Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Scanner stampante HP: come funziona

di

Possiedi da qualche tempo una stampante multifunzione a marchio HP e, sebbene tu non abbia incontrato particolari problemi in fase di stampa, non hai mai avuto modo di utilizzare lo scanner incluso in quest’ultima. Il problema, però, è che non hai mai utilizzato il componente in questione prima d’ora e, vista la tua scarsa esperienza con la tecnologia, hai il timore di poter fare qualche danno involontario.

Come dici? Ho individuato la situazione in cui ti trovi? Non temere allora: se vuoi, ci sono qui io, pronto ad aiutarti! Se ti stai chiedendo come funziona scanner stampante HP, direi che ti trovi proprio nel posto giusto da cui iniziare: nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come impiegare il suddetto dispositivo tramite le più conosciute piattaforme desktop e mobile.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buona fortuna.

Indice

Operazioni preliminari

Scanner stampante HP: come funziona

Prima di andare avanti e di mostrarti il funzionamento dello scanner abbinato alle stampanti multifunzione HP, lascia che ti dia qualche informazione in più sulle operazioni preliminari da compiere per riuscire nell’impresa. Per questa guida, utilizzerò la stampante multifunzione Wi-Fi HP DeskJet 3630 che, ovviamente, include lo scanner. Le informazioni qui presenti possono comunque essere adattate alla maggior parte delle stampanti HP più recenti.

Per cominciare, dunque, posiziona la stampante dove ritieni opportuno, collegala all’alimentazione da rete elettrica e accendila, premendo l’apposito pulsante posto sulla console. Ora, il modo più semplice di collegare la stampante alla rete prevede l’impiego della tecnologia di connessione WPS, che consente al dispositivo di stampa di ottenere le credenziali della rete Wi-Fi direttamente dal router, previa pressione di soli due tasti.

Per agire in tal senso, premi e tieni premuto il tasto fisico Wireless della stampante (l’icona dell’antenna) finché il relativo LED non inizia a lampeggiare, quindi schiaccia, entro un massimo di due minuti, il tasto WPS presente sul router e il gioco è fatto: a connessione stabilita, il LED di stato del wireless della stampante dovrebbe illuminarsi di luce fissa e dovrebbe essere stampato automaticamente un foglio indicante lo stato della rete. In caso contrario, puoi procedere con la stampa dello stesso premendo e tenendo premuti i tasti Wireless e Informazioni (l’icona (i)) o, su alcuni altri modelli non dotati di schermo, i tasti continua (il rombo azzurro) e annulla (il cerchio rosso).

Se il router in tuo possesso non è dotato di tecnologia WPS o per motivi di sicurezza hai disattivato questa funzione, devi invece effettuare la configurazione del dispositivo tramite l’applicazione HP Smart, disponibile per le maggiori piattaforme desktop e mobili e della quale ti parlerò più avanti in questa guida. Prima di procedere, tuttavia, abilita la connessione Wi-Fi della stampante premendo il tasto fisico Wireless.

Nota: se possiedi una stampante HP dotata di schermo, premi l’icona del wireless sul pannello di controllo della stampante, poi schiaccia l’icona delle impostazioni (quella a forma d’ingranaggio), seleziona la voce Procedura guidata di installazione e segui le istruzioni che ti vengono fornite per collegare il dispositivo a Internet: scegli la tua rete Wi-Fi dalla lista delle reti rilevabili e immettine la relativa password, aiutandoti con la tastiera a bordo del dispositivo.

Scanner stampante HP: come funziona su PC

Concluse le operazioni preliminari, è arrivato il momento di mostrarti il funzionamento dello scanner delle stampanti HP: cominciamo dalle procedure dedicate al computer.

Windows

Scanner stampante HP: come funziona su PC

Se impieghi il sistema operativo Windows 10, puoi facilmente raggiungere il tuo scopo avvalendoti di HP Smart, il software “tutto in uno” che consente non soltanto di configurare la stampante, ma anche di acquisire documenti tramite lo scanner a essa abbinato.

Per ottenerlo, collegati a questa pagina Web, clicca sui pulsanti Ottieni, Apri Microsoft Store e Ottieni e attendi che l’installazione del software venga portata a termine tramite il Microsoft Store.

Apri, poi, HP Smart dal menu Start di Windows (quello che si apre cliccando sull’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), clicca sul pulsante Continua per accettare i termini d’uso del software e indica se condividere i dati sull’uso dell’app con HP o meno, usando l’apposito bottone.

Ora, se hai già provveduto a collegare la stampante alla rete, la stessa dovrebbe essere rilevata automaticamente; se, invece, non hai ancora effettuato la connessione, clicca sul pulsante (+) posto al centro dello schermo, attendi qualche istante affinché il nome della stampante compaia nella lista dei device rilevati (dovrebbe esserci la dicitura Configurazione) e, quando ciò avviene, clicca sul relativo riquadro.

Superato anche questo step, collega la stampante a Internet cliccando sui pulsanti Continua e , in modo che il dispositivo possa leggere automaticamente la password della rete wireless alla quale è collegato il computer. Se tutto è andato per il verso giusto, dopo qualche istante, la stampante dovrebbe collegarsi alla rete Wi-Fi scelta.

Giunto in questa fase, clicca sul pulsante Continua, poi sulla voce Salta posta in alto a destra (per evitare la creazione di un profilo HP) e clicca nuovamente su Continua, in modo da passare alla procedura di impostazione di HP Instant Ink (il sistema di ordine automatico dei materiali consumabili prima dell’esaurimento dell’inchiostro).

Se non intendi aderire al programma in questione, apponi il segno di spunta accanto alla casella Non sono interessato, dopodiché clicca sui pulsanti Continua e No, non desidero registrarmi a Instant Ink, indica il luogo e la località di utilizzo della stampante e concludi la fase di configurazione, cliccando prima sul pulsante Continua e poi sulla voce Ignora invio per questo link. Infine, premi nuovamente il bottone Continua, per avviare la stampa di una pagina di prova, oppure il pulsante Non ora, per visualizzare la schermata di gestione del dispositivo.

Scanner stampante HP: come funziona

Finalmente ci siamo! Per acquisire un nuovo documento, clicca sul pulsante Scansione, regola i parametri di acquisizione usando i menu collocati sulla barra laterale di destra (impostazione scansione, formato pagina, output, origine, risoluzione e compressione) e, quando hai finito, clicca sul pulsante Anteprima, per ottenere un’anteprima dell’immagine acquisita, oppure su Scansione, per acquisire il documento posizionato sotto lo scanner.

Per ritagliare l’immagine, raddrizzarla o regolarne i livelli di contrasto, luminosità e saturazione, puoi cliccare sulla voce Modifica situata in alto a destra (al termine delle regolazioni, dovrai poi cliccare sul pulsante Applica per rendere definitive le modifiche). Se hai bisogno di aggiungere più pagine al documento di output, clicca sul pulsante Aggiungi pagine posto in alto a sinistra e, dopo aver sostituito il foglio, ripeti i medesimi passaggi visti in precedenza per acquisire il documento.

Quando hai finito, scegli se salvare il documento in PDF o JPG avvalendoti degli appositi pulsanti collocati in basso e clicca sul pulsante Salva, in modo da esportare il file finale. Tutto qui!

Nota: dopo aver configurato opportunamente lo scanner, puoi utilizzarlo anche con il software Acquisizione Immagine di Windows oppure con uno degli altri programmi per scannerizzare dei quali ti ho parlato nella mia guida specifica sull’argomento.

macOS

Scanner stampante HP: come funziona su PC

Non impieghi un PC Windows ma un Mac? Allora ti farà piacere sapere che l’applicazione HP Smart è disponibile anche per il sistema operativo macOS. Per ottenerla, visita questo link, attendi che la schermata del Mac App Store si apra su schermo e clicca sui pulsanti Ottieni e Installa, per procedere con l’installazione del software. Se richiesto, immetti la password del tuo ID Apple oppure utilizza il Touch ID per autenticarti.

Ultimato questo passaggio, richiama HP Smart utilizzando l’icona che, nel frattempo, è stata creata nel Launchpad (l’icona a forma di razzo situata nella barra Dock), clicca sul pulsante Continua e, dopo aver scelto se condividere o meno i dati di utilizzo dell’app, segui le stesse istruzioni già viste per Windows per configurare una nuova stampante e/o effettuare la scansione di un documento: le procedure sono pressoché identiche.

In alternativa, se hai già provveduto a collegare la stampante alla stessa rete a cui è connesso il Mac, puoi evitare l’installazione di HP Smart e aggiungerla manualmente. In tal caso, è indispensabile che il dispositivo di stampa in tuo possesso sia compatibile con il sistema di stampa AirPrint (puoi facilmente verificare questa caratteristica consultando la scheda tecnica della stampante).

Ultimati gli opportuni controlli, fai così: apri le Preferenze di sistema, cliccando sull’icona a forma d’ingranaggio collocata sul Dock, premi sull’icona relativa a Stampanti e scanner e pigia il pulsante [+] collocato in basso a sinistra, in modo da avviare la procedura di aggiunta nuova stampante.

Fatto ciò, clicca sulla scheda Default, attendi che il nome della stampante compaia tra i risultati proposti, clicca su quest’ultimo e attendi che macOS riconosca automaticamente il tipo di stampante (che dovrebbe essere multifunzione bonjour) e il protocollo da usare (che dovrebbe essere AirPrint/AirPrint protetto). Per concludere, clicca sul bottone Aggiungi.

Scanner stampante HP: come funziona su PC

A prescindere dalle modalità con cui hai installato la stampante sul Mac, puoi avvalerti dello scanner, oltre che con il software HP Smart, anche usando l’utility Acquisizione Immagine presente “di serie” su macOS. Dopo aver avviato quest’ultima, clicca sul pulsante Condivisi (se utilizzi una stampante collegata in rete), poi sul nome della stampante stessa e ancora sul pulsante Mostra dettagli, in modo da realizzare una digitalizzazione di anteprima e accedere al menu delle regolazioni.

Ora, utilizza la barra laterale di destra per definire il tipo di immagine, la risoluzione, l’eventuale dimensione personalizzata e l’angolo di rotazione, quindi scegli la cartella in cui salvare il documento, assegnavi un nome, indica il formato di salvataggio del file e, se necessario, il fattore di correzione dell’immagine. Per visualizzare un’anteprima delle modifiche apportate, clicca sul pulsante Panoramica. Infine, per acquisire il documento con i parametri definiti, premi il pulsante Scansione.

Scanner stampante HP: come funziona su smartphone e tablet

Scanner stampante HP: come funziona su smartphone e tablet

Se ti interessa capire come funziona lo scanner della stampante HP su smartphone e tablet, sappi che, anche in questo caso, può venirti in aiuto l’app HP Smart, che può essere scaricata gratuitamente su dispositivi dotati di sistema operativo Android, iOS e iPadOS.

Dopo aver installato l’app, avviala, tocca il pulsante Continua e scegli se partecipare o meno al programma di condivisione dei dati di utilizzo dell’app, premendo l’apposito bottone. Se richiesto, scegli se consentire al software l’invio di notifiche push, rispondendo al messaggio che compare successivamente su schermo.

Ora, se lo smartphone/tablet e la stampante sono collegati alla stessa rete Wi-Fi, quest’ultima dovrebbe comparire all’interno dell’app, pronta per l’uso; in caso contrario, connetti il dispositivo mobile alla rete Wi-Fi a cui vuoi collegare la stampante, fai tap sul pulsante per aggiungere una nuova stampante e segui le istruzioni di configurazione già viste per Windows: i passaggi sono praticamente uguali (sebbene la posizione dei pulsanti differisca leggermente).

Ultimata l’aggiunta della stampante, ritorna alla schermata principale di HP Smart, tocca il pulsante Scansione stampante e premi il bottone Anteprima (l’icona del foglio con la lente d’ingrandimento), posto in basso, per digitalizzare un’anteprima del documento cartaceo situato sotto la lente. Se richiesto, consenti l’accesso alla memoria da parte dell’app, rispondendo in maniera affermativa all’avviso che compare su schermo.

A digitalizzazione ultimata, definisci i margini del documento, “trascinando” i bordi disegnati sul foglio, oppure utilizza uno dei formati predefiniti richiamabili dal menu a tendina posto in alto; se ti interessa modificare le impostazioni di scansione, come risoluzione/qualità e colore, tocca il simbolo dell’ingranaggio situato in alto a destra. Se possiedi una stampante dotata di modulo ADF, puoi selezionarlo come fonte utilizzando l’apposita opzione.

Scanner stampante HP: come funziona su smartphone e tablet

Una volta effettuate le regolazioni del caso, fai tap sul pulsante Scansione o sul simbolo del cerchio blu, per avviare l’acquisizione vera e propria del documento. Quando la “foto” compare su schermo, se desideri apportare qualche modifica, fai tap sulla stessa e utilizza i bottoni proposti per effettuare il miglioramento automatico dell’immagine, regolare luci e colori, applicare filtri, ritagliare/ruotare l’immagine oppure aggiungere del testo.

Ultimate le modifiche, tocca il pulsante Fatto e, se desideri aggiungere una seconda pagina al documento, posiziona il nuovo foglio sulla lente dello scanner e premi il pulsante (+). Agisci sulla nuova pagina acquisita seguendo gli stessi passaggi visti finora.

Dopo aver acquisito (ed eventualmente modificato) tutte le pagine del documento, fai tap sul pulsante Salva o Condividi/Salva, indica un nome da assegnare al file, il formato di salvataggio (ad es. JPG o PDF) e, se impieghi un iPhone o un iPad, la dimensione (grande per qualità massima, piccola per qualità minima e così via).

Quando hai finito, tocca nuovamente il pulsante Salva o Condividi/Salva. In quest’ultimo caso, scegli se condividere il file all’interno di un’app installata nel sistema oppure se salvarlo nella memoria del dispositivo (opzioni Salva in memoria/Salva su File). È stato davvero molto semplice, non credi?

Usare lo scanner per fotocopie

Scanner stampante HP: come funziona

La quasi totalità delle stampanti HP consente, previa pressione di un apposito tasto, di utilizzare la lente dello scanner per realizzare fotocopie senza l’ausilio di PC né di smartphone o tablet.

Come? È facilissimo. Per prima cosa, assicurati di aver correttamente installato i consumabili (cartucce a getto d’inchiostro o toner) all’interno della stampante e, dopo averla accesa, attendi che il dispositivo si avvii completamente.

Quando ciò accade, posiziona il foglio da copiare sulla lente dello scanner e, se possiedi un dispositivo non dotato di schermo LCD, premi una o più volte il tasto fisico copia in bianco e nero oppure copia a colori (raffiguranti due fogli racchiusi in un cerchio bianco e nero oppure a colori), in base al numero di copie da effettuare: quest’ultimo valore comparirà sul piccolo schermo posto in cima ai tasti.

Se, invece, possiedi una stampante dotata di schermo LCD, premi il pulsante Copia in bianco e nero/Copia a colori e imposta successivamente il numero di copie da realizzare; quando hai finito, premi il tasto Avvia.

Nota: se possiedi una stampante dotata di modulo ADF, inserisci tutti i fogli del documento da fotocopiare all’interno dello stesso e, se necessario, scegli il vassoio di caricamento come fonte della scansione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.