Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come installare lo scanner della stampante

di

Hai acquistato una stampante multifunzione e vorresti usarla, oltre che per stampare i file dei quali hai bisogno, anche per digitalizzare alcuni documenti cartacei dei quali non vedi l’ora di sbarazzarti. Non avendo mai posseduto un dispositivo simile prima d’ora, però, non sai come bene come procedere e vorresti evitare di rivolgerti per l’ennesima volta all’amico smanettone di turno.

Come dici? Le cose stanno proprio così? Allora lascia che ti dia una mano a riuscire nella tua piccola impresa tecnologica! Leggendo con attenzione le righe successive di questa guida, scoprirai infatti come installare lo scanner della stampante su qualsiasi dispositivo d’uso comune: computer Windows, Mac, smartphone/tablet Android, iPhone e iPad.

I passaggi da compiere sono davvero semplici e non differiscono rispetto a quelli da effettuare per la sola installazione della stampante: a seguito di quest’ultima, infatti, lo scanner presente viene messo automaticamente a disposizione dei programmi (o delle app) compatibili con lo stesso. Per tutti i dettagli, continua a leggere. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come installare lo scanner della stampante HP

Come installare lo scanner della stampante

Installare lo scanner della stampante HP su PC, smartphone e tablet è davvero molto semplice. Per prima cosa, se possiedi una stampante dotata di schermo, provvedi a collegarla alla rete nel seguente modo: pigia l’icona del wireless posta sul pannello di controllo, seleziona l’icona delle impostazioni di rete (solitamente a forma d’ingranaggio) e avvia la Procedura guidata di installazione del Wi-Fi; scegli dunque la rete senza fili che preferisci tra quelle rilevabili e, quando richiesto, immettine la password.

Se, invece, possiedi una stampante non dotata di schermo, puoi agire in due diversi modi: stabilire una connessione con il router tramite WPS oppure collegarla alla rete mediante l’applicazione HP Smart, della quale ti parlerò tra breve. Infine, se possiedi una stampante USB, ricorda di collegarla al computer prima ancora di fare qualsiasi cosa.

Windows e macOS

Come installare lo scanner della stampante

Concluse le operazioni preliminari, puoi installare lo scanner (e la relativa stampante) su Windows 10 e macOS impiegando HP Smart, il software “tutto in uno” che consente, oltre che di configurare il dispositivo, anche di effettuare lavori di scansione. HP Smart è disponibile sul Microsoft Store e sul Mac App Store, da dove puoi installarla con un semplice clic sull’apposito tasto (ed effettuando l’accesso, se richiesto).

Una volta scaricata e installata l’applicazione, avviala dal menu Start di Windows oppure dal Launchpad di macOS, clicca sul pulsante Continua e indica se condividere i dati sull’uso dell’app con HP oppure no, mediante l’apposito pulsante. Ora, se la stampante è stata preventivamente collegata alla rete, la stessa dovrebbe essere riconosciuta automaticamente e il relativo scanner dovrebbe essere subito disponibile.

In caso contrario, clicca sul pulsante (+) che compare al centro dello schermo, attendi qualche istante affinché il nome della stampante compaia nella lista dei device nelle vicinanze e clicca sul riquadro apposito, che dovrebbe essere identificato dalla dicitura Configurazione.

A questo punto, non devi fare altro che seguire le indicazioni su schermo per impostare il dispositivo in modo opportuno: se la tua è una stampante wireless, clicca sui pulsanti Continua e , per collegarla alla stessa rete Wi-Fi del computer, premi il pulsante Continua ed evita la creazione di un profilo HP cliccando sul pulsante Salta.

Ora, premi il pulsante Continua e, se non intendi aderire al programma HP Instant Ink (il sistema di ordine automatico di cartucce e toner prima del loro esaurimento), seleziona la casella Non sono interessato, premi poi i pulsanti Continua e No, non desidero registrarmi a Instant Ink, specifica il luogo in cui si trova la stampante e concludi il tutto premendo su Continua, Ignora invio per questo link e Non ora.

Come installare lo scanner della stampante

Ultimata questa fase, dovresti ritrovarti al cospetto della schermata iniziale di HP Smart: per acquisire un documento tramite lo scanner della stampante, non devi fare altro che premere il pulsante Scansione del programma ed effettuare le opportune regolazioni tramite i menu che ti vengono proposti.

Infine, tengo a precisare che, ultimata l’installazione del dispositivo, puoi avvalerti dell’annesso scanner tramite qualsiasi altro programma per scansioni di tuo gradimento.

Android, iOS e iPadOS

Come installare lo scanner della stampante

E su smartphone e tablet? Beh, anche in questo caso può aiutarti l’app HP Smart, disponibile gratuitamente su smartphone e tablet dotati di sistema operativo Android (anche su store alternativi), iOS e iPadOS.

A installazione ultimata, avvia HP Smart, sfiora il pulsante Continua e indica se condividere i dati di utilizzo dell’app, servendoti dell’apposito pulsante. Se richiesto, indica se consentire o meno l’invio di notifiche push, rispondendo all’avviso che compare in seguito su schermo.

A questo punto, se la stampante è stata precedentemente collegata a Internet e si trova sulla stessa rete Wi-Fi dello smartphone/tablet, essa dovrebbe già comparire nell’app, pronta per l’uso. Qualora non avessi ancora effettuato la configurazione della stampante, tocca invece il pulsante per aggiungere una nuova stampante e segui le medesime istruzioni di configurazione già viste per computer: nonostante la posizione di pulsanti e menu differisca leggermente, i passaggi da compiere sono pressoché identici.

Una volta conclusa l’installazione della stampante, torna al pannello principale di HP Smart, sfiora il pulsante Scansione stampante e pigia sul pulsante Anteprima, per creare un’anteprima del documento cartaceo di tuo interesse. Se necessario, consenti l’accesso alla memoria da parte dell’app, sfiorando sull’apposito bottone che compare su schermo.

Ultimata la digitalizzazione dell’anteprima, utilizza i menu, i pulsanti e i regolatori proposti per raffinare le impostazioni di scansione e, quando hai finito, tocca il pulsante Scansione, o il simbolo del cerchio blu, per acquisire il documento.

Se ti interessa approfondire ulteriormente il discorso riguardante le modalità d’uso dello scanner abbinato alle stampanti HP, da’ pure uno sguardo alla guida d’approfondimento che ho dedicato al tema.

Come installare lo scanner della stampante Epson

Come installare lo scanner della stampante

Per poter installare lo scanner della stampante Epson, devi innanzitutto verificare la tipologia di stampante in tuo possesso. Se si tratta di una stampante Wi-Fi, utilizza il display LCD della stessa per accedere alle impostazioni del Wi-Fi e poi alla sezione dedicata all’installazione guidata del Wi-Fi: quando richiesto, seleziona la rete alla quale collegarti, digitane la relativa chiave d’accesso e premi il pulsante OK.

Se, invece, la tua stampante non offre il supporto alle reti wireless, puoi collegarla al modem tramite cavo Ethernet, oppure in maniera diretta al computer, tramite cavo USB. Dopo aver effettuato i passaggi di cui sopra, se ti interessa utilizzare la stampante dal computer, devi provvedere con l’installazione dei driver, attenendoti ai passaggi che ti illustro di seguito.

Windows

Come installare lo scanner della stampante

Se impieghi un PC Windows, tutto ciò che devi fare è inserire nell’apposito lettore il CD di installazione incluso nella confezione di vendita della stampante, attendere che questo venga avviato e seguire la procedura guidata che ti viene proposta: accetta dunque i termini d’uso del servizio selezionando l’apposita casella, premi alcune volte sul pulsante Avanti, seleziona la stampante Epson da configurare, quando richiesto, e concludi il tutto impostando le opportune opzioni di configurazione.

Qualora il disco non venisse avviato automaticamente, apri l’Esplora File (la cartella gialla che si trova sulla barra delle applicazioni) e fai doppio clic sulla sua icona; se, invece, non ne disponi o se il tuo computer non è dotato di lettore CD, puoi scaricare gli appositi driver Epson da Internet, seguendo le istruzioni che ti ho fornito nel mio tutorial dedicato all’argomento (assicurati di affidarti solo al sito ufficiale del produttore, se vuoi evitare malware e altri spiacevoli sorprese).

A seguito di questa procedura, lo scanner verrà configurato in automatico e sarà reso disponibile per l’uso: per scansionare un documento, puoi utilizzare il programma Fax e scanner di Windows oppure qualsiasi altro programma per utilizzare lo scanner tu ritenga opportuno.

macOS

Come installare lo scanner della stampante

Se, invece, stai usando macOS, puoi configurare la stampante direttamente dal sistema operativo: recati nelle Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio posta sul Dock), seleziona la voce Stampanti e scanner e fai clic sul pulsante [+] residente in basso. Nel migliore dei casi, il nome della stampante dovrebbe comparire automaticamente nel menu a tendina proposto: per ultimare la configurazione del dispositivo, dovrebbe dunque bastarti cliccare su quest’ultima e attendere qualche secondo.

Se il riconoscimento automatico dovesse fallire, seleziona la voce Aggiungi stampante o scanner… dal menu che si è aperto in precedenza, clicca sul nome della stampante collocato nella scheda Default e, se lo ritieni opportuno, modifica il nome, la posizione e la tecnologia usata per la stampa, avvalendoti dei campi in basso. Per concludere, fai clic sul pulsante Aggiungi e il gioco è fatto. In caso di dubbi o problemi, fa’ pure riferimento alla mia guida su come installare la stampante Epson.

Ad ogni modo, per poter usare lo scanner, non devi fare altro che avviare l’applicazione Acquisizione immagini (la trovi nel Launchpad) e verificare che, nella barra laterale di sinistra, il nome dello scanner compaia tra i dispositivi elencati. Maggiori info qui.

Android, iOS e iPadOS

Come installare lo scanner della stampante

Se disponi di una stampante Epson connessa a Internet, puoi servirti del suo scanner anche utilizzando l’app Epson iPrint, disponibile per smartphone e tablet Android (disponibile anche su market alternativi al Play Store), iOS e iPadOS.

Ad ogni modo, una volta scaricata l’app, avviala e verifica che il nome della stampante in tuo possesso compaia nel menu superiore; in caso contrario, fai tap sulla voce Stampante e scegli se cercare il dispositivo sulla rete locale, se inserirne manualmente l’indirizzo IP oppure se cercarla da remoto.

A riconoscimento avvenuto, carica il documento di tuo interesse nel comparto scanner del dispositivo, tocca il pulsante Scanner residente sulla schermata di iPrint e, per avviare l’acquisizione del documento, sfiora il pulsante Scansione.

Come installare lo scanner della stampante Brother

Come installare lo scanner della stampante Brother

Anche le stampanti multifunzione Brother seguono la stessa linea d’azione vista poco fa: per utilizzare lo scanner integrato in esse, occorre installare il pacchetto unico che comprende i driver del dispositivo e tutto il software necessario per utilizzare le funzioni di stampa e digitalizzazione dei documenti.

Anche in questo caso, ti anticipo che i menu di cui ti parlerò in questa guida potrebbero differire leggermente rispetto a ciò che vedrai sullo schermo dei tuoi dispositivi, in quanto essi variano da modello a modello.

Ad ogni modo, prima di procedere, ti consiglio di collegare la stampante a Internet: questa operazione è utile a semplificare le procedure successive ed è richiesta per effettuare la scansione tramite smartphone e tablet. Per riuscirci, premi il pulsante Impostazioni che compare sul display della stampante (l’icona raffigurante un cacciavite con martello), raggiungi la sezione Rete e indica la modalità di connessione che preferisci: Cablato LAN oppure WLAN.

Nel primo caso, la stampante dovrebbe collegarsi automaticamente alla rete e a Internet, senza richiedere configurazione aggiuntiva. Nel caso della connessione wireless, invece, seleziona la voce Imp. Guidata, premi il pulsante e attendi che la lista delle reti senza fili disponibili compaia su schermo: quando ciò avviene, scegli la rete di tuo interesse, premi il pulsante OK, digita la relativa chiave di rete e premi nuovamente il pulsante OK.

Fatto ciò, se intendi avvalerti della stampante da PC Windows o Mac e non ti è stato fornito alcun CD d’installazione (oppure se il tuo computer non dispone di lettore ottico), provvedi a scaricare il pacchetto completo di driver per la tua stampante multifunzione, disponibile sul sito di Brother.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione appena scaricato, indica il modello della stampante all’interno del box indicante la dicitura Conosco il mio modello, clicca sul risultato più pertinente e premi il pulsante Vai alla sezione download collocato nella pagina successiva.

Ora, usando il modulo collocato in alto, indica la famiglia e la versione del sistema operativo (ad es. Windows 10 a 64 bit), clicca sul pulsante OK e scarica il Driver Completo & Pacchetto Software (Raccomandazione), selezionando il link che, a questo punto, dovrebbe comparire su schermo.

Se richiesto, premi il pulsante Accettare le condizioni d’uso e avviare il download, situato nella pagina successiva e, una volta ottenuto il file, segui le istruzioni più adatte al sistema operativo in tuo possesso per ultimare la procedura d’installazione dello scanner.

Windows

Come installare lo scanner della stampante

Ultimato il download dei driver, se usi un computer dotato di sistema operativo Windows, lancia il file eseguibile ottenuto e clicca sul pulsante , per avviare il programma d’installazione; successivamente, seleziona la lingua dall’apposito menu a tendina, clicca sul pulsante Avanti, accetta il contratto di licenza spuntando l’apposita casella e clicca nuovamente su Avanti.

Ora, specifica il tipo di connessione in uso dalla tua stampante (scegliendo tra Wi-Fi, Ethernet o USB), premi il pulsante Avanti e attendi che il dispositivo venga riconosciuto. Se necessario, clicca sul pulsante Avanti per far sì che i dispositivi installati si colleghino automaticamente alla rete wireless in uso sul computer e segui le istruzioni che compaiono su schermo per portare a termine la procedura.

A collegamento stabilito, scegli la stampante da installare usando l’apposito riquadro, premi il pulsante Avanti per due volte consecutive e, per installare l’intero parco software offerto da Brother (cosa che ti consiglio di fare, se non sei particolarmente esperto nell’uso di stampanti e scanner), premi il pulsante Avanti ancora per due volte e concludi il tutto pigiando su Installa e Fine.

Il gioco è praticamente fatto! Per avviare la scansione di un documento, carica quest’ultimo nell’apposito comparto della stampante, apri le Brother Utilities cliccando sul collegamento che, nel frattempo, dovrebbe essere stato creato sul desktop, quindi clicca sul pulsante Scansione/Scan collocato a sinistra e scegli se effettuare la scansione mediante il ControlCenter oppure tramite l’utilità di acquisizione integrata.

Tieni presente che, una volta conclusa l’installazione dello scanner, puoi servirtene anche tramite software “esterni” a quelli Brother, come Fax e Scanner di Windows o qualsiasi altro programma per scannerizzare tu preferisca.

macOS

Come installare lo scanner della stampante

Su Mac, invece, i passaggi da compiere sono leggermente diversi: dopo aver scaricato il pacchetto .dmg contenente i driver, aprilo e fai doppio clic sull’icona Start Here Mac che risiede nella nuova finestra visualizzata su schermo.

Ora, clicca sul pulsante Apri, Accetta il contratto di licenza apponendo il segno di spunta sull’apposita casella, premi il pulsante Avanti e, quando richiesto, seleziona il tipo di connessione (Wi-Fi, Ethernet o USB) della stampante da installare.

Superato anche questo step, premi il pulsante Avanti, autorizza l’installer ad accedere ai file del Mac, cliccando sul pulsante OK, e porta a termine l’installazione dei driver cliccando sul pulsante Continua per tre volte consecutive, premendo i bottoni Accetta e Installa, inserendo la password di amministrazione del Mac e premendo il pulsante Installa software.

A questo punto, clicca sui pulsanti Chiudi e Sposta, premi il pulsante Avanti, attendi che il computer riconosca la stampante e, dopo averla selezionata, attieniti alle indicazioni che compaiono su schermo per concludere il tutto: in genere, le stampanti Wi-Fi vengono riconosciute automaticamente e sono subito disponibili.

Ultimata l’installazione dei driver, puoi usare lo scanner a bordo della stampante mediante il ControlCenter (che puoi richiamare dal LaunchPad) oppure tramite qualsiasi altro programma per scanner tu abbia a disposizione sul Mac.

Android, iOS e iPadOS

Come installare lo scanner della stampante Brother

Per usufruire dello scanner delle multifunzione Wi-Fi Brother da smartphone e tablet, puoi servirti dell’app Brother iPrint&Scan disponibile gratuitamente per Android (anche su store alternativi al Play Store), iOS e iPadOS. L’unico requisito da rispettare, in questo caso, è che la stampante sia stata preventivamente collegata alla rete Wi-Fi e che entrambi i device coinvolti si trovino sulla stessa rete.

Tutto chiaro? Benissimo, iniziamo. Tanto per cominciare, scarica e installa l’app in questione dallo store di riferimento del tuo smartphone/tablet, avviala e, se richiesto, tocca il pulsante Consenti, per far sì che la stessa possa accedere alla memoria del device. Successivamente, scorri verso il basso il Contratto di licenza, premi il pulsante per accettarlo e, se necessario, chiudi il tutorial iniziale.

Fatto ciò, sfiora il pulsante Seleziona ora per scegliere la stampante da utilizzare: se tutto è andato per il verso giusto, la stessa dovrebbe essere rilevata nel giro di qualche secondo; in caso contrario, fai tap sulla voce Imposta manualmente e immetti l’indirizzo IP della multifunzione da associare.

A rilevamento avvenuto, fai tap sull’icona della stampante, tocca il pulsante Esegui scansione e, dopo aver caricato il documento (o i documenti) nel comparto scanner, oppure nell’ADF, segui le istruzioni che ti vengono fornite per digitalizzare il file ed eventualmente salvarlo nella memoria del dispositivo.

Se vuoi saperne di più su come collegare la stampante Brother Wi-Fi al cellulare, ti consiglio un’approfondita lettura della mia guida specifica sul tema.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.