ha un’impugnatura ergonomica che consente di tenere salda la fotocamera anche quando si utilizzano teleobiettivi più grandi. I filmati possono raggiungere una risoluzione a 4K e 60fps, mentre in modalità Full HD a 240fps può integrare un massimo di 10 effetti al rallentatore. Ha un display LCD estraibile e orientabile e connettività Bluetooth e Wi-Fi, con ingressi Micro USB e Micro HDMI.

Fujifilm X-T4 Fotocamera Digitale Mirrorless 26 MP, Sensore X-Trans CM...
Vedi offerta su Amazon

Panasonic Lumix G DC-GH5L

fotocamera Panasonic Lumix G DC-GH5L

La fotocamera mirrorless Lumix GH5L dispone di un obiettivo LEICA da 12-60 mm, un sensore MOS Digital Live da 20 Megapixel. La nitidezza delle immagini è garantita dalla presenza della tecnologia HDR, che permette anche di realizzare foto di altissima qualità a 6K e 30 fps e video in 4K a 60 fps, per uso anche professionale. La distanza focale minima è di 12 mm, ed è dotata di zoom ottico a 5X e digitale a 4X. Altri dati tecnici importanti sono la presenza di uno stabilizzatore a 5 assi, essenziale per produrre video anche in situazioni particolarmente dinamiche, il che la rende particolarmente apprezzata anche dai vlogger professionisti. Ha un design compatto e leggero (725 grammi), ma è allo stesso tempo molto resistente a condizioni ambientali difficili. Importante la presenza di un display LCD estraibile da 3,2 pollici orientabile. Dal punto di vista della connettività ha Wi-Fi e Bluetooth.

Panasonic Lumix DC-GH5L Fotocamera Digitale Mirrorless, 20,3 MP, Obiet...
Vedi offerta su Amazon

Sony Alpha 7 III

fotocamera Sony Alpha 7 III

Se non ha nessun problema di budget questo modello di Sony ha tutto quello che ti serve per ottenere risultati eccezionali sia per quanto riguarda le fotografie che i filmati. È dotata di sensore CMOS Exmor R Full Frame da 42 Megapixel e un autofocus estremamente veloce e preciso, che permette scatti continui anche in presenza di movimenti improvvisi. Interessante la funzionalità Eye AF che rileva automaticamente e segue gli occhi delle persone e degli animali che stai fotografando, rendendo questo modello eccellente per i ritratti. Per quanto riguarda i video invece la Alpha 7 III supporta le immagini 4K e HDR ad alta risoluzione, con un ampio range dinamico e una elevata gamma cromatica. Lo stabilizzatore di immagini a 5 assi integrato permette di ottenere filmati di qualità eccezionale ed estremamente nitidi. Il corpo macchina è molto leggero ma comunque dotato di un’ottima resistenza e di una importante maneggevolezza, che lo rende efficace anche in in condizioni impegnative. La batteria NP-FZ100 consente un utilizzo continuativo, ed è possibile inserire batterie esterne ausiliarie tramite le porte USB tipo C e multi/micro USB.

Sony Alpha 7 III | Fotocamera Mirrorless Full-Frame (AF Rapido in 0.02...
Vedi offerta su Amazon

Canon EOS-1D X MARK II

fotocamera Canon EOS-1D X MARK II

Sei un amante delle Reflex e ne cerchi una che possa garantire delle performance altissime anche in termini di video? Nessun dubbio sul fatto che la scelta debba ricadere sulla EOS-1D X MARK II di Canon. Il suo autofocus, velocissimo e precisissimo, è in grado di adattarsi a ogni tipo di situazione e di rilevare il viso anche in contesti molto difficili. L’autofocus è molto evoluto e mette a disposizione un’area di messa a fuoco estesa con 61 punti selezionabili singolarmente, tra cui 41 a croce e 5 a croce doppia. Il processore DIGIC 6+, assieme al sensore da 20 megapixel, garantisce prestazioni sorprendenti anche in condizioni di scarsa illuminazione: la sensibilità ISO arriva fino a 51.200, ma è possibile estenderla anche a 409.600. Per quanto riguarda le prestazioni video, siamo di fronte a un prodotto che permette risoluzioni in 4K a 60fps o Full HD a 120fps. Quanto alle connettività, consente di sfruttare sia quella Ethernet che il Wi-Fi, permettendo una versatilità di livello professionale.

Canon EOS-1D X MARK II Fotocamera digitale 21.5 megapixel
Vedi offerta su Amazon

Nikon D780

fotocamera Nikon D780

Non poteva mancare un modello di casa Nikon in questa sezione e la scelta è ricaduta sulla D780, una reflex a obiettivo singolo (DSLR) che rappresenta un esempio di versatilità e maneggevolezza. La fotocamera è dotata di un doppio sistema di messa a fuoco, uno ibrido a 273 punti, particolarmente veloce e dedicato alle riprese Live View e uno a rilevazione di fase a 51 punti, rapido e affidabile per riprese con il mirino ottico. L’Autofocus permette anche, attraverso la funzionalità di Eye Detection, di bloccarsi sugli occhi del soggetto, mantenendoli costantemente inquadrati. Il sensore CMOS a pieno formato da 24,5 Megapixel è retroilluminato e grazie all’integrazione di un processore di immagine EXPEED 6 è possibile ottenere un’ampia gamma dinamica sfruttando anche una sensibilità ISO molto elevata (51.200, estendibile fino a 204.800). Dal punto di vista dei filmati questo modello consente di realizzarne in formato 4K/UHD ad altissima risoluzione (fino a 30fps) o in Full HD approfittando delle funzionalità di rallenty fino a 120fps. Anche sotto l’aspetto della progettazione del corpo macchina questo modello promette una resa eccezionale: è protetto da condizioni atmosferiche avverse grazie all’uso di materiali resistenti come la lega di magnesio. Integra un doppio alloggiamento per schede SD UHS-II, in grado di gestire le alte velocità di sequenze di scatto e di una profonda impugnatura che aiuta a sostenerne il peso durante lunghe sessioni di ripresa.

Nikon D780 Body Fotocamera Reflex Digitale, 24.5 Mp, Cmos Fx Pieno For...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.