Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori giochi PSVita

di

In questi giorni sei tornato nel tuo garage dopo un po’ di tempo e ti sei imbattuto in qualche vecchia scatola piena di preziosi oggetti e ricordi della tua infanzia o adolescenza. In uno di essi hai ritrovato la tua vecchia PS Vita e sùbito ti sei ricordato dei piacevoli momenti passati a giocare ai suoi titoli: alcuni dei più amati giochi PlayStation col vantaggio della portabilità.

Ti è dunque venuta una gran voglia di riprovare certe esperienze. Beh, se è così, sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Di seguito, infatti, trovi una selezione di alcuni dei migliori giochi PS Vita. Chiaramente non parliamo di un catalogo vastissimo (la seconda console portatile di Sony non ebbe tanta fortuna, in quanto dovette affrontare la concorrenza spietata delle console casalinghe da un lato e dall’altra di Nintendo 3DS e del primo gaming su mobile) ma ci sono tanti titoli interessanti da provare, alcuni dei quali ancora in vendita sugli store online (altri invece dovrai recuperarli nel mercato dell’usato).

Anche se ormai Sony ha abbandonato la produzione della console e quindi anche lo sviluppo di nuovi giochi dedicati, è certo che c’è molto da scoprire (o riscoprire) su questa console, che probabilmente era troppo avanti per i suoi tempi. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Migliori giochi PS Vita: Platform

Rachet e Clank

Quando si tratta di console portatili, il genere per antonomasia solitamente è il platform. PS Vita seppe regalare alcune perle ai giocatori del genere, grazie al suo pannello touch sul retro e caratteristiche come accelerometro e giroscopio, oltre al già citato touch-screen dello schermo.

Il primo che mi sento di elencare è LittleBigPlanet, titolo uscito in esclusiva prima per PS3 e poi per la portatile Sony nel lontano 2012 in cui col protagonista Sackboy devi affrontare e risolvere diversi puzzle in un modo sempre originale. Il titolo si ricorda anche per la sua amata componente multiplayer e il personaggio è diventato nel tempo una vera e propria icona delle console Sony.

LittleBigPlanet PS Vita
Vedi offerta su Amazon

A proposito di icone PlayStation, per quanto riguarda i platform 3D, credo sia impossibile non citare Crash Bandicoot 3: Warped e The Rachet & Clank: Trilogy. Il bandicoot più famoso che c’è era arrivato anche su PS Vita per far godere delle sue folli giravolte e scorpacciate di frutti wumpa e lo stesso vale per i piccoli eroi Rachet e Clank, tornati nelle loro prime tre avventure anche su schermo più piccolo, garantendo azione e divertimento mondo dopo mondo.

Parlando di vecchie ma sempre amate glorie 3D delle prime console Sony, includerei anche The Sly trilogy, la collezione delle avventure mozzafiato di Sly il procione e la sua banda sempre pronti a creare scompiglio.

Limbo

Passiamo a un’altra “leggenda”, questa non era esclusiva PlayStation, ma forse su PS Vita seppe dare il proprio meglio. Parlo di Rayman, che con Rayman Origins prima e con Rayman Legends poi, abbandonò il suo passato 3D per prendere una forma 2D molto più divertente.

Vedrai, la melanzana più famosa del gaming ti incollerà al piccolo display con le sue avventure frenetiche sullo sfondo di ambienti variegati e coloratissimi.

Ubisoft Rayman Origins, PS Vita
Vedi offerta su Amazon
Rayman Legends
Vedi offerta su Amazon

Poi è il turno di Tearaway, un’esclusiva Vita che si distinse per il suo mondo fatto totalmente di “carta” e per l’interazione con la console stessa. Infatti, per risolvere molti puzzle e avanzare nei mondi cartacei c’è bisogno di usare le dita al di là dei tasti, interagendo col mondo di gioco usando i polpastrelli dietro il pannello di cui ti parlavo prima e anche sullo schermo principale.

Insieme a questo piccolo capolavoro, per concludere la sezione platform, vorrei aggiungere LIMBO, che con le sue atmosfere intensamente dark in 2d ha conquistato tutti non solo sulle console portatili e il “classico” Another World nella sua versione Another World: 20th Anniversary Edition, che ti farà letteralmente perdere nella sua misteriosa avventura fantascientifica.

Menzione speciale per Fez, un piccolo platform colorato in cui con il piccolo Gomez, si possono esplorare mondi bidimensionali creati con grafica in stile retro, a mio avviso perfetto per questa console dato l’uso del touch-screen.

Tearaway: Il Messaggero Di Carta
Vedi offerta su Amazon

Migliori giochi PS Vita: GDR

Dragon Quest Builders

Inutile dire che dopo i platform, i giochi più godibili sulle console portatili sono proprio i GDR. E quando si parla di migliori giochi PS Vita e giochi di ruolo viene in mente subito la serie Persona. Infatti, la celebre serie di JRPG, i GDR giapponesi, era sbarcata anche sulla console portatile con Persona 4 Golden consentendo ai giocatori di svelare il mistero che si nasconde dietro il potere de Le Ombre. Se ami i giochi di combattimento a turni, gli anime ti consiglio di provarlo assolutamente.

Continuando con i giochi di ruolo giapponesi, potrei parlarti della serie Atelier. I primi capitoli furono esclusivi della piccola console portatile, e credimi vale la pena vivere le loro storie piene di azione e humor tutto giapponese, ovviamente conditi dai classici combattimenti a turni. In particolare, ti consiglio Atelier Sophie: The Alchimist of the Mysterious Book, che è godibile anche se non hai potuto recuperare i capitoli precedenti o successivi.

Atlus Persona 4 Golden
Vedi offerta su Amazon

Final Fantasy IX

Restando in Giappone, impossibile non parlare della serie Final Fantasy. Ormai sono divenuti dei classici, ma Final Fantasy VII, Final Fantasy IX, Final Fantasy X HD valgono sempre la pena di essere rigiocati e, nel caso non lo abbia già fatto, potrai goderti le avventure di Cloud, Gidan e Tidus su PS Vita al meglio.

Ancora per i JRPG, se ami i Final Fantasy, potresti apprezzare anche la serie di Dragon Quest, quindi, ti consiglio di provare anche Dragon Quest Builders. Ti assicuro che le loro storie occuperanno buona parte del tuo tempo libero e magari un posto nel tuo cuore!

Cambiando un po’ atmosfere e ambientazioni, vorrei parlarti di un titolo ricco di missioni e puzzle in un’atmosfera fantasy post-apocalittica. Parlo di Bastion, un GDR che per le sue meccaniche si ispira a classici come ad esempio Diablo. Poi è il turno di Child of Light, un mix tra gioco di ruolo e platform sviluppato da Ubisoft che riprende molti degli elementi dei titoli giapponesi citati prima, ma in ambienti 2D coinvolgenti e un comparto artistico originale come pochi.

Menzione d’onore per Undertale, un gioco di ruolo 2D in vecchio stile, davvero particolare, che fa dei dialoghi il suo punto forte, tra un combattimento di mostri e un altro in una cupa atmosfera nel sottosuolo.

Child of Light - PlayStation Vita Standard Edition by Ubisoft
Vedi offerta su Amazon

Migliori giochi PS Vita: Azione e Avventura

GOW

Abbiamo parlato già di molti classici e capolavori, ma in questa sezione dedicata ad azione e avventura ti anticipo che ne vedrai di belle.

Inizio subito: God of War. Sì, l’implacabile spartano Kratos era arrivato anche sulla console portatile di Sony nella God of War Collection e ti assicuro che cercare il Vaso di Pandora e sconfiggere divinità su PS Vita ne vale davvero la pena.

God Of War Collection
Vedi offerta su Amazon
Sony Uncharted: Golden Abyss, PS Vita
Vedi offerta su Amazon

Come fare a non proseguire con un’avventura di pura avventura, ovvero Uncharted: Golden Abyss. Anche l’IP di Naughty Dog ebbe una sua versione Vita in cui puoi vestire i panni di Nathan Drake, stavolta impegnato a risolvere un mistero riguardo un massacro, risalente a 400 anni fa, di un gruppo di conquistadores collegato alla storia di un antico tempio perduto. Tutti gli elementi degli Uncharted a portata del piccolo schermo.

Da un’icona all’altra, è il momento del re dei giochi di azione stealth: Metal Gear Solid. Nel 2012 arrivò la Metal Gear Solid Collection HD, la versione ad alta definizione dei due classici PlayStation di Hideo Kojima, che ti può far rivivere le avventure di Solid Snake e i suoi alleati anche sulla tua PS Vita.

Gravity Rush

Continuerei con altre due proprietà intellettuali che hanno riscosso un successo enorme sulle console tradizionali. Mi riferisco ad Assassin’s Creed e Batman: Arkham. Per cui mi sembra giusto inglobare qui Batman: Arkham Origins Blackgate, che anche se in maniera un po’ più limitata, riprende tutte le meccaniche dei capitoli usciti per le console casalinghe. Discorso simile per Assassin’s Creed: Liberation che strizza l’occhio agli appassionati della serie, garantendo un’avvincente esperienza anche in portabilità nei panni dell’Assassina Aveline nel periodo della Rivoluzione americana.

Concludo col genere azione, menzionandoti Gravity Rush, un’esclusiva PS Vita davvero unica nel suo genere (poi uscita in seguito anche su PS4). Unica perché è stato uno dei primi titoli portatili a poter consentire a un personaggio di manipolare la gravità. Un’esperienza davvero indimenticabile, pensata proprio per questa piccola console, da finire tutta d’un fiato nei panni di Gravity Kitten e il suo strano gatto nero.

Assassin's Creed III: Liberation
Vedi offerta su Amazon
Sony Gravity Rush, PS Vita Basic PlayStation Vita ESP videogioco
Vedi offerta su Amazon

Migliori giochi PS Vita: Corse e Sport

WipEout 2048

Ebbene, non potevo non dedicare una parte della lista a corse e sport. Inizio proprio con un titolo iconico per il genere, ovvero Need For Speed: Most Wanted. Anche su PS Vita, è possibile divertirsi a modificare la propria auto e partecipare a frenetiche corse illegali, scegliendo tra decine di auto con licenza ufficiale. Se sei amante di corse e motori è immancabile nella tua collezione.

Continuiamo con un altro classico PlayStation: WipEout. Il gioco di corse futuristico era arrivato anche sulla console portatile in una versione che riscosse molto successo, ovvero WipEout 2048. L’esperienza di guida antigravitazionale lungo le folli piste ipertecnologiche e super intricate è davvero perfetta per i comandi ottimizzati per Vita.

Sony Wipeout 2048, PS Vita
Vedi offerta su Amazon

Crash Team Racing

Anche qui si può citare delle vere e proprie mascotte videoludiche. Ancora una volta Crash Bandicoot e l’iconico riccio blu di SEGA, ossia Sonic. Se sei appassionato dei vecchi giochi PS1, è molto facile che tu abbia già giocato a CTR: Crash Team Racing.

Sì, la versione originale del gioco di corse di Crash arrivò anche su PS Vita e direi che si presta benissimo sulla console portatile. Lo stesso vale per Sonic & SEGA All-Stars Racing Transformed, un gioco di corse di kart in cui, come succede in CTR, si può essere protagonisti di corse frenetiche e piene di parapiglia imprevedibili dato l’uso delle armi e dei bonus trovati lungo le piste.

Per concludere con gli sportivi, è doveroso ricordare che anche il simulatore calcistico più amato, ovvero FIFA, ha avuto le sue versioni PS Vita. Certo, non è la stessa cosa dell’avere il campo verde ben visibile su un TV di grandi dimensioni, ma il vantaggio di usare in portabilità il gioco di calcio di EA è innegabile.

Ora saranno un po’ invecchiati, ma ti cito quelli che per me furono i capitoli migliori: FIFA Football, che è una versione che fu sviluppata appositamente, FIFA 13 e FIFA 15.

SEGA Sonic & All-Stars Racing Transformed, PS Vita
Vedi offerta su Amazon
Electronic Arts FIFA Football
Vedi offerta su Amazon

Migliori giochi PS Vita: Sparatutto

Killzone Mercenary

Forse gli sparatutto non sono proprio il genere di giochi che rendono al meglio sulle console portatili, ma ormai siamo abituati a giocare persino sugli smartphone, per cui tutt’oggi i comandi ottimizzati di PS Vita ti possono far godere di alcuni FPS e simili.

Inoltre, bisogna tenere presente che PS Vita aveva la possibilità di connettersi via WiFi o 3G, per cui molti dei giochi del genere avevano anche un comparto multiplayer. Partiamo subito con Call Of Duty: Black Ops Declassified, anche il più amato degli sparatutto in prima persona ha avuto la sua versione Vita, con una campagna esclusiva, ambientata nello stesso universo del titolo originale per console tradizionali con il plus della celebre modalità multiplayer con server dedicati.

Call Of Duty: Black Ops Declassified
Vedi offerta su Amazon
PSVita - Killzone Mercenary - [PAL EU]
Vedi offerta su Amazon

Un’altra esclusiva PlayStation Vita in prima persona è lo sparatutto d’azione Killzone Mercenary. Anch’esso è un capitolo nato dall’universo futuristico e super militarizzato dei titoli Killzone originali per PS2 e PS3. È il quinto capitolo della serie e in esso si vestono i panni di Arran Danner, un mercenario impegnato in una missione sul pianeta Helgan nella quale è anche un virus a fare da cattivo protagonista, tutto in una trama ricca di azione e colpi di scena.

Il terzo e ultimo sparatutto che vorrei proporti è Borderlands 2. Il seguito di Borderlands, già celebre su tutte le altre piattaforme, risulta essere molto divertente anche sulla “piccolina” di casa Sony. L’esperienza in prima persona si fa apprezzare anche sul piccolo display OLED (Sì, Vita aveva un display molto all’avanguardia per l’epoca) ed è piacevole tornare a combattere sulle ambientazioni in cel shading di Pandora, in questo capitolo, per combattere contro il tirannico Handsome Jack.

Altri giochi interessanti per PS Vita

MediEvil

In questa parte finale della lista dei giochi migliori per PS Vita, ho pensato di includere diverse tipologie di gioco come: quelli di azione in terza persona, i picchiaduro, alcuni altri platform o giochi d’azione unici nel loro genere e i punta e clicca. Per chi è appassionato di videogiochi, forse almeno uno dei Resident Evil è immancabile in una propria collezione. Ebbene, anche PS Vita ha avuto le sue versioni dei primi tre capitoli della celebre saga horror di Capcom.

Oltre la prima trilogia, l’unico altro capitolo disponibile è Resident Evil: Revelations. Per restare in ambito degli horror giapponesi più amati, anche Silent Hill è presente nel catalogo PS Vita. È il porting fedele del classico Konami per PS1, in cui puoi impersonare Harry Mason nelle cupe atmosfere della piccola città di Silent Hill.

Sempre nella categoria dei migliori giochi in terza persona, mi sento di dover includere un’altra delle icone PS1, ovvero MediEvil. Ebbene sì, questa console ti può permettere di vestire i panni, nella sua versione originale, del cavaliere non morto Sir Daniel Fortesque e di aiutarlo quindi a salvare il suo regno di Gallowmere dalle grinfie dello stregone Zarok.

Concludendo con i giochi di questo genere, ti ricordo che puoi recuperare anche la trilogia Jack & Dexter HD Collection, per rivivere le avventure dei due celebri eroi già uscite per PS2 e, soprattutto se sei appassionato di Anime e Manga, le versioni portatili di Berserk and the Band of the Hawk e Attack on Titan: Wings of Freedom.

Lego Marvel's Avengers - [Edizione: Francia]
Vedi offerta su Amazon
Jak and Daxter Trilogy
Vedi offerta su Amazon

È abbastanza facile pensare ai titoli più importanti quando si parla del genere dei picchiaduro. Ebbene, PS Vita non ha avuto un grande parco titoli in questo ambito ma può vantare della presenza nel suo store di titoli come: Street Fighter Alpha 2, un classico della serie già uscito tempo prima su PC, Mortal Kombat nella sua versione reboot del 2012 e gli indimenticabili primi due Tekken.

Mortal Kombat
Vedi offerta su Amazon

È il turno di quei giochi che meritano un trattamento speciale come ti avevo accennato. Il primo è facile: Minecraft. Ovviamente, l’amatissimo sandbox di sopravvivenza non poteva non avere una sua versione per PS Vita ed entrare di diritto tra i migliori giochi della piccola console. Non ha bisogno di molte presentazioni, puoi già immaginare gli aspetti positivi di giocare a Minecraft come e dove vuoi.

Parlando di mondi “pixelati” in cui sopravvivere in ogni modo, impossibile non ricordare anche Terraria. È un platform indie che, come Minecraft, sono sicuro sarebbe capace di impegnarti per moltissime ore, soprattutto sapendo di averlo letteralmente sempre a portata di mano. Menzioni speciali per le divertentissime avventure LEGO, perfette anche per giocare su piccoli display a mio avviso, come LEGO: Il Signore degli Anelli e LEGO: Lo Hobbit oppure quelle ambientate nell’universo di Star Wars, cioè LEGO: Il risveglio della Forza oltre a LEGO: Marvel’s Avengers e LEGO: Jurassic World.

Lego Il Signore Degli Anelli
Vedi offerta su Amazon

Per concludere, ti cito nella categoria dei roguelike e metroidvania, i due gioiellini The Binding of Isaac: Rebirth, in cui bisogna aiutare Isaac a salvarsi da terribili demoni e mostri rinchiusi nella sua cantina e Guacamelee!, un metroidvania a piattaforme ambientato in un mondo bidimensionale tutto “messicano” ricco di azione e humor.

Menzione d’onore anche per alcuni dei punta e clicca più amati e che meritano di essere tra i migliori giochi PS Vita, come Machinarium (artisticamente mozzafiato) e i capolavori prodotti da Lucas Arts come Days of the Tentacle: Remastered, Full of Throttle: Remastered e soprattutto Grim Fandango, l’avventura ispirata alla cultura dell’aldilà azteca proposta in chiave moderna, in cui si vestono i panni del tanto amato “Manny” Calavera.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.