Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

OpenOffice download

di

OpenOffice è una suite per la produttività gratuita ed open source che rappresenta una delle migliori alternative “libere” a Microsoft Office. Fino a qualche tempo fa era la migliore in assoluto, oggi però a contendergli il titolo c’è LibreOffice, un’ altra suite “libera” nata da una sua “costola” con cui condivide parte del codice sorgente. È compatibile non solo con Windows, ma anche con macOS e Linux e permette di fare quasi tutto quello che si può fare con i celeberrimi software di casa Microsoft.

Al suo interno, infatti, è possibile trovare applicazioni per l’elaborazione di testi, lo sviluppo di fogli di calcolo, la gestione di database, la creazione di presentazioni e molto altro ancora. È inoltre in grado di generare file PDF partendo da qualsiasi documento stampabile e può leggere, modificare o addirittura creare file in formato Microsoft Office (compresi quelli docx, xlsx ecc. di Office 2007 e successivi).

OpenOffice è completamente in italiano, include un controllore ortografico molto efficiente e non richiede alcun tipo di registrazione o autenticazione social per poter essere utilizzato. Insomma: è quasi perfetto, se non fosse per qualche problemino di compatibilità e qualche piccola funzione mancante rispetto a Microsoft Office. Fossi in te mi metterei subito all’opera e vedrei come eseguire il download di OpenOffice seguendo le istruzioni riportate di seguito.

Scaricare OpenOffice su Windows

Per scaricare OpenOffice sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sulla voce download (collocata al centro della pagina) e poi sul pulsante Scarica versione completa presente nella schermata successiva. Il peso del software è di oltre 130MB, quindi assicurati di avere una connessione abbastanza veloce prima di avviarne il download.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione di OpenOffice ( Apache_OpenOffice_xx_Win_x86_install_it.exe) e porta a termine il setup cliccando prima su e poi su AvantiInstalla, ancora Avanti per tre volte consecutive e in ultimo InstallaFine.

OpenOffice Download

Ad installazione completata, avvia OpenOffice, clicca sul pulsante Avanti e compila il modulo che ti viene proposto digitando il tuo nome, il tuo cognome e le tue iniziali (dati che poi verranno inclusi nelle proprietà dei documenti creati con la suite). Successivamente, clicca sul pulsante Fine e scegli il tipo di documento da creare: documento di testo, foglio elettronico, presentazione, disegno, database, formula ecc.

OpenOffice Download

Successivamente, potrai avviare direttamente le singole applicazioni di OpenOffice selezionando le loro icone nel menu Start di Windows. Se non sai quali sono le applicazioni incluse in OpenOffice e le funzionalità che offrono, eccoti un breve sunto.

  • Writer – è l’applicazione dedicata al word processing, l’alternativa a Word. Consente di aprire, modificare e creare documenti DOC/DOCX, RTF e ODF.
  • Calc – il programma destinato ai fogli di calcolo, l’alternativa ad Excel. Supporta tutti i formati di file del software Microsoft più quelli open document (ODS e OTS).
  • Impress – permette di realizzare presentazioni, come PowerPoint, partendo da zero o sfruttando dei template pronti all’uso. Supporta tutti i formati di file della controparte Microsoft.
  • Base – l’applicazione di OpenOffice destinata alla gestione dei database.
  • Draw – si tratta di un software destinato alla creazione di contenuti stampabili, quali volantini, brochure, bigliettini ecc. L’alternativa a Microsoft Publisher per dirla in parole povere. Installando un’apposita estensione può modificare anche i file PDF.
  • Math – è il componente di OpenOffice per le equazioni matematiche.

L’utilizzo di tutti i programmi inclusi in OpenOffice è estremamente intuitivo, difatti la loro interfaccia utente non è molto diversa da quella delle vecchie versioni di Microsoft Office (quando ancora non c’erano le schede e le icone giganti nella barra degli strumenti).

OpenOffice Download

Inoltre, nella parte destra dello schermo trovi una barra di accesso rapido che consente di modificare “al volo” le proprietà del documento (font, allineamento testo, margini ecc.), regolare stili e formattazione, inserire clipart dalla gallery di OpenOffice e navigare velocemente nelle sezioni del file. Può essere nascosta cliccando sul pulsante con i puntini verticali che si trova sul margine sinistro della barra.

Se vuoi modificare l’associazione di un tipo di file (es. DOCX) in modo che questo venga aperto automaticamente da OpenOffice, fai click destro su un qualsiasi file del tipo che vuoi associare ad OpenOffice e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare. Nella finestra che si apre, pigia quindi sul pulsante Cambia, seleziona la voce relativa a una delle applicazioni di OpenOffice e il gioco è fatto.

Nota: dopo aver installato OpenOffice sul tuo PC, puoi cancellare tranquillamente la cartella OpenOffice xx (it) Installation Files presente sul desktop, la quale contiene i file che sono stati utilizzati durante l’installazione della suite.

Scaricare OpenOffice su Mac

La procedura di download di OpenOffice su Mac è praticamente identica a quella che abbiamo visto in precedenza su Windows. Per scaricare la suite sul tuo computer, non devi far altro che collegarti al suo sito Internet ufficiale e cliccare prima sulla voce download e poi sul pulsante Scarica versione completa presente nella schermata che si apre.

A download completato, apri il pacchetto dmg di OpenOffice (Apache_OpenOffice_xx_MacOS_x86-64_install_it.dmg) e trascina l’icona OpenOffice contenuta al suo interno nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché fai click destro sull’icona che hai appena trascinato, seleziona la voce Apri dal menu che compare e  pigia sul pulsante Apri nella finestra che si apre. In questo modo bypasserai le protezioni di macOS che normalmente impediscono di eseguire le applicazioni che provengono da sviluppatori non “benedetti” da Apple. L’operazione è necessaria solo al primo avvio.

OpenOffice Download

La versione Mac di OpenOffice non permette di avviare le singole applicazioni della suite come accade su Windows (a meno che non si faccia doppio click su un file associato a queste ultime). Per avviare Writer, Calc o qualsiasi altra applicazione inclusa in OpenOffice bisogna lanciare OpenOffice dalla cartella Applicazioni di macOS (o dal Launchpad, o ancora da Spotlight) e bisogna scegliere il tipo di file da creare: Documento di testo, Foglio elettronicoPresentazione, ecc.

Per il resto, il funzionamento di OpenOffice è identico a quello che ti ho illustrato precedentemente per la variante Windows della suite. Anche l’interfaccia di Writer, Calc e soci è praticamente identica a quella delle controparti studiate per il sistema operativo di casa Microsoft.

OpenOffice Download

Se vuoi modificare l’associazione di un tipo di file (es. DOCX) per aprirlo automaticamente con OpenOffice, fai click destro su un qualsiasi file del tipo che vuoi associare ad OpenOffice e seleziona la voce Ottieni informazioni dal menu che compare. Nella finestra che si apre, espandi il campo Apri con, seleziona la voce relativa ad OpenOffice dal menu a tendina sottostante e pigia sul pulsante Modifica tutto per salvare i cambiamenti.

Scaricare OpenOffice su smartphone e tablet

Esistono anche delle applicazioni che ricalcano perfettamente il funzionamento di OpenOffice su smartphone e tablet. Ecco quelle più interessanti.

  • AndrOpenOffice per Android – si tratta di un vero e proprio porting di OpenOffice per Android. Questo significa che presenta la stessa interfaccia e le stesse funzioni di OpenOffice per Windows, macOS e Linux. Non è molto comodo da usare tramite touch-screen – questo va detto – ma per chi cerca un’esperienza “pura” di OpenOffice in ambito mobile non c’è nulla di meglio. AndrOpenOffice si può scaricare e utilizzare gratis, ma è disponibile anche l’AndrOpen Office Professional Pack (3,49€) grazie al quale è possibile rimuovere i banner pubblicitari dall’applicazione e aggiungere il supporto ai formati di file OpenOffice.org 1.0 e StarOffice 6.0 in quest’ultima.

OpenOffice Download

  • Office 700 per iOS – si tratta di un porting di OpenOffice per iPhone e iPad. Include Writer, Calc, Impress, Draw e Math; supporta tutti i principali formati di file di OpenOffice, LibreOffice e Microsoft Office e la sua interfaccia è abbastanza comoda da utilizzare anche tramite touch-screen (sebbene non sia ottimizzata al 100%). Costa 3,99 euro.
  • OOReader per iOS – è un’applicazione gratuita per iPhone e iPad che consente di visualizzare tutti i file realizzati con OpenOffice o LibreOffice. Purtroppo non include la funzione di modifica.